mostra aiuto
Accedi o registrati
gp thailandia

SBK 2016. GP Thailandia. VdMark si aggiudica la Superpole

- Prima Superpole in carriera per VdMark che precede le due Kawasaki di Rea e Sykes. Seconda fila per le Ducati di Davies e Giugliano e la Yamaha di Guintoli
SBK 2016. GP Thailandia. VdMark si aggiudica la Superpole

Ormai quando si parla di VdMark non si può più parlare di sorpresa, però in pochi si aspettavano che l’olandesino volante fosse in grado di aggiudicarsi la Superpole del Chang International Circuit, piegando il campione del mondo Jonathan Rea e Mr.Superpole Tom Sykes. Invece il pilota della Honda subito dopo aver montato la gomma da tempo ha stampato il crono di 1’33”452 (solo 70 millesimi più alto del best lap di Rea dello scorso anno) e nessuno è riuscito a fare meglio di lui. Ci hanno provato sino alla bandiera a scacchi le due Kawasaki, che però dovranno accontentarsi della prima fila avendo fatto segnare lo stesso identico tempo (1’33”671) a 219 millesimi da VdMark. La direzione di gara annuncia un cambio di posto in griglia a pochi minuti dalla gara per i due piloti della Kawasaki in quanto, a parità di tempo (1'33.671), precede l'altro colui che registra per primo il crono quindi Rea scala al terzo posto e Sykes parte per secondo. 

Considerando i risultati delle cronometrate si può dire che non sia andata male alle Ducati, che prenderanno il via dalla seconda fila, con Davies quarto e Giugliano sesto. In mezzo a loro un bravissimo Sylvain Guintoli. Quarto nella prima di Superpole australiana, il francese e la sua R1 si confermano in seconda fila anche per le due gare tailandesi e visti i costanti progressi della moto della casa di Iwata non ci stupiremmo di vederla presto sul podio.

Terza fila per l’altra R1 di Lowes, che precede la Honda di Hayden, che si deve ancora abituare alla morbidona made in Pirelli. Al suo fianco un sempre più convincente Reiterberger primo pilota BMW e proprio davanti al compagno di squadra Torres. Lo spagnolo fece tanta fatica a sfruttare la gomma da tempo sull’Aprilia e si sta ripetendo sulla S1000RR. Abraham è undicesimo e domani andrà ad occupare la quarta fila assieme allo spagnolo del team Althea ed a Matteo Baiocco. Il pilota della Repubblica Ceca è in netta ripresa e si è aggiudicato la Superpole1, dopo aver fatto segnare il secondo tempo nelle prove libere del mattino. Buona la prestazione di Baiocco, che con la Ducati privata del team VFT si è conquistato la SP2 grazie al suo secondo posto in SP1.

Tra poco più di un ora (alle 10 ora italiana) il via alla prima gara del weekend.

  

Guarda la classifica SBK della Superpole

 

 

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento