MotoGP 2023. Spunti, domande e considerazioni dopo il GP della Malesia

MotoGP 2023. Spunti, domande e considerazioni dopo il GP della Malesia
Giovanni Zamagni
L'analisi di Zam quando il weekend malese è appena finito
13 novembre 2023

Quali sono state le chiavi del GP?

  • La prima curva. Sia Martin sia Bagnaia hanno esagerato la frenata alla prima curva per stare al comando: sono finiti larghi e così Bastianini si è infilato;

  • La determinazione di Bastianini. Nella sprint, Enea ha capito di poter vincere facendo un passo in avanti. L’ha fatto, ecco il successo;

  • Terzo/quarto giro. In due giri, Bagnaia/Martin si sono superati quattro volte, con Pecco che è riuscito a mantenere la terza posizione; determinante;

  • La pressione delle gomme. Ormai è diventata determinante sull’esito della gara; in Malesia qualcuno ha potuto “giocare” sulla pressione, questo ha fatto la differenza;

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese

Giri veloci (tra parentesi il giro in cui è stato ottenuto)

1. A.Marquez 1’58”979 (3); 2. Bastianini 1’59”061 (3); 3. Bagnaia 1’59”259; 4. Martin 1’59”510; 5. Binder 1’59”558 (3); 6. Morbidelli 1’59”631 (3); 7. Bezzecchi 1’59”646 (2); 8. Miller 1’59”684 (2); 9. Di Giannantonio 1’59”737 (3); 10. Quartararo 1’59”850 (2).

Domande e risposte

--

Confronto 2022/2023

Pole position: Martin/Bagnaia 1’57”790/1’57”491

Giro veloce in gara: Martin/A.Marquez 1’59”634/1’58”979

Durata totale gara: Bagnaia/Bastianini 40’14”332/39’59”137

Considerazione: Fabio Quartararo ha finito il GP in 40’14”137: nel 2022 avrebbe vinto il GP, ma il suo miglioramento rispetto all’anno scorso è impercettibile: nel 2022 aveva finito il GP in 40’17”105, quindi 2”968 più lento di oggi.

Giri importanti del GP

nf

Confronto tra compagni di squadra (sprint+gara, conta solamente quando entrambi i piloti sono in pista)

Bagnaia/Bastianini 15/3; Bezzecchi/Marini: 21/9; Martin/Zarco: 29/5; A.Espargaro/Vinales: 18/17; M.Marquez/Mir: 17/3; Quartararo/Morbidelli: 24/11; Miller/Binder: 10/23

Posizioni recuperate/perse in partenza da alcuni piloti (sprint/gara)

Bagnaia 0/-2; A.Espargaro -1/+1 ; Vinales -3/-1 ; Binder +1/-4; Martin -1/-2 ; Oliveira -2/0; Zarco +4/-1; Bezzecchi -1/+1; M.Marquez +7/+5; Mir -1/-1; Quartararo -10/+1; Marini -4/-3; Di Giannantonio -4/+2 ; Bastianini -2/+2: A.Marquez +2/+2; Miller +6/+4

Classifica gare Sprint

1. Martin 144; 2. Bagnaia 130; 3. Binder 97; 4. Bezzecchi 84; 5. A.Espargaro 48; 6. Marini 47; 7. Miller 47; 8.Vinales 44; 9. A.Marquez 43; 10. Zarco 34;

Classifica gara domenica

  1. Bagnaia 282; 2. Martin 254; 3. Bezzecchi 239; 4. Zarco 164; 5. Binder 157; 6. A.Espargaro 149; 7. Quartararo 139; 8. Vinales 131; 9. Marini 124; 10. Miller 109.

Ecco, dopo 18 GP, le mie percentuali sul favorito al titolo:

Bagnaia 60%, Martin 40%

Chi vince il GP Malesia? Ecco come hanno votato i lettori fino a cinque minuti prima del via della MotoGP

Bagnaia 48%; Martin 27%; Bastianini 11%; A.Marquez 10%; Binder 4%.

Qualche dato statistico

  • Enea Bastianini non vinceva dal GP Aragon 2022, 420 e 23 GP (come il suo numero!) fa;

  • Bastianini è il settimo pilota a vincere quest’anno in MotoGP dopo Bagnaia, Bezzecchi, Rins, Martin, A.Espargaro e Zarco;

  • Ducati: 5 piloti hanno vinto almeno una gara, ai quali si aggiunge il successo di A.Marquez nella sprint. Quindi solo Di Giannantonio e Marini non sono mai saliti sul gradino più alto del podio tra sabato e domenica;

  • Acosta è il secondo più giovane di sempre a conquistare il titolo della categoria di mezzo: solo Pedrosa ha conquistato il titolo (250) più giovane;

  • Nessuno aveva vinto due titoli nei primi tre anni di mondiale

  • Acosta è il secondo pilota, dopo A.Marquez, a conquistare il titolo di Moto3 e Moto2;

  • In tre anni di motomondiale, Acosta ha disputato 54 GP, ne ha vinti 16, è salito 27 volte sul podio, ha 5 pole e ha conquistato due titoli mondiali

Tre motivi per ricordare il GP

  1. La vittoria di Veijer;

  2. Il titolo mondale di Acosta;

  3. Il ritorno alla vittoria di Bastianini

Tre frasi del GP

1) Fabio Quartararo: “Nel 2024 non ci sarà l’ammonizione per le gomme, ma subito la sanzione? Una stupidata”

2) Jorge Martin: “I tecnici degli pneumatici contano più del pilota”

3) Aleix Espargaro: “Pressione gomme? Un incubo!”

Pubblico dichiarato

Venerdì: 21.364

Sabato: 70.911

Domenica: 90.637

Totale: 182.912

Io l’avevo detto

Luca Boscoscuro (giovedì): “Aldeguer? Che io sappia, rimane con me”

Chi, fino adesso, è stato trovato con pressione gomme irregolare?

2 volte: A.Espargaro

1 volta: Vinales; Pedrosa; Bezzecchi; Morbidelli; R.Fernandez; Martin; M.Marquez; P.Espargaro; Bagnaia; Bastianini; Marini; Lecuona; Bautista

Caricamento commenti...