gp della rep. ceca

GP della Repubblica Ceca 2017. Lo sapevate che...?

- Che nel 2018 Bastianini correrà con Leopard? Che Stoner torna a Misano sulla DesmosediciGP? Che il Qatar è confermato per il 2018?
GP della Repubblica Ceca 2017. Lo sapevate che...?

CONFRONTO 2017/2016

Ecco il confronto dopo 10 gare tra i punti realizzati da alcuni piloti nel 2017 e nella passata stagione.

Marquez 154/181 (-27); Vinales 140/93 (+47); Dovizioso 133/79 (+54), Rossi 132/124 (+8); Pedrosa 123/105 (+18), Petrucci 75/29 (+46), Crutchlow 75/41 (+34), Lorenzo 66/138 (-72) , Bautista 44/35 (+9), A.Espargaro 40/51 (-11); Iannone 28/88 (-60).

 

CONFRONTO IN CASA

Ecco invece il confronto tra compagni di squadra o di moto: chi è arrivato più volte davanti in gara nei primi 10 GP della stagione (tra parentesi il confronto in prova)

Vinales/Rossi 7/3 (7/3); Marquez/Pedrosa 7/2 (7/3); Dovizioso/Lorenzo 8/1 (6/4); Zarco/Folger 7/3 (7/3); P.Espargaro/Smith 3/3 (9/1).

 

2018: IL QATAR E’ CONFERMATO

Nonostante i problemi internazionali tra il Qatar e il resto del mondo arabo, il GP del Qatar non sembra essere in dubbio e sarà sempre la gara inaugurale. A differenza di quanto accaduto quest’anno, nel 2018 non ci sarà concomitanza con l’inizio del mondiale F.1, perché il via della MotoGP è stato anticipato al 18 marzo. Poi l’8 aprile di andrà in Argentina e il 22 aprile in Texas. Ufficiali anche le date dei test invernali: 28-30 gennaio Malesia (Sepang); 16-18 febbraio Thailandia (Buriram); 1-3 marzo (Qatar).

 

MONTMELO’: LAVORI DELIBERATI

A proposito di calendario, durante la tradizionale Safety Commission di venerdì, Carmelo Ezpeleta ha comunicato ai piloti che il circuito di Montmelò ha dato il via libera per eseguire i lavori richiesti per continuare a disputare il GP: il tracciato verrà completamente riasfaltato e la curva 13, quella dove nel 2016 morì Luis Salom, sarà ripristinata, ma lo spazio di fuga aumentato e adeguato alle esigenze della MotoGP. Quindi, considerando l’entrata della Thailandia, è praticamente certo che i GP nel 2018 saranno 19.

 

 

NIETO: FUNERALI A SETTEMBRE

Un commosso Carmelo Ezpeleta – amico personale di Angel Nieto – ha fatto sapere che la famiglia Nieto ha deciso che i funerali del 12volte+1 campione del mondo verranno celebrati a Madrid a settembre, dopo l GP di Gran Bretagna, per permettere a tutta la gente del paddock di partecipare all’ultimo saluto dello stimato campione. Angel è già stato cremato a Ibiza. Domenica, alle 10.20, Nieto è stato commemorato con un emozionante minuto di silenzio, con tutti i piloti e gli addetti ai lavori schierati sul rettilineo di partenza. «E’ stato un momento commovente, cadeva qualche goccia di pioggia: sembrava che anche il cielo di Brno piangesse», ha detto Marquez. (CON FOTO)

 

BASTIANINI CON LEOPARD

Adesso è ufficiale: nel 2018 Enea Bastianini passerà dal team di Alzamora a Leopard, sempre con la Honda. Al suo fianco ci dovrebbe essere Marcos Ramirez. Con il ritiro della Mahindra, i team che correvano con la moto indiana hanno naturalmente contattato Honda e KTM per avere le loro moto nel 2018, ma Honda ha confermato tutti i team del 2017 e ha comunicato che non metterà in vendita altre Moto3. La scelta, quindi, è obbligata per KTM.

 

IANNONE: I MOTIVI DELLA CRISI

Gli scarsi risultati di Andrea Iannone sono naturalmente oggetto di discussione all’interno del paddock, perché la velocità e la capacità di Iannone di guidare una MotoGP non sono in discussione. Gli uomini della Suzuki e chi lavora a stretto contatto con lui è convinto che, al di là delle difficoltà tecniche della moto giapponese, il motivo principale è la mancanza di un compagno di squadra che lo stimoli, che lo faccia guidare al “di sopra dei problemi”. In tanti sono convinti che se sulla seconda Suzuki ci fosse Dovizioso, i risultati di Iannone sarebbero molto differenti. Come avveniva in Ducati.

 

LE QUALIFICHE DEI PRIMATI

Sono state qualifiche da libro dei primati quelli del GP della Rep.Ceca. In MotoGP, Marc Marquez ha conquistato la sua 69esima pole della carriera, un record assoluto, oltre che un numero significativo per Marc («la dedico ad Hayden»). In Moto2, Mattia Pasini ha conquistato la sua prima pole nella categoria di mezzo: non ci era mai riuscito nemmeno in 250. Pasini a Brno è partito davanti a tutti dopo 10 anni: la sua ultima pole risaliva al 2007, ai tempi della 125, GP d’Australia. Franco Morbidelli, invece, ha conquistato il terzo posto sulla griglia, partendo così per la nona volta in 10 GP dalla prima fila: in passato c’era riuscito solo Tito Rabat nel 2014. Infine in Moto3, Gabriel Rodrigo, 20 anni, ha conquistato la sua prima pole in carriera, regalando all’Argentina – Rodrigo è nato a Barcellona, ma ha passaporto argentino – la prima pole della storia nella cilindrata minore del motomondiale. L’ultima pole di un pilota argentino era stata quella di Sebastian Porto nel 2004 in 250 a Phillip Island.

 

STONER TORNA A MISANO

Secondo i piani originari, Casey Stoner, il collaudatore di lusso della Ducati, avrebbe dovuto salire sulla DesmosediciGP a luglio, nei due giorni di test effettuati da Danilo Petrucci e Michele Pirro. Invece Stoner non si è visto, perché la Ducati ha rinviato il test di Casey a dopo il GP d’Austria, quando la Casa di Borgo Panigale tornerà a Misano per un altro test per preparare il GP della Riviera adriatica.

 

CAPIROSSI DI NUOVO IN SELLA ALLA SUZUKI

Pilota Suzuki in MotoGP dal 2008 al 2010, Loris Capirossi è tornato in sella alla GSX-RR a Brno per il “Capigiro” che effettua per SKY, provando a turno tutte le MotoGP. Sempre in ottima forma, Loris ha effettuato un po’ di giri, senza naturalmente spingere più di tanto, ma sempre con il suo stile super aggressivo: vederlo in sella è sempre emozionante.

  • Ciambel, Cesena (FC)

    Iannone inspiegabile , da qualsiasi punto di vista la si voglia vedere la situazione da fuori non è comprensibile !!
    Finalmente fanno fare qualche giretto anche a Stoner , tanto lui guadagna anche senza girare , beato lui!!
  • marci 1952, Milano (MI)

    Spero che Ducati abbia avvertito Turconi e Stiducatti,della presenza in pista di Stoner a Misano.
Inserisci il tuo commento