Al Sachsenring Aegerter vince in Moto2 e Miller in Moto3

Al Sachsenring Aegerter vince in Moto2 e Miller in Moto3
Lo svizzero Aegerter vince in Moto2 davanti a Kallio e a Simone Corsi. In Moto3 Miller, Binder e Masbou sul podio. Giornata nera per gli Azzurri: Fenati, Antonelli e Locatelli out
13 luglio 2014

Punti chiave


MOTO2


Un weekend da incorniciare per Dominique Aegerter. Sul circuito tedesco del Sachsenring, lo svizzero del team Technomag carXpert vince la sua prima gara della carriera, davanti all’esperto Mika Kallio, superato a due curve dalla fine. Il finlandese del team Marc VDS Racing recupera punti preziosi sul proprio compagno di squadra Tito Rabat, tenuto giú dal podio per la grande prestazione di Simone Corsi: il romano è stato bravo a restare con il gruppo di testa e a sferrare l’attacco proprio all’ultima curva.


La corsa perde subito uno dei grandi protagonisti della classe intermedia, a causa dell’highside di Jordi Torres (Mapfre Aspar). All’8º giro, Simone Corsi (NGM Forward Racing) rompe gli indugi e infila in un sol colpo il leader del mondiale Tito Rabat e Franco Morbidelli (Italtrans Racing), ponendosi in terza posizione provvisoria.


Lì davanti, Mika Kallio (Marc VDS Racing) e Dominique Aegerter (Technomag carXpert) hanno giá accumulato un margine di oltre 3 secondi e mezzo. Un giro piú tardi, in pieno rettilineo, l’idolo di casa Jonas Folger (AGR Team) è costretto al ritiro per un problema al cambio sulla sua moto.


Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP 40) fa segnare il giro piú veloce in pista e inizia a insidiare da molto vicino Johann Zarco: solo una tornata di ‘studio’ e lo spagnolo ha la meglio. Putroppo peró il pilota francese perde il controllo della sua AirAsia Caterham, che finisce nella ghiaia incendiandosi.


Al 15º passaggio, Tito Rabat (Marc VDS Racing) supera Simone Corsi
in terza posizione, ma due giri più tardi, il romano gli restituisce il favore infilandolo nell’ultima curva prima del rettilineo del traguardo. Lo scambio tra i due, favorisce anche il ritorno di Viñales: per il terzo gradino del podio è ormai un ‘affare a 4’, tra due spagnoli e due italiani.


A questo punto, gli iberici salgono in cattedra e sia il leader del mondiale Tito Rabat, sia il rookie Maverick Viñales ri rimettono davanti. Kallio inizia a derapare, ma riesce comunque a tenersi dietro Aegerter. A 6 giri dal termine, Alex De Angelis (Tasca Racing) scivola e la sua moto rimane in piena traiettoria, ma viene fortunatamente spostata dai commissari.


Quando mancano 4 giri alla fine, Kallio sbaglia la frenata alla prima curva e lo svizzero Dominique Aegerter passa a condurre la corsa. Il finlandese non ci sta e inizia l’ultimo giro in testa; i due proseguono tra i doppiaggi e a due curve dalla fine, Aegerter entra in staccata, chiudendo poi tutti gli spazi.


Per il 23enne svizzero, dopo la prima pole position conquistata ieri, si tratta della prima vittoria in carriera.
Mika Kallio è battuto di soli 91 millesimi sul traguardo. Lotta serrata per il terzo posto, con Simone Corsi che all’ultima curva incrocia la traiettoria di Rabat e conquista il suo secondo podio stagionale dopo Le Mans.


MOTO3


Una gara esemplare, dominata sin dalla prima curva, senza concedere nulla agli avversari. Jack Miller (Red Bull KTM Ajo) si conferma in testa alla classifica iridata e torna alla vittoria dopo tre round di digiuno. Mai una sbavatura, resta concentrato a dispetto delle tanti voci di mercato che circolano insistentemente sul suo conto, l’australiano bada alla concretezza e regala spettacolo anche sugli spalti.


Un plauso merita Brad Binder, che alla guida della Mahindra del team Ambrogio Racing, ha dato del filo da torcere all’australiano, ponendosi in questa gara come il suo rivale piú pericoloso: primo podio in carriera per il sudafricano, mentre il francese Alexis Masbou (Ongetta-Rivacold) vi risale dopo esattamente 2 anni, in seguito alla battaglia vinta all’ultima curva contro Alex Marquez, che si era affermato negli ultimi due Gran Premi di Barcellona e Assen. Cade purtroppo Romano Fenati: l’ascolano dello Sky Racing VR46 scende in un sol colpo al quarto posto in classifica, a 32 lunghezze da Miller.


Partenza concitata e alla seconda curva Alex Rins (Estrella Galicia 0,0) viene toccato da Eric Granado e finisce nella ghiaia; problemi anche per Enea Bastianini (Junior Team GO&FUN Gresini) mentre i due olandesi Bryan Schouten e Scott Deroue si autoeliminano e iniziano a discutere. Nel frattempo, Jack Miller inizia a inanellare giri veloci inseguito dalla Honda di Alex Marquez che allo start ha superato il fracese Alexis Masbou.


Ben presto sopraggiungono anche Brad Binder (Ambrogio Racing) e Danny Kent (Red Bull Husqvarna Ajo), col sudafricano della Mahindra che si inserisce di prepotenza al terzo posto provvisorio, mettendosi alle spalle dei due apripista. Al terzo giro il campionato subisce un grave colpo: cade rovinosamente Romano Fenati. Brutta tegola per lo Sky Racing Team VR46, giá orfano in partenza di Pecco Bagnaia, che non ce l’ha fatta a recuperare dall’infortunio.


Al settimo giro, i primi 5 di testa staccano il folto gruppo degli inseguitori guidato da Niccoló Antonelli e Karel Hanika (Red Bull KTM Ajo), ma è ancora Brad Binder a stupire, infilando Marquez e mettendosi letteralmente negli scarichi del leader del mondiale Jack Miller. Proprio questi due sembrano avere un alro passo. Nel secondo gruppo è una battaglia senza esclusione di colpi, aperta a ben 11 piloti che ad ogni staccata si aprono a ventaglio; il vincitore della Rookies Cup scivola e centra l’incolpevole Miguel Oliveira (Mahidra Racing).


I primi cinque iniziano a fare l’elastico: a tre giri dalla fine Miller e Binder prendo un certo margine, con Marquez a inseguirli dopo aver passato nella stessa staccata Masbou e Kent. Italia poco fortunata quest’oggi: dopo Andrea Locatelli (San Carlo Team Italia), anche Niccoló Antonelli va lungo nella ghiaia. Miller invece resiste fino alla fine a va a vincere la sua quarta gara dell’anno. All’ultima curva, Alexis Masbou è bravo a incrociare la traiettoria di Marquez e a battere il rivale proprio sul traguardo.



CLASSIFICA MOTO2


Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 77 Dominique AEGERTER SWI Technomag carXpert Suter 155.0 41'12.461
2 20 36 Mika KALLIO FIN Marc VDS Racing Team Kalex 155.0 +0.091
3 16 3 Simone CORSI ITA NGM Forward Racing Kalex 154.3 +10.514
4 13 53 Esteve RABAT SPA Marc VDS Racing Team Kalex 154.3 +10.666
5 11 40 Maverick VIÑALES SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 154.2 +11.418
6 10 21 Franco MORBIDELLI ITA Italtrans Racing Team Kalex 154.1 +14.100
7 9 4 Randy KRUMMENACHER SWI Octo IodaRacing Team Suter 153.6 +21.883
8 8 54 Mattia PASINI ITA NGM Forward Racing Kalex 153.6 +21.976
9 7 12 Thomas LUTHI SWI Interwetten Paddock Moto2 Suter 153.6 +22.049
10 6 19 Xavier SIMEON BEL Federal Oil Gresini Moto2 Suter 153.3 +26.510
11 5 88 Ricard CARDUS SPA Tech 3 Tech 3 153.3 +26.666
12 4 23 Marcel SCHROTTER GER Tech 3 Tech 3 152.9 +33.044
13 3 96 Louis ROSSI FRA SAG Team Kalex 152.9 +33.420
14 2 39 Luis SALOM SPA Paginas Amarillas HP 40 Kalex 152.7 +37.193
15 1 49 Axel PONS SPA AGR Team Kalex 152.6 +37.827
16   60 Julian SIMON SPA Italtrans Racing Team Kalex 152.6 +38.111
17   95 Anthony WEST AUS QMMF Racing Team Speed Up 152.5 +39.972
18   55 Hafizh SYAHRIN MAL Petronas Raceline Malaysia Kalex 152.3 +42.604
19   18 Nicolas TEROL SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 152.3 +43.646
20   22 Sam LOWES GBR Speed Up Speed Up 152.1 +46.032
21   30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 152.0 +48.475
22   45 Tetsuta NAGASHIMA JPN Teluru Team JiR Webike TSR 151.7 +52.832
23   97 Roman RAMOS SPA QMMF Racing Team Speed Up 151.1 +1'03.277
24   70 Robin MULHAUSER SWI Technomag carXpert Suter 151.1 +1'03.434
25   8 Gino REA GBR AGT REA Racing Suter 150.4 +1'15.320
26   10 Thitipong WAROKORN THA APH PTT The Pizza SAG Kalex 148.9 1 Lap
27   33 Nina PRINZ GER QMMF Racing Team Speed Up 148.9 1 Lap
28   25 Azlan SHAH MAL IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 144.1 2 Laps
Not Classified
    15 Alex DE ANGELIS RSM Tasca Racing Moto2 Suter 153.5 7 Laps
    11 Sandro CORTESE GER Dynavolt Intact GP Kalex 153.4 7 Laps
    5 Johann ZARCO FRA AirAsia Caterham Caterham Suter 153.9 15 Laps
    2 Josh HERRIN USA AirAsia Caterham Caterham Suter 149.2 17 Laps
    94 Jonas FOLGER GER AGR Team Kalex 150.5 21 Laps
    7 Lorenzo BALDASSARRI ITA Gresini Moto2 Suter 153.1 23 Laps
    81 Jordi TORRES SPA Mapfre Aspar Team Moto2 Suter 153.5 25 Laps


CLASSIFICA MOTO3



Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 8 Jack MILLER AUS Red Bull KTM Ajo KTM 150.7 39'26.927
2 20 41 Brad BINDER RSA Ambrogio Racing Mahindra 150.7 +0.180
3 16 10 Alexis MASBOU FRA Ongetta-Rivacold Honda 150.6 +1.119
4 13 12 Alex MARQUEZ SPA Estrella Galicia 0,0 Honda 150.6 +1.180
5 11 52 Danny KENT GBR Red Bull Husqvarna Ajo Husqvarna 150.6 +1.290
6 10 7 Efren VAZQUEZ SPA SaxoPrint-RTG Honda 149.1 +26.231
7 9 17 John MCPHEE GBR SaxoPrint-RTG Honda 149.0 +26.336
8 8 32 Isaac VIÑALES SPA Calvo Team KTM 149.0 +26.474
9 7 3 Matteo FERRARI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 149.0 +26.583
10 6 58 Juanfran GUEVARA SPA Mapfre Aspar Team Moto3 Kalex KTM 149.0 +26.735
11 5 84 Jakub KORNFEIL CZE Calvo Team KTM 149.0 +26.873
12 4 65 Philipp OETTL GER Interwetten Paddock Moto3 Kalex KTM 149.0 +27.009
13 3 61 Arthur SISSIS AUS Mahindra Racing Mahindra 149.0 +27.305
14 2 57 Eric GRANADO BRA Calvo Team KTM 148.8 +30.084
15 1 33 Enea BASTIANINI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 147.9 +45.125
16   19 Alessandro TONUCCI ITA CIP Mahindra 147.9 +45.539
17   95 Jules DANILO FRA Ambrogio Racing Mahindra 147.8 +46.025
18   38 Hafiq AZMI MAL SIC-AJO KTM 147.8 +46.110
19   43 Luca GRÜNWALD GER Kiefer Racing Kalex KTM 147.2 +56.787
20   22 Ana CARRASCO SPA RW Racing GP Kalex KTM 147.1 +57.149
21   97 Maximilian KAPPLER GER SaxoPrint RTG FTR 146.4 +1'09.312
22   91 Gabriel RODRIGO ARG Avant Tecno Husqvarna Ajo Husqvarna 144.3 1 Giro
23   86 Kevin HANUS GER Fai Rent-A-Jet Honda 144.0 1 Giro
Non classificato
    23 Niccolò ANTONELLI ITA Junior Team GO&FUN Moto3 KTM 149.1 3 Giri
    44 Miguel OLIVEIRA POR Mahindra Racing Mahindra 149.3 8 Giri
    98 Karel HANIKA CZE Red Bull KTM Ajo KTM 149.3 8 Giri
    55 Andrea LOCATELLI ITA San Carlo Team Italia Mahindra 149.1 12 Giri
    11 Livio LOI BEL Marc VDS Racing Team KTM 143.0 14 Giri
    4 Gabriel RAMOS VEN Kiefer Racing Kalex KTM 147.4 15 Giri
    5 Romano FENATI ITA SKY Racing Team VR46 KTM 148.6 24 Giri
    63 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL Ongetta-AirAsia Honda 147.5 24 Giri
    9 Scott DEROUE NED RW Racing GP Kalex KTM 141.9 26 Giri
    51 Bryan SCHOUTEN NED CIP Mahindra 141.5 26 Giri
Primo giro non terminato
    42 Alex RINS SPA Estrella Galicia 0,0 Honda   0 Giro
 

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...