Mercato Piloti

Marquez resta con la Honda HRC fino al 2016

- Alla vigilia del GP di Le Mans è arrivata la prima certezza del mercato piloti, che quest'anno in MotoGP sarà particolarmente vivace. Honda si è assicurata Marc Marquez per i prossimi due anni
Marquez resta con la Honda HRC fino al 2016

 Se ne sono sentite già molte, e tante altre ne sentiremo, a proposito del mercato piloti in vista della prossima stagione MotoGP. Tutti i big sono quest'anno in scadenza di contratto e i rumors sono perciò facili a farsi, e a essere ripresi, tanto più che anche la Suzuki sarà della partita.
Con un buon anticipo rispetto al consueto periodo di metà stagione che solitamente muove le pedine, è arrivata intanto la prima importante certezza: Marquez e la Honda saranno ancora insieme per altri due anni, fino al termine del campionato 2016.

Era l'opzione più logica e prevedibile per ambo le parti, sia Honda HRC sia il campione MotoGP 2013 - che ha iniziato il 2014 infilando quattro vittorie - avevano tutto l'interesse a mantenere unita quella che è attualmente la migliore accoppiata moto e pilota. Quella che potenzialmente può dare ancora molto in prospettiva. L'ingaggio ottenuto da Marquez non è stato reso noto e il fatto che ci sia accordati per un biennale, come spesso accade, indica anche che il campione iberico è cosciente della sua forza in pista e del suo futuro potere contrattuale: nel 2016 avrà appena 23 anni.

Di circostanza le dichiarazioni: «Sono felice di annunciare il mio rinnovo con HRC -ha detto Marquez - Avevo sempre sognato di far parte del team Repsol Honda, grazie a Honda il sogno è divenuto realtà un anno e mezzo fa. Il successo della stagione passata è arrivato in fretta e non mi sarei mai immaginato di conquistare tutto quello che abbiamo ottenuto. Diventare campione del mondo nel primo anno in MotoGP è stato un altro sogno che si è avverato. E' un grande onore far parte della famiglia Honda e sono molto felice di rimanere con questo gruppo così speciale per altre due stagioni».

Sullo stesso tono le parole di Shuhei Nakamoto, vicepresidente HRC: «Siamo molto lieti di aver raggiunto un accordo per avere Marc nel team altre due stagioni. Era scontato che volevamo averlo ancora nella nostra famiglia, così come lui voleva rimanere con noi. E' stato quindi naturale rinnovare il contratto anche a stagione appena cominciata. Marc è già stato protagonista di un grande inizio 2014 e continua a imparare e migliorarsi, la sua capacità di apprendere informazioni e adattarsi alla moto è ammirevole».

Ora si attende di conoscere le mosse nei confronti di Dani Pedrosa, verso il quale Suzuki non ha fatto mistero di essere molto interessata per il suo rientro ufficiale. In scadenza di contratto c'è anche Jorge Lorenzo, come sappiamo ci sono sono stati seri contatti fra lui e la Ducati, e anche Valentino Rossi deve rinnovare. Yamaha, attraverso le dichiarazioni di Lin Jarvis, ha fatto sapere di essere intenzionata a confermare i piloti attuali ed è più che probabile che questo accada almeno per Rossi.

  • Foxxes, Carpi (MO)

    MAEL, ma..........................

    Te li sei ricordati PROPRIO tutti ?????
    non Ti sei dimenticato qualcuno ???
    okkio: non sono io che sono sempre l'ultimo.
    Ciao a Tutti. Mauro.
  • Mr70a+, Tirano (SO)

    @mael56

    Non è male la griglia di partenza!!!..in cucina sarei da squalifica e a rischio denuncia,con la forchetta mi difenderei .......idem con un manubrio( ovvio con la gommina giusta ,con la temperatura giusta,con la pista giusta.....non si capisce che sono un'estimatore di Max3????...)....comunque mi ha fatto piacere e ridere il tuo post!!! Ciao
Inserisci il tuo commento