Fa tappa al Mugello “TIM Guarda Avanti”

Fa tappa al Mugello “TIM Guarda Avanti”
TIM, Title Sponsor del GP d’Italia, e Ducati, portano al Mugello un messaggio importante: “Non usate il cellulare alla guida”
29 maggio 2015

TIM, Title Sponsor del GP d’Italia, e Ducati, portano al Mugello un messaggio importante: “Non usate il cellulare alla guida”. Un messaggio tanto semplice quanto necessario, anche fra i motociclisti, visto che in Italia la distrazione è ancora la prima causa di incidenti* [dati ACI/Istat 2014], e l’uso improprio del cellulare alla guida è una fonte di distrazione estremamente diffusa: automobilisti con una mano e un occhio sempre a caccia del telefonino, motociclisti che sfrecciano con lo smartphone incastrato nel casco.


Non usate il cellulare alla guida, quindi: rimanete concentrati sulla strada. Con l’hashtag #guardaavanti, TIM e Ducati portano avanti questo messaggio dal GP di Misano 2014, attraverso numerose iniziative: comunicazione sui media, sul web e sui social (secondo una recente ricerca di Vidierre l’Italia si distingue in Europa per la scarsa comunicazione sulla sicurezza stradale), un tour nelle scuole che ha toccato 20 province d’Italia e oltre 3.500 ragazzi “in età da patentino”, un challenge, cioè una sfida a metterci la faccia che ha coinvolto decine di testimonial, da Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, a Loris Capirossi e Marco Melandri, da Massimo Ferrero a Giuseppe Bergomi, da Alessia Ventura a Rossella Brescia a Pif, e poi calciatori, giornalisti, web star, speaker radiofonici.

 

Al GP del Mugello TIM Guarda Avanti porterà tecnologie d’avanguardia per favorire la concentrazione sulle due ruote: visori immersivi a 360° che permettono di provare i rischi di una distrazione da smartphone su una moto da corsa in circuito, totem eye-tracker che misurano la capacità dei ragazzi di tenere lo sguardo fisso sulla strada e di resistere alle distrazioni. Sia nell’area TIM retrostante la Tribuna Ducati, sia nello spazio riservato agli ospiti dell’Azienda, le tecnologie a disposizione del pubblico si sommeranno al lavoro di sensibilizzazione e passaparola di tanti, inclusi i testimonial del progetto: i piloti ufficiali Ducati Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, l’ex campione del mondo e responsabile della sicurezza nel Motomondiale Loris Capirossi, il comico Marco Silvestri. Sul circuito, oltre che sulla strada, TIM e Ducati condivideranno quindi non solo la sfida alla velocità, ma anche l’impegno per la sicurezza. Perché, come dice l’hashtag #guardaavanti, per raggiungere dei bei risultati, ci vogliono coraggio, fiducia e positività.

 

TIM è partner di Ducati in MotoGP dal 2004 e Title Sponsor dei due storici Gran Premi italiani del Mugello e Misano, che prendono il nome di Gran Premio d’Italia TIM e Gran Premio TIM di Rimini e della Riviera Romagnola.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...

Hot now