gp di aragon

Rabat e Oliveira vincono in Moto2 e Moto3

- Rabat vince in Moto2, sul podio Rins e Lowes. In Moto3 oro per Oliveira, 3° Fenati
Rabat e Oliveira vincono in Moto2 e Moto3

MOTO2

Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) vince il Gran Premio Movistar de Aragon 2015. Il campione del mondo in carica si afferma nel duello andato in scena fino agli metri della corsa con il connazionale Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40), regalando spettacolo a tutti i tifosi spagnoli accorsi all’evento. Per Rabat si tratta del secondo centro stagionale dopo il successo colto al Mugello nello scorso maggio; il rookie invece colleziona l’ottavo podio di una stagione d’esordio fantastica.
 

Mancava dal podio addirittura dal round di Assen, Sam Lowes (Speed Up Racing), bravo a portare la sua moto sul terzo gradino dopo aver già espresso un buon feeling con questo tecnico e difficile tracciato sin dalle FP1 del venerdì mattina. Il 24enne di Lincoln ha preceduto il tedesco Jonas Folger (AGR Team), mentre più staccati hanno chiuso Tom Luthi (Derendinger Racing Interwetten) e il leader del mondiale Johann Zarco (Ajo Motorsport) che deve dunque rimandare la festa al prossimo appuntamento di Motegi.


Alle spalle del francese si piazzano il malese Hafizh Syahrin (Petronas Raceline Malaysia) e il giapponese Takaaki Nakagami (IDEMITSU Honda Team Asia); i due compagni di squadra del team Forward Racing, Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri chiudono la Top 10. La gara era stata interrotta con bandiera rossa nel corso del secondo giro per un contatto tra Xavier Siméon e Dominique Aegerter alla curva 15.
 


MOTO3

Un finale thriller, degno della spettacolo che la categoria cadetta Moto3™ ci regala ad ogni appuntamento del calendario. Sul tracciato del MotorLand Aragon si è consumata una corsa entusiasmante nella totalità dei suoi 20 giri e culminata negli ultimi metri con l’esclusione dei due piloti più attesi che si stanno giocando il titolo mondiale.


Ad aggiudicarsi il trionfo nel Gran Premio Movistar de Aragon 2015 è Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo): per il portoghese si tratta della terza vittoria stagionale dopo quelle del Mugello e di Assen, che lo proietta al terzo posto della classifica iridata. Peccato per l’assenza forzata di metà stagione per infortunio, perché il 20enne di Pragal avrebbe potuto contendere il titolo sino alla fine a Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) e Danny Kent (Leopard Racing).


I due protagonisti hanno sprecato una grande occasione, finendo a terra negli ultimi metri di questa gara forsennata. Il 17enne di Rimini, proprio nella sua chicane preferita alla curva 14, dove aveva compiuto degli straordinari sorpassi lungo tutto l’arco della corsa, esagera e tocca l’incolpevole Brad Binder; il leader del mondiale invece è stato disarcionato dalla sua Honda alla curva 17, ma almeno può consolarsi per l’epilogo assurdo e lasciare Aragon con lo stesso vantaggio e con una gara in meno da disputare.


Sul podio salgono così Jorge Navarro (Estrella Galicia 0,0) bravo a restare sempre attaccato alle prime posizioni, nonostante la sua non perfetta condizione fisica che l’aveva obbligato a saltare il precedente round di Misano. Una bandiera tricolore sventola ugualmente sul podio del MotorLand: Romano Fenati (Sky Racing VR46) si fa trovare pronto all’appello e conferma gli ottimi progressi della KTM e il suo feeling con il tracciato spagnolo, su cui ha trionfato nella passata edizione.


Gran gara anche degli altri protagonisti alle loro spalle con un trenino di testa agguerrito e formato da 10 piloti. Giù dal podio si piazza il veterano Efren Vazquez, seguito dalla sorpresa Philipp Oettl (Schedl GP Racing) autore di ottimi giri e da Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold). A lungo nelle posizioni di vertice, il pilota di Cattolica ha commesso qualche errore di troppo in frenata nelle fasi finali.


Alle sue spalle, l’eroe locale Jorge Martin (MAPFRE Team MAHINDRA) porta la moto della casa indiana nella Top 10; più staccate le Honda di Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG) e Hiroki Ono. Nel secondo gruppo si mettono in evidenza gli italiani Andrea Migno, con Pecco Bagnaia nella morsa di con la seconda Mahindra e Stefano Manzi (San Carlo Team Italia); da sottolineare la prestazione di Maria Herrera (Husqvarna Factory Laglisse) che con la 14ª posizione riesce per la seconda volta in stagione a rientrare in zona punti.

 

CLASSIFICA

MOTO2

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 1 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 161.4 26'25.125
2 20 40 Alex RINS SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 161.4 +0.096
3 16 22 Sam LOWES GBR Speed Up Racing Speed Up 160.9 +5.364
4 13 94 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 160.7 +7.363
5 11 12 Thomas LUTHI SWI Derendinger Racing Interwetten Kalex 159.7 +16.723
6 10 5 Johann ZARCO FRA Ajo Motorsport Kalex 159.7 +16.989
7 9 55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 159.7 +17.086
8 8 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 159.6 +18.056
9 7 3 Simone CORSI ITA Forward Racing Kalex 159.5 +18.658
10 6 7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Forward Racing Kalex 159.4 +19.656
11 5 36 Mika KALLIO FIN QMMF Racing Team Speed Up 159.4 +20.090
12 4 49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 159.4 +20.222
13 3 11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 159.3 +21.043
14 2 25 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 159.2 +22.384
15 1 23 Marcel SCHROTTER GER Tech 3 Tech 3 158.8 +26.017
16   97 Xavi VIERGE SPA Tech 3 Tech 3 158.0 +34.464
17   4 Randy KRUMMENACHER SWI JIR Racing Team Kalex 158.0 +34.658
18   88 Ricard CARDUS SPA JPMoto Malaysia Suter 157.9 +34.727
19   70 Robin MULHAUSER SWI Technomag Racing Interwetten Kalex 157.7 +37.335
20   2 Jesko RAFFIN SWI sports-millions-EMWE-SAG Kalex 157.0 +44.018
21   66 Florian ALT GER E-Motion IodaRacing Team Suter 157.0 +44.275
22   10 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 157.0 +44.604
23   96 Louis ROSSI FRA Tasca Racing Scuderia Moto2 Tech 3 156.1 +54.320
Non classificato
    32 Federico FULIGNI ITA Team Ciatti Suter 157.0 1 Giro
    73 Alex MARQUEZ SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 159.9 7 Giri
    60 Julian SIMON SPA QMMF Racing Team Speed Up 156.9 10 Giri
    57 Edgar PONS SPA Italtrans Racing Team Kalex 155.3 11 Giri
    19 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 155.4 12 Giri
    39 Luis SALOM SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 155.2 12 Giri
    77 Dominique AEGERTER SWI Technomag Racing Interwetten Kalex   0 Giro

 

MOTO3

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 152.6 39'54.343
2 20 9 Jorge NAVARRO SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 152.6 +0.193
3 16 5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 152.6 +1.505
4 13 7 Efren VAZQUEZ SPA Leopard Racing Honda 152.5 +1.792
5 11 65 Philipp OETTL GER Schedl GP Racing KTM 152.5 +2.466
6 10 23 Niccolò ANTONELLI ITA Ongetta-Rivacold Honda 152.3 +4.903
7 9 88 Jorge MARTIN SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 152.2 +6.512
8 8 10 Alexis MASBOU FRA SAXOPRINT RTG Honda 151.7 +15.746
9 7 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 151.6 +15.884
10 6 76 Hiroki ONO JPN Leopard Racing Honda 151.7 +15.775
11 5 21 Francesco BAGNAIA ITA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 151.6 +16.260
12 4 29 Stefano MANZI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 151.6 +16.354
13 3 6 Maria HERRERA SPA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 151.6 +16.899
14 2 84 Jakub KORNFEIL CZE Drive M7 SIC KTM 151.6 +16.849
15 1 11 Livio LOI BEL RW Racing GP Honda 151.6 +17.125
16   24 Tatsuki SUZUKI JPN CIP Mahindra 151.5 +17.560
17   17 John MCPHEE GBR SAXOPRINT RTG Honda 151.5 +17.690
18   81 Sena YAMADA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 150.7 +31.050
19   2 Remy GARDNER AUS CIP Mahindra 150.7 +31.159
20   91 Gabriel RODRIGO ARG RBA Racing Team KTM 150.7 +31.180
21   58 Juanfran GUEVARA SPA MAPFRE Team MAHINDRA Mahindra 150.7 +31.349
22   95 Jules DANILO FRA Ongetta-Rivacold Honda 150.7 +31.383
23   19 Alessandro TONUCCI ITA Outox Reset Drink Team Mahindra 150.7 +31.759
24   48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 149.9 +43.715
25   89 Khairul Idham PAWI MAL Honda Team Asia Honda 149.7 +47.945
26   37 Davide PIZZOLI ITA Husqvarna Factory Laglisse Husqvarna 149.6 +48.082
27   22 Ana CARRASCO SPA RBA Racing Team KTM 149.6 +48.165
Non classificato
    41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 152.6 1 Giro
    52 Danny KENT GBR Leopard Racing Honda 152.6 1 Giro
    33 Enea BASTIANINI ITA Gresini Racing Team Moto3 Honda 152.6 1 Giro
    98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 151.5 7 Giri
    96 Manuel PAGLIANI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 150.3 7 Giri
    63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Drive M7 SIC KTM 148.9 7 Giri
    32 Isaac VIÑALES SPA RBA Racing Team KTM 151.6 8 Giri
    40 Darryn BINDER RSA Outox Reset Drink Team Mahindra 151.5 8 Giri

 

Fonte: MotoGP.com

  • 8cento, Firenze (FI)

    er.ertert scusa ma non capisco. "pubblico ostile" in spagna? La sono applausi per tutti e festa per tutti. Forse ti sbagli con l'italia e gli italiani? Mah!!
  • Katana05, Novellara (RE)

    Primo vero erroraccio di Kent (molto strano, tra l'altro). Ma i mondiali, ahinoi, sono già finiti da un pezzo.
Inserisci il tuo commento