GP delle Americhe

MotoGP 2019. Vinales batte Marquez nelle FP2 ad Austin

- Maverick Vinales chiude al comando le libere, davanti a Marc Marquez e Valentino Rossi. Ottavo Franco Morbidelli, decimo Pecco Bagnaia, 11esimo Andrea Dovizioso, 13esimo Danilo Petrucci, 18esimo Andrea Iannone
MotoGP 2019. Vinales batte Marquez nelle FP2 ad Austin

Una sorpresa: davanti a tutti non c’è Marc Marquez, ma Maverick Vinales, con Marquez “costretto” a inseguire a 44 millesimi. Al terzo posto, Valentino Rossi a 0”102, per un risultato di squadra Yamaha importante, considerando anche l’ottavo posto di Franco Morbidelli e il nono di Fabio Quartararo, in una sessione che potrebbe già essere decisiva per accedere direttamente in Q2: per domani è prevista pioggia. Il tempone di Vinales è naturalmente frutto della gomma morbida - montata da tutti i piloti, questa volta anche da Marquez -, ma Maverick sta andando veramente forte, anche se in configurazione gara è il pilota della Honda quello con il passo (nettamente) migliore. «Questa pista mi piace moltissimo, si può fare bene» aveva detto Vinales alla vigilia, ma il suo primo posto è per certi versi sorprendente, perché nessuno ipotizzava che Marquez potesse essere battuto, anche per un solo turno. Ma la Yamaha funziona veramente bene e le immagini mostrano come è la più stabile sulle infinite buche di Austin, pista vergognosa sotto questo aspetto. Sia Vinales sia Rossi sono sempre stati nelle primissime posizioni, lavorando bene anche in configurazione gara: sicuramente un ottimo inizio.

 

HONDA CON IL “CUCCHIAIO”

E’ stata certamente positiva anche la giornata di Marquez e della Honda, con Cal Crutchlow quinto a 0”261, che confermano tutta la loro competitività su una pista dove, fino adesso, hanno sempre vinto. La Honda di Marc si muove moltissimo, ma lui, al solito, la domina al meglio e nel passo è davvero impressionante. Marc ha anche provato il famoso “cucchiaio” sotto il forcellone: una sola uscita, per il momento.

 

DUCATI A DUE FACCE

La sorpresa positiva è il quarto posto di Jack Miller, quella negativa è l’11esima posizione di Andrea Dovizioso e la 13esima di Danilo Petrucci, quindi entrambi fuori dalla Q2 se domani dovesse effettivamente piovere. Miller è l’unico con la Ducati che sembra non soffrire le buche, mentre Dovizioso e Petrucci faticano a controllare la loro Desmosedici, che, almeno con loro, mostra dei limiti su questo tracciato. Meglio di loro ha fatto anche Pecco Bagnaia, buon decimo: nel team ufficiale c’è molto da lavora. Bravo Pol Espargaro a portare la KTM al settimo posto, mentre Andrea Iannone è solo 18esimo con l’Aprilia. Come previsto, in difficoltà anche Jorge Lorenzo, solo 16esimo.

CLASSIFICA

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 335.5 2'03.857  
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 342.0 2'03.901 0.044 / 0.044
3 46 Valentino ROSSI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 339.7 2'04.003 0.146 / 0.102
4 43 Jack MILLER AUS Pramac Racing Ducati 343.1 2'04.005 0.148 / 0.002
5 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 345.3 2'04.118 0.261 / 0.113
6 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 341.4 2'04.353 0.496 / 0.235
7 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 344.1 2'04.364 0.507 / 0.011
8 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 334.3 2'04.548 0.691 / 0.184
9 20 Fabio QUARTARARO FRA Petronas Yamaha SRT Yamaha 337.9 2'04.589 0.732 / 0.041
10 63 Francesco BAGNAIA ITA Pramac Racing Ducati 337.1 2'04.630 0.773 / 0.041
11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Mission Winnow Ducati Ducati 341.2 2'04.714 0.857 / 0.084
12 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 338.8 2'04.851 0.994 / 0.137
13 9 Danilo PETRUCCI ITA Mission Winnow Ducati Ducati 339.9 2'04.906 1.049 / 0.055
14 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 343.1 2'04.953 1.096 / 0.047
15 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 338.7 2'05.020 1.163 / 0.067
16 99 Jorge LORENZO SPA Repsol Honda Team Honda 341.3 2'05.169 1.312 / 0.149
17 5 Johann ZARCO FRA Red Bull KTM Factory Racing KTM 338.1 2'05.491 1.634 / 0.322
18 29 Andrea IANNONE ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 338.8 2'05.955 2.098 / 0.464
19 17 Karel ABRAHAM CZE Reale Avintia Racing Ducati 336.6 2'06.162 2.305 / 0.207
20 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 342.2 2'06.204 2.347 / 0.042
21 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Tech 3 KTM 336.6 2'06.276 2.419 / 0.072
22 55 Hafizh SYAHRIN MAL Red Bull KTM Tech 3 KTM 334.2 2'06.850 2.993 / 0.574
  • Desmoterror, Pescara (PE)

    Ormai Vinales è così non fa gioire i suo tifosi alla domenica
  • lorenz753344, Santarcangelo di Romagna (RN)

    Ho perso speranza a che io per MV... Partirà secondo, alla prima curva sarà dodicesimo, al traguardo quinto
Inserisci il tuo commento