gp d'Argentina

DopoGP con Nico e Zam. Il GP d'Argentina 2016

- Facciamo un po' di chiarezza su uno dei più rocamboleschi GP degli ultimi anni

Iniziamo dalle gomme: gomme che si sfaldano e Michelin che diventa protagonista assoluta del week-end di gara. Cosa è successo a Redding? E i nuovi pneumatici come hanno cambiato i valori in pista rispetto allo scorso anno? Marquez è da subito apparso il più forte in Argentina, ma perché quando c'è poco grip le HRC vanno così bene? Ce lo spiega ovviamente l'Ing. Bernardelle. A Rio Hondo abbiamo visto anche una Ducati molto competitiva che poteva salire sul secondo e sul terzo gradino del podio. Iannone: giusto punirlo?

In casa Yamaha rimane da chiarire l'enorme differenza nelle prestazioni di Rossi nella prima e nella seconda parte di gara. Lorenzo scivola, problemi sull'umido o di concentrazione? Bene Suzuki, Vinales scivola mentre si avviava verso il secondo posto, ma la moto c'è!

 

GUARDA IL VIDEO

 

I SONDAGGI

 

 

Leggi tutti i commenti 114

Commenti

  • Arge2102

    se Ducati dovesse scegliere iannone, sappiamo che marquez non vuole né un giovane promettente ne un top rider al suo fianco, pedrosa magari in cerca di nuovi stimoli va in Suzuki potrebbe Honda pensare a riprendere dovizioso, in quanto ora è sicuramente un altro dovi rispetto a quello del 2011, non scomodo per marquez quanto non lo è pedrosa, costante zona podio, ottimo per riprendere uno sviluppo di una moto che si è un po' persa?
  • shakybyrne

    C'è solo una certezza, Rossi chiuderà la sua lunga carriera con i suoi 9 titoli...Il decimo non arriverà mai, è una semplice conseguenza: sono passati 8 anni dall'ultimo titolo vinto.
    Tutto questo tempo ti leva quella disinvoltura a vincere; poi l'età fa il resto...
Leggi tutti i commenti 114

Commenti

Inserisci il tuo commento