MotoGP

GP di Francia 2019. I segreti della pista

- Giovanni Zamagni e l'Ing. Bernardelle analizzano curva per curva il circuito di Le Mans, che ospiterà il GP di Francia 2019

Continua l'appuntamento con l'ingegner Giulio Bernardelle, affiancato da Giovanni Zamagni,  dove viene presentato il circuito del GP in programma: un'analisi curva per curva che che permetterà di svelare tutti i segreti della pista. Ma non solo, perché nel farlo scopriremo quali sono i piloti con uno stile di guida che meglio si adatta al tracciato, e quali le moto più performanti. Nel caso del GP di Francia, abbiamo un disegno start e stop senza curvoni veloci (tranne il primo), e caratterizzato da curve da marce basse e ripartenze. Interessanti sono anche la rapportatura del cambio e l'utilizzo delle marce curva per curva. Nello specifico, di seguito pubblichiamo i dati del team Pramac.

 

 

  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    quindi mi sembra di avere capito che secondo l'ing. Bernardelle, la Ducati anche qui potrebbe risultare essere la quarta forza del mondiale.
    Valentino Masini
  • Strijbos, Alessandria (AL)

    Bellissima rubrica!
    Grazie Moto.it!!!
Inserisci il tuo commento