il grande ritorno?

MotoGP 2021. Andrea Dovizioso e Aprilia Racing: positivi i nuovi test a Misano

- Si è conclusa oggi la due giorni di test che, sulla pista di Misano, ha visto protagonisti Andrea Dovizioso e la Aprilia RS-GP. Al centro della due giorni di prove ci sono state innanzitutto ciclistica, aerodinamica ed elettronica. Anche in ottica 2022

Andrea Dovizioso ha finalmente potuto provare la RS-GP in condizioni ideali dopo che l’ultimo test al Mugello era stato avversato dalla pioggia. 76 giri ieri e 48 oggi testimoniano del gran lavoro svolto in pista di Andrea supportato dal test team di Aprilia Racing. Dovizioso ha girato su tempi decisamente veloci, migliorandosi nettamente tra i due giorni anche se, come sempre in questi casi, non è il cronometro il riferimento più importante.

Aerodinamica, elettronica e dinamica generale della moto, con diverse soluzioni di ciclistica testate nei due giorni, sono state le aree esplorate anche in vista di sviluppi della RS-GP sia per la seconda metà della stagione sia per lo definizione della moto per il prossimo campionato.

Le parole di Andrea Dovizioso

“E’ stato un test molto interessante. Provare su un terzo diverso circuito è stato molto importante per comprendere al meglio la moto e capire i punti da sviluppare. Abbiamo provato e cambiato molte cose per permetterci di capire meglio tanti dettagli che infatti abbiamo colto con più precisione, individuando come migliorare e dove invece perdiamo con certe modifiche. Con i prossimi test in programma potremo fare ulteriori comparazioni e confrontare meglio le nostre idee”.

  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Risposte di rito, tutto dipende a cosa sono finalizzati i test che Dovizioso fa con Aprilia.
    Se sono finalizzati esclusivamente a migliorare la moto va bene, se invece si sta cercando di capire dove dovizioso e Aprilia si potrebbero collocare al momento in una ipotetica griglia di partenza, i tempi che riesce a realizzare sarebbero determinanti, in pratica si dovrebbe fare come si fa sempre in questi casi: 2 giornate a fare modifiche, aggiustamenti e tutto quanto e verso la fine del programma provare a spingere per scoprire se tutto è stato fatto bene ma gli esperti sono loro va bene così.

    Valentino Masini
  • Gisulfo, Arpino (FR)

    Se avesse avuto davvero voglia di tornare sarebbe già tornato.
    Ha di sicuro in mente altre prospettive, ma potrebbe restare con il cerino in mano.
    Il tempo che passa non è mai il migliore amico di un pilota, e si affacciano alla ribalta molti giovani di talento.
Inserisci il tuo commento