GP di Francia

MotoGP 2020. Fabio Quartararo si aggiudica le FP3 in Francia

- Fabio Quartararo è il più veloce con la pista asciutta, davanti a Miguel Oliveira e Franco Morbidelli. Ottavo Valentino Rossi, decimo Andrea Dovizioso, 13esimo Danilo Petrucci, 15esimo Pecco Bagnaia
MotoGP 2020. Fabio Quartararo si aggiudica le FP3 in Francia

Come previsto, c’è il sole a Le Mans, ma l’asfalto rimane piuttosto freddo: 17 °C. Anche per questo motivi - anzi: soprattutto per questo motivo - tante cadute alla curva tre, per la perdita dell’anteriore. Sono scivolati, tra gli altri: Miller, Rossi, Mir, Bradl. Fortunatamente tutti senza conseguenze. Ma siamo veramente al limite della praticabilità, per usare un termine calcistico: se la temperatura dovesse scendere ulteriormente, diventerebbe perfino difficile correre.

Con il sole, è tornato molto competitivo Fabio Quartararo, primo in 1’32”319 e anche primo nella classifica del passo gara: soprattutto a inizio turno è andato velocissimo, facendo 12 giri consecutivi di altissimo livello. Ha un ottimo passo anche Franco Morbidelli, terzo a 0”157: come il compagno di squadra, Franco ha ben impressionato per la serie di passaggi consecutivi da riferimento. La Yamaha M1 si conferma efficace su questo tracciato: tutti i piloti sono in Q2, con Maverick Vinales quinto (anche lui piuttosto costante) e Valentino Rossi ottavo: era terzo prima della scivolata a un paio di minuti dal termine. Al momento, la Yamaha sembra la più efficace e la principale candidata a conquistare la pole.

 

Dovizioso nei dieci

Al secondo posto, Miguel Oliveira, autore di un solo giro veloce, mentre la Ducati ha tre piloti in Q2: Jack Miller quarto, Johann Zarco settimo e Andrea Dovizioso decimo. Rimangono quindi fuori Danilo Petrucci, 13esimo, che pure su questa pista è sempre stato veloce e Pecco Bagnaia 15esimo e con grande problemi a mettere in temperatura la gomma anteriore. Torna invece direttamente in Q2 Andrea Dovizioso, che ha messo insieme un buona serie di giri veloci: non è certamente il più costante, ma il passo è buono e Andrea sembra decisamente più a suo agio rispetto agli ultimi GP.

 

Suzuki costretta a inseguire

Inaspettatamente in difficoltà, invece, i piloti Suzuki, caduti entrambi: Rins (14esimo) a inizio turno, Mir (12esimo) alla fine. In generale non sono messi così male, ma è chiaro che ci si aspettava molto di più da entrambi. In Q1 troveranno avversari complicati da battere: potrebbe già essere un momento decisivo per la gara. Male l’Aprilia, molto, molto indietro. 

 

I 10 in Q2

Ecco i dieci piloti già in Q2: Quartararo, Oliveira, Morbidelli, Miller, Vinales, Crutchlow, Zarco, Rossi, Pol Espargaro e Dovizioso.

Classifica

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 310.6 1'32.319  
2 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 314.5 1'32.449 0.130 / 0.130
3 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 309.6 1'32.476 0.157 / 0.027
4 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 314.5 1'32.503 0.184 / 0.027
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 319.6 1'32.558 0.239 / 0.055
6 5 Johann ZARCO FRA Esponsorama Racing Ducati 315.5 1'32.631 0.312 / 0.073
7 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 306.8 1'32.640 0.321 / 0.009
8 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 311.6 1'32.648 0.329 / 0.008
9 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 319.6 1'32.660 0.341 / 0.012
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 317.5 1'32.686 0.367 / 0.026
11 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 312.6 1'32.739 0.420 / 0.053
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 313.5 1'32.792 0.473 / 0.053
13 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 312.6 1'33.204 0.885 / 0.412
14 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 316.5 1'33.290 0.971 / 0.086
15 53 Tito RABAT SPA Esponsorama Racing Ducati 314.5 1'33.293 0.974 / 0.003
16 9 Danilo PETRUCCI ITA Ducati Team Ducati 315.5 1'33.297 0.978 / 0.004
17 73 Alex MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 316.5 1'33.376 1.057 / 0.079
18 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 314.5 1'33.470 1.151 / 0.094
19 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 314.5 1'33.482 1.163 / 0.012
20 27 Iker LECUONA SPA Red Bull KTM Tech 3 KTM 313.5 1'33.499 1.180 / 0.017
21 6 Stefan BRADL GER Repsol Honda Team Honda 312.6 1'33.686 1.367 / 0.187
22 38 Bradley SMITH GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 304.9 1'33.757 1.438 / 0.071
  • Mur82, Padova (PD)

    Diciamo che Austria esclusa, Yamaha è sempre stata nel 2020 la moto più "competitiva complessivamente", sia per fare il tempo in qualifica sia per vincere la gara.....più che "sembrare", lo è: ci vanno forte tutti i 4 piloti peraltro a conferma che è una moto molto equilibrata e "facile" rispetto alla concorrenza. Quando rientrerà Marquez spero di non sentire più "eh ma la Honda........." o al massimo ci si ricordi di chiedere a Jorge Lorenzo.
Inserisci il tuo commento