MotoGP

Aerodinamica Ducati. Decisione rimandata a lunedì o martedì

- La FIM ancora non si pronuncia e rimanda la decisione alla prossima settimana
Aerodinamica Ducati. Decisione rimandata a lunedì o martedì

La Corte d'Appello della FIM non si pronuncia e rimanda il verdetto sull'appendice aerodinamica Ducati alla prossima settimana. I lavori dei "giudici" sono iniziati questa mattina e durante tutta la giornata hanno raccolto la documentazione e le dichiarazioni per potersi esprimere in merito al ricorso presentato da Suzuki, Honda, Aprilia e KTM dopo la vittoria di Dovizioso nel GP del Qatar. La mole di documenti da esaminare richiede più di una giornata di lavoro, per questo prima di lunedì o martedì la Corte d'Appello FIM non delibererà una sentenza. Ad ogni modo la FIM ha garantito che si raggiungerà un verdetto prima del GP d'Argentina.

  • Andrea.Turconi, Rho (MI)

    Mi vien da ridere, ma se io metto un bel turbo sulla Ducati, Aprilia appena sente fischiare in teoria va a far reclamo, giusto, la verità è che Aprilia & Co. non sapevano se fosse in regola o no, non lo sanno tutt' ora, ma hanno minacciato pianto e forcato per destabilizzare l' ambiente Ducati, rea di essere una moto estrema con ingegneri sempre pronti a sfruttare ogni riga del regolamento per fare qualcosa di innovativo. Gli Italiani perdonano tutto tranne che il successo.
  • tato49, Montoggio (GE)

    siamo a Martedi sera e ancora nessun pronunciamento della FIM, un silenzio assordante che dimostra quanto pressapochismo e un pizzico di malafede regni all interno dell organo che sovrebbe governare i regolamenti.
    Permettetemi, ma il sospetto è dovuto: si gioca al rialzo, chi offre di piu ? Ducati (quindi Audi) per continuare a lavorare e sviluppare cio che ha derivazione automobilistica, o Honda e company per mettere un freno ???
Inserisci il tuo commento