Motomondiale

MotoGP 2020. GP di San Marino e della Riviera di Rimini, Moto3: McPhee vince, si riapre il Mondiale

- Un incidente riapre il campionato. Vince McPhee, ma grande Suzuki
MotoGP 2020. GP di San Marino e della Riviera di Rimini, Moto3: McPhee vince, si riapre il Mondiale

John McPhee approfitta della caduta di Arenas, leader del mondiale, per mettere le ruote davanti a tutti nel Gran Premio della Repubblica di San Marino, guadagnando quel gap minimo che gli ha consentito di passare per primo sotto il traguardo senza essere costretto alla solita, agguerritissima, lotta all’ultima curva.

Seconda piazza per il giapponese Ogura, che era partito dalla pole, mentre sul gradino più basso del podio è riuscito a salire Tatsuki Suzuki. La classifica mondiale vede Arenas ancora in testa con 106 punti, seguito da Ogura con 81 e cPhee con 67. Segue uno sfortunatissimo Celestino Vietti con 66.

Sfortunatissimo perché finito coinvolto in un contatto di gara con Fernandez e Garcia e fuori dalla partita prima ancora di concludere il primo giro. “Un grande peccato – ha detto uno sconsolato Vietti appena dopo il fattaccio – Eravamo veloci, non va bene dopo tre curve forzare così e compromettere oltre che la propria gara anche quella degli altri (riferito alla manovra di Garcia, ndr). Ha preso Fernandez e ha steso anche me: ha sbagliato di brutto. Per fortuna domenica c’è un’altra gara qui”

Nel mezzo, tra quello che è successo al primo giro e l’ultimo, è stata la solita gara di Moto3, con ribaltamenti di classifica continui e sorpassi (spesso al limite) ad ogni curva. La lotta s’è giocata, infatti, a stare davanti, nel tentativo (non riuscito) di evitare le solite e pericolose ammucchiate dell’ultima tornata. Binder (poi caduto a nove giri dalla bandiera a scacchi), Rodrigo e Suzuki i più determinati sin da subito, con quest’ultimo che aveva ricevuto il solito input da Paolo Simoncelli, patron del suo Team: “Stare davanti sin da subito e ripetere la gara dello scorso anno”. Una missione compiuta solo in parte, con Paolo Simoncelli che comunque si è detto particolarmente soddisfatto a fine gara: “Va bene il podio, sono queste le gare che voglio: lì a combattere sin dalla prima curva e fino all’ultima, senza mollare mai niente. Solo così possiamo coltivare sogni mondiali. Oggi sono molto soddisfatto”. Per quanto riguarda gli altri italiani, sesta piazza per Tony Arbolino, ottava per Fenati, nona e decima per Migno e Antonelli, protagonista, quest’ultimo di una grandissima rimonta dalla ventesima posizione.

La classifica Moto3

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 146.4 39'48.952
2 20 79 Ai OGURA JPN Honda Team Asia Honda 146.4 +0.037
3 16 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 146.4 +0.232
4 13 52 Jeremy ALCOBA SPA Kömmerling Gresini Moto3 Honda 146.4 +0.393
5 11 2 Gabriel RODRIGO ARG Kömmerling Gresini Moto3 Honda 146.4 +0.490
6 10 14 Tony ARBOLINO ITA Rivacold Snipers Team Honda 146.4 +0.543
7 9 5 Jaume MASIA SPA Leopard Racing Honda 146.4 +0.833
8 8 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 146.4 +0.928
9 7 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 146.4 +0.976
10 6 16 Andrea MIGNO ITA SKY Racing Team VR46 KTM 146.4 +1.121
11 5 23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 146.3 +1.554
12 4 6 Ryusei YAMANAKA JPN Estrella Galicia 0,0 Honda 146.3 +1.691
13 3 54 Riccardo ROSSI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 146.3 +1.921
14 2 82 Stefano NEPA ITA Pull&Bear Aspar Team Moto3 KTM 146.3 +1.961
15 1 99 Carlos TATAY SPA Reale Avintia Moto3 KTM 146.3 +2.239
16   53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 146.2 +3.927
17   27 Kaito TOBA JPN Red Bull KTM Ajo KTM 145.9 +8.517
18   9 Davide PIZZOLI ITA BOE Skull Rider Facile Energy KTM 145.7 +11.399
19   50 Jason DUPASQUIER SWI CarXpert PruestelGP KTM 145.7 +11.679
20   12 Filip SALAC CZE Rivacold Snipers Team Honda 145.7 +11.835
21   89 Khairul Idham PAWI MAL Petronas Sprinta Racing Honda 145.3 +18.331
22   73 Maximilian KOFLER AUT CIP Green Power KTM 145.3 +18.598
23   92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 145.3 +18.891
24   70 Barry BALTUS BEL CarXpert PruestelGP KTM 146.2 +41.938
25   11 Sergio GARCIA SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 142.8 +1'01.077
Non classificato
    75 Albert ARENAS SPA Pull&Bear Aspar Team Moto3 KTM 146.4 2 Giri
    40 Darryn BINDER RSA CIP Green Power KTM 146.3 9 Giri
    71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 145.3 17 Giri
    21 Alonso LOPEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 145.1 17 Giri
    25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo KTM   0 Giro
Primo giro non terminato
    13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 KTM   0 Giro

 

  • Wezzo, Reggio nell'Emilia (RE)

    Ogni gara è sempre al cardiopalma, non sò proprio come facciano...di sicuro queste gare ti temprano, sia a livello fisico che mentale.

    Forza TATSU!!!
Inserisci il tuo commento