LIVE MotoGP 2021. Il GP delle Americhe ad Austin - I commenti dei piloti dopo il GP

LIVE MotoGP 2021. Il GP delle Americhe ad Austin - I commenti dei piloti dopo il GP
Giovanni Zamagni
Giovanni Zamagni commenta in diretta il GP delle Americhe. Prove, qualifiche, gare oltre che dichiarazioni e analisi. Tutto live!
30 settembre 2021

Giovanni Zamagni commenta in diretta il GP delle Americhe 2021 sul circuito di Austin. Prove, qualifiche, gare oltre che dichiarazioni e analisi. Tutto live!

Live concluso

  • 4 ottobre 2021 - ore 00:24
    Andrea Dovizioso: “I giovani sono disposti a tutto pur di arrivare" “Sono stato più veloce rispetto a Misano, ma c’è ancora margine. Fabio sta facendo qualcosa di speciale, lui è molto veloce: è chiaro che c’è margine. Mi sento molto meglio, sono partito quasi ultimo, ho fatto spegnere il motore all’inizio. Oggi era possibile stare nei dieci, non ci sono riuscito e questo mi fa un po’ arrabbiare, ma il passo in avanti rispetto a Misano è stato importante. Alla fine è stato un GP positivo, credo sia più chiaro qual è il potenziale della moto. Gara è stata abbastzan buona perché sono stato costante, sono contento di aver combattuto con piloti che a Misano vedevo con il binocolo. Potevo arrivare nei 10: ho sbagliato la partenza, non so cosa sia successo, stiamo verificando. E’ andata molto giù di giri, non la conosco bene. E’ chiaro che con la nostra moto è già difficile superare, se poi perdi in partenza fai fatica. “Moto3: perché far fare 5 giri. Il problema non è far fare una gara di cinque giri, il problema è che i ragazzi devono capire di avere rispetto per gli avversari. Questo è già uno sport pericoloso, facendo delle manovre aggressive non vai da nessuna parte. Chi fa delle manovre oltre il limite, non ha capito questo sport. Forse vinci una battaglia, ma poi si creano problemi come questi di oggi. Bisogna stare più tranquilli, non è quello che ti fa diventare campione, andare al 100% senza pensare razionalmente non ha senso. Non puoi cambiare la mentalità dei piloti se non sei aggressivo con le punizioni. Ci si deve tranquillizzare nelle lotte, che sono bellissime, ci devono essere, ma non devi rischiare la vita. “Oncu due gare. Non entro nelle sanzioni, non è il mio ruolo. Bisogna fare qualcosa per sensibilizzare i ragazzi, bisogna fare qualcosa di più importante per tutti, sempre. “Questa generazione è disposta a rischiare troppo per arrivare: è molto sbagliato come atteggiamento. Non sono maturi nell’approcciarla così: se sei disposto a rischiare così facilmente, vuol dire che sei incosciente su quello che può succedere, e passi sopra a certi valori per arrivare. Per me è inconcepibile, non capisco cosa possa passare per la testa di questi ragazzini, cosa pensano di ottenere facendo manovre così estreme? Con l’aggressività non vai da nessuna parte, l’aggressività è una percentuale minima per arrivare a certi risultati. Noi rischiamo per andare più forte, ma non si può rischiare contro gli altri. Io sono forse troppo dall’altra parte: mi sono scontrato tante volte con piloti molto aggressivi. E’ come il discorso di passare sul verde: se c’è un regolamento che dice che non devi passare sul verde, non ci devi passare e basta. Se diventi severo, sul verde ci passi di meno. Ma anche l’atteggiamento per fare il tempo nelle prove: cercano di fregare, non di imparare. Non si lavora in prova per capire, non c’è questo approccio: se non sanzioni pesantemente gli entra e gli esce. “Non è facile se arrivi già con una certa mentalità, ma se sanzioni pesantemente lo capisci. =
  • 4 ottobre 2021 - ore 00:05
    Aleix Espargaro: “Non si può cadere andando piano" "Sono veramente deluso. Non tanto per la caduta, che in gara può anche starci, ma non certo mentre giri su tempi così alti. Purtroppo in questo weekend qualcosa non ha funzionato e dobbiamo approfondire. Fino ad ora siamo stati competitivi ovunque, con risultati diversi ma sempre lottando nel gruppo dei migliori. Mi scuso con i ragazzi del team, cinque scivolate in tre giorni non sono certo un bel record e sia loro sia gli ingegneri hanno lavorato senza sosta per tutto il weekend. In gara l'obiettivo era quello di mantenere la calma e puntare al massimo possibile, che per noi oggi era la zona punti. Ci stavo riuscendo prima della scivolata, fortunatamente senza conseguenze fisiche".
  • 3 ottobre 2021 - ore 23:47
    Valentino Rossi: "In Moto3 la situazione è totalmente fuori controllo" "E' stata la gara più difficile della mia carriera dal punto di vista fisico, per i tanti cambi di direzione, il caldo, le frenate. alla fine è stata una gara decente viste le premesse. Alla fine è andata bene, ma non ero veloce abbastanza, non avevo un gran passo, ma per la velocità che avevo, non è nemmeno andata male. "Ho usato la media, perché durante le prove mi ero trovato meglio con la media. Per me è stata la scelta giusta, considerando la mia velocità, la gara non è andata così male. Adesso mi riposo due/tre giorni, oggi è stata durissima fisicamente questa gara. Arrivi domenica già stanco, qui devi arrivare al 100% alla gara e giovane... "Oncu penalizzato per due GP. Per me la penalità è giusto, è la penalizzazione minima, la situazione è totalmente fuori controllo. Per me è stato sbagliato fare ripartire una gara di cinque giri, è come una roulette russa. Oncu ha fatto una manovra pericolosissima, è andata veramente bene: è giusto che stia a casa, che non corra per due GP. Le gare di moto sono troppo pericolose per mancare di rispetto ai tuoi avversari, questo conta più di guadagnare una posizione: certe manovre sono potenzialmente un disastro. "Gara 5 giri. E' stato sbagliato farli ripartire per una gara di 5 giri, troppo pericoloso. Dovevano cercare di spostare Salac più rapidamente; già questi sono fuori controllo, figurarsi in una gara di cinque giri. Il problema è che sono completamente matti, sono troppo aggressivi, gli insegnano da piccoli a essere molto aggressivi. Potenzialmente si potevano fare male tutti: sono dei matti, bisogna fare qualcosa, lo diciamo da tempo che non si può cambiare traiettoria in rettilineo. Vanno lasciati a casa. Due GP è una penalità giusta: la volta prossima non lo fa più, o almeno ci pensa. Se stai a casa sul divano a guardare la tele, poi ci pensi. I piloti pericolosi sono sempre gli stessi, i marshall dovrebbero puntare su questo: adesso due gare, se lo rifai, cinque GP. E così via"
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:44
    finale marquez quartararo, bagnaia, rins, martin, bastianini, mir, miller, binder, p.espargaro, oliveira, a.marquez, dovizioso, marini, rossi, lecuiona, nakagami, petrucci, morbidelli
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:42
    martin fa il long lap penalty, rientra dietro a rins, è quinto
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:42
    mir passa miller all'ultimo giro
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:41
    inizia l'ultimo giro, martin forse non si accorto del long lap penalty
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:40
    martin continua a stare in scia a bagnaia, ma deve effettuare un long lap penalty
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:40
    19 giro in corso marquez, quartararo bagnaia, martin rins, miller mir bastianini, binder martin deve ancora fare il long lap penalty
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:40
    personalmente non sono d'accordo con la penalizzazione a martin, non ha avuto nessun guadagno tagliando quel pezzo di pista
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:38
    bagnaia forza la staccata e passa di bravura martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:38
    long lap penalty per martin per aver tagliato la 4 e la 5. quindi bagnaia è sicuramente terzo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:37
    bagnaia è pronto all'attacco
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:37
    bagnaia si avvicina ma non abbastanza per attaccarlo alla 1
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:37
    17 giro bagnaia attaccherà secondo me alla 1
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:36
    bagnaia pronto ad attaccare, martin sembra avere un problema tecnico
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:35
    bastianini ottavo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:35
    problema per martin, è andato dritto nel serpentone, adesso bagnaia gli è attaccato
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:35
    16 giro martin 2'05"850 bagnaia 2'05"318 è a 1"366 da martin.
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:35
    bastianini nono, dovizioso 13, marini 14, rossi 15, petrucci 17, morbidelli 18
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:33
    gara molto poco spettacolare
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:33
    15 giro bagnaia ha guadagnato un decimo, è a 1"898 da martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:32
    bagnaia a 1"8 da martin, rins passa miller
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:32
    bagnaia guadagna su martin, è a 1"6. intanto dietro sfida tra rins e miller, con jack adesso davanti
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:31
    14 giro marquez 2'04"815 quartararo 2'04"940 martin 2'05"065 bagnaia 2'05"163 miller 2'05"895
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:30
    14 giro bagnaia sempre a 1"9 da martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:29
    14 giro alex marquez passa dovizioso
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:28
    martin ha 1"928 di vantaggio su bagnaia: mancano otto giri
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:27
    13 giro bagnaia passa, ovvio ed evidente gioco di squadra
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:27
    13 giro adesso miller sa di avere dietro bagnaia
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:26
    bagnaia attaccato a miller,
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:26
    bagnaia è ha mezzo secondo da miller. io credo che jack non oporrà nessuna resistenza al sorpasso del compagno di squadra
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:24
    11 giro marquez 2'04"534 quartararo 2'05"110 martin 2'05"347 miller 2'05"468 bagnaia 2'05"157
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:24
    11 giro miller pronto ad attaccare martin, che potrebbe essere un po' affaticato
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:23
    siamo a metà gara marquez ha 2"8 di vantaggio su quartararo, che ha 1"1 su martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:23
    10 giro bagnaia ha girato in 2'05"288, sta prendendo ritmo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:21
    10 giro bagnaia passa rins in rettilineo, è 5
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:21
    rins in difficoltà, bagnaia pronto ad attaccarlo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:20
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:20
    mir passa binder cade aleix espargaro, è la quarta caduta in tre gironi
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:20
    dovizioso passa a.espargaro, è 12esimo secondo pilota yamaha in classifica
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:19
    9 giro marquez allunga a +1"9 a metà giro
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:18
    8 giro, marquez ancora il più veloce in pista, allunga a +1"7 su quartararo, che non ha nessun interesse ad andargli dietro
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:18
    bastianini passa pol espargaro, è nono
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:18
    8 giro bastianini decimo, a.espargaro 13esimo, dovizioso 14, marini 15, morbidelli 16 rossi 18 petrucci 19
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:16
    7 giro marquez è scappato, 2'04"368, +1"572 su quartararo, 1"8 su Martin, 2"% su miller
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:15
    miller è l'unico pilota con la dura al posteriore
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:15
    7 giro marquez a +1"377, sta scappando
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:15
    quartararo prova a tenere il ritmo, adesso ha preso 0"4 su martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:13
    6 giro marquez allunga a +1"1, fa il primato della pista 2'04"629. potrebbe essere un giro decisivo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:13
    bagnaia fatica a tenere il ritmo del compagno di squadra. miller passa rins. adesso miller può puntare altissimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:12
    6 giro martin attacca duro alla prima curva, ma quartararo resiste in maniera eccellente. miller passa bagnaia, marquez può prendere un po' di margine con la sfida dietro di lui
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:11
    adesso in questo momento, martin sembra averne di più
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:11
    martin potrebbe attaccare subito quartararo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:11
    5 giro: martin passa rins, è terzo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:11
    il ritmo sta agevolando bagnaia, quinto a 1"293
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:10
    cade zarco, era nono. pilota ok. e' caduto alla 1
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:09
    4 giro 2'05"384 per marquez
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:09
    4 giro si stanno ricompattando, marquez sta imponendo un ritmo non troppo elevato
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:09
    4 giro mir in difficoltà, viene passato anche da binder
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:08
    3 giro giro veloce di miller in 2'04"631 marquez non sta spingendo troppo forte, 2'05"147 il suo crono
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:07
    3 giro martin passa in rettiluneio, rins ripassa, bravo e tenace
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:07
    3 giro martin vicinissimo a rins
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:07
    3 giro in questo momento la sensazione è che quartararo tenga abbastanza bene il ritmo miller ne passa due in staccata, passa mir e binder
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:06
    3 giro è ripartito nakagami, è naturalmente ultimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:05
    2 giro marquez quartararo rins, martin che fa il giro veloce, bagnaia, mir binder miller zarco p.espagaro
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:05
    martin in scia a rins
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:05
    cade nakagami pilota ok
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:05
    2 giro nakagami passa bangaia, ripassa nakagami in rettilineo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:05
    marquez prova ad allungare, ma non ci riesce, quartararoe rins gli sono molto vicini. martin passa bagnaia
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:03
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:03
    nakagami sta spingendo forte
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:03
    dovizioso 17esimo, rossi ultimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:03
    marquez sta già spingendo per allungare
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:02
    nakagami passa mir, è sesto
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:02
    1 giro rins passa bagnaia è terzo
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:02
    1 giro rins passa martin
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:02
    partenza marquez quartararo bagnaia martin rins mir
  • 3 ottobre 2021 - ore 21:00
    33 °C la temperatura aria, 43 °C asfalto
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:58
    via al giro di ricognizione
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:58
    Griglia di partenza
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:57
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:57
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:54
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:52
    È il momento dell’inno americano
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:51
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:50
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:50
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:50
    francesco guidotti fa sapere che martin non è al meglio fisicamente: sarà dura per lui
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:48
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:47
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:45
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:42
    Quindi scelta univoca di gomme all'anteriore, tutti dura. al posteriore tutti soffice, tranne marini e rossi con la media, miller con la dura
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:36
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:36
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:36
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:35
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:35
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:34
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:34
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:32
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:12
    finale: settima vittoria di r.fernandez, 2 di Giannantonio, 3 bezzecchi, a.fernandez, beaubier, Arbolino
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:07
    penultimo giro fernandez, di giannantonio, bezzecchi, a.fernadez beaubier, arbolino, ogura, vierge
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:06
    Fernandez adesso è a soli 9 punti da Gardner
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:04
    non c'è più nessuna lotta tra le prime posizioni
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:04
    cade celestino vietti, pilota ok
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:03
    fernandez controlla bene
  • 3 ottobre 2021 - ore 20:01
    4 giri al termine: Fernandez ha 2"0 su Di Giannantonio, Bezzecchi terzo a 2"8
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:57
    cade arenas, si fa male a una spalla
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:53
    mancano 8 giri e mezzo, prestazioni cristallizzate, perlomeno le prime tre. si lotta per il quarto posto
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:52
    r.fernadez allunga a +2"1 su di giannantonio
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:50
    gardner torna al box sconsolato. è chiaro che r.fernandez l'ha mandato in tilt
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:48
    di giannantonio a 1"7 da fernandez
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:47
    7 giro r.fernandez, di giannantonio, bezzecchi, beaubier, arbolino, a.fernandez
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:47
    il campionato è completamente riaperto
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:45
    6 giro cade gardner
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:44
    5 giro r.fernandez, gardner a 1"3, di giannantonio a 0"8, bezzecchi a 0"5, poi beaubier e arbolino
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:42
    di giannantonio e bezzecchi passano baubier
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:41
    gardner adesso è a 1"020, ha beaubier in scia.
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:40
    3 giro r.fernandez, gardner a 1"2, beaubier, di giannantonio, bezzecchi, arbolino, vierge
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:38
    3 giro errore di di giannantonio, adesso è quarto
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:35
    fernandez è già in fuga, ha 1" di vantaggio. adesso vediamo se gardner perde la "testa"
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:35
    2 giro di giannantonio passa gardner, che viene passato anche da baubier poi baubier secondo, ma diggia ripassa
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:34
    arbolino sesto
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:33
    1 giro gardner passa, ripassa fernandez baubier quarto
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:33
    partenza moto2 baubier poi largo passano raul fernandez, gardner, di giannantonio, bezzecchi
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:30
    giro ricognizione moto2
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:24
    Dennis Foggia ai microfoni di sky: "L'incidente è stato veramente pauroso" "E' stata una gara stranissima, la più strana da quando sono al mondiale, forse di tutti i tempi. Non sono partito tanto bene, ma poi sono risalito al secondo posto. Riuscivo a stare con Guevara alla grande. poi bandiera rossa. altra partenza, ancora una volta non benissimo, ma recuperavo, ma altra bandiera rossa. L'incidente l'ho visto dopo, è stato veramente paurosa, quando sei in scia può capitare, fortunatamente stanno tutti bene. "Sono felice del lavoro fatto e dei risultati che sto ottenendo, continuo su questa strada, non penso al titolo, è ancora lunga. Poi mi girerò e vedrò dove saranno gli altri"
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:08
    la gara è stata dichiarata conclusa, quindi classifica al momento della prima bandiera rossa. Quindi: Guevara, foggia, mcphee, masia, oncu, binder acosta è ottavo. Migno decimo Foggia è a 30 punti da acosta
  • 3 ottobre 2021 - ore 19:04
    Andrea Migno ai microfoni di sky: "Bisogna fare qualcosa subito" "Fortunatamente è andata bene. E' stata una caduta mortale, chi di dovere deve fare qualcosa adesso. Quest'anno sono motori tre ragazzi, non si possono fare delle gare così. bisogna dire la verità, non si può rimandare fra un anno o due anni. cosa deve succedere di più? Sono contento perché non mi sono fatto nulla, ma ho preso veramente paura. Chi di dovere deve fare qualcosa adesso, non fra un po'. Adesso: oggi ci poteva essere un altro morto. sono contento perché mi sono solo preso paura, ma non è il modo di correre: bisogna cambiare qualcosa nella categoria e nel comportamento dei piloti in pista. E' un discorso che fa rabbrividire, ma è la realtà dei fatti, non dico cose fuori dal mondo, sono tutti d'accordo con me. Di queste manovre, ne succedono in tutte le gare, in ogni giro: bisogna cambiare qualcosa"
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:58
    teoricamente possono ripartire anche i piloti coinvolti nella caduta O si riparte con una gara di 5 giri con la griglia della seconda partenza, oppure la gara viene cancellata
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:57
    le immagini mostrano un andrea migno molto scosso al box
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:56
    convocazione in direzione gara per una persona per team acosta si abbraccia con un tecnico del team, gli è andata bene veramente
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:55
    adesso c'è una grande discussione in pit lane, tra gli uomini dell'irta e i team manager. C'è una grande confusione, si parla di una gara di 5 giri da disputare dopo la MotoGP. Una vergogna
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:54
    è andata veramente bene, lì si viaggiava a oltre 200 km/h, migno e, soprattutto, acosta, hanno fatto un volo pazzesco
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:52
    la caduta è stata causata da un cambio di traiettoria in rettilineo di oncu, ha tagliato la strada ad alcoba, il contatto è stato inevitabile. brutta, veramente brutta
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:51
    migno e acosta hanno fatto un volo pazzesco, entrambi molto fortunati, anche alcoba
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:50
    tutti i piloti sono in piedi
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:50
    bruttissima caduta. alcoba vola in rettilineo, si tocca con masia, vola via e dietro volano sulla sua moto migno e acosta
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:48
    nuova bandiera rossa coinvolti alcoba, migno, acosta per una caduta in rettilineo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:47
    bruttissimo incidente in rettilineo tra alcoba e migno
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:46
    foggia 4, acosta decimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:46
    mcphee masia, binder, foggia, oncu, acosta decimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:45
    2 giro guevara larghissimo, problema tecnico probabilmente
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:44
    2 giro guevara allunga, foggia 5, acosta 11
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:42
    guevara, oncu, binder, mcphee, foggia, masia, alcoba, suzuki, acosta
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:42
    1 giro acosta quinto, poi ripassa foggia, quinto
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:41
    partenza 2 guevara mcphee foggia, oncu, masia binder, acosta
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:34
    si torna in pista: la pit lane rimane aperta per 60 secondi
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:32
    antonelli, caduto all'ottavo giro, può ripartire perché è tornato ai box con la moto, partirà 15esimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:27
    schieramento: guevara, foggia, mcphee masia, oncu, alcoba binder acosta suzuki migno, nepa, fenati
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:26
    Verrà fatta una gara di cinque giri. schieramento determinato dalla classifica del settimo giro
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:20
    salac viene portato via adesso in barella si ripartirà con una gara di pochi giri, con la classifica del settimo giro
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:20
    8 giro cade antonell bandiera rossa, salac è ancora a terra alla 11
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:18
    i piloti passano adesso sul traguardo, salac è alla 11, c'è un po' di tempo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:18
    salac rimane in posizione pericolosa
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:18
    cade salac, la moto è in mezzo alla pista, lui al bordo della 11
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:17
    7 giro guevara +0"344 su foggia. poi mcphee, masia, oncu, alcoba, binder, acosta, che ha appena ricevuto un "track limitis warning"
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:15
    guevara allunga a +0"6, dietro si sta ricompattando il gruppo dietro a foggia
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:14
    foggia è a 0"4 da guevara, acosta tra nepa e migno
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:14
    acosta è ottavo, foggia secondo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:11
    artigas fa il secondo long lap penalty, mette le ruote sulla riga bianca
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:10
    4 giro: foggia vede i primi tre, acosta è 11esimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:10
    artigas è nono dopo il primo long lap penalty
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:09
    foggia li vede davanti, li sta prendendo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:08
    3 giro guevara, masia, alcoba, foggia, oncu, migno, binder, mcphee, suzuki, nepa, artigas, acosta
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:06
    fenati è solo 14esimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:06
    foggia prova a ricucire lo strappo con i primi 4. in testa c'è artigas, che però deve fare il doppio long lap penalty
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:06
    i primi quattro provano ad allungare, foggia è a 0"7
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:04
    doppio long lap penalty per artigas
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:04
    artigas partenza anticipata
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:03
    foggia è settimo, acosta è 15esimo
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:03
    Partenza: male foggia masia, artigas, guevara
  • 3 ottobre 2021 - ore 18:00
    via al giro di ricognizione moto3
  • 3 ottobre 2021 - ore 17:03
  • 3 ottobre 2021 - ore 17:01
    Marquez sta martellando, casco rosso al t3
  • 3 ottobre 2021 - ore 17:00
    Nakagami continua a martellare
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:58
    Anche nakagami ha un buonissimo passo
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:55
    Piero Taramasso, ai microfoni di sky, conferma che il calo della gomma non è prevedibile
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:54
    Cade Miller, pilota ok
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:53
    Rins si conferma veloce anche nel warm up: può fare un’ottima gara
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:51
    Negli ultimi gp avevamo visto marquez risparmiarsi nel warm up, ma non questa volta: sta martellando dall’inizio su ottimi tempi. Sembra essere a posto fisicamente
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:49
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:45
    Tutti con la soffice al post, tranne miller con la dura
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:44
    Scelta gomme
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:42
    Via al wu MotoGP
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:40
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:40
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:38
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:36
    Fra poco il wu MotoGP
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:32
    Wu moto2
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:11
    via al wu moto2
  • 3 ottobre 2021 - ore 16:03
    Wu moto3
  • 3 ottobre 2021 - ore 15:43
    via al warm up della Moto3. Sole, caldo, pista asciutta
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:26
    Pecco Bagnaia: "Non sono il favorito, ma me la gioco" "Mi sono reso conto che in qualifica potevo spingere di più e l'ho fatto particolarmente dopo la curva 10. Sono molto contento di questa pole, è molto importante dopo le difficoltà avute ieri. Credo che la gara sarà più difficile rispetto alle precedenti, ci sono altri piloti come Miller, Quartararo, Marquez che hanno un gran passo. Credo che Marc proverà a spingere subito per prendere un po' di margine: la chiave sarà la costanza. Non so se riuscirò a stare davanti a questi piloti, ma ci proverò". E' facile fare un errore, come può incidere sulla gara? "Credo che il passo gara sarà più lento e in qualifica le senti di più le buche. Ma è vero che ogni volta la moto si comporta in maniera differente, ma credo che ci terremo del margine per gestire meglio la soluzione". Cosa avete deciso in Safety commission? "Abbiamo chiesto agli organizzatori di riasfaltare dalla seconda alla 15esima curva". Bisognerà fare più attenzione nel primo giro, a causa delle buche? "Credo che partendo davanti, la situazione possa essere più semplice. Ma bisognerà stare attenti". E' la tua quarta pole della stagione, terza consecutiva: questa è la più inattesa e importante? "Inaspettata dopo le FP3, ma dopo le FP4 mi aspettavo di poter essere veloce, perché il mio feeling era migliorata tanto. La pole è importante, ma l'obiettivo è sempre la prima fila: cercherò di fare la migliore partenza di sempre per stare davanti" Valentino ha detto che hai fatto un giro incredibile e che sei il primo italiano a fare tre pole consecutive dopo lo stesso Valentino. "Non cambia più di tanto, siamo qui per cercare di tenere aperto il campionato e il modo migliore per riuscirci è partire dalla pole".
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:24
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:23
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:23
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:23
  • 3 ottobre 2021 - ore 00:22
  • 2 ottobre 2021 - ore 23:36
    Franco Morbidelli: "Quartararo ha fatto una moto particolare" "Non sappiamo quale gomma scegliere, seguiamo le indicazioni degli altri. Questi GP servono soprattutto per aumentare il feeling con la moto, la messa a punto. sono contento perché abbiamo migliorato abbastanza: bisogna proseguire su questa strada intrapresa. La gamba non mi fa male, ma non ho forza per metterla sulla punta del piede, sono in difficoltà in quell'aspetto. Poi se migliora il feeling con la moto, migliora anche la condizione fisica. Stiamo cercando di migliorare il feeling per essere più comodo quando guido. Con il tempo spero che andrà sempre meglio, anche con il ginocchio: vediamo dove riusciamo arrivare da qui alla fine dell'anno. Nelle staccate più dure, alla 1, alla 11, alla 12, dove bisogna tirare fuori la gamba e poi ritirarla su, mi sembra di avere una gamba che pesa 50 kg. Ogni volta è una scommessa. è abbastanza complicato. Ma ho lavorato bene, ho gestito bene la forza. Siamo partiti con un assetto molto facile e morbido, ma adesso stiamo lavorando per andare più forte. "Quartararo ha uno stile di guida molto particolare e una moto particolare. Questo è anche il motivo perché quando io ci sono salito non mi sono trovato, abbiamo dovuto lavorare tanto. Ma la natura rimane quella, è una Yamaha, ha determinate caratteristiche che vanno sfruttate, io sto cercando di adottare il setting alla mia guida per andare forte".
  • 2 ottobre 2021 - ore 23:27
    Valentino Rossi: "Era tanto che non vedevo guidare la Ducati come fa Bagnaia" "Oggi mi sono sentito meglio di ieri, nelle fP3 non sono stato così male. migliorato il passo nelle fp4, abbiamo provato diverse gomme. In Q1, il primo tentativo non è stato male, ma nel secondo mi sono trovato nel traffico e sono caduto. Domani dovrò partire da molto indietro e il mio passo non è granché. "Safety Commission. C'erano parecchi piloti preoccupati per le buche, ma non sono andato in Safety Commission, perché comunque quest'anno si corre e l'anno prossimo non sarà più un mio problema. Avevamo chiesto delle modifiche già per il 2021, così è pericoloso, spero per loro che cambi nel 2022. "Credo che la gomma davanti sarà la dura, ma per il posteriore è tutto aperto. Non credo che Yamaha possa usare la soffice, mentre è tutto aperto tra media e dura (la prima), bisogna capire le condizioni di domani. Sembra che farà più caldo, bisognerà valutare. Domani sarà una gara molto dura fisicamente per tutti. "Bagnaia. Impressionante, terza pole consecutiva, è in grandissima forma, è bellissimo vederlo guidare. E' da tanto tempo che non vedevo guidare la Ducati così. "Marini. Ha fatto un bel passo in avanti nei test di Misano, io credo che sia questo il suo potenziale, è uno che guida molto bene, fino adesso non ha fatto vedere il suo potenziale. Spero possa fare una buona gara. "Morbidelli. Non è facile recuperare dopo l'infortunio, ma si sta adattando bene alla Yamaha ufficiale. "Surra. La missione dell'Academy è aiutare i piloti italiani ad arrivare in MotogP, ma prendendoli da giovani, come abbiamo fatto con tutti gli altri. Vogliamo avere die piloti giovani per il futuro, Surra ci è sembrato molto bravo, ha grande talento e ha fatto bene nei campionati minori. Si è allenato con noi per un anno, il nostro non è un gruppo facile, è come in caserma, c'è il "nonnismo", devi guadagnarti la fiducia degli altri: è un bravo pilota e un bravo ragazzo. "Toprak. Ha fatto una mia citazione del mio festeggiamento in Malesia. Può andare forte con la MotoGP, ha uno stile moderno, ha un grande controllo della moto. Anche Rea lo potrebbe essere.
  • 2 ottobre 2021 - ore 23:12
    Andrea Dovizioso: "Questa moto richiede una guida differente" "Ho un passo migliore rispetto a misano, purtroppo non ho potuto fare il giusto paragone tra le gomme. Ho visto tanti piloti molto veloci con le soffici, ma non credo possa essere una soluzione per me. "Mi sento bene fisicamente, al di là del collo, un problema vecchio che mi trascino da tempo. Sarà una gara molto dura, non si può essere aggressivi per 20 giri, ma non sono preoccupato per questo. "Non sono sorpreso, è normale progredire quando parti da così lontano. Ho ancora un bel po' di margine, non sto ancora guidando come dovrei, come richiede la moto. Ma ci sono delle lacune nel pacchetto che domani mi renderanno la vita difficile, perdi troppo in accelerazione e quando sei in gruppo lo paghi. Devi recuperare nei cambi di direzione e nelle staccate da dritto, quando fai una gara così ti sfinisce e fai fatica. Sarà però importante fare una gara di gruppo, per capire meglio la M1. "Questi miglioramenti che stanno venendo sono abbastanza normali, sono partito da lontano a Misano. Ma si può guidare più forte e meglio, la moto richiede una certa guida che non è istintiva per me, non puoi raddrizzare la moto, devi stare tranquillo, per me non è ancora istintivo guidare così"
  • 2 ottobre 2021 - ore 22:57
    Sesta pole fernandez
  • 2 ottobre 2021 - ore 22:29
    Q1 moto2
  • 2 ottobre 2021 - ore 22:27
    Marc Marquez: "Ho energia sufficiente per lottare domani" "Non so perché vado sempre forte negli Stati Uniti. Già in 125 a Indianapolis avevo fatto una buona gara, qui provo a fare qualcosa in più. Quando arrivi al controllo del passaporto, aspetti tanto, non mi piace, ma i circuiti mi piacciono tanto, girano a sinistra, ci sono le buche... Oggi Pecco è andato troppo forte per noi, forse si poteva battere Quartararo, ma è stato un bel sabato per me. Nelle FP4 abbiamo capito tante cose, vediamo domani di gestire al meglio la gara. Ho energia sufficiente per lottare domani. "Il feeling che ho lasciato prima dell'infortunio è lontano, ma non per colpa della moto, ma mio, perché non sono comodo sulla moto. La Ducati è migliorata tanto, tanti piloti vanno forte, ma la Honda sta lavorando forte come si è visto anche a Misano"
  • 2 ottobre 2021 - ore 22:20
    Fabio Quartararo: "Che bella la sfida con Bagnaia" "Con Pecco ho una relazione molto buona: è difficile averla quando lotti per lo stesso obiettivo. Ma ci conosciamo da tanto tempo, adesso è il pilota che va più forte. Io non mi sento nè più forte nè più debole di lui. Domani sarà una gara interessante. E' molto facile fare un errore, anche della scelta delle gomme non sono ancora convinto, soffice, media e dura si possono usare. Con la media vado abbastanza bene, ma manca qualcosa. "La M1: non so quando è stata l'ultima volta con due Yamaha in Q2. io vado sempre al limite, ma non è normale questa situazione. "Jet lag: io soffro molto, sono sempre sveglio, è da lunedì che non dormo... Martedì, mercoledì, giovedì alle sei ero in palestra"
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:56
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:54
    Terza pole consecutiva per Bagnaia!
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:51
    la pole di bagnaia è al sicuro
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:50
    miller prende bandiera prima di poter fare l'ultimo giro
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:50
    bagnaia 1 in 2'02"781 quartararo secondo
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:49
    bagnaia -0409 al t3
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:49
    bagnaia -0"295 al t2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:48
    mamma mia come si muovono le moto
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:48
    la moto di bagnaia si muove tanto alla curva 2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:48
    marini in scia a bagnaia
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:46
    riparte quartararo, marquez entra, in pista anche marini al suo primo e unico tentativo nessun problema per mir
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:45
    è successo nuovamente qualcosa alla moto di mir
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:43
    Dopo il 1 tentativo
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:43
    miller è solo 8,
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:42
    3 zarco, 4 bagnaia, poi 3 nakagami
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:42
    marquez 1 in 2'03"209
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:42
    zarco tre caschi rossi
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:41
    davanti a marquez, rins
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:41
    martin sempre incollato a marquez
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:40
    2'03"278 per martin
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:40
    Pazzesco come pompa il cuore di Martín
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:39
    miller si lancia adesso, entra in pista mir
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:39
    rins ha marquez in scia, che ha martin in scia
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:37
    marini ancora ai box, farà probabilmente un solo tentativo
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:36
    molti piloti con la dura anteriore
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:36
    via alla Q2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:33
    Si giocano la pole
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:28
    Marini e mir in q2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:27
    dovizioso aveva la possibilità di entrare in Q2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:27
    dovizioso era velocissimo al T2, è rallentato dal traffico
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:26
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:26
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:25
    cade rossi pilota ok
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:25
    marini primo in 2'03"410
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:24
    rallenta dovizioso aveva solo 0034 di svantaggio. ha un altro giro, anche rossi
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:24
    mir 1 in 2'03"540, terzo bastianini
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:23
    bene bastianini
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:23
    2 caschi rossi per mir -0227
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:23
    casco rosso per mir
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:21
    mir è già tornato in pista, rossi e dovizioso escono insieme dai box
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:18
    aleix espargaro entra in pista adesso dopo la caduta, non ha nemmeno un giro
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:18
    Dopo il primo tentativo
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:17
    Cade oliveira, pilota ok
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:14
    2'03"902 per mir
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:14
    aleix espargaro torna al box, l'altra moto è inutilizzabile
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:13
    cade nuovamente aleix espargaro, è la quarta del fine settimana, la seconda negli ultimi 10 minuti
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:10
    via alla Q1
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:10
    Si giocano la q2
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:03
    Fp4
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:00
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:00
  • 2 ottobre 2021 - ore 21:00
    dritto di marquez alla 1, cade aleix espargaro, è la terza caduta in due giorni
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:58
    ottimo passo di miller, bagnaia adesso in pista con una soffice nuova al posteriore, fa il terzo tempo
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:55
    miller adesso sta girando da solo, ha due caschi rossi. qui va veramente forte, ha una dura nuova al posteriore
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:53
    mir torna in pista con la seconda moto e si porta davanti a tutti in 2'04"180. Grande reazione psicologica del campione del mondo
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:46
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:44
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:44
    guidando dietro a miller, bagnaia ha fatto un bel passo in avanti rispetto alle FP3, riesce a guidare con più costanza e velocità
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:37
    Cade Pol Espargaro
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:34
    Problema tecnico per mir, fiammata dal tubo di scarico
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:32
    Scelta gomme
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:28
    Dennis Foggia: "Rincorro sempre la pole, ma all'ultimo ce la levano sempre. l'importante è stare davanti, nelle FP3 ho avuto un ottimo passo, obbiettivo stare davanti e imporre il mio ritmo".
  • 2 ottobre 2021 - ore 20:19
    Q2 moto3
  • 2 ottobre 2021 - ore 19:58
    Si giocano la pole
  • 2 ottobre 2021 - ore 19:54
    Q1 moto3
  • 2 ottobre 2021 - ore 19:38
    via alla Q1 moto3: yamanaka, mcphee, izdhiar fellon toba, a.fernandez, binder, rossi, surra, kofler, kunii tatay
  • 2 ottobre 2021 - ore 18:39
    fp3 e combinata moto2 r.fernandez, gardner, di giannantonio, ogura, a.fernandez, lowes, bezzecchi
  • 2 ottobre 2021 - ore 18:22
    Franco Morbidelli dopo le FP3: "Mi sento meglio con la moto" "Continuiamo a migliorare, ho sensazioni più positive con la moto, e mi sentivo meglio di ieri. Dobbiamo lavorare per continuare su questa strada. Sicuramente la pista è molto fisica e sarà molto dura per le mie condizioni fisiche, ma stiamo lavorando bene, e mi sento sempre meglio con la moto quindi sono contento di questa seconda mattina".
  • 2 ottobre 2021 - ore 18:20
    Fabio Quartararo dopo le FP3: "Nel pomeriggio proveremo la media post" "È stata una mattinata piuttosto dura e impegnativa perché siamo stati gli unici a fare i giri con la gomma posteriore dura. Il nostro ritmo non era male, ma ho fatto alcuni errori nel time attack; avrei potuto finire nei primi tre, ma abbiamo questo pomeriggio per lavorare sulla gomma media posteriore e vedremo qual è la migliore combinazione di pneumatici. Non vedo l'ora che arrivi la sessione di qualifiche di questo pomeriggio".
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:43
    Fp3 e combinata motogp
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:41
    In pratica, miller ha dato 0”6 a tutti in un solo settore, il T1
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:41
    Bastianini entra nuovamente nei 10, poi prende bandiera
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:40
    Rins, secondo, è 0”804 da Miller
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:40
    2’02”923 per miller, nettamente primo. Qualche dubbio…
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:38
    Miller -0”650 al t3
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:38
    Miller -0”667 al T2. Sembra impossibile
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:38
    Miller ha un casco rossi di 0”503: possibile?
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:38
    Morbidelli sale all’ottavo posto
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:38
    Marquez sale al terzo posto
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:36
    Buono morbidelli al T2
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:36
    Marquez attacca il tempo
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:34
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:32
    Cade alla 12 aleix espargaro, pilota ok
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:32
    Marquez, Pol Espargaro, bagnaia e martin per il momento non hanno migliorato il tempo di ieri
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:30
    Casco rosso per quartararo
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:29
    Oliveira è sesto: effettivamente, nei test di Misano sembra aver trovato qualcosa di interessante per la messa a punto della sua ktm, soprattutto a livello elettronico
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:28
    2’03”549 per miller, primo
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:24
    Iniziano i “time attack2, l’attacco al tempo con la soffice posteriore
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:23
    Ottimo tempo per nakagami, primo assoluto
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:18
    Quartararo rientra al box dopo aver fatto una serie di giri con un ottimo ritmo
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:17
    Mir ha fatto un time attack con una soffice nuova al posteriore, 2’04”822 per lui, secondo nel turno. Ma è ancora lento
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:15
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:13
    Le immagini alla 10 continuano a essere impressionanti: le moto si muovono come non si era mai visto fare a una MotoGP. Davvero troppo pericoloso
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:10
    Martin arriva anche a 188 battiti cardiaci al minuto: una frequenza molto elevata. Anche ieri era a questi livelli
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:08
    Tutti i piloti sono in grande difficoltà a fermare la moto a causa dei continui sobbalzi causati dagli avvallamenti
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:06
    Grande rischio per Pol Espargaro, si salva chissà come
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:05
    Marquez ieri aveva girato in 2’04”164, oggi è il più veloce in 2’04”839 Quartararo unico in pista con la dura al posteriore
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:02
    Bagnaia in questo momento non riesce a tenere il passo di marquez, anche a causa di una frenata a bandiera per le buche
  • 2 ottobre 2021 - ore 17:00
    Bagnaia in scia a marquez
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:59
    Scelta gomme
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:58
    Sventola la bandiera a strisce giallo/rossa, ma non si capisce qual è il problema
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:56
    Via alle FP3 MotoGP: c’è il sole
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:52
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:50
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:43
    Fp3 e combinata moto3
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:34
    a 7 dal termine delle FP3 Moto3: fenati, foggia, salc antonelli, acosta, guevara, masia, artiguas. nepa, migno, oncu,
  • 2 ottobre 2021 - ore 16:27
    buongiorno, au austin c'è il sole, al di là delle previsioni
  • 2 ottobre 2021 - ore 00:39
    Andrea Dovizioso: “Circuito meraviglioso, ma c’è un limite" “Questo è un circuito meraviglioso, le ha tutte, è un posto speciale, ma c’è un problema con il fondo e anche per le condizioni estreme durante l’anno. Peggiora continuamente, il problema non sono le buche è che l’asfalto si muove e si creano degli avvallamenti incredibile. La 10 è molto pericolosa, dalle altre parti ci sono tante buche, ma è meno pericoloso. “Fisicamente. Per le buche guidi con molta più tensione, ma usi anche meno energia perché devi assecondare le buche. Io mi sento molto bene, non sento limiti, ho qualche problema al collo come mi accade spesso, ma sto molto bene fisicamente. “Yamaha. Credo che turno dopo turno miglioro, in alcuni circuiti può essere più facile. Sto imparando tanto, ho da fare due cose, imparare, adattarmi alla moto e dare il mio riscontro agli ingegneri, credo sia molto importante quello che io dico. “Correre o no. Sarebbe un vero peccato non correre qui o non tornare a correre qui che è bellissimo. E’ vero che ci sono dei problemi appurati di fondo che si muove. C’è un limite, i lavori vanno fatti, ma non è solo una questione di riasfaltare la pista: c’è un problema sotto.
  • 2 ottobre 2021 - ore 00:26
    Pecco Bagnaia: “La pista più pericolosa del mondiale" “Oggi il compito principale era capire come essere intelligenti sulle buche. Tutti i piloti hanno la stessa opinione, ma siamo qui a correre, dobbiamo cercare di avere una moto più facile per “copiare” le buche. Credo che la SC sarà interessante, siamo molto arrabbiati per la situazione. Solitamente quando l’asfalto è nuovo la situazione è meglio, non peggiore. E’ molto difficile fare due giri di fila senza fare errori: ogni giro succede qualcosa, ero molto attento alla curva 10, è molto difficile. Dobbiamo correre, provare a fare una moto più facile. Ho visto i dati di Miller, è molto competitivo nel T1, dove io fatico di più: dobbiamo capire. “Quando ti senti bene con la tua moto, è più facile guidare: è quello che ho cercato di fare quest’anno, negli ultimi gP non ho sentito la fatica perché ero rilassato. Qui non si può fare, è tutto complicato dalle buche.. E’ molto difficile stare dentro al tracciato, io ci sono riuscito nelle FP2, ma non è facile. Ma sarà più complicato per la gara. Tutti i piloti fanno un giro buono, poi un giro più lento di un secondo, poi di nuovo veloci: essere costanti per la gara sarà complicato. “Forse nella posizione di Fabio è più facile dire che non bisogna correre, ma nella mia è più complicato. Ma è chiaro che è complicato e pericoloso, così è molto delicato, anche sul bagnato c’è una differenza di giro tra i vari asfalti. Io credo che se non si possa riassaltare il circuito, sarebbe meglio non venire. Sono sicuro che Uncini fa un buon lavoro, è molto difficile capire se ci sono le buche. “Non credo che ci siano possibilità di non correre, ormai siamo qui. Ne parleremo in SC, è chiaro che qualche pilota non vorrà correre, ma siamo qui, è strano. Non si può andare al limite, prenderemo una decisione tutti insieme. E’ molto peggio rispetto a Silverstone. “Il problema qui è che non puoi guidare pensando a essere più veloce possibile, ma devi pensare a tenere stretta la moto perché non si muova più di tanto. Alla 10 si è mossa così tanto che quasi cado, lì rimani in mezzo alla pista, è dura in gara. Bisogna considerare bene le varie cose, non sono l’unico che dice questo, più della metà sono d’a accordo, anzi solo due piloti non sono d’accordo. E’ affascinante venire a correre in America, ma così non ha senso. “Io ci perderei a non correre, ma quando non sei sicuro è ancora più facile commettere degli errori. Dirò la mia, vediamo cosa si deciderà. In Moto3 non hanno grossi problemi, ma già con una moto2 diventa veramente critica. Sicuramente non siamo obbligati a correre, ma se 2-3 decidano di correre, poi sei obbligato a correre”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:59
    Valentino Rossi: “E’ pericoloso, ma in gara spingeranno tutti" “Non è stata una buona giornata, siamo stati abbastanza lenti, specie sul bagnato abbiamo perso parecchio, non abbiamo grip in accelerazione. Sull’asciutto è andata meglio, ma non sono molto forte. Soffro molto sulle buche, le condizioni dell’asfalto sono critiche, dobbiamo essere più efficaci e migliorare il nostro passo. Oggi le previsioni erano molto negative, ma abbiamo potuto guidare sull’asciutto. Speriamo per domani. “Buche. Il circuito è bello, mi piace, ma le buche sono tante. E’ normale qui negli Stati Uniti: avremo parlato un centinaio di volte di questo problema in Safety Commission. Hanno migliorato il rettilineo posteriore e la 18, ma dalle altre parte è perfino peggio degli anni scorsi. “Ci sono tre asfalti differenti con tre grip differenti: è molto difficile capire sul bagnato. Ma il problema più grande sono le buche. “Austin è molto fisica, ci sono dure frenate e tanti cambi di direzione: in aprile è più fresco, adesso è molto caldo. Sarà dura fare tutta la gara, per tutti. “Ridurre la gara. Credo che tanti piloti andranno in Safety Commission, tanti piloti sono preoccupati: ridurre i giri non risolve il problema delle buche, ma sicuramente facilita dal punto di vista fisico. “Questa è una pista con tanti cambi di pendenza, non naturale, studiata al computer per creare curve in salita e in discesa. Le moto hanno bisogno di piste molto lisce, con le buche è tutto più complicato. Dove corrono le auto, le piste peggiorano, ma non so come si potrebbe risolvere la situazione. Bisognerebbe fare piste da auto e moto, ma non so se si possa fare. “Sicurezza. Correre in una pista con così tante buche è più pericoloso. Poi in gara tutti spingono e diventa più pericoloso. “Calo di prestazioni. Non so cosa rispondere: stiamo cercando di fare di tutto, di rimanere concentrati al massimo. Io sto dando tutto, ma faccio più fatica ad andare come gli anni scorsi. Specie qui, dove nel 2019 ero velocissimo. Sono più in difficoltà con la moto, qui nel 2019 mi trovavo molto meglio, ero più veloce in curva. A me non sembra di essere così lento, ma qualcosa ci deve essere. Ho cercato di correre fin quando ne aveva, non credo che tornerò”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:42
    Franco Morbidelli: “Tante buche, ma io mi diverto" “Sono condizioni sicuramente complicate, ma io non sono ancora a un livello di rischio tale da sentire la pericolosità della pista, c’è sempre un po’ di margine quando non sei in forma. Probabilmente loro spingendo più forte sentono di più la pericolosità della pista. E’ vero che alla 10 la situazione è molto critica. Ma io ho tanta voglia di girare, oggi mi sono divertito. Ma li capisco, la situazione è tosta, non ho mai avuto questa sensazione in altre piste, è il massimo delle buche che ho incontrato io nella mia carriera. “Sto meglio rispetto a Misano, la gamba risponde meglio, non sto tanto male quando salgo sulla moto, non mi dà dolore, questo è positivo. Faccio fatica a piegarla, ma meglio. “M1 2021: le potenzialità sono alte, come si vede da Fabio, le sue prestazioni sono strepitose. Il potenziale è alto, bisogna capire come sfruttarlo e spremerlo. Io devo fare questo e in più devo cercare di guarire. “Team: mi trovo molto bene con Galbusera, sono tutti molto bravi, anche con Davide Marelli”
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:33
    Marc Marquez: “Siamo al limite per le buche" “Onestamente il feeling sulla moto non era così buono: poi mi sono fermato ai box e ho visto che ero primo. Ma a me non sembrava di stare guidando bene: sono contento per il risultato, ma non per le sensazioni, non sono le migliori. Perso tanto nel T1, dove in passato ero fortissimo, fatico nel cambio di direzione, ma il tempo c’è. Spero di avere altri turni sull’asciutto. “Buche. E’ vero che ci sono tante buche, siamo al limite: questo circuito mi piace molto, ma la superficie è veramente al limite. Non sono vere e proprie buche, è come se si fosse mosso l’asfalto per il fondo. Questo è un circuito fisico, ti puoi solo rilassare nella parte posteriore, nel rettilineo, dove non ci sono buche. Devo fare un passo in avanti. Il livello dei tracciati in MotogP è molto alto. Mi ricordo che Laguna Seca, Indianapolis erano circuiti con tanti avvallamenti, ma qui siamo veramente al limite: ogni anno peggiora. E’ difficile risolvere il problema, perché le buche non sono dovute all’asfalto, ma al fondo che si muove. Bisogna capire bene cosa succede. “Pericoloso. E’ chiaro che non è facile pilotare in queste condizioni, però secondo me non è pericoloso, anche se la moto è molto instabile, siamo molto al limite. Ma il pericolo è quando ci sono i muri vicino… “Honda. Qui c’è poco grip, è vero che la nostra moto funziona meglio: abbiamo iniziato bene, è un buon segnale, i piloti Honda possono essere protagonisti. “Sull’asciutto è impossibile essere costanti, questo è per la pista: 20 giri saranno lunghi, sarà una gara molto fisica. Per il momento sono contento di aver fatto un turno sul bagnato, così mi stanco meno”
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:18
    Joan Mir: “Così non è sicuro" “E’ stata una giornata più difficile delle aspettative. Ho tanti problemi di stabilità, specie nel T1 e nel T2, ci sono veramente tante buche. E’ difficile guidare così, dobbiamo migliorare la moto in quell’area: credo che abbiamo margine, se non ce l’abbiamo può essere un bel problema. “Buche. Credo che tutti i piloti sono d’accordo che se la pista non viene riasfaltata non c’è possibilità di tornare a correre qui. Capisco che costa soldi, capisco che è difficile, ma bisogna trovare una soluzione, così non è sicuro. Probabilmente ci sono dei piloti che sono favoriti da questa situazione, ma bisogna trovare una soluzione, parlare seriamente in Safety Commission. Questo circuito è molto faticoso senza le buche, figurarsi così: è una sfida per tutti. “Per me è stato fantastico condividere un po’ di tempo con Kevin Schwantz: sono venuto in Suzuki anche per essere prima o poi come lui, o provare a essere come lui… Per me è stato un onore disegnare il mio “36” come il suo “34”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:08
    Enea Bastianini: “E’ quasi impossibile correre" “Sono decimo, ho fatto un bel giro, ma a livello di passo non ci siamo, fatico a guidare, sono molto al limite. Devo trovare per domani una soluzione per guidare con più facilità. E’ quasi impossibile correre con delle buche così, è veramente tanto pericoloso. Purtroppo non si può fare niente, ma non è stata una buona idea correre con l’asfalto così rovinato. “Ho una bella confidenza, riesco a guidare più forte e rilassato rispetto a qualche gara fa, ma sarà complicato e mi fa male la spalla dalla caduta dei test a Misano. Adesso sono sotto effetto dell’antidolorifico e non mi fa troppo male. I primi due- tre giri è molto faticoso, poi si scalda e va meglio. “Con le ducati siamo tutti molto veloci su questa pista, a livello di time attack siamo messi tutti bene, ma per il passo quello messo meglio è Miller, è molto più fluido. Io ho fatto un bel passo in avanti dopo Silverstone”
  • 1 ottobre 2021 - ore 23:01
    Fabio Quartararo: “Le buche rendono questo circuito molto pericoloso" “Sono contento per come è andata sul bagnato: è stata la prima volta, dopo più di un anno, che mi sono sentito bene sull’acqua. Poi ho messo la dura e non mi è piaciuta, ma sono contento in generale per le FP1. Le FP2 sono state un disastro: ci sono le buche alla 2, alla 3, alla 10, nei punti più pericolosi e veloci. “Sapevo che c’era Bagnaia dietro di me durante le FP2, non volevo avere nessuno dietro di me e tanto meno Bagnaia, per questo ho rallentato. Oggi bisognava cercare di essere costante, con le buche non sono stato preciso nelle mie traiettorie: bisogna lavorare su questo aspetto. “Siamo messi bene con la moto, ma ci sono anche tanti punti dove dobbiamo migliorare, prima di tutto nella velocità. Meglio pensare che la moto sta andando bene, non pensare agli aspetti negativi: è abbastanza chiaro agli ingegneri giapponesi che per il 2022 bisogna fare un lavoro abbastanza grande. “Buche. Vanno bene per una moto da cross, ma con una MotogP è un disastro. Non posso immaginare come sarebbe stato senza alcuni rifacimenti, è veramente critica la situazione. Il circuito non è adatto a una gara di MotoGP: ok per un giro, ma per 20 giri è davvero complicato. E’ una situazione seria per la sicurezza, dobbiamo parlarne in Safety Commission. Per me è pericoloso, molto pericoloso: ci sono punti che sarebbero critici senza buche, figurarsi con queste buche. “Miller qui è sempre stato veloce su questo tracciato, ma anch’io sono andato bene, la moto sta andando abbastanza bene, ci sono alcune aspetti da migliorare.Ho fatto un po’ di giri consecutivi, fisicamente mi sono sentito bene, c’è tanta sollecitazione sulle braccia”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 22:33
    Jack Miller: Giornata positiva" “La situazione è abbastanza selvaggia, la moto si muove parecchio, devi stare attaccato alla sella e fare una sorta di rodeo. E’ andata bene sia sul bagnato sia sull’asciutto, sono abbastanza soddisfatto di come è andata la giornata. E’ importante essere nei 10, considerando le condizioni. Non è facile guidare così, non so se siamo al limite, ma siamo tutti nelle stesse condizioni. E’ bello vedere 5 ducati nelle prime 10 posizioni: le moto sono forte e veloci, abbiamo un bel pacchetto”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 22:29
    > >
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:58
    Fp2 motogp
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:56
    Marquez si sta migliorando ulteriormente, miller sta andando forte
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:55
    Marquez primo con la soffice posteriore
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:54
    Dovizioso sesto, morbidelli 8
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:53
    Marquez in pista con la soffice al posteriore, può fare due giri
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:53
    Quartararo primo
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:51
    Cade Aleix Espargaro, pilota ok. Poi cade anche oliveira, pilota ok
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:50
    Secondo miller. Adesso sono tutti in pista con le soffici, tranne Marquez che continua con la media al posteriore
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:49
    Primo bagnaia, poi passa nakagami
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:48
    Rins torna al box, aveva 0”004 di vantaggio al T3
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:46
    Doppia soffice per miller
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:46
    Marquez è in pista ancora con la media al posteriore
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:45
    Bagnaia in pista con la soffice al posteriore.
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:44
    Bastianini è il primo a montare la soffice posteriore: sale all’11esimo posto
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:43
    Quasi tutti i piloti sono ai box. Mancano 12 minuti è tempo di “time attack”: domani è prevista pioggia
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:42
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:39
    Largo anche di Quartararo, questa volta tra la 4 e la 5: è difficilissimo tenere la moto in pista a causa dei movimenti innescati dai tanti avvallamenti
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:38
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:35
    Anche marquez in difficoltà a fermare la moto. Quartararo e bagnaia sempre vicini in classifica
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:35
    Nakagami adesso è terzo. I 4 piloti honda hanno praticamente 4 telai differenti
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:34
    Rossi continua a essere ultimo
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:32
    Mai vista la yamaha di quartararo muoversi così tanti in frenata e a centro curva. impressionante
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:29
    Tutte le moto si muovono tantissimo Torna in pista marquez
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:27
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:25
    Dovizioso adesso è 13esimo, dopo aver fatto un buon giro
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:25
    Marquez rientra ai box dopo tre giri velocissimi
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:21
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:20
    Pol Espargaro si lamenta per le condizioni della pista. Gli avvallamenti sono evidenti
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:15
    Tutti con la media al posteriore, tranne marini con la soffice e e a.marquez con la dura
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:14
    Scelta gomme
  • 1 ottobre 2021 - ore 21:07
    Fra poco FP2 MotoGP: potrebbe essere l’unico turno asciutto
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:58
    Fp2 moto3
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:47
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:40
    Quando si fermano, i piloti sembrano molto affaticati: questa pista con questo clima è davvero tosta
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:35
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:25
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:22
    Temperatura aria 28 °C, pista 39 °C
  • 1 ottobre 2021 - ore 20:12
    Per il momento, pista asciutta, c’è un po’ di sole e fa caldissimo. Fra poco le fp2 Moto3
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:53
    Danilo Petrucci ai microfoni di sky: “Pista in condizioni difficili" “Dove l’asfalto è vecchio c’è veramente poco grip, dove è stato cambiato ci sono tanti avvallamenti. Qui ci sono un paio di accelerazioni molto forte, in quei punti soffriamo un po’: per il resto non è andata male. “Qui Marquez, tranne nel 2019, ha sempre vinto. Qui è il pilota d battere. Per il resto è difficile fare una previsione, l’asfalto ha poco grip e ha anche delle crepe mai viste su un asfalto del motomondiale. Marc è il favorito, tutto il resto è un’incognita. “Dakar. C’è un programma bello pieno, invece di finire a metà novembre finirò a metà gennaio… Dovrò andare un paio di volte nel deserto per capire, prima di Misano andrò a scuola di navigazione. Nessuno ha mai fatto una cosa così, sono curioso di provarci”
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:38
    Fp1 moto2
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:33
    Franco Morbidelli dopo le FP1: “Contento per la gamba" “E’ stati un turno decente. Stiamo cercando di capire e trovare una buona base anche sul bagnato. Stiamo facendo dei giri e delle prove sul setting per capire meglio cosa ci serve dalla moto. Abbiamo fatto questo e inoltre avevo bisogno di capire come funzionava la gamba ed è un bene perché non sento più dolore, mi manca solo un po' di forza, quindi questo è un aspetto sicuramente positivo, perlomeno con la pista bagnata. Ora continuiamo a lavorare e vediamo cosa succede”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:31
    Fabio Quartararo dopo le FP1: “Buon passo in avanti" "Questa mattina è stato abbastanza buono. Abbiamo fatto un grande cambiamento nel settaggio rispetto all'ultima volta che abbiamo girato sul bagnato e mi è piaciuto molto. Poi abbiamo provato la media posteriore e il mio feeling era molto meglio, abbiamo fatto un grande passo in avanti. Penso che abbiamo ancora un margine di miglioramento. Useremo le prossime sessioni per essere nella top 10, ma in particolare mi sento molto contento del cambiamento che abbiamo fatto”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:25
    Si sta girando con le slick
  • 1 ottobre 2021 - ore 18:03
    vi ricordo gli orari (italiani) delle prove libere
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:44
    Caduta nel finale per nakagami, pilota ok
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:44
    Finale fp1
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:42
    2 caschi rossi per Marc Marquez, già primo
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:42
    Buon passo di miller
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:39
    A 2 dal termine
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:36
    Adesso le gomme alzano acqua praticamente solo in rettilineo
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:34
    Marc Marquez si porta davanti a tutti, sempre con coppia di soffici da bagnato
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:33
    Le immagini mostrano moto - tutte le moto - che si muovono tantissimo sugli avvallamenti della pista
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:29
    Adesso c’è anche un po’ di sole
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:29
    Attenzione, stando alle previsioni meteo, questo turno potrebbe anche essere quello con condizioni più favorevoli per fare il tempo per entrare nei 10
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:25
    Adesso anche rins ha una coppia di medie
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:23
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:22
    Quartararo si sta difendendo in queste condizioni
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:18
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:16
    Rossi al momento è ultimo in 2’22”598
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:14
    Miller è l’unico pilota in pista con coppia di medie: si porta al primo posto in 2’16”639
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:11
    È probabile che i tempi migliorano continuamente, considerando come sta migliorando la pista
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:09
    Adesso le gomme sollevano acqua solo in rettilineo e in pochissimi altri punti
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:08
    Zarco in questo momento è secondo: ricordo che torna in sella nove giorni dopo l’operazione al braccio destro per sindrome compartimentale
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:06
    Primi riferimenti
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:05
    Garcia sta bene dopo la caduta nel finale delle FP1 Moto3
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:04
  • 1 ottobre 2021 - ore 17:00
    Scelta gomme
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:57
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:56
    Questo invece il dettaglio del casco di mir
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:56
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:55
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:55
    Non piove più, c’è un po’ di vento, ma le FP1 MotoGP saranno bagnate
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:53
    Omaggio di rins a nicky hayden
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:52
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:44
    FP1 MOTO3
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:43
    Cade anche Garcia alla 10, il pilota rimane dolorante sull’asfalto
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:40
    Cade acosta alla 14, pilota ok
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:38
    Paolo Simoncelli ai microfoni di Sky: “E’ una questione di educazione e nasce dalle minimoto. Non si dà importanza alle bandiere gialle, non si chiude il gas. C’è qualcosa che non funziona, le penalità non vengono date nel modo giusto. Il verde fuori dalle curve: permette al pilota di fare le curve più veloce di quello che potrebbe, è troppo comodo dare il track limit warning. E poi che cos’è questa classe 300? Non può essere un campionato del mondo. Piloti con la valigia? Ci sono sempre stati, i team per andare avanti hanno bisogno di soldi”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:38
    Paolo Simoncelli ai microfoni di Sky: “E’ una questione di educazione e nasce dalle minimoto. Non si dà importanza alle bandiere gialle, non si chiude il gas. C’è qualcosa che non funziona, le penalità non vengono date nel modo giusto. Il verde fuori dalle curve: permette al pilota di fare le curve più veloce di quello che potrebbe, è troppo comodo dare il track limit warning. E poi che cos’è questa classe 300? Non può essere un campionato del mondo. Piloti con la valigia? Ci sono sempre stati, i team per andare avanti hanno bisogno di soldi”.
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:35
    La pista si sta velocizzando. Surra sale al secondo posto davanti a Migno: ricordo che i due piloti sono stati confermati dal team di Mirko Cecchini anche per il 2022
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:33
    Paolo Simoncelli aggiunge: “Ci vogliono meno piloti al via, può aiutare tanto”
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:27
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:16
    Primi tempi, molto alti
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:14
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:13
    Siamo tutti con te, Maverick!
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:09
    A vedere come procedono prudenti i piloti, il grip dell’asfalto con il bagnato è veramente basso
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:06
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:05
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:05
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:04
    Primissimi giri con grandissima prudenza, l’asfalto qui non è granché
  • 1 ottobre 2021 - ore 16:01
    Via alle FP1 Moto3: la pista è completamente bagnata
  • 1 ottobre 2021 - ore 15:58
    Continua a piovere, anche se con meno intensità rispetto a qualche ora fa
  • 1 ottobre 2021 - ore 15:57
    21 °C la temperatura dell’aria, 23 °C quella dell’asfalto.
  • 1 ottobre 2021 - ore 15:40
    Questa al momento la situazione in circuito. FP1 Moto3 bagnate
  • 1 ottobre 2021 - ore 15:11
    Buongiorno da Austin. Diciamo che in questo momento non splende il sole in Texas...
  • 30 settembre 2021 - ore 21:43
  • 30 settembre 2021 - ore 21:05
    Aleix Espargaro: “Non vorrei che i miei figli corressero in moto" “Capisco e rispetto la decisione di Maverick, l’applaudo e grande rispetto per la decisione di Aprilia. Personalmente non vorrei che i miei figli corressero in moto, ma non solo per quello che è successo settimana scorsa. Ma non vorrei che facessero anche altri sport rischiosi, da papà cerco di proteggerli il più possibile, il motociclismo è uno sport pericoloso. Maverick mi ha detto che non aveva la testa per correre. Non è facile quello che ha fatto Aprilia, ha solo due moto in pista, ma va applaudita per quello che ha fatto con Vinales. “E’ chiaro che bisogna cambiare qualcosa, dobbiamo incontrarci e discutere. Dove stiamo andando? Ci sono un sacco di gare ravvicinate nelle classe minori, non è difficile essere veloci con certe moto, ma è molto complicato fare la differenza. Acosta, per esempio, è chiaramente il più forte in moto3, ma non può fare la differenza. Ci sono tante cose da migliorare, dobbiamo discutere, dobbiamo mettere insieme le idee e vedere come si può migliorare. In alcune classi molto piloti sono giovani, bisogna fare qualcosa. Negli ultimi giorni ho messo insieme un po’ di idee, ne voglio discutere con Dorna, loro stanno lavorando duro sulla sicurezza. Non sarà facile, ma io credo che bisogna separare di più i piloti nelle prove e credo che in gara si possa intervenire con l’elettronica, con l’elettronica si possono fare tante cose, anche fermare le moto. “Età. Non è una questione di età, non puoi andare a correre con certe moto in circuiti come Barcellona. Io credo che i piloti dovrebbero stare di più nelle categorie minori, correre di più nei circuiti piccoli, nei kartodromi, io credo che i ragazzi lì possono imparare molto. “La situazione al Mugello, per esempio, era stata gestita male, ne abbiamo parlato con Dorna. Quando succede una cosa così devi chiuderti nella tua famiglia, ma questo è il nostro sport, è molto importante avere una famiglia dietro di te quando succedono queste cose. “Non so cosa hanno fatto domenica a Jerez, non sono informato: hanno fatto un minuto di silenzio sulla griglia prima della gara? Se l’hanno fatto, sono totalmente in disaccordo. “Test. E’ chiaro che c’è il rischio che gli altri possano migliorare di più, ma lo possiamo fare anche noi, la nostra base è molto buona. Si possono fare dei miglioramenti grandi quando hai una buona base, migliorare i dettagli è fattibile, meno complicato che fare una moto nuova, che è stato fatto negli ultimi due anni “La F.1 In Qatar? Contento per loro, ma per noi non è una buona notizia.
  • 30 settembre 2021 - ore 20:43
    Oliveira ha anche aggiunto sulla delicata questione delle morti in pista: “Non credo che l’inseguimento di un sogno, valga la propria vita”
  • 30 settembre 2021 - ore 20:31
    Miguel Oliveira: “A Misano abbiamo trovato qualcosa di interessante" “Spero di poter tornare competitivo, questo è un circuito molto impegnativo sia fisicamente sia tecnicamente, ma credo si possa fare un buon lavoro. L’obiettivo è stare sempre nei primi 10 in ogni sessione. A Misano abbiamo fatto un buon test, vediamo come può funzionare qui, vediamo il tempo, vediamo il nuovo asfalto in alcuni punti della pista. “A Misano abbiamo fatto un passo in avanti nella giusta direzione, abbiamo lavorato sul feeling della moto e sull’elettronica, credo che abbiamo trovato qualcosa di molto interessante per tornare ad avere buone sensazioni. “Sensazione dopo incidente. Non ho una risposta, non mi faccio troppo domande sul perché è successo: alla fine noi siamo in uno sport pericoloso, tutti quelli che sono qui devono sapere quanto è pericoloso questo sport. E’ chiaro che ci sono tanti aspetti da valutare, ma alla fine questo rimane uno sport pericoloso. Non mi faccio domande se voglio continuare a correre o no. Siamo una famiglia che cresce nelle corse, quando succede una tragedia così ti chiedi cosa puoi fare per migliorare la sicurezza, ma è difficile per tutti, per FIM, per Dorna quando si inizia così giovani. Credo che tutti siano interessanti alla sicurezza dei piloti, siamo in buone mani”.
  • 30 settembre 2021 - ore 20:16
    Johann Zarco: “Sorpreso dalla velocità del recupero" “Mi sento bene, ho una buona energia, ho recuperato velocemente dopo l’operazione. Sono contento e sorpreso di come ho recuperato. Adesso bisognerà provare sulla moto qual è la reazione, ma la sensazione è molto positiva, non ho dolore. Al momento è tutto ok, Sono potuto arrivare qui un giorno prima per adattarmi meglio al “jet lag”. Il corpo è pronto, vediamo com’è il tracciato: ci sono dei pezzi nuovi, ma dobbiamo essere competitivi come in ogni GP. Credo che sarà una gara positiva per noi. “Test Misano. Ho provato alcune cose e ho dato il mio commento, ma dopo una domenica difficile non avevo il feeling giusto per “giocare” sulla moto, sul telaio e sulla messa a punto. Però. Stato un test positivo, ho cercato di guidare bene e nel pomeriggio ho fatto un po’ di prove. “Telaio. Non so se è completamente nuovo, non so esattamente le differenze con l’altra moto. “Operazione. Non ho mai cercato scuse per i miei cattivi risultati, ma è chiaro che nelle ultime gare avevo bisogno di qualcosa, è stato un po’ complicato. E anche il corpo non mi seguiva al 100%, anch’io ho avuto qualche dubbio, vediamo se riesco ad avere l’energia giusta per poter fare bene”.
  • 30 settembre 2021 - ore 19:48
    Enea Bastianini: “Ho imparato tanto a Misano, devi essere costante, essere veloce giro dopo giro. Avevo un buon feeling alla fine della gara, per il 2022 sono felice di avere la moto 2021, credo sia una bella moto.
  • 30 settembre 2021 - ore 19:48
    Marc Marquez: “La nuova moto già a livello della vecchia" "Mi piacciano molto le curve a sinistra, ma dipende anche dalla moto: con la Honda devi usare tanto il freno posteriore e ci riesci meglio nelle curve a sinistra. Ancora sulla nuova moto. Stiamo cercando una moto più veloce, con più grip… il nostro punto debole 2021 è stato il grip al posteriore, è lì che ci siamo concentrati tanto, anche perdendo in altre aree. E’ tutto un bilanciamento, ma è positivo avere già lo stesso tempo sul giro con una moto nuova, significa che c’è tanto margine. “Ancora su Vinales. Assolutamente normale la sua decisione, io farei la stessa cosa. Noi rispettiamo questa decisione, è normale. Dorna cerca di proteggerci, di migliorare la sicurezza dei circuiti, del vie di fughe, ma il rischio ci sarà sempre. Se consideriamo 20 anni fa è tutto diverso, ci sono dei fattori difficili da gestire, bisogna trovare un buon compromesso. Adesso ci sono un sacco di categorie, ogni settimana c’è una gara e questo significa moltiplicare i rischi rispetto al passato. Prima c’erano meno categorie. “Punti forti e deboli di Quartararo e Bagnaia. Entrambi sono molto veloci, sono a un altro livello rispetto agli altri: quando lotti per il campionato acquisisce qualcosa in più, forse a livello di concentrazione. Fabio ha due gare di vantaggio, se fa un errore sarà comunque in cima al campionato, il punto debole di Pecco è questo, il suo svantaggio, non può fare errori. Quartararo può gestire meglio, ma nei motori non si può mai sapere. Bagnaia è forte nello stop and go, Quartararo in percorrenza. In bocca al lupo. “Ancora sui rischi. Stiamo già lavorando sui circuiti, sulle protezioni, sui caschi, sulle tute. La Race Direction lavora molto bene, è severa nell’applicazione delle regole, ma ci sono cose che non puoi controllare. 15 anni fa quando abbiamo iniziato c’erano solo 4-5 categorie, se eri bravo correvi, altrimenti stavi a casa. Adesso ce ne sono molte di più, se non sei bravo in una categoria ne provi un’altra. All’inizio della gara i rischi sono sempre molti. “Moto 2022, si può usare qualcosa per il 2021. Ci siamo fatte alcune idee che abbiamo già provato nei test di Misano, dove siamo stati più veloci. E’ chiaro che non possiamo usare i nuovi pezzi, ma altri aspetti proveremo ad applicarli per capire se funzionano su altri circuiti. “Ridurre I warning. Per me sarebbe un buon metodo per la sicurezza, adesso ne abbiamo 4, più un quinto, si rischia di più. Se non hai la possibilità di andare sul verde, giri più lento, secondo me sarebbe meglio ridurre. Prima se andavi sull’erba perdevi la gara, se hai questi avvertimenti, i piloti li sfruttano, andrebbero ridotti”.
  • 30 settembre 2021 - ore 19:30
  • 30 settembre 2021 - ore 19:29
  • 30 settembre 2021 - ore 19:26
    Marc Marquez: “Non so perché sono così veloce qui" “Non so quale sia il segreto per essere veloce qui, io cerco di gestire bene il mio stile di guida sul tracciato. Nel 2013 c’erano Lorenzo, rossi, Pedrosa, io ero più veloce di loro di due secondi nei test privati, il team mi chiedeva come facevo, ma non lo so… “Soffrirò nei cambi di direzione, ma devo stare calma e gestirla bene. Sicuramente il lungo curvone mi farà penare, ma non voglio pensare alla spalla, voglio godermi questa pista”
  • 30 settembre 2021 - ore 19:24
    Marc Marquez: “Fabrizio? Inutile commentare quello che ha detto" “Cosa penso delle parole di Michel Fabrizio? Intanto vorrei dare tutto il mio sostegno a Maverick e alla famiglia Vinales, li conosco. E’ difficile, è una stagione dura per le moto. Quando ho letto il commento di quella persone, non ho capito come un pilota possa arrivare a dire una cosa così in quel momento. Non mi va di perdere tempo di rispondere a questo, dimentichiamolo. La cosa più importante è capire bene cosa è successo, migliorare: il rischio ci sarà sempre, ma bisogna migliorare”
  • 30 settembre 2021 - ore 19:17
    Enea Bastianini: “I primi sei? Non facile" “E’ bello poter battagliare con questi ragazzi, penso sia fantastico anche per la Ducati, è una gran moto, puoi staccare molto forte. A Misano è stato più facile perché abbiamo girato tanto con la Panigale e quella giusta mi piace. Qui sarà tutto differente, vediamo come riusciremo a cavarcela. “Obiettivo. Non ho mai girato qui con la Ducati, ma passo dopo passo sto arrivando al mio obiettivo, guidando sempre più facilmente, sono sempre più a mio agio sulla moto. I primi sei è una possibilità, ma non sarà facile”.
  • 30 settembre 2021 - ore 19:15
    Marc Marquez: “spero di divertirmi" “Fare un paragone tra Misano e Austin non è semplice, spero di divertirmi qui, solitamente mi diverto sempre, mentre in questa stagione sto soprattutto soffrendo. Qui ci sino tanti cambi di direzione, sono pronto a godermela e se mi diverto tutto il resto viene di conseguenza. “La buona moto. L’abbiamo provata a Misano, è una grande differenza, forse la più grande da quando sono in MotoGP. Hanno migliorato i nostri punti deboli, poi ne arrivano altri, ma stiamo crescendo. Il primo contatto non è stato niente male, ma dobbiamo continuare a lavorare e capire come si comporta su altri circuiti, a Misano c’è un gran grip”.
  • 30 settembre 2021 - ore 19:06
  • 30 settembre 2021 - ore 18:51
    Alex Rins: “Posso concentrarmi sulla gara" “Mi sento molto bene, per il momento Lucas dorme bene, è una bella notizia per me e Alexandra. E’ incredibile la sensazione quando hai un bambino nelle tue mani e mi sento ancora più motivato. Li ho lasciati ieri mattina, bello essere qui ad Austin dopo due anni che non correvamo qui. Questo è un circuito teoricamente favorevole a noi, ma sarà difficile, il livello è altissimo. E battere Marquez sarà molto complicato, qui ha trionfato tante volte. “Sono concentrato qui, perché so che Alexandra è molto attenta e una bravissima mamma… Guardo un sacco di volte le foto di Lucas, ma sono tranquillo. Sono abbastanza rilassato e concentrato. “Siamo appena arrivati in circuito, non sono ancora stato in pista, poi lo vedremo nel pomeriggio. Ci hanno detto che nel rettilineo più lungo sono state sistemate le buche. “Correre in moto? E’ chiaro che se me lo chiederà, lo accontenterò, ma certo non lo spingerò. Vediamo cosa gli piacerà fare. Purtroppo ultimamente sono successi incidenti terribili, questo è il rischio del nostro sport. Non pensi mai a queste cose quando guidi una moto, ma capisco che Maverick non sia qui a correre.”.
  • 30 settembre 2021 - ore 18:36
    Joan Mir: “Mai un buon risultato qui. Ma punto al podio" “Non so cosa aspettarmi, è un circuito che conosco poco, non abbiamo corso qui nel 2020 e nel 2019 nono avevo potuto essere competitivo, era l’inizio della stagione Credo che qui possiamo essere competitivi: dopo tanto tempo in Europa, è sempre speciale essere fuori dall’Europa. Il viaggio non è stato dei migliori, dopo 8 ore da Barcellona a New York, abbiamo preso un aereo per Austin, ma siamo stati fermi tre ore a Dallas per maltempo… E’ più facile andare a Jerez, ma è bello essere qui. “Test Misano.Abbiamo fatto un ottimo lavoro, probabilmente proverò ancora del materiale qui, nei test abbiamo migliorato in alcune aree. Abbiamo fatto dei passi in avanti con l’abbassatore e con la messa a punto della moto: mi sono sentito più forte rispetto alla gara, vediamo se possiamo ripetere quelle prestazioni anche qui. L’obiettivo è il podio o provare a giocarsi la vittoria. “A volte ho faticato sulle buche, ma non ho ancora fatto un giro della pista, mi ricordo che nel 2019 eravamo veramente al limite con l’asfalto. E’ importante fare una moto stabile, nel pomeriggio farò qualche giro assieme al team per capire meglio le condizioni del tracciato (che è stato riasfaltato, NDA). “Vinales ha deciso di non correre. Tragedie come queste colpiscono ognuno di noi, è positivo essere tutti insieme. Capisco perfettamente Maverick e Aprilia si è comportata benissimo, i piloti apprezzano questi comportamenti. Non posso immaginare cosa sta passando Maverick e la sua famiglia. “Avrò un casco speciale, ma non so cosa hanno preparato per me. Non so se ci sarà qualcosa differente, a livello di disegno, anche sulla moto, sono curioso di vedere cosa mi hanno preparato… Questo è un GP sempre speciale per noi. “Titolo. Non mi cambia niente non essere più in lotta per il titolo, non sono mai stato ossessionato da questo, ho sempre cercato di fare il 100% con quello che ho, ho dimostrato che la pressione non è un problema per me”.
  • 30 settembre 2021 - ore 17:47

Da Automoto.it

Caricamento commenti...