gp del giappone

MotoGP. La versione di Zam, il GP del Giappone

- Giovanni Zamagni commenta e analizza il Gran Premio del Giappone 2016

Marc Márquez vince il GP del Giappone e si aggiudica il 5° titolo mondiale della carriera. Una vittoria inaspettata e arrivata in anticipo, visto le tre gare che ancora mancano alla fine di questo campionato. Cadono entrambi i piloti Yamaha. Valentino Rossi conquista la pole position, lotta per la prima posizione dietro a Márc Marquez, ma cade a 16 giri dalla fine. Stessa sorte anche per Jorge Lorenzo, che invece scivola a cinque passaggi dal termine della corsa. Secondo gradino del podio per la Ducati di Andrea Dovizioso, davanti al futuro pilota Yamaha, Viñales. Quarto posto per Espargaró con la Suzuki, seguito da Crutchlow e dal fratello Pol. Settimo Bautista, che tiene alle sue spalle Petrucci e Redding. 

  • Bruno_7, Genova (GE)

    Grande piccolo marquez...

    mondiale vinto da uno spagnolo (mooooolto simpatico) su moto giapponese: ma che goduria.

    Non guardo più le gare in diretta da tempo e adesso non le vedrò nemmeno registrate.

    Si si si !!!! sono campanilista W l'Italia dove vivo e lavoro.

    Riprenderò a guardare le gare quando ci sarà qualcosa di Italiano a vincere.

    Saluti a tutti.
  • cesare4, Mascalucia (CT)

    Volevo solamente dire che in questo finale di campionato HONDA ha superato YAMAHA VALENTINO a parità di moto ancora se la gioca alla pari con MARQUEZ ho ci siamo già dimenticati dei tanti duelli dell'anno scorso in cui VALENTINO batteva MARQUEZ e il titolo mondiale gli è sfuggito per un soffio diciamo cosi. MARQUEZ con la sua condotta fu determinante nell'assegnazione del titolo mondiale. Vincendo VALENTINO sarebbe stata l'apoteosi per i suoi tifosi e negli annali della MotoGP sarebbe rimasta indelebile la sua sconfitta. Quindi è stata solamente una questione di prestigio tra lui e VALENTINO quella condotta che permise a LORENZO di vincere il mondiale a scapito di VALENTINO.
Inserisci il tuo commento