GP di Aragón

Binder e Martín vincono in Moto2 e Moto3

- Binder conquista la seconda vittoria di stagione davanti a Bagnaia e Baldassarri. In Moto3 Martín è davanti a tutti
Binder e Martín vincono in Moto2 e Moto3

Brad Binder vince il Gran Premio di Aragón davanti a Bagnaia e Baldassarri. Quarto posto per  Alex Márquez .

Sul tracciato di Aragón il sudafricano parte dalla pole position e tenta di allontanarsi subito dagli avversari, quando viene recuperato da Márquez che impone il proprio ritmo: ma nel corso del decimo turno Brad si avvicina sempre di più allo spagnolo, lo attacca al 14° giro e va al comando della corsa, conquistando la seconda vittoria della stagione con un distacco di quasi 2 secondi.

Al via Bagnaia si posiziona in quarta piazza fino al terzo giro, quando sorpassa Schrötter ed è terzo. La sua gara è caratterizzata da un continuo cambio di posizioni: durante il tredicesimo turno ha un contatto con Binder e cede la posizione a Baldassarri, ma solo per poco; a tre giri dal termine supera Márquez e mantiene il secondo posto fino alla bandiera a scacchi. Pecco domina la classifica di campionato con 234 punti.

Baldassarri è quinto a inizio gara, supera Schrötter alla fine del quinto giro e si posiziona quarto. Dopo pochi giri in terza piazza, il Balda viene superato nuovamente da Bagnaia per un errore di traiettoria, e dopo un lungo duello per il terzo posto con Márquez ha la meglio e si aggiudica proprio il terzo gradino del podio.

Márquez parte molto bene, e cerca di dominare la corsa fino al sorpasso dell’avversario sudafricano. Dopo vari duelli con Bagnaia e Baldassarri arriva quarto sotto la bandiera a scacchi. Buona gara anche per Schrötter, che finisce la corsa in quinta casella.

Pasini si classica ottavo, mentre Marini è decimo. 

MOTO3

Jorge Martìn si aggiudica il Gran Premio di Aragón seguito da Bezzecchi e Bastianini, mentre Di Giannantonio si classifica in quarta piazza.

Martìn parte dalla pole position e percorre una gara in solitaria, staccandosi dal gruppo di oltre 5 secondi. Nessun errore per lo spagnolo, che si aggiudica la quinta vittoria della stagione e mantiene il primato in campionato.

Penalizzato dopo le qualifiche, Marco Bezzecchi parte dalle posizioni più lontane della griglia, ma compie un gran recupero che gli permette di raggiungere il gruppo di testa: conquista la seconda posizione da metà gara, e lotta per mantenerla fino ad arrivare sotto la bandiera a scacchi dopo Martin. Il distacco in campionato con lo spagnolo diminuisce sempre di più: fra loro, solo 13 punti.

Ermanno Bastianini recupera posizioni verso metà gara, rimane per molti giri in terza piazza, supera Bezzecchi nel corso dell’ottavo giro fino all’undicesimo, quando precipita in nona casella. A 3 giri dal termine della competizione, l'italiano conquista il terzo posto e lo mantiene portandosi a casa il quinto podio della stagione.

Fabio Di Giannantonio compie una buona partenza e si pone subito all’inseguimento di Martìn: dopo pochi giri viene sorpassato dagli avversari, ma rimane sempre attaccato al gruppo di testa conquistando il quarto posto. Dietro di lui si piazza Marcos Ramírez, 

davanti a Suzuki e Arenas. Gli italiani Migno, Dalla Porta e Bulega si posizionano in 12°, 13° e 14° posizione; solo 16° Tony Arbolino, con Foggia 25°.

Due le cadute, che hanno coinvolto Antonelli e RodrigoCadono.

 

CLASSIFICHE

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 159.9 39'59.247
2 20 42 Francesco BAGNAIA ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 159.8 +1.526
3 16 7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Pons HP40 Kalex 159.8 +2.055
4 13 73 Alex MARQUEZ SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 159.8 +2.396
5 11 23 Marcel SCHROTTER GER Dynavolt Intact GP Kalex 159.5 +5.850
6 10 36 Joan MIR SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 159.5 +6.205
7 9 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 159.5 +6.741
8 8 54 Mattia PASINI ITA Italtrans Racing Team Kalex 159.3 +9.650
9 7 20 Fabio QUARTARARO FRA MB Conveyors - Speed Up Speed Up 159.3 +9.746
10 6 9 Jorge NAVARRO SPA Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 159.3 +9.848
11 5 10 Luca MARINI ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 159.2 +11.568
12 4 24 Simone CORSI ITA Tasca Racing Scuderia Moto2 Kalex 159.0 +13.786
13 3 40 Augusto FERNANDEZ SPA Pons HP40 Kalex 158.7 +17.856
14 2 27 Iker LECUONA SPA Swiss Innovative Investors KTM 158.7 +19.232
15 1 45 Tetsuta NAGASHIMA JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 158.5 +21.258
16   5 Andrea LOCATELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 158.5 +21.393
17   57 Edgar PONS SPA AGR Team Kalex 158.2 +26.553
18   4 Steven ODENDAAL RSA NTS RW Racing GP NTS 158.1 +27.747
19   87 Remy GARDNER AUS Tech 3 Racing Tech 3 158.1 +28.339
20   22 Sam LOWES GBR Swiss Innovative Investors KTM 157.8 +31.826
21   77 Dominique AEGERTER SWI Kiefer Racing KTM 157.8 +32.214
22   66 Niki TUULI FIN Petronas Sprinta Racing Kalex 157.6 +34.961
23   2 Jesko RAFFIN SWI SAG Team Kalex 157.5 +36.569
24   16 Joe ROBERTS USA NTS RW Racing GP NTS 157.5 +37.143
25   64 Bo BENDSNEYDER NED Tech 3 Racing Tech 3 157.2 +42.222
26   95 Jules DANILO FRA Nashi Argan SAG Team Kalex 156.4 +53.557
27   89 Khairul Idham PAWI MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 156.4 +53.675
28   18 Xavi CARDELUS AND Marinelli Snipers Team Kalex 155.1 +1'14.999
Non classificato
    97 Xavi VIERGE SPA Dynavolt Intact GP Kalex 158.5 7 Giri
    21 Federico FULIGNI ITA Tasca Racing Scuderia Moto2 Kalex 153.6 7 Giri
    52 Danny KENT GBR MB Conveyors - Speed Up Speed Up 155.8 18 Giri
    12 Sheridan MORAIS POR Willi Race Racing Team Kalex 151.6 18 Giri
    62 Stefano MANZI ITA Forward Racing Team Suter 113.8 20 Giri

 

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 88 Jorge MARTIN SPA Del Conca Gresini Moto3 Honda 153.0 37'49.030
2 20 12 Marco BEZZECCHI ITA Redox PruestelGP KTM 152.6 +5.984
3 16 33 Enea BASTIANINI ITA Leopard Racing Honda 152.6 +6.045
4 13 21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Del Conca Gresini Moto3 Honda 152.6 +6.095
5 11 42 Marcos RAMIREZ SPA Bester Capital Dubai KTM 152.6 +6.161
6 10 24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 152.6 +6.269
7 9 75 Albert ARENAS SPA Angel Nieto Team Moto3 KTM 152.6 +6.540
8 8 7 Adam NORRODIN MAL Petronas Sprinta Racing Honda 152.3 +10.292
9 7 5 Jaume MASIA SPA Bester Capital Dubai KTM 152.3 +10.329
10 6 17 John MCPHEE GBR CIP - Green Power KTM 152.3 +10.537
11 5 84 Jakub KORNFEIL CZE Redox PruestelGP KTM 152.3 +10.679
12 4 16 Andrea MIGNO ITA Angel Nieto Team Moto3 KTM 152.2 +11.923
13 3 48 Lorenzo DALLA PORTA ITA Leopard Racing Honda 152.2 +11.972
14 2 8 Nicolo BULEGA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 152.2 +12.013
15 1 77 Vicente PEREZ SPA Reale Avintia Academy 77 KTM 152.2 +12.007
16   14 Tony ARBOLINO ITA Marinelli Snipers Team Honda 152.2 +12.484
17   25 Raul FERNANDEZ SPA Angel Nieto Team KTM 152.1 +12.656
18   40 Darryn BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 152.0 +14.642
19   65 Philipp OETTL GER Sudmetal Schedl GP Racing KTM 151.9 +17.090
20   72 Alonso LOPEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 150.7 +34.967
21   22 Kazuki MASAKI JPN RBA BOE Skull Rider KTM 150.7 +35.000
22   81 Stefano NEPA ITA CIP - Green Power KTM 150.7 +35.022
23   52 Jeremy ALCOBA SPA Junior Team Estrella Galicia 0,0 Honda 150.7 +35.200
24   41 Nakarin ATIRATPHUVAPAT THA Honda Team Asia Honda 149.4 +54.907
25   10 Dennis FOGGIA ITA SKY Racing Team VR46 KTM 150.1 +43.866
26   27 Kaito TOBA JPN Honda Team Asia Honda 149.4 +54.982
Non classificato
    19 Gabriel RODRIGO ARG RBA BOE Skull Rider KTM 152.6 2 Giri
    23 Niccolò ANTONELLI ITA SIC58 Squadra Corse Honda 152.3 3 Giri
    44 Aron CANET SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 152.0 8 Giri

 

Serena Liso 

  • Valentino.Masini, Cesena (FC)

    Penso che se gli attuali leader della classifica attuale dei 2 campionati "minori" riuscissero a spuntarla non avrebbero rubato nulla.
    Sembrano essere loro 2 i piloti più completi in assoluto riferiti alle rispettive categorie.

    Bezzecchi sta facendo un ottimo campionato e non è ancora detto che non possa essere lui a vincere.
    Purtroppo per lui ha buttato al vento troppi punti per cadute evitabili.
    Bel pilota, se continuerà ad avere, supporto, costanza, fortuna e saprà fare tesoro degli errori commessi ne sentiremo parlare per un bel po.
    In quanto a Bastianini non riesco a capacitarmi per il fatto che non riesca a fare di più.
    Non credo sia una questione di talento. Va a capire……

    Valentino Masini
Inserisci il tuo commento