video

GP degli Stati Uniti. In pista con Andrea Dovizioso

- Il pilota ufficiale del Repsol Honda Team ci descrive il circuito di Laguna Seca e ci racconta il significato profondo e simbolico dei suoi tatuaggi

Non visualizzi il filmato? Guardalo ora sul canale Moto.it di Youtube »

Continua la rubrica che prima della gara vede il pilota Honda protagonista su Moto.it questa volta si sposta negli Stati Uniti sul circuito di Laguna Seca. Un doppio appuntamento da non perdere dedicato al campionato di motociclismo più famoso al mondo e al pilota di Forlì, quarto classificato nel mondiale 2010. Nella prima rubrica Andrea Dovizioso ci accompagna in un giro di pista spiegandoci ogni segreto del circuito di Laguna seca.
Saliamo sulla sua moto virtuale e scopriamo i punti più interessanti del tracciato, descritto con grande competenza. Potremo così guardare le gare in TV, la domenica, con un occhio decisamente diverso e potremo stupire gli amici con osservazioni da "vero pilota"!

La seconda rubrica è un'inedita intervista di Giovanni Zamagni a Dovizioso, che verrà suddivisa e presentata durante le 18 puntate, prima di ogni giro di pista.

Si comincia con una presentazione del pilota e di seguito i temi affrontati:
3 aprile (Jerez, Spain): Valentino Rossi
1 maggio (Estoril, Portugal): Timido come Mamma, testardo come Papà
15 maggio (Le Mans, France): Quella volta in MotoGP...
5 giugno (Circuit de Catalunya, Catalunya): Dovi bambino
12 giugno (Silverstone, Great Britain): I miei 3 anni di MotoGP
25 giugno (Assen, Netherlands): Mondiale 250, che peccato!
3 luglio (Mugello, Italy): Io e mia figlia Sara
17 luglio (Sachsenring, Germany): Io e Simoncelli

24 luglio (Mazda Raceway, United States): Sulla mia pelle
14 agosto (Automotodrom Brno, Czech Republic): Io e Kevin Schwantz
28 agosto (Indianapolis, Indianapolis): Internet...?
4 settembre (Misano, San Marino): Le prima gare
18 settembre (Motorland Aragon, Aragon): Io e i soldi
2 ottobre (Motegi, Japan): La preparazione è importante!
16 ottobre (Phillip Island, Australia): Vita da piloti MotoGP
23 ottobre (Sepang Circuit, Malaysia): Ahi, che male le cadute!

Prossimo appuntamento giovedì 11 agosto.
Il giro di pista del GP di Brno e Io, Andrea Dovizioso: "Io e Kevin Schwantz"

  • Selecao, Cortona (AR)

    Nando sbk

    Hai ragionissima......! Il mio era solo un esmpio per far capire la mia posizione....... e invece ho fatto l'esempio sbagliato! Allora magari faccio quello giusto adesso: se parliamo di Valentino, allora uno come lui si meriterebbe 0 mondiali e non è bòno a niente, visto che notoriamente anche quando guidava Honda o Yamaha non è mai stato un pole-man..... Vale è un'animale da gara, ma a voi che ve frega? Per voi Stoner ha la vera manetta e tutti i record a Laguna Seca, poi se uno che sul giro secco è più lento al cavatappi gli fa il sorpasso del secolo manco lo vedete!!!
  • nandosbk02, parma (PR)

    NOOOOOO Selecao

    cominciavo a credere che scrivessi delle cose sensate,spero che sia solo una piccola svista tra le belle cose che ho letto,pero' prima di scrivere di dati non veri (e dimostrabili)controlla ,
    sostieni che se assegnassero i punti in base alle prove, sic vincerebbe il mondiale,be mi spiace ma questa e' una castroneria,sic ha fatto "SOLO"2 pole ,3 volte e' partito dalla seconda pos in griglia una dalla terza.................
    Sai chi e' che ha fatto molto meglio?
    Pensa proprio STONER:
    su 9 gare, 6 pole e 8 volte in prima fila ,
    il campionato sarebbe stato vinto con tre mesi di anticipo ma da STONER
Inserisci il tuo commento