Hervè Poncharal (KTM) ammette: “E’ Ducati il riferimento per tutti”

Hervè Poncharal (KTM) ammette: “E’ Ducati il riferimento per tutti”
  • di Emanuele Pieroni
Il patron del Team Tech3 impressionato dai numeri della Ducati nei test di Jerez. Non è un caso se il marchio austriaco ha pescato proprio a Borgo Panigale
  • di Emanuele Pieroni
4 gennaio 2022

L’arrivo in KTM di Fabiano Sterlacchini e Francesco Guidotti è stato visto da molti come un chiaro tentativo da parte del marchio austriaco di mettersi sulla stessa rotta già tracciata da Ducati negli ultimi anni, andando a pescare proprio a Borgo Panigale i nuovi profili da mettere in ruoli chiave della squadra di MotoGP. In KTM non si sono nascosti dietro un dito e, pur mantenendo fede alle caratteristiche del loro marchio, hanno ammesso di voler cambiare definitivamente marcia dopo essere cresciuti tantissimo nella Classe Regina, provando ad inseguire il sogno di vincere un titolo mondiale. E la strada da intraprendere è la stessa della Ducati, con Hervè Poncharal, patron del team satellite Tech3, che nei giorni scorsi si è sbilanciato ulteriormente.

“Pecco Bagnaia e Ducati sono stati il binomio pilota moto superiore a tutti nelle ultime sei gare della stagione 2021 – ha dichiarato l’esperto team manager - Nei test di Jerez la Ducati è stata incredibilmente dominante e ha fatto vedere di essere decisamente avanti anche con lo sviluppo del nuovo prototipo, il nuovo motore della Desmosedici ha impressionato tutti e non è azzardato prevedere che Ducati sarà chiaramente il punto di riferimento per tutti nel 2022”. Per tutti e, quindi, anche per KTM, con il marchio austriaco che dovrà lavorare sodo in questi mesi per colmare le lacune mostrate dalla Rc16 nel 2021 e mettere i suoi quattro piloti, Oliveira, Binder, Fernandez e Gardner,nelle condizioni di poter lottare per le posizioni di vertice. “KTM ha raccolto informazioni molto preziose dai quattro piloti e da Dani Pedrosa durante i test di Jerez – ha concluso poi Poncharal - Credo fermamente che KTM trarrà beneficio da questo contributo e speriamo che portino un'arma speciale ai test di Sepang a febbraio”.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now