Moto3 e Moto2

Moto2 e Moto3: buona la prima per Bezzecchi (VR46 Sky Racing Team) e Rodrigo (Gresini Racing)

- Piloti in pista a Valencia per la prima uscita della stagione. Per i colori italiani le premesse sembrano ottime sia in Moto3 che nella classe di mezzo
Moto2 e Moto3: buona la prima per Bezzecchi (VR46 Sky Racing Team) e Rodrigo (Gresini Racing)

Moto in pista in questi giorni a Valencia per i test di Moto2 e Moto3, con la pista che, dopo due intense giornate, ha momentaneamente decretato chi saranno i piloti da battere per la prossima stagione. Bisogna dire, però, che non tutti i team sono stati della partita e che non sempre i test forniscono una misura reale delle forze in gioco.

Il cronometro, però, parla sempre chiaro e per i colori italiani c’è di che essere contenti. Perché in Moto2 a fare la voce grossa è stato Marco Bezzecchi, con i colori del VR46 Sky Racing Team. Bene anche Di Giannantonio e Bulega, entrambi condizionati da una scivolata e, inevitabilmente, anche emotivamente alle prese con il tremendo lutto che ha colpito il Team Gresini, per il quale corrono. Meno veloci, ma comunque entusiasti del vero e proprio esordio nella categoria, anche Celestino Vietti e Tony Arbolino, che però non hanno fatto registrare tempi particolarmente entusiasmanti, concentrandosi di più nel feeling con la nuova e più potente moto messa a disposizione dal Team Sky per uno e da IntactGP per l'altro.

Per quanto riguarda la Moto3,invece, il crono migliore l’ha fatto registrare Gabriel Rodrigo, del Team che porta il nome di Fausto Gresini, e anche se nell’ambiente tutti sanno benissimo che si è trattato solo di un test, nessuno ha potuto nascondere un po’ di commozione. Anche perché il suo tempo, sotto all’1,40, è stato veramente buono se si considera che la pista non era perfettamente asciutta. Per quanto riguarda gli italiani, molto bene Andrea Migno, con i nuovi colori dello SnipersTeam e Tatsuki Suzuki, della SIC58 Squadra Corse.

  • piero.mussano, Settimo Torinese (TO)

    forza Cele!!!
Inserisci il tuo commento