DopoGP con Nico e Zam. Il GP di Germania 2018

La nona prova, prima delle “vacanze”: con Márquez dominatore e i due piloti ufficiali Yamaha sul podio. Disfatta della Ducati, Petrucci a parte, e della Suzuki. Le gomme rallentano il gruppo
17 luglio 2018

Al Sachsenring Marquez vince da nove anni, pista perfetta e week end perfetto, ma la Honda è la miglior MotoGP? Non lo è se guardiamo Crutchlow o Pedrosa… Gara bloccata nella prima parte dalle gomme, che non avrebbero potuto fare tutta la gara a pieno ritmo. Forza Lorenzo per 14 giri, poi purtroppo paga. Meglio di lui Petrucci, male Dovizioso: perché la Ducati ha fallito il Sachsenring? A cosa servono i pesi dietro la sella di Andrea? Prova a spiegarlo l’ing. Bernardelle.

 

Yamaha si difende bene, con Rossi secondo (anche in campionato) e Vinales al terzo posto, ma la carenza in accelerazione si è fatta sentire: quando arriveranno aggiornamenti? Poche le soddisfazioni per KTM, per Aprilia, anche per Suzuki che pure aveva grandi ambizioni. Gioia grande per Luca Marini al suo primo podio in Moto2 e per Bezzecchi sempre veloce e consistente in Moto3.

 

Ora due domeniche di pausa, e poi la decima prova di Brno in programma il 5 agosto. Con MotoGP vi diamo appuntamento a martedì 7 agosto, perché quest’anno non mancheremo neppure una prova del mondiale. Nella solita formazione: Nico, Zam e Bernardelle.

 

Guarda il video su YouTube

Scarica l'audio della puntata

 

SONDAGGI

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...