prova maxi enduro

Suzuki V-Strom 1000 ABS

Last but not least!

La nuova V-Strom 1000 ha prestazioni, comfort e praticità da maxi senza ingombri, peso e prezzo delle rivali 1200. Ha ABS e controllo di trazione, sono però optional i paramani e il cavalletto centrale

suzuki v strom 1000 2013 sfoglia la gallery

Nel 2002, quando esordì, la prima Suzuki V-Strom 1000 era a buon diritto considerata una bomba tra le maxi enduro. Si confrontava infatti a muso duro con BMW R1150GS (85 cavalli) e Honda Varadero 1000 (94 cavalli), rispetto alle quali svettava proprio grazie alle doti del bicilindrico di 996 cc e 98 cavalli. Sono trascorsi solo 11 anni da allora, ma sembra una vita. Oggi le endurone da viaggio sono divenute le regine incontrastate del mercato in mezza Europa, hanno come minimo motori 1.200 nelle più disparate configurazioni (due cilindri boxer, in linea o a V, tre cilindri e persino V4). Sono zeppe di elettronica, hanno cavalli a iosa (si arriva a 150, come la prima Yamaha R1 del 1998), ma alcune pesano parecchio o costano cifre degne di un'auto del segmento C (Golf e Giulietta per intenderci).


Per questo oggi la Suzuki ha deciso di puntare sulla nuova V-Strom 1000: la sigla è quella nota, ma la moto è frutto di un progetto del tutto inedito che punta a conquistare quella fascia di motociclisti in cerca del giusto compromesso tra la praticità e il peso delle enduro stradali di 700/800 cc e le prestazioni, gli ingombri e i costi delle 1200. Sulla carta la Suzuki V-Strom 1000 ha numeri interessanti, promette infatti 100 cavalli, ma soprattutto una coppia di 103 Nm a soli 4.000 giri, un peso di 228 kg col pieno (solo Ducati Multistrada e KTM 1190 fanno meglio, e di poco) e, ciliegina sulla torta, un prezzo franco concessionario di 12.500 euro. Ci sono di serie l'ABS e il controllo di trazione con due setting, mentre mancano accessori indispensabili come i paramani e il cavalletto centrale.


Il design. Ispirata alla DR BIG del 1988


I progettisti giapponesi si sono ispirati alla imponente DR-Z che corse la Dakar nel 1988 e da cui derivò la prima DR BIG. Figli di quell'idea sono il grande serbatoio da 20 litri e il becco anteriore, corto e largo (diverso tanto per capirci subito da quello della BMW GS, che è arrivata dopo).
La V-Strom 1000 ABS è chiamata a prendere il posto che fu della V-Strom 1000 presentata nel 2002 e rinnovata nel 2007. Si affiancherà quindi alla sorellina V-Strom 650 profondamente rivista nel 2012, che ancora oggi vanta la leadership europea nel mercato delle enduro stradali con cilindrata fino a 800.
Suzuki ha deciso di tornare a investire nella famiglia delle endurone, che sino a oggi le ha portato la bellezza di 194.500 clienti nel mondo (per la sola gamma V-Strom, quasi 150.000 i clienti della 650).
In Giappone hanno lavorato sugli aspetti che la clientela della precedente versione ha chiesto fossero migliorati: maggiore stabilità anche a pieno carico e ad alte velocità, migliore dolcezza di funzionamento del motore ai bassi regimi, riduzione del peso e dei consumi.


suzuki v strom 1000 2013 static 302
Pesa 228 kg con il pieno, un bel risultato

Un progetto tutto nuovo


Il risultato è una moto tutta nuova, a partire dal motore. Cresce la cilindrata (da 996 a 1.037 cc grazie all'alesaggio portato a 100 mm, invariata la corsa di 66 mm), i cavalli sono ora 100 a 8.000 giri (prima 96 a 7.600), la coppia sale a 103 Nm a soli 4.000 giri (prima 101 a 6.400). Scende il peso, che oggi fa della V-Strom 1000 una delle maxi più leggere (a livello di KTM Adventure 1190 e Ducati Multistrada, per fare esempi immediati): pesa 228 kg col pieno di 20 litri e tutti i liquidi (pesava prima 236 kg). Il bicilindrico a L di 90 gradi è tutto nuovo e grazie agli attriti minori e alla nuova gestione elettronica consuma il 16% in meno. Raddoppiano le candele per cilindro, ora due, per rendere più efficiente la combustione. E' dichiarata una media di 20,9 km/l (contro i 18 km/l del modello 2007). Anche il raffreddamento è più efficiente e ha permesso di eliminare il radiatore dell'olio. Rivista pure la frizione idraulica, ora con antisaltellamento, mentre al cambio è riservata una sesta marcia più lunga. Lo scarico singolo ospita il catalizzatore ed è dotato di valvola a controllo elettronico.

Akira Kyuji
(general manager di Suzuki in America e Oceania) in occasione della presentazione statica della Suzuki V-Strom 1000 a Le Mans, ci ha spiegato perché in Suzuki hanno deciso di non andare oltre i 100 cavalli di potenza; la sua risposta è di forte buon senso, vale la pena riproporvela qui: "Per viaggiare su strada 100 cavalli bastano e avanzano. Quello che fa davvero la differenza è la coppia ai bassi e medi regimi, e con la nostra V-Strom 1000 ABS crediamo di avere trovato il miglior funzionamento tra le maxi enduro. La potenza agli alti è più che sufficiente. Non serve altro".


Più sicura con ABS e controllo di trazione di serie


La Suzuki V-Strom 1000 ABS offre di serie l'ABS Bosch che sfrutta pinze Tokico ad attacco radiale con 4 pistoncini e dischi da 310 mm (dietro c'è un disco da 260 mm).
Sempre di serie c'è l'inedito controllo di trazione, che è escludibile o settabile su due livelli (1 più permissivo, 2 con controllo più immediato dello slittamento). L'ABS, come da prassi nipponica, non può essere escluso. I cerchi sono in lega a 10 razze (da 19" davanti e 17" dietro, con pneumatici Bridgestone Battlewing nelle misure 110/80-19 e 150/80-17). La forcella è una Kayaba a steli rovesciati da 43 mm completamente regolabile; il mono ammortizzatore ha la regolazione dell'estensione e del precarico col pomello remoto (20 click). Il diametro dei perni ruota cresce da 20 a 25 mm davanti e da 20 a 28 mm dietro. Confermato lo schema del telaio, ancora a doppio trave in alluminio, ma più rigido del 33% e leggero del 13%. Il forcellone, sempre in alluminio, è più lungo e porta l'interasse a 1.555 mm (1.535 prima) per conferire una maggiore stabilità.

Cento cavalli sono sufficienti per fare turismo in due a pieno carico o per divertirsi su una bella strada di montagna?
La risposta è sì, bastano e avanzano in entrambi i casi


Dotazione e prezzo


La V-Strom 1000 ABS si presenta ben rifinita e molto compatta nelle dimensioni. La dotazione di serie comprende ABS e controllo di trazione, e c'è il pratico parabrezza regolabile (nell'angolo di apertura e nell'altezza). Un cenno merita anche la strumentazione, che impiega un quadrante analogico per i giri del motore e uno digitale per la velocità; l'altro display digitale offre tutte le informazioni utili in viaggio (consumi, marcia inserita, 2 trip, temperatura esterna, autonomia residua, ora, carburante, carica della batteria, temperatura del motore). Optional troviamo le 3 borse studiate apposta per lei, con attacchi integrati nella moto. Quelle laterali hanno un ingombro minore rispetto al manubrio, sono quindi pratiche anche nel traffico, ma non hanno una capienza eccelsa (26 e 29 litri). I colori disponibili sono quattro: nero, bianco, rosso e kaki. Il prezzo è di 12.500 euro franco concessionario, l'inizio della commercializzazione in Italia è previsto per il mese di gennaio del 2014.





La nostra prova


In Suzuki ci tengono parecchio a sottolineare la compattezza della V-Strom 1000 ABS e in effetti è questo il primo aspetto che attrae la nostra attenzione. La millona è infatti agile tra le gambe anche a serbatoio pieno, se ne apprezza la sella molto stretta (meno 3 cm rispetto alla vecchia V-Strom) e alla giusta altezza (850 mm da terra) che consente di mettere sempre a terra facilmente i piedi. Il manubrio è collocato in alto, ha una bella piega, mentre le pedane sono state arretrate di 1,5 cm e regalano il giusto comfort alle nostre gambe. Anche la sella è regale e conformata alla perfezione sia per il pilota che per il passeggero. Solo il serbatoio si rivela piuttosto largo all'altezza delle ginocchia, lo si nota soprattutto perché la sella e il telaio al contrario sono belli stretti e compatti. La Suzuki V-Strom offre un comfort di marcia che nulla ha da invidiare alle concorrenti 1200 che la piccola - siamo ironici - mille vuole infastidire. Le vibrazioni sono assenti a ogni regime, l'ergonomia è corretta e la protezione dall'aria del cupolino standard è valida anche alle alte velocità

suzuki v strom 1000 2013 din 212
La nuova V-Strom convince nell'agilità e nel comfort

Restando in tema di paragoni coi vari big del segmento maxi enduro, è giunto il momento della prova del nove. 100 cavalli sono sufficienti per fare turismo in due a pieno carico o per divertirsi su una bella strada di montagna?
La risposta è sì, bastano e avanzano in entrambi i casi. Certo, 130 e passa cavalli danno belle botte di adrenalina, su questo non si discute. Ma, in termini di prestazioni pure persino sul veloce la Suzuki V-Strom 1000 ABS tiene sicuramente il passo. I 100 cavalli dichiarati rispondono all'appello ben prima del regime di potenza massima a 8.000 giri, da 2 a 4.000 giri la Suzuki garantisce infatti una spinta poderosa e priva di strappi. Gli ingegneri giapponesi hanno svolto un lavoro incredibile per eliminare la ruvidità di funzionamento del bicilindrico, che ora sa riprendere in quinta e sesta marcia anche da meno di 2.000 giri senza il minimo sussulto. La sua dolcezza giù di giri ricorda quella di un motore boxer. Dai 4 ai 6.000 il rumore allo scarico si fa più intenso e l'uscita di curva diventa immediata, rapidissima. C'è una trazione eccellente, che chiama in causa di rado il controllo di trazione, e una pienezza di erogazione ai medi sconosciuta alle enduro stradali di 650 e 800 centimetri cubi. E' ottimo anche l'allungo che porta rapidamente la Suzuki V-Strom 1000 ai 9.500 giri di intervento del limitatore. A conti fatti le prestazioni stradali sono davvero vicine alle maxi. Anzi, complici il peso e l'ottimo telaio in alluminio, la V-Strom sul misto e anche nei tratti veloci sa essere più efficace, e più divertente, di molte concorrenti over size.


L'interasse cresciuto e le nuove sospensioni la rendono molto stabile alle alte velocità, la Suzuki supera infatti di slancio i 220 km/h sulle ali della poderosa spinta dei suoi 1.037 cc. Ma il suo ambiente naturale sono le strade di montagna, dove ritroviamo un'agilità sorprendente nei cambi di direzione e un assetto azzeccato delle sospensioni (sono regolabili, ma non abbiamo avvertito la necessità di intervenire sui registri). La Suzuki V-Strom 1000 è maneggevole, ma anche molto precisa nel mantenere la traiettoria in piega. La coppia notevole a 4.000 giri consente di usare poco il cambio a sei marce, che comunque conferma la funzionalità degli impianti Suzuki degli ultimi anni. La frenata è molto potente, persino troppo nella prima parte della leva, salvo poi garantire il giusto controllo e spazi di arresto contenuti; l'ABS c'è, ma sull'asciutto è praticamente impossibile sentirlo in azione.


La nuova V-Strom 1000 non nasce però solo per farci divertire tra le curve. Vuole essere la compagna di viaggio di tanti motociclisti, come pure la fedele tuttofare con cui raggiungere ogni mattina il posto di lavoro. Per questo i consumi sono stati ridotti grazie alla sesta marcia che consente di viaggiare a 130 km/h a soli 4.800 giri (a 90 orari i giri sono 3.200, mentre a 160 sono 5.900 circa).


Sarà anche arrivata tardi sul mercato, ma nel 2014 la Suzuki V-Strom 1000 ha le carte in regola per conquistare i tanti motociclisti che desiderano una maxi enduro potente e pratica da usare anche in città, senza spendere un patrimonio.


Pregi


Maneggevolezza e stabilità | Erogazione e coppia del motore | Comfort


Difetti


Assenza di paramani e cavalletto centrale di serie

Sono stati inseriti 202

Commenti

. Commenta
  • 1. Very well...

    Kevin Schwantz -
  • 2. senza raggi ? allora meglio la KTM SMT

    Grande estimatore e possessore di Suzuki miglior moto rapporto qualità prezzo. Ma un'endurona senza raggi è come una naked o una Kaponord. forse è anche inferiore a Ktm Smt . Ci mancherebbe che costasse tanto non ha componentistica.
    agam -
  • 3. Mah !!!

    Sulle qualità tecniche della moto e affidabilità non si discute, mah a quanto a design uhmm non mi piace tanto ! Cmq brava Suzuki.
    emanuele.del bianco -
  • 4. la linea..

    la linea non è per niente armoniosa e bella..
    mark.renton -
  • 5. Azzeccata

    Moto certamente da provare. Credo sia un ottimo mezzo, come dice la recensione un perfetto compromesso tra potenza ed agilità. Certo l'estetica non è da urlo, ma alla fine la versione accessoriata non è così male. Brava Suzuki che ancora una volta punti al sodo...
    Mauro XC -
  • 6. Visto?

    Che v'avevo detto? :-)
    contact5278 -
  • 7. open day..

    questo attenderò, di provarla... poi dirò la mia... impressioni da fermo le ho già date nell'articolo precedente... certo è che non vedo l'ora di provarla, e di rimanerne, speriamo, sorpreso!
    alby_net7197 -
  • 8. bah...

    su tecnica e prezzo non si discute, ma tra questa e il versys 1000 non so quale sia la pià brutta esteticamente.
    Simone12 -
  • 9. Prezzo...

    Ma come si fa a vendere una moto di questo genere senza paramani e cavalletto centrale...aggiungendo questi optionals e le borse, più le manopole riscaldate a quanto arriva il prezzo?...considerando a quanto porti via una KTM 1190 accessoriata, direi che il prezzo è troppo alto.
    Chassid01 -
  • 10. mah....

    da possessori di due suzuki (burgman 650 e bandit 1250) sono perplesso... assomiglia troppo al GS 1200 prezzo troppo alto ma che ci vuole a mettere questo benedetto cavalletto centrale di serie? 12 mila euro ed è senza?.....ma scherziamo? fara' un buco come la versys 1000 mai vista una in giro con gli stessi soldi prenderei una kappa SMT 990 gran bella bestia
    nikon02 -
  • 11. che dire...

    Quasi più brutta del Versys 1000 !
    mauro200993 -
  • 12. Prezzo alto

    Ma 12500 euro senza paramani e senza cavalletto centrale lo chiamano prezzo giusto,mah? Esteticamente è molto particolare,come tutte le Japponesi,ma sinceramente sempre meglio una F800Gs o una Tiger 800,costa meno di assicurazione e bollo e costano anche meno,tanto da 90 a 100 cv non cambia molto e pesano anche meno. Questa sarà molto comoda,affidabile,ma solita moto senza cuore e senza estetica,non è una moto che farà girare molte teste.
    yaiomoto -
  • 13. Bella, bellissima ... Suzuki punta al sodo ...

    Vista e piaciuta, questa è la clausola per acquistare la nuova Suzuki 1000 V-Strom, e a me all'ultima E.I.C.M.A. qui a Milano è piaciuta molto, sia per i contenuti tecnici che per la linea. Ritengo inoltre che il prezzo sia giusto, non certo alla portata di tutti, ma sicuramente in linea con mezzi di pari caratteristiche offerti dalla concorrenza.
    felice.colombo -
  • 14. bella....

    manca il manubrio a sezione variabile.....e' grave?
    nicky54 -
  • 15. Ok Suzuki !

    Penso che sia una gran moto; la genia delle ottime 650 e il motore più coinvolgente. Una moto da apprezzare subito e da amare col tempo, fino a pensare seriamente di sposarla...però quella plastica sul serbatoio potevano evitarla.
    Pietro.Onesti -
  • 16.

    e' una moto sicuramente solida e ben fatta e con un bel motore. stradale al 100%, enduro stradale e' un po' un' utopia, almeno a vederla poi si dovra' provarla. comunque , esteticamente parlando, certi particolari come i fianchetti serbatoio-radiatore e il parafango anteriore lasciano trapelare che i designer non si sono sudati. una retina sulle feritoie che lasciano vedere il colore del serbatoio era quasi obbligatoria.
    DERWENT -
  • 17. da vedere e provare

    ex (felice) possessore del 650....il 1000 ora è da provare...certo che partendo dai 12.500 ed aggiungendo qualche optional si arriva pericolosamente vicini alla concorrenza....esteticamente non mi dispiace, c'è di meglio però....ma comunque i gusti (estetici) non si discutono...sono come le palle, ognuno ha le sue. Lamps
    outlander1960 -
  • 18. SE USCIVA UN ANNO FA...

    quando avevo il Tiger 800 di sicuro questa Suzuki non me la facevo passare sotto al naso.. il bicilindrico lo fanno da tantissimi anni sia 650 che 1000 e li ho guidati entrambi sulla SV, niente da recriminare, cambi l'olio e stai apposto! I punti deboli erano freni e sospensioni ma su questa ci hanno messo le mani per ben benino!! Affidabilità vera e consumi contenutissimi!! Oggi però la mia amata KTM 1190 difficilmente la cambio .... Per chi parla sempre del cardano, ricordo per si può installare sulla moto un sistema di lubrificazione automatico... io non lo metterò mai, mi piace toccare la moto e sporcarmi le mani di grasso!!!
    FORTUMOTOIT -
  • 19. Non per fare le corse, ma per viggiare.

    Scelta tecnica, quella della Suzuki. Ha fatto una moto per viaggiare comodi e dappertutto, non una moto da fachiri con il sedere di tolla e per sparate da "mai più di 100km senza due soste almeno" o da pista. Come la 650, un vero mulo da viaggio, bruttina ma te ne innamori con i km. per la duttilità, questa moto non andrà bene a chi vuol farsi notare al bar, ma andrà bene a chi la moto la usa davvero. Ne vedremo magari poche ferme davanti ai bar per le vie del centro, ma su e giù per le strade di monti e valli, e lungo il mare, ne incontrerò parecchie. Un pò cara, ma con gli sconti, poi, da farci un pensierino.
    Doc430 -
  • 20. un'altra simil enduro

    senza paramani e soprattutto paramotore...ed il "becco" è quasi peggio della guzzi 500gp ma era il '53, e quello era in alluminio e propedeutico per davvero all'aerodinamica del veicolo.
    Fabro02 -
  • 21. economica...? come le altre....

    bella o brutta questo va a gusti,certo se ci fosse stato un marchio con l elica di certo sarebbe bella per molti di piu,12500 piu la messa in strada e poi le valigie non le mettiamo,il paramotore con una coppia di faretti non la mettiamo,il cavalletto centrale e qualche altra cosa...? arriviamo intorno ai 15000,quindi come tutte le altre maxi tipo stelvio tenerè crosstourer e altre,solo che qui manca il cardano che per me è un valore aggiunto...mi chiedevo come mai sulla stelvio che ha piu cavalli è stato detto che sono pochi e per questa che ne ha meno che sono giusti per fare turismo in due e divertirsi...
    alessio.aimar -
  • 22. un pasticcio

    Era brutta la piccola e questa è peggio, non ha armonia.
    alex549867 -
  • 23. Grande Suzuki

    nickWR -
  • 24. Io...

    ...non capisco tutte queste critiche. Premetto....non l'ho vista dal vivo e concordo che costa troppo...davvero troppo specie in periodi atroci come questo. E proprio il prezzo (per altro veramente vergognoso non mettere di serie non dico il cavalletto centrale ma due schifo di paramani su una moto di questo tipo..) sarà il tallone d'achille...ma come sempre sarà il mercato a parlare. Del resto parliamoci chiaro...dopo 2 TDM 900 e una FJR 1300 ora che ho appeso, forse temporanemanete forse per sempre, il casco al chiodo, di certo i soldi per permettermela nuova non li ho, quindi semmai tra qualche anno a metà presso sull'usato diviene un qualcosa di molto goloso. Comunque dicevo.....voglio comunque vederla dal vivo, perchè se è uno "sghitto" minuscolo per me che sono 1,98 è già tagliata fuori, ma poi perchè si vogliono sti cavolo di cerchi a raggi che è una palla poi fargli manutenzione, per poca che sia. Io prefetisco in lega. Che poi a dirla tutta tutta....stò francamente pensando di tornare alla cara buona vecchia TDM 900....che tanto delle mode e delle elettroniche ne ho sempre fatto a meno.
    Pilotino10 -
  • 25. proprio bruttina

    Ma possibile che una moto con così tante qualità "pratiche" debba anche essere così brutta? Perchè è veramente brutta. E poi le plastiche nere opache ovunque, sanno veramente di economico e di scooter di bassa categoria. Alla Suzuki si impegnano parecchio per fare sempre peggio esteticamente. Sarò io, ma queste linee proprio non le capisco.
    Giuliano74 -
  • 26.

    ma perchè a me non piacciono queste moto?...........costano il giusto e vanno bene...mah!!!....sono proprio un patacchino va là!!!
    mael56 -
  • 27. moto di sostanza o vecchia???

    ....mi sembrava di aver già letto questa scheda tecnica......... Ducati Multistrada 1100 (2006 - 09) Prezzo: 12.000 Euro Prodotta dal 2006 al 2009 Tempi: 4 Cilindri: 2 Cilindrata: 1078 cc Disposizione cilindri: a L Raffreddamento: ad aria Avviamento: E Potenza: 95 cv (70 kW) / 7750 giri Coppia: 10.5 kgm (102.9 Nm) / 4750 giri Marce: 6 Freni: DD-D Misure freni: 320-245 mm Peso: 196 kg (120 con serbatoio pieno) Lunghezza: 2130 mm Altezza sella: 850 mm Capacità serbatoio: 20 l si commenta da sola!!!!
    strongale -
  • 28. per la redazione

    .........non era una parolaccia........imprecazione si ma parolaccia no...comunque mi scuso
    mael56 -
  • 29. da capo

    mi piace il marchio Suzuki. ma cosi' non va'. ricominciamo da capo con tutti i commenti con il prezzo di partenza a 10.000 euri e vediamo se questa moto e' valida oppure no.....?????
    blackmore1274 -
  • 30.

    Tante critiche tanto successo, a me sembra un gran bel mezzo.
    nossa -
  • 31. Ma i tagliandi ?

    Se anche qui bisogna farlo ogni 6000 km siamo fuori strada. Per quanto riguarda il prezzo: 12500 eur. (franco concesionario tralaltro, non chiavi in mano) per non avere il cardano e il cavalletto centrale di serie non sono affato pochi.
    Orso802270 -
  • 32. cavalletto e paramani..

    questo e' il problema.. 200 euro di tutto se li compri after market.. o te li fai regalare all'acquisto! Ricordatevi che sui BMW c'e' solo l'ABS, tutto il resto e' optional, Traction control, mappe, e riding mode.. faro xeno e posizione a Led.. almeno cosi era fino al 2012, per quest'ultima "a liquido" non sono sicuro, ma tanto parte gia da 16000 la base, e non ci pensi piu! pero il cavelletto c'e' .. per me qui il problema e' che piaccia oppure no.. e per me suzuki poteva scopiazzare un po di piu KTM Smt.. gia solo quella pero', perche gia l'ADV e' meno entusiasmante.. e cmq vendono poco antrambe! io con la filosofia di questa V-Strom mi ritrvo molto, 100 cv ben distribuiti sono anche troppi, ricordiamo che la vecchia e rimpianta KTM 990 ADV era piu o meno li, ma tutti la ricordano per l'adrenalina che pompava nelle vene.. Per me, questi 100cv daranno "piu" dei 110 del Tenere'.. poi mi sbagliero'.. Yamaha ha solo una moto che puo(o potra'?) realizzare i sogni di economicita' tanto attesi, se sara' vero che mettera' una semicarena alla MT09.. che costa 8500 (facciamo 9000 con l'ABS) puo darsi che esca con una TDM sotto gli 11000... sperum! Salutiiiii
    ivan r. -
  • 33. Critiche critiche

    ma nessuno tiene conto delle dimensioni e delle economie di una piccola casa come SUZUKI che era li lì per chiudere. Bisogna tenere conto anche di questo e di che cosa si vuole. Poi le uniche critiche valide possono essere quelle sui costi e i difetti che semmai qualcuno trova.... ma provandola , in un bel giro di Chilometri.
    piega996 -
  • 34. Ma avete presente la Tiger?

    Continuate a paragonarla con le 1200 o la Versys ma la conoscete la TriumphTiger Sport? Avete presente il motore tre cilindri da 125 cv? e costa pure di menoooo!!!! Comprata proprio dal mio amico di Lugo quella si che è una moto F E N O M E N A L E !
    remoletto -
  • 35. HANNO VOGLIA

    Le case motociclistiche europee di correre dietro le Jap. Non solo non le prenderanno Mai,ma purtroppo nemmeno riescono ad avvicinarle.So 44 anni che viaggio in Jap e non sono mai riuscito a restare a piedi.In compenso ho visto tante tedesche,italiane,inglesi ecc,ecc.caricate sui carri attrezzi.L'utima a settembre era una tedesca 1200 , il propietario aveva avuto il coraggio di spingersi da milano a caserta,al ritorno era fermo prima di frosinone con la mucca che si rifiutava di andare avanti.
    jrampa -
  • 36. jrampa

    guarda che in questi ultimi anni le Europee han riguadagnato molto terreno, direi che ultimamente sono le Japp a seguire le idee Europee.. se poi parliamo solo ed esclusivamente di economicita' e affidabilita allora se ne puo anche parlare.. ma alcuni sono piu luoghi comuni tramandati dal passato che realta'.. come la Fiat ch fa la ruggine insomma.. e le altre no.. anzi direi che le japp hanno propio come brand e punto di forza questa "sicurezza" per l'utente dell'andare sul sicuro sui loro prodotti.. ma non possono campare solo di quello.. mica vendono furgoni o utilitarie.. ci vogliono idee.. stile.. che al momento e' il loro punto debole! Saluti!!
    ivan r. -
  • 37. alla suzuki sono svegli

    ...bella è bella come lo possono essere le endurone di oggi, un po manga, con gli occhi storti (bmw), "carrarmatesche" (triumph), modaiole/pistaiole (ducati) e via discorrendo, ma suzuki ha capito che una 1000 con 100cv è la quadratura del cerchio, ...leggera, comoda, non troppo grande, consumi buoni e tanta coppia...dove serve! è vero mancano paramani e cavalletto centrale....anatema!!!!!!! e bmw allora che ancora un po ti fa pagare come optional anche l'aria nelle gomme???? io credo che la proverò e sicuramente sarà una bella scoperta, e poi...diciamocelo....le giapponesi a piedi non ti lasciano mai,mentre la concorrenza più blasonata e più cara...su questo lascia mooolto a desiderare!!!!!!!!!!!
    nonneho03 -
  • 38. jrampa

    non importa da quanti anni vai in moto ma quanti km hai fatto. Nel giro a Capo Nord questa estate ho fatto 13000 km. Devo sentirmi un miracolato? E le altre 4 volte che ci sono andato devo sommarle a questa per avere riconosciuto il miracolo ( con la ripetizione diventa ufficiale ) oppure ogni volta fa testo per conto suo. Io ho fatto più di 400.000 km e indovina quante volte sono rimasto a piedi. Per essere onesto però 40.000 li ho fatti con jap.
    gs2best -
  • 39. NON CAPISCO

    Tutte le case cercano di entrare in questo segmento perchè a giudicare dai numeri sembra quello che VENDE di più. Magari mi sbaglierò ma secondo me, leggendo bene i dati di vendita, l'unico marchio che vende veramente è BMW. Non voglio entrare nel merito del perchè, ne abbiamo scritto tanto in Moto.it, ma è così, la Gs in testa sempre con almeno il quadruplo di unità rispetto alle migliori concorrenti. Mi viene da pensare che questo segmento è fatto da un modello, la Gs appunto e nonostante tutti gli sforzi e le buone intenzioni gli altri raccolgono veramente le briciole. Come giustamente qualcuno ha scritto sopra, esistono già ottime moto, la Caponord, la Stelvio, la Cross Tourer, la Triumph, la Versys ... Suzuki poteva inventare qualcosa di meglio di questo modello, non avrà successo, ma non perchè e brutta o per il cavalletto o i paramani, ma perchè in questo genere di moto la gente vuole GS, anche se costa un botto e tutto il resto, rimane il riferimento e quando ti propongono qualcosa di diverso c'è sempre qualcosa che manca o che non è del tutto conforme. Aspettiamo i dati di vendita 2014, ma ho il sospetto che non cambierà niente rispetto al 2013.
    manuel 910 -
  • 40. @ivan r.

    ..al momento è il loro punto debole? Sicuro sicuro?
    Pilotino10 -
  • 41. Scusate

    Io possedio tutt'altro tipo di moto,quindi non me ne intendo di endurone,l'unica parentesi che ho avuto è stata una Transalp del 90,tenuta poco e poi data a mio cugino,e ancora gira. Ma io guardandola questa V-strom non la vedo più brutta di una GS 1200 o di una Tiger,ha anche le forcelle rovesciate,il becco è simile a quello montata su altre moto. Forse brucia il fatto che si comprano moto simili a 20.000 Euro,e questa a 12.000 fa lo stesso lavoro,ma solo per moda. Io conosco gente che con il Transalp ci è andato in capo al mondo ed è tornato. Ho un mio collega che ha preso un Gs 1200, di problemini ne ha avuti,ma lui ci viaggia sul serio con la moto,altri tre colleghi hanno compreto anche loro il GS 1200 adventure che tra antifurto, borse e pacchetti vari è arrivato a 20.000,e ci fa casa lavoro e l'aperitivo in centro a Milano,e nelle borse ci tiene lo spruzzino e lo straccetto per quando si ferma al bar perchè deve togliere i moscerini,altrimenti fa una pessima figura.Che oltre tutto i moscerini lui li ha tutti dietro,e non davanti,perchè è talmente lento che lo tamponano.. Ma tornado a noi,se mi dite che il GS 1200 è bella,allora è finito il mondo,prima erano tutti in fissa per gli scooter,adesso per gli enduroni,ma dai!
    Caos03 -
  • 42. Prezzo?

    Secondo me è giustificato dalla scheda tecnica. E' un mezzo tutto nuovo (lo si può dire anche del motore), che, se è costruito dove è costruita la 650, è prodotto al 100% in Giappone... Dire che hanno badato alla sostanza secondo me la penalizza, ci sono infatti varie raffinatezze che la avvicinano ai prodotti premium. Non è per niente una 650 con motore pompato, di cui innanzi tutto avrebbero mantenuto lo stesso telaio, che nacque proprio per la prima 1000. E invece no, entrambi sono dei doppia trave in alluminio, ma per questa mille lo hanno riprogettato da zero, insieme al forcellone e a tutto il resto. Dai che è un bellissimo prodotto, la bruttezza è nel rispetto della tradizione V-Strom!
    contact5278 -
  • 43. seria

    una moto seria che bada alle cose serie non alle chiacchiere. i commenti che leggo qui di mancanza di paramani e cav centr sono chiacchiere . per viaggiare non servono necessariamente, certo servono ma non necessariamente. non è quello che fa di una moto buona o no. questa moto ha tutto e soprattutto sicuramente funzionante come si deve. con questa vai in giro per il pianeta e non si ferma mai come certeconcorrenti REGINE che passano più tempo nei conce che su strada. meditate . solo il prezzo dovrebbe essere massimo di 10.000 euro
    biker41 -
  • 44. Ciclistica

    Ricordiamoci che la ciclistica non e' paragonabile ne a BMW ne a KTM .Da ex possessore di V-Strom 650 posso confermare che la forcella anteriore ha sempre avuto problemi riguardo il famigerato "clonk" della forcella. Ora possiedo un KTM 990 SMT ABS non saprei trovare difetti,secondo me' e' perfetta sono molto contento della scelta fatta.
    ORSOBIANCO -
  • 45. pilotino

    si.. in Italia si.. sempre a mio parere .. Honda vende soprattutto "utilitarie", moto low cost, le top di gamma le ha ciccate tutte a partire dal VFR1200 al Crosstourer, e attenzione parlo di successo di vendita non di qualita e prestazioni. Kavasaki idem, le top di gamma non vanno a ruba, ha lo z 800 e versys 650 il resto ha numeri piccoli.. e lo stesso si puo dire di Yamaha, ad eccezzione el T-Max.. le classifiche delle moto over 11000euri sono occupate da BMW e Ducati in primis, e poi se la giocano Triumph, Ktm alla pari di Honda ecc.. Forse questa fascia di clienti vuole qualcosa di esclusivo oltre che di valido, ma sta di fatto che e' cosi..
    ivan r. -
  • 46. questa V-Strom pero' mi interessa

    Gia' .. il prezzo per la dotazione e' in linea, buoni freni, frizione ok, leggerezza divertimento e ottimo comfort.. e senza esagerazioni di alcun tipo! inizio a digerire l'estetica, a forza di vederla non e' cosi male!
    ivan r. -
  • 47. Boh

    Crisi mondiale, gente che non ha soldi, benzina che costa un occhio della testa, assicurazioni, motociclisti in via di estinzione e tu che fai? Rispolveri il mitico bicilindrico per produrre questo? Fra l'altro ho letto che: 1) dovrebbe fare i 18-20 Km/l... forse da fermo nel garage. Se è vero che consuma così poco... perchè gli hanno messo il serbatoio di un TIR? 2) pesa solo 228 Kg con i liquidi. Solo? Ma 228 Kg per una moto sono tanti, forse troppi (e vale per tutte le marche). Nonostante abbia posseduto ben tre suzuki (un bandit 400, una SV 650 S ed ora una SV 1000 S) continuo a non capire la strategia commerciale della Suzuki. Hanno dismesso la SV per la Gladius una moto dinamicamente peggiore ed inguardabile: ne hanno venduto 5 regalandole. Quanto dovremo ancora aspettare per avere una nuova SV 650? 75 CV, 180 Kg, sospensioni e freni al passo con i tempi (anche solo tipo GSR 750) ed un prezzo < 7000 euro (7500 con ABS)? Lamps
    ingram80 -
  • 48. Ragazzi,questo è un gran prodotto!

    Io in questa moto ci vedo una grande qualità: ricordiamoci che i motoristi Suzuki sono forse i migliori in circolazione e che inoltre il bicilindrico ad L di Hamamatsu (sia nella versione 650 che nella 1000) è sempre stato al top delle rispettive categorie con delle soluzioni tecniche e tecnologiche eccellenti (riconosciute anche da tutta la concorrenza) senza parlare dell'affidabilità che non ammette critiche. Se vogliamo fare una critica alla storia Suzuki dobbiamo dire che molte volte ha commesso l'errore di perdersi nel classico bicchiere d'acqua, affiancando a motori e ciclistiche eccellenti, finiture sommarie e design discutibili. Ora, anche in questo caso il design è discutibile anche se per me risulta accattivante (come aspetto preferisco questa all'anonima 650, le Strom prima serie erano più personali) ma non vedo nessuna mancanza importante anzi, il prezzo è onestissimo considerando solamente il doppio trave in alluminio (una finezza che nel settore solamente Honda si è permessa su una moto per cui è più opportuno parlare di stazza che di peso). Scorrendo ulteriormente le caratteristiche vedo un peso molto ridotto, prestazioni e consumi ottimi, sospensioni pluriregolabili, abs e controllo di trazione... capite che i paramani ed il cavalletto centrale sono inezie facilmente risolvibili con poca spesa (se non ve li regalano con qualche promozione). Detto tutto questo.... non venderà come la GS. Almeno in Italia (mercato notoriamente anomalo ed antipragmatico). Per qualche anno ancora, l'inerzia della saga GS avrà forza sufficiente per comandare il mercato, anche se con margini in riduzione, nonostante il crollo vertiginoso dell'affidabilità Bmw avvenuto dal primo 1200 in poi (lampante l'esempio dell'ultima nata che pochi giorni prima della distribuzione contava già tre richiami per motivi piuttosto gravi) ed il prezzo esorbitante della moto e degli optional. I grandi viaggiatori apprezzeranno molto la v-strom, una famiglia con molti assi nella manica (non si batte per caso un'istituzione come la Transalp). Io terrò ancora il vecchio 650, sperando che Honda abbia capito la lezione e tiri fuori dal cilindro una nuova Africa Twin degna di tale nome. Saluti a tutti!
    marasciallo8185 -
  • 49. ingram80

    guarda che 180kg + benzina e liquidi passi i 200kg.. non sono troppi per una 600 nuda? forse a te manca una moto che costi meno, ma ti ricordo che l'SV (ce l'ha un mio amico) non ha freni ne sospensioni di qualita'.. non si puo volere l'uovo e la gallina!
    ivan r. -
  • 50. giapponese e perfetta..

    come tutte le giappo..ma l' estetica..mamma mia, io proprio non riesco a guardarla...sembra un insieme di tanti pezzi attaccati a caso..proprio non riesco a vederla..ed è un peccato, perchè il biclindrico che hanno è un signor motore..
    rho01 -
  • 51. per ingram80

    Riporto: Quanto dovremo ancora aspettare per avere una nuova SV 650? 75 CV, 180 Kg, sospensioni e freni al passo con i tempi (anche solo tipo GSR 750) ed un prezzo < 7000 euro (7500 con ABS)? E' arrivata! Ma l'ha fatta Yamaha: MT-07. Leggerissima, con un bel motorino (dai dati), con Abs, a un prezzaccio. Attendiamo le prove...
    contact5278 -
  • 52. Interessante, ma una domanda al tester.......

    Moto interessante "strutturalmente", che forse troverà nel mercato il suo motivo d'essere nella scelta di non esagerare con la cilindrata. Il peso, la snellezza trasversale e il basso tasso di vibrazioni rilevato me la rendono mooolto simpatica, considerando che il bicilindrico a V rimane uno dei motori più piacevoli e gustosi in assoluto. Peccato per il prezzo, un pelino elevato e (almeno per me) che abbia un'estetica veramente brutta. Chissà, magari qualcuno farà un giorno un aftermarket per far sparire il ridicolo becco.... Domandina per il buon Perfetti: capisco che è dicembre, ma se l'avete provata in una location non congelata, sensazioni sul calore percepito? Perchè 'ste benedette Euro3 sono tutte dei bollitori e fra radiatore, ventole, e scarichi catalizzati sembra che non se ne salvi una in proposito.... grazie. NOTA DELLA REDAZIONE: Caro Paolo, nel corso della giornata la temperatura è passata dai 7 gradi del mattino ai quasi 18 del pomeriggio. In questo contesto non ho avvertito alcun calore provenire dal motore (al mattino avrebbe fatto comodo!). Considera anche che indossavo stivali e pantaloni tecnici che isolano bene dal motore, ma devo comunque dire che non ho mai avvertito caldo nella zona del telaio o del serbatoio. Un saluto! Andrea Perfetti
    Motoghiro -
  • 53. pane amore e gelosia

    Caos03, se tu non l'avessi detto subito sarei stato in apprensione fino in fondo per scoprire cosa gli potesse accadere all'uomo più lento del mondo ( che moto poteva usare se non una GS un tipo del genere?) Se invece di raccontare ……… dicessi due paroline a chi si fa scrupolo perché nel prezzo di questa Suzuki manca il cavalletto centrale e paramanopole? Non ti sembra questa una cosa triste? Un cavalletto e paramanopole cosa costeranno mai? marasciallo, i 3 problemi in perevendita sono stati 3 anche di numero. Ti risulta che con la 2013 ci siano problemi? Il fatto è che se succede qualcosa in BMW dopo 5 minuti lo sa il mondo intero per gli altri molto meno. Quando con la HONDA vfr 1200 F mi hanno fatto il richiamo, non l'ho letto in nessuna rivista. Mia moglie ha una edicola e io le riviste di moto le leggo tutte.
    gs2best -
  • 54. una moto valida

    sotto tutti gli aspetti , coppia motore, buona ciclistica e capacità di carico per viaggiare a lungo anche in coppia non ultimo una capillare rete di assistenza in Europa . esteticamente non mi piace e a quel prezzo non è una scelta economica
    marika66 -
  • 55. Ed ora la 650...

    Ora serve anche una bella rinfrescata alla 650, troppo grossa e pesante per gli standard attuali. Con magari la sella regolabile a partire da 76cm per renderla accessibile anche ai divrsamente alti e alle donne... Lamps!
    Filippo.C -
  • 56. L'avevo detto

    e la prova su strada ha confermato quello che i tester francesi avevano gia' anticipato. Dunque,costi di esercizio piu' bassi rispetto ai 1200(la mia assicurazione per esempio ha due tariffari,il primo,da 0 a 1000 cc,il secondo oltre 1000 cc,e c'e' un bello scalino,fra i due),piu' agilita' e maneggevolezza,minor consumo,sicurezza totale di affidabilita'. Erogazione strepitosa,NESSUN bicilindrico gira cosi' basso e riprende senza problemi,senza strappare. Possibilita',limitata certo,COME PER TUTTA LA CONCORRENZA DI PARI SEGMENTO,al fuoristrada,che paradossalmente,con minor peso,il baricentro basso,e una buona luce da terra,potrebbe impensierire moto che in teoria sono ben piu' votate all'off. In una parola GRANDE. Aggiungo inoltre che esteticamente mi piace un sacco,e che il prezzo di partenza e' il piu' basso della categoria,E CHE PER ESEMPIO,SUA BRUTTEZZA BMW GS,il copione del becco anteriore,per chi non lo sapesse,BASE,costa un 3500-4000 euro in piu'. Considerando che in una trattativa i paramani e il cavalletto centrale,TE LI DANNO A OCCHI CHIUSI,mi pare che il prezzo finale,vista la gia' eccelsa dotazione tecnica di questa suzuki,sia molto,ma molto piu' economico della concorrenza. Il problema e' che e' suzuki,e questo segmento e' il regno dei patacca. Patacca che se non hanno scritto bmw o ducati sul serbatoio per loro,non sono moto,le altre. CI sara' da divertirsi vederli prender paga sul misto da una moto che considerano inferiore e di molto ai loro assegni vacanti. Suzuki ha centrato il colpo,altroche'. E se esteticamente questa e' brutta,l'orripilante bmw non sara' mica bello vero? Ah gia',ah la patacca bmw sul serbatoio....allora si' ,e' perfetto in tutto.... Ridicoli....
    MAXPAYNEIT -
  • 57. IPSE DIXIT

    E dopo questo TEST su TASTIERA buttate tutti i vostri ferri vecchi e correte dal Concessionario per comprarla. Di corsa , prima che le compri TUTTE lui. Perchè questa è in una parola: " GRANDE"
    piega996 -
  • 58. Urka!

    @ivan r. Io intendevo 180 Kg in ordine di marcia. L'SV 650 S pesava 170 kg a secco e 195 kg in marcia. L'ho avuta per + di 4 anni: una entry level divertente anche per piloti più smaliziati (a patto di indurire la forca). @contact5278 verissimo. Le spec sono quelle giuste. Rilamps
    ingram80 -
  • 59. garanzia e prezzo..

    se vogliono sfondare sul mercato tra le 1200 e le 800 dovrebbero dare 4 anni di garanzia (honda lo sta già facendo...)e due anni di assistenza stradale gratis.....tanto per confermare la qualità/affidabilità suzuki. Inoltre mentre il cliente si siede per un preventivo, "per la befana", regalare di "botto" paramani e cavalletto centrale.....e per farlo firmare definitivamente il suo bel assegno "sudato" un bel 5% di sconto sul listino. Morale cliente che firma è soddisfatto il concessionario ci guadagna un flio meno ma fidelizza il cliente con tagliandi ecc... suzuki ne guadagna in immagine; insomma tutti felici e contenti !!!!!
    maurizio.faccini -
  • 60. Maxpaynet

    Speriamo che Suzuki ti regali almeno il CAVALLETTO E IL PARAMANI visto che per venderti la moto dovra' aspettare almeno 10 anni!!
    Proie -
  • 61. MAXPAYNE

    "sua bruttezza", "la patacca" "l'orripilante BMW"...ma hai 13 anni? E' abbastanza deprimente leggere certi commenti. Comunque questa Suzuki è indubbiamente la migliore moto mai prodotta, ci hai convinto con i tuoi dati e infatti pare che verrà adottata da ttuti i piloti in moto GP dal prossimo anno. Io domani stesso andrò a permutare la mia patacca GS ADV che ha percorso 80mila km in tre anni (cambiato solo olio, filtri e pasticche freni) per una fiammante V-Strom. Una casa rispettabile come Suzuki merita motociclisti più seri...
    Burìk -
  • 62. Suzukista triste

    Come da titolo, sono triste perchè suzuki è una di quelle case che in passato a sfornato prodotti eccellenti a prezzi umani. Ma sono anni che non ne imbrocca una. Non si discutono le qualità tecniche del mezzo, ma sono riusciti a fare peggio della Versys 1000.. peccato.
    maurizio.Tuccio -
  • 63. E questa ha tutto

    Come elettronica ecc.... 12 sacchi, maccosa costerebbe una moto con stesso motore senza elettronica magari naked con poche plastiche solo metallo pezzi tutti presi dalle varie GSX-R stra - ammortizzati. Dai che 6-7.000 € ci si arriva (E loro ha pure un gran margine)
    Andrea.Turconi -
  • 64. Comunque non capisco...

    tutti a dire che la Versys è brutta e che questa nuova V-Strom è brutta uguale se non peggio... e nessuno dice niente... Però se uno dice che la GS è un cesso alè... tutti su gli scudi... siamo onesti dai... la GS è marketing e moda... ma è brutta brutta... boh...
    saturnz70 -
  • 65. saturnz...

    scusa... perchè ti sembrano poche le critiche al GS? potrei sbagliarmi ma credo che il 90% di quelli che stanno scrivendo che la Versys e la V-Strom sono brutte non sono possessori di GS io per primo ( Multistrada ) .... per favore lasciate perdere , è una gran moto e basta ,.parliamo di Suzuki và là, lasciamo stare il GS che dorme... niente di personale comunque salutoni
    mael56 -
  • 66. L'erede non ha i raggi!!!???

    Mi piace tutto il ''packing'', ma se è l'erede del Big, non puo' non avere i raggi; purtroppo mi devo rassegnare, alla Suzuki non faranno mai un versione ''R'' come KTM Adv. Peccato!
    FRANK416 -
  • 67. Turconi

    facessero la moto che dici tu, tutti a scrivere che e' una cozzaglia di pezzi vecchi riciclati.. poi guarda che le cose quando sono buone, e parlo di freni radiali, frizioni idrauliche, forcelle e telai in allumino.. costano! anche se sono state ammortizzate..! La moto che dici tu esiste di gia, si chiama Fazer 1000, e costa circa 11000 cucuzze.. ti sei mai chiesto perche sull'honda NC700 non ci sono tutte le cose che hai detto? eppure costa 6-7000 come piace a te! fai una cosa, comprati la NC700, tanto e' uguale!! mah
    ivan r. -
  • 68. bruttina

    Tutto bene, motore potente e fruibile, prezzo interessante, peso e ingombri ridotti... ma bella la potevano fare?
    supertenere -
  • 69. @gs2best

    Sono felice che non hai mai avuto problemi con la tua moto perche` e` una cosa molto sgradevole. Se tieni un archivo delle riviste vai a ricontrollare bene: negli ultimi anni BMW ha deluso molto con innumerevoli stop per elettronica (una cosa da niente ma resti comunque fermo), perdite di olio dal cardano, rotture dei cerchi, perdita delle valige nel primo test di in moto o motociclismo mi pare.... Nel 2009 e`stata la terza casa motociclistica in USA per numero di richiami tra serie K e GS (dietro ad H-D e Ducati). La verita`la dicono le statistiche, non la tua moto, la mia o quella di qualche amico che con l'elefant ha fatto un miliardo di chilometri senza cambiare l'olio e mettendo il kerosene al posto della benzina :-). Sulla differenza di trattamento tra BMW e Jap non sono d'accordo, la VFR 1200 ha dato problemi di gioventu`e non ha avuto successo anche perche`il cliente Honda non e`disposto ad accettare nessuna noia Honda.
    marasciallo8185 -
  • 70. marasciallo

    Cio' che dici e' verita' pura,ma non si deve dire per il politicamente corrotto nei confronti di bmw. Facciamo prima a dire l'elenco sei possessori della mukka,che sono onesti. Molto prima. Lo status symbol creato dall'elefante bicefalo,e' tale,sempre e solo per la patacca dell'elica. Basta osservare le critiche a questa moto. Il tester,mi pare,di critiche non ne ha fatta mezza, o poco piu'. QUI dentro,invece,gli espertoni di affidabilita' e tecnica,made in bmw,l'hanno gia' bollata come una carcassa ambulante. NOn parliamo degli altri. Forse l'invidia di non poterla possedere,gioca brutti scherzi. In questa prova,io ho letto solo complimenti,per questa moto,da parte del tester. E lo stesso dicasi dei tester francesi. E beh,ma la moto si capisce da dietro una tastiera,mica alla guida! Scommetto inoltre,che i tre quarti di quelli che dicono che e' brutta,non l'hanno mai vista dal vivo. Quindi potrebbero smetterla di rovinare le mollettine della tastiera del pc,tanto per pigiare qualcosa....
    MAXPAYNEIT -
  • 71. beh...

    penso che sia molto povera...e visivamente si nota......una delle realizzazioni giap. piu' brutte....poi avra' anche un motorone ma non penso possa impensierire la regina tedesca......auguro a SUZUKI un bel futuro......ma deve ripartire da un'altra parte.
    lucki07 -
  • 72. MAXPAYNET

    Se vai a vederti le vendite a novembre ti deprimi troppo, ma voglio darti latua rivincita, se con questo susuki mi paghi nel misto vendo la mia GS e compro la Suzuki.
    ringo43 -
  • 73. @ gs2best

    Ciao presumo che tu possieda una GS,guarda ti dico sinceramente che non ben compreso cosa tu mi volessi dire,o meglio cosa mi stavi chiedendo nella prima parte della tua risposta,Te lo dico sinceramente senza polemica alcuna,non ti offendere. Posso risponderti con onestà alla seconda parte dove inizzi dicendo marasciallo ecc. Ho esordito dicendo che ho posseduto per un po' una Transalp del 90 che ancora oggi gira,la possiede mio cugino,che io sappia la Transalp non ha mai ricevuto richiami la fanno dall 88',Oggi sento dire a chi possiede certe endurone che la transalp 700 non è un mezzo valido ne appropriato per determinate distanze,certi tipi di viaggi ecc.io so di gente che con il Transalp cià fatto il giro del mondo andata e ritorno,poi se ha qualche problemino,pazienza lo pagata 7.000 euro nuova,ma non mi risulta,no 16.000 più annessi e connessi. Sinceramente? io ho provato il GS1200,amico mio per provato io intendo che lo tenuta una giornata e mi ci sono divertito e lo provato come meglio credevo,non il giretto di 10 minuti dal concessionario con il pit bul dietro.Ancora più sincero? lo trovata non una bella moto,una splendida moto,ma per me non vale quei soldi,ha problemi di elettronica,perdite d'olio qua e la,alcune gravi,e i freni sono di pessima fattura perchè arrugginiscono e danno noie,anche la 2013. Detto questo non sto a fare il detrattore della GS o di chi se la può permettere,per me le moto sono come le donne,a me piacciono le bionde culone,ad un altro no,quindi sui gusti non si discute.Però discuto la qualità e l'utilizzo del mezzo,i miei amici che hanno speso un botto per farci Milano Arona la domenica è na bella cazzz,se mi passi il termine. io quando lo provata sono andato in val vestino Milano,venezia per intenderci poi sono uscito a dalmine e giù a piegare a provare il confort in autostrada,guida allegra e rilassata sui tornanti,poi ho provata a snaturalizzarla e cercare di usarla come un motard,forse non lo capita perchè ho un CBR 1000 RR,ma qualla stessa strada lo rifatta con il Transalp 700 e mi sono divertito di più. Il punto,da come la vedo io è che su un mezzo che costa tanto,non devo,anzi non voglio avere noie,che poi me la richiamano e mi risolvono il problema,non mi interessa,con quei soldi compravo la macchina nuova. Poi ribadisco è soggettivo uno spende i soldi come melio crede,e non può essere additato,ma certe volte vedo scene che rasentano il ridicolo,solo er la moda e il gusto di avre l'Adventur con borse,faretti supplementari,maniglie riscaldate,navigatore,doppio cavalletto,ecc. ecc. per farci Milano Arona?
    Caos03 -
  • 74. V-Strom

    Sicuramente una moto a livello della concorrenza con un prezzo un po' inferiore.Criticare la mancanza di paramani e cavalletto centrale lo trovo ridicolo visto il prezzo di questi componenti.Bella non lo e',ma sinceramente anche la vecchia aveva una linea che definirei un po' "strana"
    R1ossano9634 -
  • 75. @ MAXPAYNET

    occhio alle tariffe della tua assicurazione, fascia economica fino a 1000 euri.....la v-strom ha una cilindrata di 1037 cc!
    Personal Jesus -
  • 76. Ciao marasciallo

    stai parlando del n° 2 Febbraio di Motociclismo e del n° 4 Aprile di IN MOTO? Io non vedo traccia di una perdita di valigia. Mi ricordo di una valigia persa in una comparativa di 2 anni fa in Sicilia dove la Tryumph proprio a causa di una valigia persa non ha vinto la prova a favore della GS 2012. Che GS 2005, 2008 e 2010 avessero avuto problemi iniziali è indubbio. Che dopo pochi mesi siano corsi al riparo per rimediare è altrettanto vero. Non sono mai rimasto a piedi con nessuno dei 3 modelli ma al primo tagliando mi hanno fatto le modifiche. Ma non è questo il punto, io dicevo che ciò che accade in BMW lo si sa subito mentre con altre case non sempre succede uguale. Anzi addirittura in sporadiche occasioni le riviste se li inventano i problemi in BMW. Proprio nel numero di Aprile di IN MOTO, Riccardo Piergentili, ipotizzava che il tester inglese fosse morto durante una prova della GS 2013 a causa degli steli che si erano sfilati. Nessuna rivista ne inglese ne di altra nazione ha denunciato questa cosa. Lui, Piergentili, per sua ammissione non aveva nemmeno provato la moto ma si sentiva forse più scaltro di tutti e ha fatto questo articolo. Io non ho remore con HONDA anzi trovo che se riconosci un difetto devi fare il massimo per risolverlo. Per scusarsi del disagio, informatisi della mia taglia mi hanno mandato a casa una giacca a 3 strati SIDI. Non ho venduto la VFR dopo un anno a 22000 km perché ero arrabbiato del disagio o perché nel frattempo avevano rivisto tutte le mappature del motore ma perché aveva una guida stancante. Le statistiche caro maresciallo sono sicuramente più veritiere che un resoconto personale e danno sicuramente la misura più rispondente al vero, ma…. Ma tutto dipende da come vengono impostate, dai dati che vengono inseriti. Un dato non inserito non fa parte della statistica. Vedi, se il mio caso non rappresenta una statistica allora nemmeno tu puoi fare una statistica inserendo un solo anno (2009). Qual'è la morale o la mia conclusione? Ho avuto ed ho tuttora in contemporanea moto tedesche e moto giapponesi (anche se di case diverse) con alcune ho avuto problemi e con altre no.
    gs2best -
  • 77. marasciallo

    l'affidabilità di una moto (vera effettiva) non si desume leggendo le noie piccole o grandi che rileva qualche rivista e nemmeno dalle statistiche richiami usa che richiamano modelli di moto anche solo per aver notato la spellatura di un cavo. L'affidabilità si misura quando sei sul campo e lo fai per lavoro o assistenza o meccanico. Ancora meglio sei sei un operatore multimarche di nuovo e usato. Le tue in linea di massima sono leggende metropolitane e al minino sparacchiando qua e là qualche difetto vero l'hai detto.
    piega996 -
  • 78. @mael56 - commento 65.

    Attenzione! Non ho detto che il GS non sia una buona moto. E' una moto ottima nel suo genere. Altrimenti, moda o marketing, non venderebbe così tanto. C'è tanta sostanza dentro il GS. Ma c'è altrettanta sostanza in moto come il V-Strom (650 o 1000 che sia) o il Versys (650 o 1000 che sia). Lamentarsi dell'aspetto estetico mi pare tipico di certa mentalità italiana. Proprio per questo vedo che il lamento non si estende a moto "modaiole" come il GS. Ripeto, il GS è altrettanto brutto, se non di più, di V-Strom o Versys. Che poi sia buono altrettanto o meglio, è un altro paio di maniche... Secondo me questionare troppo sull'aspetto estetico per moto di questa categoria non ha senso. Queste sono moto "di sostanza". Devono avere in considerazione innanzitutto l'efficacia su strada. Se vuoi una moto "bella" vai sulle sportive o sulle naked da sparo. Ce ne sono a pacchi...
    saturnz70 -
  • 79. Marasciacallo

    io da Guzzista ho una visione diversa, se vedo un po' d' olio affiorare per me è normale, ricordo una scena di un nuovo cliente Guzzi dal concessionario spaventato dalle perdide e il meccanico che rideva e gli diceva di stare tranquillo che è normale ........... con il 2 valvole Guzzi puoi veramente fare il giro del mondo senza problemi, basta che ti fai un po' di manutenzione e sei a posto, la monutenzione che ti fa sentire piu' motociclista e meno fighetto per intenderci (spurcass i man). Le moto Jap non le conosco tanto ho provato la R 1 da 150 cv, ma non ne ho mai posseduta una, pero' questo motore Suzuki deve essere tipo il V 2 Guzzi indistruttibile e affidabile, dall' esordio con la TL 1000 ne sono passati di modelli che hanno usato sto motore, pure Cagiva.......
    Andrea.Turconi -
  • 80. Caos

    MA più che caos che hai , qualunquismo motociclistico. Non sono BMWista, ma ho un passato anche recente di operatore del settore, se non ritieni un prodotto di alta qualità BMW vorrei capire come dobbiamo chiamare questa Suzuki sopratutto in termini di finiture , dotazioni etc.. e livello dei componenti. Problemi di elettronica? Se non ti riferisci ai primi modelli con can bus, quali sarebbero per cortesia? Perdite olio se non ti riferisci sempre ai primissimi 2006 , quali? I freni? I freni sono tutto materiale Brembo e frenano alla grande, Arrugginiscono? Dove? Tutti i dischi arrugginiscono se non la usi o ci prendi acqua ma poi si puliscono basta che freni. Diciamo la verità , per lo meno di BMW non ne sai niente e ripeti ingrandendo le leggende metropolitane che giravano anche prima che nascesse il web, roba da bar insomma. Ti do' solo ragione quando fai l'esempio dei tour con Transalp e li hai ragione , basta accontentarsi e si può fare tutto anche con una bassa cilindrata. Per il resto...(sempre fatta salva la superiorità giaponese di affidabilità ma anche loro hanno i loro richiami e loro rogne .... ma è normale , normale per tutti).
    piega996 -
  • 81. MAXCIANCIA

    "E beh,ma la moto si capisce da dietro una tastiera,mica alla guida! " Questo appunto è stato fatto proprio a te, da me e da altri, visto che stai mettendo sul piedistallo dei primati questa moto senza averla mai conosciuta. Personalmente non ho mai parlato male , perchè l'ho vista solo in foto e comunque credo che essendo SUZUKI ed essendo Giapponese è e sarà una buonissima moto, ma non da spellarsi le mani come stai facendo tu da giorni, appunto senza nemmmeno conoscerla. Una cosa è certa tu puoi fare il giro delle sette chiese ma con 12 000 Euro è impossibile che ti porti a casa lo stesso prodotto in qualita, prestazioni , dotazioni e rifiniture che si porta a casa uno che spende 20000 questo è straassodato.
    piega996 -
  • 82. e l'off road?

    Ciao, ho un v strom 650 del 2006 che non mi ha dato mai nessun problema, sono andato all'EICMA praticamente solo per vedere il mille dal vivo e sedermici sopra; avevo letto che in suzuki si sarebbero ispirati al dr big.... MA DOVE?! nel becco? ma chi se ne frega del becco.... dovevano ispirarsi al big in quanto ad attitudine al fuoristrada, chiaramente alla portata di una moto da oltre 200kg. Ma perchè i giapponesi non prendono esempio da Triumph e Bmw che offrono una variante più off dei loro modelli?!! ma avete visto il collettore del cilindro anteriore? è esposto come un vomere di un aratro!
    Sisar -
  • 83. @gs2best

    La vicenda delle valige risale alla prima 1200 (2004) mi pare di ricordare e citavo l'episodio nell'ambito della mia affermazione sul calo di qualita' BMW da quel periodo in poi. @gs2best e piega Detto questo, tutte le case possono toppare, ovvio, e come dice giustamente piega il numero dei richiami e' un indicatore relativo e va sempre interpretato ma non parliamo per favore di leggende metropolitane, e' una questione di cultura della progettazione e produzione, molto radicata, che fa la differenza sostanziale e le case occidentali lo sanno bene. Non voglio essere un estremista come maxpayment, la GS non fa questi numeri di vendita solo per il nome (anche se aiuta molto), e' una moto con dei contenuti importanti ma io non mi sento di attribuirle niente di piu' rispetto a questa Suzuki soprattutto in relazione al prezzo. Tutto qui.
    marasciallo8185 -
  • 84. piega, dimenticavo

    Chiedi al multimarche ma fai attenzione. Raramente uno che spende 17000 euro per la moto va al multimarche per risparmiare qualche euro, va nell-esclusiva e super segreta officina BMW... :)) Lamps a tutti.
    marasciallo8185 -
  • 85. Ivan R.

    Si direbbero tutti che è una cozzaglia come dici te, ma se lo scopo è andare in moto, prevalentemente su strada, e non mostrare la moto al bar che razzo palazzo me ne frega a me, ipotizza una moto con questo motore, ultrastraammortizzato, sospensioni di un GSXR 600/750, naked senza fronzoli cerchi Marzocchi con coperture 120 davanti 180 dietro ........... 5.000-6.000 Senza ABS TLC ADSL TASI e TARS IMU ecc..... Al bar si va per bere l' aperitivo non per fare i Bauisciotttt Ciao
    Andrea.Turconi -
  • 86. piega

    Scusa, non sei bmwista....mi sembra di ricordare che in un post di qualche articolo addietro avevi scritto che possedevi una HP2, e ti avevo anche ammirato per questo. Possedevi e non hai posseduto. Ancora non ti ho capito, ci sei o ci fai?
    lorenz753344 -
  • 87. marasciallo

    tu non sei del settore e si vede da quello che esponi. Un Multimarche è termometro valido non perchè può vendere anche BMW, può farne assistenza se è autorizzato e sopratutto può comparare l'incidenza dei problemi e quali anche di altre marche.... oltre al fatto che ci si telefona e si hanno amicizie in ogni concessionario, poi se sei anche un appassionato che in moto ci va' e le moto le cambia come i calzini ... direi che qualcosa oltre alle leggende ne sa'. LA mia opinione è che se uno vuole il meglio , meglio di quella moto e di quella proposta non c'è. Se poi vuoi risparmiare va alla grandissima pure il Suzuki, ma anche IL transalp.
    piega996 -
  • 88. Si ma avete letto la prova?

    In pratica si puo' fare off road, cosa che con il GS fatico un po credere, e su strada è agile il motore c' è ............cosa manca ??? .............. Il simbolo BMW sul serbatoio. Penso anchio che BMW sia un buon prodotto ma chi lo acquista è piu' attento alla moda che alla moto .......... non dico tutti ma un buon XX% poi sulle leggende che chi ha la BMW è un incamato ecc...... sono leggende con un po' di verita' forse ma pur sempre leggende.
    Andrea.Turconi -
  • 89. @piega996

    ..scusa ho capito male io? Hai sostenuto che il meglio del meglio delle moto da viaggio sarebbe il GS???? Se così scusa ma l'hai proprio fatta fuori dal vasino di brutto...il GS meglio del meglio si sul carro atrezzi forse
    Pilotino10 -
  • 90. Lorenz

    certo che sei un tipo strano.... Io di BMW ne ho 2 confermo, una r1200s del 2007 e una HP2Sport preparata del 2009. MA ho anche altre moto, di altra marca per esempio 2 Triumph. Questo dopo aver avuto moto di qualsiasi marca dal 1969 ad oggi. e fino al 2007 quasi sempre giapponesi. Non vedo perchè devo essere etichettato BMWista. Tra l'altro odio, e compatisco un po' chi si etichetta BWista, Gilerista , GUzzista , sopratutto Ducatista. Le moto sono belle tutte e belle da provare TUTTE, senzxa sparlarne e dire Minchiate e ripetere abarzelletta leggende metropolitane. Strano tipo che sie Lorenz...
    piega996 -
  • 91. esempio di cosa si può fare con un Transalp

    questo mio amico si è fatto Padova - Giappone con una Transalp usata da 2000 euro : http://www.go-east.it/rotta.htm anche a me fan ridere quelli che se non è un 1200 non ci viaggi... in verità è più che sufficiente un 650 da 70 cv... questo 1000 ha quel brio in più per la guida sportiva, ed è più che sufficiente.
    enjoyash -
  • 92. Caos03

    Caos03, hai capito benissimo quello che ho voluto dirti. Tu più che a GS hai fatto una critica a chi la possiede. Le tue presunte battute hanno raggiunto l'età della pensione. Io 3 valige montate le ho sempre. Le ho sempre e vanno bene per qualsiasi posto io debba o voglia andare. Se vieni a vedere le mie moto sono sicuro che qualche moscerino lo trovi. Ho un amico che continua a pulire la moto anche se non la usa. Lui fa circa 1500 km l'anno. Non ho mai detto che per questo motivo tutti quelli che hanno una Kawasaki SX siano fuori di testa. Il tuo è solo gusto della critica unidirezionale. Se fai l'equazione tanti soldi uguale zero rotture hai impostato male il problema. Hanno problemi moto più costose o di pari importo di GS. Ho avuto una VFR 1200 molto accessoriata, il mio vicino di casa il primo modello della Gold Wing 1800. Costano uguali o di più ma hanno avuto problemi. Si è distrutto per assurdo pure lo Shuttle. Qualcosa sarà costato e magari qualche piccolo computer che ne controllava il funzionamento c'era. Se succedono 10 inconvenienti ad una GS sembra che sia comune a tutte. GS vendeva ad un ritmo di 3000 moto all'anno e il calcolo in percentuale magari lo fa marasciallo.
    gs2best -
  • 93. Caos

    Lascia perdere, sulla strada che descrivi tu tra la Gs 2013 e la Transalp ci sono almeno due categorie di differenza (a parita' di pilota), non conosco il tuo livello ma se dici che hai provato a guidare la Gs come una motard vuol dire che ci hai capito poco ma molto poco della moto in questione, un pilota SOLO DISCRETO utilizzando coppia e tiro , fluidita' di guida e non cambiando mai sopra i 5.000 giri su dieci km ti avrebbe disperso (parlo di Gs 2013) e guarda che la strada di cui parli la conosco molto bene, mi ripeto ma a quel livello su quelle strade ci vanno solo KTM 1190 ADV e DUCATI MTS, piu' forte ci va la KTM 990 SMR, evidentemente la Gs 2013 non l'hai mai provata e probabilmente non hai mai visto andare forte sul serio quella moto tra le curve lente tecniche,medio lente, e medio veloci ( fino a 120 km orari di percorrenza curva, oltre questa velocita' sei piu' veloce con una supersportiva). .
    Proie -
  • 94. Considerazione

    E' incredibile ma la crisi non sta cambiando la percezione delle cilindrate. Più che far scoprire che si può anche andare in Giappone con un TA, sembra, se possibile, aumentare un certo snobismo e certe pretese. Una volta la Varadero 1000 era una maxi (era ben più grande del TA del resto, che a sua volta era più dimensionato del Dominator...), oggi questa super V-Strom 1000 con doppio trave in alluminio, freni della Gsx-r, traction control eccetera è... una 1200 di serie B. Il test della Z1000 restyling è stato commentato con toni molto meno emozionati di quelli unanimi alla sua uscita nel 2010. Quella moto è tutt'ora un mostro ma ha ricevuto commentini da puzza sotto il naso.
    contact5278 -
  • 95.

    potrebeb essere sul serio il trait d'union tra le "piccole" 800 e le "grosse" 1.200 ,ponendosi nel mezzo anche come prezzo !!
    crisNX -
  • 96. Moto ben fatta !!!

    E sono sicuro che i suoi futuri possessori saranno molto soddisfatti di averla acquistata... Sicuramente saranno in grado di sfruttarla più delle maxi da oltre 150 cv
    Marco.Marin -
  • 97. saturnz...

    mi riferivo, nel tuo caso forse impropriamente, alle varie critiche al GS , su estetica e sostanza concordo : c'è anche molto altro ... no problem saluti
    mael56 -
  • 98. proie..

    promettimi un giro insieme sulle strade delle tue parti ......giuro mi metto dietro ( se riesco ... ma si vedrai che di riffa o di raffa ce la farò ) e non disturbo.....questo per dire che concordo in pieno sul post 93... salutoni....
    mael56 -
  • 99. Mael

    La prossima primavera ci conosceremo dal vivo, se ho ben capito sei di Modena e possiedi una grandissima moto che ho avuto nel2011 (Ducati multistrada S) e porteremo con noi anche l'amico Gs2best che se ho ben capito non abita troppo lontano da te (tanto lui di km ne macina che e' un piacere e non si tira certo indietro), ti faccio conoscere delle strade che poi rifarai anche da solo dove ululerai di piacere di guida. (deserte,bell'asfalto e sconosciute ai piu'). Devo dirti che ti trovo simpaticissimo e mi piaci molto perche' sei un vero appassionato e non denigri le altre moto ma le apprezzi con i loro pregi e i loro piccoli difetti visto che ormai tutte sono quasi perfette e ho notato chiaramente che rilevi con precisione tutte le balle che raccontano qui. Ps, se hai piacere guarda il mio filmato su you tube dal titolo "bmw gs 2013 val d,aveto" dura 9,25 min, poi quando ci incontreremo dal vivo ti spieghero' perche' sono stato costretto a ....farlo !!!
    Proie -
  • 100. proie

    "ti faccio conoscere delle strade che poi rifarai anche da solo dove ululerai di piacere di guida. (deserte,bell'asfalto e sconosciute ai piu')." erano le parole che avrei voluto leggere , non c'è niente di più bello che conoscere e fare strade nuove che non si conoscono , e l'Italia ne è piena ....verrò sicuro , prima da solo con qualche sparino come intermezzo... poi successivamente con la mia compagna che in moto è da legare... un abbraccio e buon week
    mael56 -
  • 101. Ci voleva uno sforzo ulteriore

    Mah... avrei voluto su questa moto, che ha un motore interessante: - estetica decisamente più pulita - minor peso - forcella un pò più consistente, diciamo da 48 NOTA DELLA REDAZIONE: Caro lettore, mi può spiegare l'utilità o i vantaggi che si avrebbero nel montare una forcella da 48 mm al posto di quella (ottima) da 43 della V-Strom? Perché, a parte il peso maggiore, francamente non ne vedo. Andrea Perfetti
    Don8955 -
  • 102. Proie e mael

    No, no belli miei non mi faccio mettere in mezzo da voi 2. Mi sembrate il gatto e la volpe pronti a fregarmi. Cosa ci farei io in mezzo a 2 cava-asfalto? Farmi compatire per pura cortesia non mi va. mael, sei di Modena o di Carpi? Se sei di Carpi ti dice niente dal sindaco?
    gs2best -
  • 103. Gs2best

    Modena, vai tranquillo , in strada mi adatto alla compagnia , si parte in un ordine e si arriva in quello, non supero mai e sono quasi sempre dietro, solo quando si va con amici allo stesso livello di guida lo sparino
    mael56 -
  • 104. Gs2best

    Pardon mi e partito senza volere, dicevo : solo quando siamo fra " smanettoni" ci concediamo dove si puó qualche km un pó troppo fuori dal lecito......se avremo la fortuna di incontrarci mi atterró alle regole , peró dai uno sparino ino con Proie fammelo fare!
    mael56 -
  • 105. Piega

    La mia era una curiosità, come ti avevo detto ho una memoria di ferro.... Sull'appartenenza ai marchi sono pienamente d'accordo con te e complimenti per l'hp2. Sai che non amo boxer e telelever ma questa qua è una gran moto Ciao
    lorenz753344 -
  • 106. endurone?

    voglio proprio vedere chi le usa in fuoristrada, stradista come tutte quelle della categoria. tutte uguali con più o meno elettronica o ammenicoli vari come se tutti fossero piloti, basta che freni bene, buone sospensioni e un motore affidabile e un pò di brio, non credo che per viaggiare il bicilindrico a v sia il motore migliore, è un motore scorbutico e rabbioso in alcuni casi( vedi ducati ktm). forse meglio il bicilindrico parallelo. il gs non credo sia il migliore, il più venduto e di moda. se proprio uno deve viaggiare comodo meglio il burgman 650 altro che gs.
    nello557 -
  • 107. Tutto bene ma...

    Tutto bene ma il prezzo...!!! Sono felice possessore dal 2008 della v-strom 650 e ne sono entusiasta! Ora a quasi 47 anni penso di essere pronto al passaggio di cilindrata e di conseguenza avevo pensato ad una 800cc ( TRIUMPH TIGER 800) .Poi al salone di Milano ho visto la v-strom 1000 e ne sono entusiasta...però si poteva fare un prezzo di lancio,magari le prime 500 con accessori compresi (puntale paramani borse ecc. ecc.). Inoltre ai vecchi possessori della 650 fare un ulteriore incentivo per rimanere fedeli al marchio SUZUKI ! O FORSE é CHIEDERE TROPPO ?
    renato673169 -
  • 108. Moto bellissima!

    Stavolta la Suzuki ha fatto proprio centro! Moto equilibratissima, nel peso finalmente non da corazzata, nella potenza, nella erogazione, nel design. Non sono amante di moto di quel segmento, ma questa è proprio nel giusto mezzo!
    Mansell01 -
  • 109. Estetica e prezzo proprio no.

    Premetto di essere dal 2008 anche io un soddisfatto possessore del DL650 Traveller. Estetica proprio no. L'ho vista a Milano ed uno di 1,89 seduto sopra sembra su un 125.Inoltre l'abbinamento becco monofaro non si può guardare ed un prodotto viene preso in considerazione di quello che l'occhio vede per poi valutare meccanica e tecnica. Prezzo proprio no. 12.500e f.c. nuda e cruda...che ve lo dico a fare... Buona strada
    ispanico4351 -
  • 110. @MAXPAYNEIT - #56

    Citazione: “la mia assicurazione per esempio ha due tariffari,il primo,da 0 a 1000 cc,il secondo oltre 1000 cc,e c'e' un bello scalino,fra i due”. Forse non ti sei reso conto che questa di mille c’ha solo il nome! Cilindrata effettiva 1037 cc! Citazione: “piu' agilita' e maneggevolezza,minor consumo”. Ducati Multistrada e BMW GS sono meglio anche in questi settori a quanto sembra… Citazione: “Erogazione strepitosa,NESSUN bicilindrico gira cosi' basso e riprende senza problemi,senza strappare.” Il boxer non strappa mai… e anche se lo spingi forzatamente troppo in basso, piuttosto di strappare, è più facile che si spenga. Semmai il Suzuki può essere il secondo motore in tal senso! Citazione: “il baricentro basso”. Anche qua il GS BMW fa meglio. Citazione: “e che il prezzo di partenza e' il piu' basso della categoria”. Per forza, è quella che dà meno, anzi secondo me ha pure 1500 € di troppo! Citazione: “Patacca che se non hanno scritto bmw o ducati sul serbatoio per loro,non sono moto,le altre.” Forse lo sarai te che offendi gratuitamente altri motociclisti…
    Lelehellas01 -
  • 111. ispanico

    l'abbinamento becco faro ti posso dare ragione, poteva uscire meglio, per il fatto del 125.. beh mi sembra un pregio! sei mai salito sul Multistrada? quello si e' piccolo.. e io sono 1,78..
    ivan r. -
  • 112. lelehellas01

    per la cilindrata hai ragione, e' 1037, e molte assicurazioni ci ricamenranno..anche molte sono in base ai cavalli e tipologia di moto, e questa e' piu tranquilla del GS ultimo tipo e tutti i KTM, (io con la Duke 690 spendo come il GS 1200.. per la tipologia di moto) per il resto mi sa che devi spettare a provarare e poi dire la tua.. perche non tutti trovano il GS cosi "piu maeggevole" e naturale, e' molto soggettivo, mentre per il fatto che non strappi hai toppato, strappa e come, quasi come le altre moto a 2 cil, anzi direi come tutti i motori! poi ci metti il cardano, in 1^ e 2^ negli innesti nell'apri e chiudi fa clonck..! Il prezzo e' buono, aggiungi 1000 euro per un eventuale cardano e sarebbe piu completo di un GS base o di un Tenere.. il GS e' tutto optional, a parte il cavalletto centrale e i paramani forse.. il resto, sul patacca e generalizzazioni varie posso darti parzialmente ragione, anche se una soddisfazione e' anche quella di avere il marchio blasonato, e non c'e' niente di male.. senno i marchi tipo Audi, Mercedes o Ducati.. Ferrari o Porche a che servirebbero? quindi la categoria esiste, altrimenti chi ha l'Audi A6 SW ragionevolmente prenderebbe il Passat, o ancora l'Insigna dell'Opel.. Ma evidentemente Audi e' meglio! ..status simbol!?!? Lamps!
    ivan r. -
  • 113. Lele

    Se ti sei offeso non ce ne' motivo, nascodere il fatto che chi compra BMW è guidato anche dalla moda non è serio. Con questo non dico che tutti quelli che comprano il GS lo fanno per moda. Ripeto non tutti. Te dici che sulla che se mettiamo sulla bilancia la Suzuki e il GS o il Multi se guardiamo cosa offrono è piu' costosa la Suzuki ....... Pero' la prova soprariportata non dice cosi', e se devo credere a qualcuno preferisco uno che almeno l' ha provata.
    Andrea.Turconi -
  • 114. IVAN

    "perche non tutti trovano il GS cosi "piu maeggevole" e naturale, e' molto soggettivo, mentre per il fatto che non strappi hai toppato, strappa e come, quasi come le altre moto a 2 cil, anzi direi come tutti i motori! poi ci metti il cardano, in 1^ e 2^ negli innesti nell'apri e chiudi fa clonck..! " Toppatooo!
    piega996 -
  • 115. Non capisco!

    Ma qua oltre a fenomeni di guida,e esperti di mercato e vendite abbiamo pure i medium? Gs2best io ti ho risposto sinceramente e con educazione,se poi hai la capacità di leggere nel pensiero,ti assicuro che non funziona. La critica non era rivolta ai possessori del GS,ma al mio collega e a quelli come lui che comprano la moto per moda,prima possedeva una naked giapponese ed era la stessa identica cosa,aveva una Z1000 ed era uguale.Non capisco perchè te la prendi,se leggi il mio post mi sembra chiaro. @Piega996 se la vuoi vedere la moto del mio collega te la faccio vedere è un 2012 nuovo di pacca e piscia olio dal cardano,e quando la lasci fuori per due notti lui ha i freni arrugginiti e io no io monto dei semplici Tokyko,e non i blasonati Brembo. @Proie,io in valvestino ci sono andato con qualsiasi tipo di moto,la considero una "palestra" di allenamento,e ci viaggio come un dannato,con R1,Hornet,Cbr1000,Gs,Transalp,Gsr,sempre andato a cannonne,una volta ci ho beccato uno con una Hayabusa che sfiaccolava che sembravano i fuochi pirotecnici,e andava nonostante i 240Kg. Poi fate voi qui mi sembra che invece che discutere e creare un confronto costruttivo,ci si diverte a litigare,e si cerca il pelo nell'uovo per animare gli animi,ho anche detto che la trovo una bella moto, da guidare,e che non capisco di Endurone,non capisco questi attegiamenti Un lampeggio a tutti
    Caos03 -
  • 116. @proie @mael56 @gs2best

    Se accettate anche romagnoli trapiantati in Emilia mi unirei anche io al motogiro. L'appenino modenese lo devo ancora scoprire ed avere un apripista mi farebbe risparmiare qualche Velox. Ci sto anche per lo sparo, così poi durante il terzo tempo a tigelle confrontiamo le telemetrie. Lamps PS. Anni fà provai il Multistrada 1000 (con le ohlins) per un 100 km di curve in sardegna: IMPRESSIONANTE.
    ingram80 -
  • 117. Ingram 80

    Ti accettiamo piu' che volentieri, anzi se si vuole unire anche qualcun altro e' bene accetto, cosi facciamo il raduno che e' saltato il 30 novembre e ci facciamo anche una bella mangiatella,ciao.
    Proie -
  • 118. ingram...

    io per queste cose ci sono sempre.....impagabili ( soprattutto le tigelle )
    mael56 -
  • 119. verbo volant scripta manent

    Caos, il bello di una discussione è che puoi sempre andare a verificare quello che si è scritto. Con tutta la benevolenza che mi è possibile ma anche con nessun tipo di rancore se tu mi dici che il tuo commento nel post 41 era una critica ad un tuo amico e a chi come lui si compra una GS per moda, fai un insulto alla mia mediocre intelligenza. Hai scritto che l'unico che ci gira davvero con la GS ha avuto problemi mentre altri 3 tuoi colleghi hanno speso 20.000 Euro per andare al bar ma poi ad un certo punto non si capisce perché inizi a parlare al singolare con tutta la storia dei moscerini. Se volevi fare la critica al tuo collega perché non farlo direttamente invece di farlo in un blog dove l'argomento è V-Strom. Se in una discussione io porto un esempio, significa che voglio sottolineare, spiegare e dimostrare qualcosa a sostegno della mia tesi. C'è bisogno di un medium per capire che a te' più che commentare la moto in questione interessava più parlar male della GS e di chi se la compra? Mi piacerebbe che non mi rispondessi o per lo meno non nel tono che hai usato fino ad ora. Proie e mael, vi avevo già risposto ma come talvolta succede qualche post scompare inspiegabilmente. Se vi accontentate di uno che non struscia il ginocchio io sono della partita e se l'ultimo paga da bere sappiamo a chi tocca. Ciao belli.
    gs2best -
  • 120. per tornare alla moto

    impressioni a vista,continuo a vederla molto bassa e secondo me è un po dura da fare girare nello stretto,il passo è considerevole,guadagnerà stabilità sul veloce con quel telaio così robusto,il collettore così esposto e non aderente è così così,comodo il filtro dell'olio a portata,forcelle e mono economici. Il suo prezzo è quello,ma secondo me se ne hai 12.500 ne hai anche 15 per una concorrente più dotata,il manubrio con quella piega non si può vedere
    speedfreaks -
  • 121. Gs2best

    Anche a me e' sparito un commento in risposta a Caos, niente di male mi accodo alla tue parole che condivido pienamente,
    Proie -
  • 122. @proie @mael56 @gs2best

    Bene bene bene... Allora ci aggiorniamo in primavera :-D
    ingram80 -
  • 123. @ gs2best Scusa

    Ti chiedo scusa,hai ragione, e chiedo scusa a tutti i possessori di GS. Non era quello che volevo dire,o meglio non è il concetto che volevo esprimere.Ci tengo a precisare che ho sempre affermato che i motociclisti sono tutti uguali,al di là della moto che possiedono. Volevo dire che questa Vstrom, secondo me non è diversa esteticamente da un GS io ci vedo delle similitudini,e mi sembra che il becco sia simile a quello della ducati,il faro mi ricorda la Crosstourer. Per il miei colleghi,io gli ho detto in faccia che secondo me hanno esagerato,questa volta con "la mania di moda",ma è anche vero che ognuno con i soldi ci fa quello che vuole. Ho portato questo metro di paragone perchè,tanti comprano la moto per moda, e denigrano il Transalp. infatti ho detto di averla provata e di aver percorso un determinato tratto di strada,sia con il Transalp che con il GS,cercando di guidarla con brio e mi sono divertito di più con il Transalp che con il GS.Ma non perchè il GS è una patacca,perchè il GS per quelle strade non è godibile,ma ho anche detto che sinceramente è una gran bella moto,nel tratto autostradale non c'è confronto con il Transalp,è superiore il GS,e penso che il prezzo così elevato sia giustificato perchè molto richieste.ma trovo alto anche quello della honda e delle altre,è che quella categoria di moto va per la maggiore adesso,coem qualche anno fa era per le naked. Tutto qui,ti rinnovo le mie scuse,e faccio un passo in dietro,e capisco l'astio di tutti,perchè non mi sono spiegato bene. Ti ringrazio di avermi risposto,perchè avrei continuato a non capire Un lampeggio a tutti
    Caos03 -
  • 124. Caos..

    tranquillo ..... vedrai che gs2best ti perdona ...certo però che col nick che hai è durissima per TE non fare casino....
    mael56 -
  • 125. BRAVO

    Caos, io non devo perdonare nessuno. Non sono il prete della situazione ma mi complimento per il taglio che hai voluto dare al tuo ultimo commento. Ti avevo chiesto di non rispondermi perché in genere uno dice pere e l'altro risponde pomi. Mentre si possono avere idee diverse e trovare ugualmente un punto di contatto, una forma di comunicazione anche costruttiva. Visto che nessuno di quelli che scrivono sui blog ci ha prestato soldi per comprare la nostra moto, noi dobbiamo difendere questo principio di libertà. Con la nostra moto ne facciamo l'uso che ci pare. Se poi ci penso bene, il nostro modo di ragionare è abbastanza simile: le moto sono fatte per essere amate e usate. mael, bella battuta con il nik name ma se per caos è durissima come faccio io con il mio a essere imparziale e agnostico?
    gs2best -
  • 126. Val Vestino

    Allora Caos.....vediamo se ho capito bene.....la Val Vestino e' la tua palestra di guida dove sei andato con tante moto e vai sempre spedito, pero' tu hai la Honda cbr che li va benissimo come del resto la Transalp mentre la Gs su quella strada ....non e' adatta, ma si esprime benissimo in autostrada....diciamo che sei un fine macchiavellico che crede di giocare con dei dilettanti allo sbaraglio e mi hai convinto che la Domenica mattina della piazza di Arona (zona imbarcadero) sei un assiduo frequentatore ! Ps. ha ragione Mael, con il tuo nickname fai solo un gran casino !
    Proie -
  • 127. lelehellas

    Che tu possa controbattere su cio' che hanno detto i tester,su questa moto,ci puo' anche stare,che vi sia un prezzo di abissale differenza fra questa e un gs PARI dotazione,con elettronica e mazzi vari,e' un altra verita' a meno che dalle tue parti non le vendano a un terzo in meno,le gs. Se due paramani e un cavalletto centrale in meno,giustificano un esborso di 5000 euro o piu' di differenza fra questa v strom e un gs,allora capisco perche' molta gente compra bmw,non sono molto bravi in matematica. La differenza di spesa,non vale assolutamente quel poco in piu' che offre bmw,all'atto pratico. Posso capire invece,chi pensa di prendersi un gs per rivenderlo dopo 3 anni o poco piu' ,perche' gli concedono un finanziamento e lo sfruttano un poco i primi 2-3 anni con l'idea di disfarsene e rimetterci il meno possibile,dato che l'unico vero vantaggio di bmw e ducati e' la poca svalutazione dell'usato. Per il resto ,confermo in pieno cio' che ho scritto. E per inciso. Maggior ingombro laterale,dato dalle testone dei cilindri boxer piu' valigie che ingombrano quanto un auto. T e credo che sono capienti,anche io sono capace di fare una valigia capiente,se ha le dimensioni di uno scooter! Consumi, non credo neppure per un minuto che il gs possa fare meglio dei 20-21 con un litro,dichiarati per questa v strom. E' al limite il gs 800,mica il 1200. E per il fattore girare a basso regime..... Non mi sono spiegato bene. Boxer a parte,che e' l'unico vantaggio che ha,trovami un bicilindrico in linea o frontemarcia che abbia la coppia massima cosi' in basso,e che colpisca,alla prova,un tester,per regolarita' di funzionamento a bassissimi regimi,come questo ,di suzuki. Nessuno. Puoi forse criticare la catena e il non cardano,anche se poi il prezzo sarebbe aumentato e non poco. Anche se,come detto da qualcun altro qui nel forum,con la catena ci passi il mondo anche in fuoristrada e si ripara con poco,se si rompe un cardano con annessi ingranaggi e quant'altro,sei finito,punto. E francamente,sarei molto piu' convinto di andare in fuoristrada con questa v strom,data la leggerezza e l'impostazione,l'essere SNELLA nella parte bassa della moto,contro i due cilindroni boxer,che se fosse vero cio' che dicono certi possessori gs,che ci vanno anche su pietraie,le suddette teste dei del boxer si piantano nella prima pietra che trovano un po' piu' alta di un normale ciottolato di campagna. ECCO,quelle sono le pietraie che intendono,i giessisti..... Francamente per minimo 5000 euro in meno,questa suzuki e' quantomeno all'altezza di gs,e in certi frangenti,non vorrei che gli fosse anche superiore. Sul discorso patacca in bmw e ducati..... I primi,sono l'unica categoria di motociclisti,DOVE E' PIU' FACILE CHE NON TI SALUTINO CHE IL CONTRARIO,fanno comunella ai motoraduni e si atteggiano a persone CHE CE L'HANNO FATTA,nella vita. I secondi,sono quelli che se non hai una ducati,non sei un vero motociclista. Ovvio che non tutti sono cosi'. Ma ce ne sono,e a palate. Tanto basta a questi personaggi,per vincere la palma d'oro del patacca su due ruote. E se non ti va' giu',poco male,forse sei uno da palma d'oro!
    MAXPAYNEIT -
  • 128. maxi enduro con tutto lo scarico a vista ??

    bho, secondo me il settore "maxi enduro" è diventato un accumulo di moto poco coerenti con il termine "enduro".. Forse bisognerebbe coniare un nuovo termine, tipo "maxi dream enduro" nel senso che l'endro su questa moto è un sogno...
    FORTUMOTOIT -
  • 129. Questa...

    ...Vstrom......che se ne dica io la vedo come la TDM 900 della Yamaha. Parlo concettualmente s'intende...questa Vstrom è vestita da Endurona stradale, ma di fatto è una stradale quasi pura. E se penso alle prestazioni e ai numeri che riuscivo a fare divertendomi con la TDM........beh anche questa ha il cat nel silenziatore (che peserà una follia di conseguenza) quindi...stesse modifiche apportate alla Tiddi (ovvero una Power Commander ben mappata e un silenziatore de cat in carbonio) e questa sul misto chi la vede piu! :-P
    Pilotino10 -
  • 130. ahia Pilotino......

    " e questa sul misto chi la vede più " ......davanti o indietro?...comincia a guardarti intorno perchè ho il sospetto che qualche altra cosiddetta ENDURONA ti stia puntando..... un saluto P.S. oh Pilotino il tutto in modo ironico ....mi raccomando
    mael56 -
  • 131. Ma!!!

    Pilotino se il problema è il peso della marmitta tu sei alto 1,90. Non ti suggerisce nulla? Almeno provarla questa moto prima di dire che va come TDM.
    gs2best -
  • 132. @mael56 e gs2best

    @mael......heheheh diciamo in mezzo và ;-) @gs2best....problema? No assolutamente e io sono 1,98...no non mi suggerisce nulla. Era palese che la mia fosse solo un'idea....anzi evidentemente no. Certo la proverò!
    Pilotino10 -
  • 133. @Proie

    Ad Arona,(zona imbarcadero) è difficile che mi trovi,la Domenica mattina,di solito se è una bella giornata e non ho voglia di fare tanti Km sono a S.Pellegrino,se no in Val trebbia o val vestino. Pomeriggio però mi trovi a Bereguardo al ponte delle barche,non è difficile trovarmi ho sono con una Hornet preparata e che fa un casino assurdo,o con un CBR 1000 Repsol,ma noterari che ho una tuta della Dainese, nera con inserti blu,modello Izalco con la scritta caso bianca a caratteri cubitali sulla schiena.Se passi ti offro una birra Un lampeggio
    Caos03 -
  • 134. Maxpayne e V-Strom

    La V-Strom sara' sicuramente divertente .facile e godibile come tutte le altre endurone, vedi Max io le ho provate tutte (l'ultima e' stata Aprilia Caponord) e ti dico che il voto piu' basso che ho dato (per quello che conta) e' stato 8 e questo perche ? e' semplicissimo queste moto progettualmente sono fatte per essere FACILI, MANEGGEVOLI (nonostante la mole)dotate di grande coppia e GUDABILI DA TUTTI in tutte le condizioni e se hanno la testa da gente anche inesperta (fino ad un certo punto ovviamente). Ti devo dire che non ne ho trovata una che fosse una che non avesse delle sue particolarita' entusiasmanti unite a piccoli ma proprio piccoli difetti, quello che conta e' capire con precisione che cosa si vuole avere come particolarita' specifiche da queste moto. Ti faccio qualche esempio: 1° Se fossi uno che abbandona i manubri bassi o naked (scelta di vita difficile) comprerei Ktm 1190 adv oppure Gs o Multistrada che sono moto prettamente sportive stradali camuffate da endurone ma che mantengono caratteristiche granturistiche anche ottime (soprattutto Gs) 2° Se fossi uno che privilegia particolarmente il granturismo comprerei la Honda crosstourer dct estremamente avanzata e tecnologica,motore quasi elettrico e fruibilissimo, con regolazioni di setting morbide se usata ad un certo passo sportivamente ma guidata in modo rotondo e' divertentissima anche questa.. 3° se fossi uno che vuole fare granturismo e unire anche un po' di sportivita' ad un buon livello Aprilia Caponord,Yamaha st,Triumph explorer , ( pero' Yamaha ha caratteristiche anche supersportive ad alto livello visto che ha una grande ciclistica ma pecca un po' di motore) 4° se volessi una moto che forse non raggiunge i livelli di quelle sopra ma ha una grande anima prenderei la Guzzi Stelvio che e' una moto che provata ha un suo perche, anche ben definito.' Quando sento parlare di enduro su queste moto mi viene da ridere, queste sono moto da 250 kg che ti devono permettere in caso di bisogno di raggiungere un ristorante che ha la strada non asfaltata o una spiaggetta altrimenti inaccessibile, poi magari ci sara' un 1% di gente che la vorra' mettere in discussione (magari distruggendola) in strade enduristiche difficili........ma chi glielo fa fare con i costi che hanno i ricambi di queste moto quando dovranno essere riparate dopo le inevitabili cadute ???????? Ps: Max basta con le guerre di religione, le moto sono belle tutte, basta solo giudicare le moto e non...........le persone che le guidano,ciao.
    Proie -
  • 135. fortumoto

    ancora con la polemica "enduro" con le "enduro stradali".. si chiamano enduro stradali appunto, perche vengono usate per fare STRADE non ENDURO, l'enduro si fa con le classiche moto piu o meno da cross targate, queste hanno la fisionomia da enduro, ma sono fatte per viaggiare, magari anche su STRADE sterrate, ma semore STRADE, non scarpate, boschi, fossi, salti, e tutto cio che e' cross.. STRADE ok? da li, il nome "enduro STRADALE" chi vuole l'ENDURO compra una moto da ENDURO..
    ivan r. -
  • 136. Pilotino

    non ti arrabbiare, anche perché se ti arrabbi tu bisogna essere proprio svelti per evitarti. Allora dicevi che con uno scarico in carbonio si va come un missile ma …….. ma quanto potrà pesare uno di quasi 2 metri per tanto magro che sia? Nel computo globale 5-6 kg in meno che valore possono avere?
    gs2best -
  • 137. Proie

    Ciao, vedo che sei molto appassionato di questa tipologia di moto. Hai mai provato la Granpasso? A parte la situazione dell'azienda....in tanti mi raccontano essere una spanna sopra, in particolar modo chi lavora con i marchi della concorrenza
    lorenz753344 -
  • 138. gs2best

    Aaaah! Non avevo capito HAHAHAHAHHA si hai ragione. Eh purtroppo non potendomi montare na panza in carbonio, cerco di levare peso allo scarico hahahaha Tranqui, non mi ero mica arrabbiato. ;-)
    Pilotino10 -
  • 139. @proie

    mi viene un po' il dubbio che tu le abbia provate davvero tutte le endurone citate. tanto per fare un esempio: la guida sportiva della guzzi non ce l'ha nessuna, nemmeno la multistrada, secondo me, mentre tu la citi come se fosse una spanna sotto le altre...parlando di guida sportiva sulla st1200 che, dal mio punto di vista, a tutto si presta tranne che ad una guida sportiva. anzi va guidata in modo rotondo e senza forzareture pena una perdita di precisione in inserimento curva. E questo era solo un esempio ...
    brancaleone -
  • 140. #135 ivan r.

    ma veramente io mi riferivo alla frase "PROVA MAXI ENDURO" che è diverso da "ENDURO STRADALE" .. per come la vedo io, "MAXI ENDURO" sono KTM 1190 ADV R YAMAHA 1200 ST BMW R1200GS ADV tutte le altre sono "ENDURO STRADALE"
    FORTUMOTOIT -
  • 141. messaggero non porta pena

    Mia moglie mi ha detto: diglielo ai tuoi amici professori della guida che a parte la patacca, la meglio di tutte è la F 800 GT.
    gs2best -
  • 142. Brancaleone

    Se non ci credi che le abbia provate me ne faro una ragione, non concordo con nulla di quello che hai detto, intanto se parti dicendo che la MIGLIORE GUIDA SPORTIVA e' quella della Guzzi sei gia' a mio parere molto lontano dalla realta', potrai dire che e' piacevole ma non certo la piu' performante a livello sportivo per una questione di inerzia e di peso ,per quello che penso io le due numero 1 SONO KTM 1190 e GS, insieme a loro alla pari ci va la DUCATI MULTISTRADA a patto di cambiare le gomme (con quelle di serie tende ad allargare in uscita, con le Metzeler race tek k3 no). la versione 2013 gia' in partenza allarga meno di quella che avevo io nel 2011. La Yamaha sul misto la trovo fantastica e penso esattamente l'opposto di quello che dici, e' precisissima e si presta tantissimo ad essere stressata, ha un grandissimo inserimento e anche un bel centro curva ma in uscita e' piu' lenta per un fattore di coppia e di tiro diverse rispetto a KTM, GS e MTS, senza polemica ovviamente ma se pensi che la Guzzi sia meglio nella guida sportiva probabilmente non hai visto andare sul misto KTM;GS 13 e MTS ma anche yamaha in mani buone non sfigura per niente......anzi e' proprio li vicino !! Ps. prova a chiedere ad Alessandro che scrive in questi forum, cosa ne pensa della Yamaha sul fattore sportivo,ciao Brancaleone.
    Proie -
  • 143. Lorenz

    Ciao Lorenz, guarda non l'ho mai provata e purtroppo non conosco nessuno di cui mi fido (come attendibilita') che l'abbia provata quindi non so risponderti, per quanto riguarda la passione dopo 30 anni di supersportive sono passato ai manubri alti con buona soddisfazione, ma nell'ultimo mese sto pensando ardentemente alla Ktm 1290 Super Duke R e questo e' un bruttissimo......segno, ciao grande Lorenz!
    Proie -
  • 144. fortumoto..

    non riesco a capire la differenza, a parte 2-3 cm di sospensione in piu, cosa puoi farci di diverso con una GS ADV rispetto ad una standard, se non andare su strade sterrate, sabbiose o pietraie che siano.. con entrambe..! e anche con questa V-Strom, opportunamente gommata e montato un paracoppa tra i mille disponibili di svariati marchi .. Se dovessi fare QUALCOSA di piu, dovessi propio, io andrei su GS 800 che magari ha anche 50 kg meno dell GS ADV 1200.. sai.. avessi da sbilanciarmi un'attimo farebbero comodo quei 50 kg.. Saluti
    ivan r. -
  • 145. ma scusa se vale questa logica

    allora se prendi una super sportiva, cambi i semi manubri e togli le carene ottieni una naked ? per entrare tra le enduro vanno cambiati anche i cerchi alla V-Strom.. Quello che voglio dire io, è la necessita di maggiore ordine nelle categorie, cioè, se vedi una bella ragazza per diventare miss italia deve avere 90-60-90 non puoi dire "va bè ma se la facciamo dimagrire un paio di chili e le gonfiamo un pò le tette..." ma era tanto per dire ma poi l'enduro lo si può fare con qualsiasi cosa a stò punto, il fatto è che si gioca con gli equilibri e cade e ci si deve poter rialzare ecc ecc
    FORTUMOTOIT -
  • 146. fortumoto

    Ciao, preposto che non conosco il tuo livello quale sia, ma il mio e' propio dilettantistico, pressoche entry-level, ho la moto da 8 anni, e ne ho 38, e una Gilera RC 125 tra i 16 e i 18 anni.. il mio pensiero nasce dal fatto che ste moto per come le vedo io, cioe' il mio stereotipo, e' quello di elefanti stracarichi di roba in giro per qualsiasi strada del mondo, all'avventura.. di base quindi c'e' una strada, che sia una pietraia in Tibet a 5000mt o in Patagonia, una via sabbiosa nel Deserto o uno sterrato nel cuore dell'Asia, comunque di fono c'e' una strada, e non un percorso crossistico o un trial.. io dovessi partire per un viaggio simile terrei conto di molti fattori, prima di tutto l'affidabilita', che ora come ora non mi fido assolutamente di Ride By wire, moto con 5 centraline in can-bus, motori passo passo che aprono le farfalle.. sospensioni attive.. speriamo che siano ben protetti anche le connessioni elettriche al seguito.. e un pochetto mi puzza anche il cardano se devo dirla tutta.. quindi i nuovi BMW per me sono OUT in partenza, han cambiato Targhet, e han scelto la cavalleria.. forse ma forse un GS del 2012.. ma nemmeno.. io prenderei piu volentire un Tenere 1200 allora.. ma ancora meglio un Transalp pre 2005(credo) quello vecchio col 21 davanti, o un V-Strom 650.. col paracoppa, che male c'e' ad attaccarci un paracoppa? i cataloghi touratech sono pieni di ste robe, specie di roba per BMW appunto.. se scegli il fuoristrada alcune cose ci vogliono, altrimenti no.. Preferirei moto con UNA centralina, e una te la porti di scorta nella trousse.. se ti si ferma la moto in Mongolia voglio vedere il meccanico locale alle prese con la centralina da programmare(visto che ste ultime arrivano vuote) sempre che capisca quale sia.. A voler stare sul moderno per forza, sceglierei il GS 800, che ha gia il 21 davanti e molta meno roba "evoluta" nel motore..! tutto cio non toglie che il tuo parere fili e sia giusto, e cioe' che le migliori moto in una prova con piloti professionisti risultino propio quelle da te elencate, e io ci andrei molto volentieri, rimando pero in paesi "evoluti", o partendo come fa chi puo, in viaggio col furgone al seguito che ad ogni tappa ti raggiunge col materiale, e a te non resta che il piacere di guida.. Saluti
    ivan r. -
  • 147. miss Italia he he..

    e' propio l'esempio calzante, bravo, se vuoi che una sia miss Italia deve essere perfetta 90 60 90 giusto.. il problema poi e' quando te la porti a casa innamorato pazzo o magari te la sposi.. e scopri che va benissimo a fare la miss, e far shopping.. e in compagnia.. ma poi a fare una passeggiata in montagna non ci vuol venire.. non piace cucinare e fare figli.. Morale: e' difficile trovare quella che fa tutto!! Le endurone di oggi vorrebbero fare le miss, bellissime, accattivanti eclettiche.. fin qui niente di male.. e poi perfette per i viaggi, veloci come sportive, e fedeli avventuriere fuoristrada.. e qui qualcosa tocca.. le tre cose fanno fatica a stare assieme, anche se non escludo sia possibile !! :):)
    ivan r. -
  • 148. proie

    è un ritorno di fiamma!!!! bisogna farsi prendere...
    lorenz753344 -
  • 149. ivan r.

    ciao! io ho 41 anni e non mi considero esperto nè di motori nè di donne ma sono due cose che mi appassionano e ne parlo per divertimento senò la vita è grigia... per il tuo ragionamento sono d'accordo al 100% infatti stiamo dicendo cose simili, io però se prendo una moto da catalogo e la vedo sotto la voce "maxi enduro" perdonami ma il minimo delle caratteristiche delle enduro le deve avere.. se la prendo da "enduro stradale" bè penso ad una moto che sia una via di mezzo tra le due categorie.. detto questo la mia è solo un analisi delle parole, scusami sono un informatico e lavoro con le informazioni ogni giorno e a volte mi impiccio in ragionamenti diciamo strani, buona moto ciao
    FORTUMOTOIT -
  • 150. proie

    ciao, una curiosità:1290 invece o in aggiunta alla gs? :-)
    andrea200817 -
  • 151. Andrea

    Caro Andrea, non ho mai posseduto 2 moto in contemporanea,quindi venderei la Gs per prendere la Ktm 1290, l'affare si potrebbe fare con poco di differenza ,( circa 1000 euro) pero' piu' che altro e' un problema mentale e di convinzione quello di tornare sulle mie vecchie tipologie di moto, oggi come oggi propendo al 35% per cambiarla e al 65% per non cambiarla, chi mi conosce bene ha gia' scommesso che la cambio, perche' sulla Bmw non mi vedevano, ma oggi come oggi e' piu' facile che mi tenga la Gs, pero' il polso destro......frigge molto,ciao Andrea.
    Proie -
  • 152. ancora Proie

    Proie, come gli altri anche io non ho interessi in gioco e il mio consiglio è assolutamente disinteressato. La mia considerazione è: Avere tutto il piacere della moto senza prendere aria è una cosa irrinunciabile. La valutazione più immediata la faccio con la SX che ha 3 livelli di alzata del vetro. I primi 2 è come essere su una naked e ti devi aggrappare al manubrio altrimenti voli, nella posizione più alta che ti toglie tutta l'aria dal busto si gode la moto in tutti i suoi aspetti.
    gs2best -
  • 153. proie

    ciao, grazie della risposta, prima di tutto. ti chiedo perchè la stessa cosa sta succedendo a me. io sto pensando a tutte le più "improbabili" soluzioni tipo: integra per mobilità lavorativa / con moglie + ktm, oppure tenermi la multistrada (che ormai con 52000km è "invendibile") + ktm e altre fantasiose combinazioni che non ti sto a dire, perchè rinunciare alla polivalenza della mia attuale moto con un cambio multi x ktm mi frena parecchio
    andrea200817 -
  • 154. Andrea e Gs2best

    Avete ragione entrambi, ma la mia e' una cosa un po' complessa,il genere endurone che io ho conosciuto solo nel marzo 2011 con la Multistrada dopo 32 anni di moto VIOLENTE mi ha molto soddisfatto, in effetti mi ha aperto prospettive che neanche immaginavo, essendo un peccatore, con questo genere di moto ho imparato ad aprire la mia mentalita' di motociclista e ho comiciato a guardarmi intorno scoprendo cose che prima normallmente non notavo con attenzione, visto che ero sempre concentrato (paesaggi. profumi etc..) e devo dire che molte volte mi sono trovato a dire :" guarda cosa ti eri perso" oppure "Roberto prima eri proprio un idiota" la vera moto e' questa....e tutto questo e' avvenuto fino ad un giorno imprecisato di Luglio, poi quel giorno in un giro in Austria di 4 giorni mi sono ritrovato su una strada che confina con la Slovenia (di cui non ricordo il nome) e di nuovo e' tornato il DIAVOLO.....ricordo che i miei tre amici presenti che conoscevano quella strada mi dissero:"Roberto, vogliamo farti un regalo...questa e' la tua strada..... e ragazzi miei non vi dico.....curve da fare in un tempo unico, sequenze continue a esse con cambi di direzione velocissimi,asfalto perfetto e pulitissimo, pochi tornanti, in piu' completamente deserta e con il limite a 100 km h, , ho toccato la valigia sinistra 3 volte e nonostante tutto questo divertimento.... improvvisamente ho cominciato ad immaginare di essere li con.....una Aprilia rsv oppure una Panigale o anche con la mia vecchia 1198 e come per incanto mi ero gia' dimenticato di tutti i buoni propositi di cui avevo farneticato precedentemente, la verita' e' che e' difficile tirarsene fuori.....ma questa volta devo riuscirci.....il problema e' che oggi su quella strada austriaca mi vedo con la .............Ktm 1290.......25 gradi di temperatura.......grip perfetto........gomme calde.....strada deserta......mappa sport........sono un malato terminale.......anzi forse sono gia' morto !!!!!!
    Proie -
  • 155. Andrea...gs2best...Proie...

    alloraaaa!!!!.....bastaaaa!!!!.....che devo anche lavorareeeeeeeeeeeeeee e tu Proie ti credevo un amico , la smetti con tutti quei particolari in cui mi sembri me uguale spiccicato..... adesso mi ricompongo..... ma scusa Proie , mi spieghi perchè hai venduto il multistrada? Tu sai quanto io abbia apprezzato il GS ( 2013 ) che ho avuto per circa un mese...ma per uno smanettone come mè ( e come tè ) che solo per una questione di età ha abbandonato le super sportive , il multi è perfetto , scarico completo, centralina e mappa in sport è un missile , tac bottone mappa in touring ed è docile e tenera come un agnellino , in più ritengo che sia anche esteticamente bella e personalizzabile quanto basta ....il chè non guasta ... boh! a meno chè tu non debba andare a Capo Nord o in Tunisia io mi tenevo la Ducati.....naturalmente per come sei fatto Tè...per mè le due moto fino a un certo punto si equivalgonol poi una prende una via più sportiva l'altra una più comoda e da viaggio....entrambe grandi moto ma per un , come dice gs2, mangia asfalto come tè mi sembrava più adatto il multi...poi vale sempre la regola che ognuno fà come gli pare... un salutone
    mael56 -
  • 156. certo che la 1290 …...

    Vai a farti benedire Proie. Tranquillo, è solo un'espressione per non essere bannato ma il senso l'hai capito. Se la racconti con questa enfasi e trasporto cosa vuoi che ti dica. Fai quello che ti pare. Però non puoi lasciarci così a bocca asciutta. Chiedi ai tuoi amici o a chi ti pare ma il nome o numero di quella strada devi farlo saltare fuori altrimenti vedi quando mi arrabbio come ti ricordo. Io le valige le ho sempre montate ma sempre nel modo meno sporgente e farle grattare sull'asfalto deve essere una bella emozione. Mi ricordo 6-7 anni fa che scendendo giù dal Grossglokner un poliziotto mi ha combinato 9 multe (onestamente non ho idea da dove avesse tratto questo numero ) ma per fortuna, visto che per ogni articolo doveva compilare un modulo, arrivato a 6 si è fermato facendomi notare di quanto buono fosse stato. Potrebbe forse essere che avendo tu rimessato la moto per l'inverno ora ti frullano in mente solo le cose più emozionali? Non potrebbe essere che la cura della tua malattia fosse quella di continuare ad andare in moto? Ciao manetta.
    gs2best -
  • 157. Gs2Best

    Ti faro' sapere al piu' presto il nome di quella strada ( lunga circa 15 km) che dovrai fare assolutamente e che ritengo tra le piu' belle a livello sportivo che abbia mai fatto ( e si che ne ho fatte migliaia) e poi non ti preoccupare.... vedrai che a primavera quando ci conosceremo di persona mi troverai ancora con la gs......infatti mia moglie mi ha detto che se mi rivede su quel genere di moto..........si lascia esplodere come un kamikaze islamico nel salotto di casa coinvolgendomi ....nell'esplosione mortale, ciao grande !
    Proie -
  • 158. proie, gs2best, mael56

    ciao, aspetto anche io di sapere la strada austriaca, nel frattempo, dato che mi state simpatici, mi piacerebbe unirmi alla scampagnata primaverile nell'appennino modenese. (proie, passo a prenderti a legnano e si va!) così pur parlè: anche io credo che oggi uno dei migliori compromessi sia la multistrada (tra polivalenza/comodità, sportività ed estetica), infatti io ce l'ho da tre anni e mezzo (record). però ... capisco anche, perché capita anche a me, prima o dopo, che scatti la voglia di cambiare, irrazionale, sempre più "incontrollabile". sabato scorso per sedarmi sono andato a farmi un giretto al Mottarone, a 1500 m in mezzo alla neve :-)
    andrea200817 -
  • 159. Andrea e Mael

    E ovvio, devi venire assolutamente, e vedrai che ci divertiremo e diventeremo amici per la pelle, passi da Legnano e andiamo dagli amici emiliani ....in trasferta e magari portiamo anche qualcun altro. Ps: Mael. ti avevo risposto in maniera estesa sul perche' del cambio tra Mts e Gs. ma avendo parlato troppo e fuori tema giustamente Moto.it mi ha tagliato, vorra' dire che te lo spieghero' dal vivo,ciao a tutti e per la strada austriaca vi daro' notizie molto presto in qualche nuovo forum.
    Proie -
  • 160. La strada austriaca

    Per chi fosse interessato il percorso di cui parlavo sopra e' il seguente : Partenza da Eibiswald direzione Radl Pass Strasse al passo ingresso in Slovenia direzione Dravograd e nuovo ingresso in Austria a Lavamund PS: IL PEZZO BELLISSIMO E' QUELLO CHE VA DA EIBISWALD AL RADL PASS QUINDI SUPERMISTO IN SALITA !!!!
    Proie -
  • 161. ma quanti commenti la "Strommona"

    beh se li merita tutti, sabato l'ho vista a l concessionario, e anche esteticamente devo dire che e' molto meglio dal vivo, non le manca niente!! a starci seduto sembra la 650! davvero bella!!
    ivan r. -
  • 162. molte grazie

    Proie, puntuale come da aspettativa. Ho guardato su Google Maps questa strada e forse il circuito delle strade 69-76-01non deve essere proprio male. Però attenzione alla POLIZAI se ti beccano sono guai. Possono inventarsi pure le multe. Come ho raccontato me ne avevano combinate 9 in un colpo. A margine e potresti appellarti alla privacy e semplicemente dire che non sono fatti miei ma tua moglie si limita ad aspettarti sulla soglia di casa o qualche esperienza condivisa riesce a farla? Ciao bello.
    gs2best -
  • 163. Rettifica importante strada austriaca

    Faccio una piccola ma importante rettifica, il pezzo strepitoso e guidatissimo PARTE DA LAVAMUND (STRADA 69) poi SOBOTH verso EIBISWALD poi strada 76 e poi di ritorno a LAVAMUND strada 01, guardate su gogle maps il pezzo da LAVAMUND A SOBOTH e' strepitoso !
    Proie -
  • 164. Stradale a manubrio alto e basta! Alla faccia di c

    Sentendo spendere parole tipo "maxienduro" o "enduro stradale" per questa moto: ho l'impressione che molti non abbiano MAI messo le ruote fuori dall'asfalto con moto grosse e pesanti. Premetto che sono un motociclista NORMALE e non certo un tecnico, guido una betoniera jap da 260 Kg. e che in off leggero ci vado con una certa regolarità. Lasciando perdere il discorso ruote a raggi, è possibile che una maxienduro (o aspirante tale) abbia un telaio in alluminio a doppio trave per una moto da oltre 230 Kg? Se fai lo sterratino Maniva/Crocedomini va bene, ma se fai off anche NON certo estremo con una moto simile ho forti dubbi che alla lunga non arrivino problemi...anche grossi (crack!!!). Inoltre, guardando la parte bassa del motore e l'uscita dei collettori, credo che i progettisti Suzuki all'off-road per questa moto non ci abbiano proprio nemmeno pensato. Noto inoltre che qualsiasi mezzo con 2 ruote ed un manubrio alto viene paragonato alla giesse e mi pare una follia..... Credo che Suzuki abbia pensato ad una STRADALE PURA con linee vagamente "evocative" che tanto vanno di moda, cercando di collocarsi fuori dal marasma delle 1200 "antigiesse" (o presunte tali) con un prezzo però non esattamente popolare. Il mercato deciderà......
    papero65 -
  • 165. per papero65

    Di enduro, come dici tu, questa e altre moto hanno solo intenti evocativi... Sono fatte pensando alla strada, dove vanno alla grande, e questa è una cosa positiva per il 98% dei motociclisti (la percentuale, da me ipotizzata, di coloro che non hanno interesse a fare off-road). Il GS davanti mantiene una ruota da 19'', che è già un compromesso. Se poi consideriamo che è larga 120 (esattamente come quelle da 17'')...
    contact5278 -
  • 166. papero

    che il V-Strom sia uno scalino piu stradale del GS ti si puo dar ragione, pur considerando che Suzuki non e' da ieri che fa' moto di qualita' e non credo nei "crack" da te paventati. mentre per il prezzo, mi sembra per lo meno giusto, ma io lo metterei anche sull'economico, perche per avere una concorrente con le stesse dotazioni si toccano i 18000..
    ivan r. -
  • 167. gran bella moto

    moto di sostanza per motociclisti concreti. Non ci sono chiacchiere inutili da fare o analisi tecniche particolarmente approfondite,questa moto rappresenta qualcosa che va' con coraggio controcorrente indirizzandosi ad una utenza che bada a cio' che serve per chi vuole godere la passione vera. Vendera' all'estero piu' che in italia,ma avra' come la precedente versione un suo nucleo di estimatori. Brava Suzuki, bravo Maxpayneit che sei tra i pochi ad aver colto l'essenza giusta di questa moto.
    brix09 -
  • 168. Papero

    perche' secondo te la gs e' anche enduro????? Per piacere,fate ridere al sol pensiero! Come ho gia' scritto ho amici enduristi,che hanno due discrete biglie esagonali,in quel campo,fanno enduro da 25 anni ormai,e cross. Hanno moto specialistiche ktm,e al sol parlare di enduro ANCHE con un gs adventure,ad esempio,crepano dalle risate. Se,a ragione,qualcuno dice che questa suzuki ha i collettori troppo bassi per l'off,ammettera' anche che un boxer NON PUO' essere minimamente preso in considerazione per un off poco piu' impegnativo della stradina bianca di turno,perche' le teste si pianterebbero alla prima sporgenza che fuoriesce dal terreno,facendo volare il pilota a gambe all'aria. NON parliamo del peso stesso di moto che si definiscono anche off. L'adventure bmw e' oltre 250 kg . Che off fara' una moto da 250 kg? Poco o nulla. Da quel lato e' meglio questa v strom che pesa 30 kg in meno ,minimo. Ma comunque nulla puo',contro moto specialistiche. O contro una vera adventure come ktm. Chi prende queste moto e pensa di andarci su mulattiere e' completamente fuori strada. Mi chiedo se la gente pensi bene a cio'che dice a volte....
    MAXPAYNEIT -
  • 169. @Maxpayneit

    Penso che non ci siamo capiti...credo che sosteniamo la stessa cosa! La giesse l'ho citata solo perché facente parte dell'attuale marasma "maxienduro" che ormai pare comprendere qualsiasi cosa abbia due ruote e un manubrio alto e che sembra legittimare comparazioni a mio avviso assurde. Nello specifico credo che oggi le uniche 2 moto degne del titolo di maxienduro siano la kappona R (nonostante non sia più come la gloriosa 990 ADV) e la mia (tanto vituperata) Superténéré. Per la giesse secondo me non è tanto una questione di peso (una 1200 NON può essere una piuma ed i 260 kg. della mia bestiona in off non li senti proprio, anche se non ti chiami Catanese) o di boxer ma di telelever, eccelso su bitume ma non altrettanto fuori dal medesimo.
    papero65 -
  • 170. buone feste

    Mi chiedo se la gente pensi bene a ciò che dice a volte….. Così sentenziano i professori e noi poveri illusi che pensavamo di poter fare una mulattiera con la GS. Ma voi enduro vero ci andate con KTM 990 o Supertènèrè? L'enduro vero è la mulattiera o il sentiero di montagna? Oppure è anche qualcosa di più e voi siete disposti a cuor leggero ad una immancabile caduta con una moto da 200 kg e 13.000 sassolini? Posso ridere anch'io? Tu brix09 sei un motociclista concreto? In che senso che sei reale? O nel senso che per te' basta che ci siano 2 ruote che girano e non hai bisogno di altro. Con chi ce l'hai? A parte l'estetica, nessuno ha criticato questa moto se non quelli della versione 650 che non sopportano di pagare quel prezzo senza il cavalletto centrale e paramanopole. Questa vostra fobia che gli italiani siano più snob e più fighetti che in altri paesi è del tutto gratuita. Vuoi una previsione? Venderà pochissimo in Italia e anche all'estero. ivan, per avere le stesse caratteristiche e le stesse prestazioni dovrei guardare quanto costano una Tiger 800 o una GS 800. Forse con delle parti molto speciali si pagano 18.000 Euri.
    gs2best -
  • 171. gs 800

    Tanto criticata rapporto qualità prezzo, ma io la preferisco a questa, che non sembra ne carne ne pesce, se voleveno fare off 100 cv bastano ma ti mancano le ruote giuste se volevano fare strada100 cv non bastano per competere con la concorrenza, brutta di fianco da vedere, consumi inarrivabili se li confrontate con gs800 senza parlare di distribuzione di pesi o dimensioni fra le gambe ecc..devono farne ancora un po di strada se vogliono insidiare questo segmento
    pietro.salvo -
  • 172. Gs2best

    Bravissimo, concordo perfettamente, e si parla ancora...... di enduro per moto prettamente stradali a manubrio alto da 250 kg, queste moto gia' in fase progettuale sono moto fatte per andare IN TUTTE LE CONDIZIONI STRADALI (facili,medie,difficili). e guidabilissime da tutti,proprio perche' la loro impostazione e'studiata per privilegiare LA FACILITA' DI GUIDA SU STRADA. Le endurone 1000 -1200 bastonano costantemente le naked e le supersportive nell'85% dei percorsi misti che trovate normalmente, quindi secondo voi sono fatte per il fuoristrada ? Facciamo l'esempio contrario, mettiamo uno bravo su una endurona 1200 e vediamo in quanti casi sta davanti nelle mulattiere a uno che guida una 450 - 4t da 110 kg , lo volete sapere ? in nessun caso, queste sono moto che permettono di fare qualche strada non asfaltata o di campagna per raggiungere un agriturismo e per il 99%di noi ....andando pianissimo visto che nell'enduro si cade tantissimo e fare 4000 o 5000 euro di danni ci vogliono pochissimi istanti con moto da 250 kg e non che credo che ne valga la pena......o sbaglio ? Ps. non nego che ci sia l'1% che possa usare queste moto nell'enduro vero ben sapendo a cosa va incontro....mi vengono i brividi solo a pensarlo !
    Proie -
  • 173. perche' commentare...

    Se esiste questo sito un motivo ci sara'. Commentare e' un diritto quando viene fatto nei toni e nel rispetto del comune senso civico. Qui si parla di moto e di niente altro,dunque le provocazioni non hanno nessun senso quando vanno sul personale . Perche' criticare le persone quando non si conoscono neanche? ricordiamoci che dietro questo mondo virtuale ne esiste anche uno reale. Ognuno si goda la moto che vuole e se proprio si vuole parlar male di qualcosa,facciamolo con le moto non con le persone. Commento le moto ogni tanto, non entro tutti i giorni sul sito,ma l'ho sempre fatto per le moto e niente di piu',eppure c'e' sempre qualcuno pronto a scaricare vagonate di insulti e provocazioni solo perche' ho toccato la loro marca preferita,questa e' una passione che dovrebbe accomunare e non dividere,ricordiamocelo piu' spesso cercando l'obbiettivita' nelle cose,tutto qui. Buon Natale a tutti.
    brix09 -
  • 174. Sella troppo alta

    Se in generale una moto va provata prima di giudicarla, di certo 85cm di altezza tra terra e sella sono troppi, io sono 1.76cm e già faccio fatica con 84cm scarsi, pensate se devo fare manovre lente o da faremo con 220 Kg a quell'altezza! Non capisco perchè facciano moto sempre più alte di sella come se tutti fossimo alti più di 1.80!
    esse999 -
  • 175. gs2best

    Non prendertela dai, il mondo e' bello perche' vario, lasciamo che scrivano cio che vogliono.. non mi trovi daccordo sul discorso del confronto per fascia di categoria tra questa e la GS800 o Triumph 800.. Forse la Triumph, che sulla carta ha anche qualche cavallo in piu (agli alti regimi) ma sta di fatto che i 200cc in piu ci sono e si sentiranno come "forza" del motore, questa e' propio la via di mezzo tra quelle moto e le maxi 1200, e aggiungo che nel merito del GS, solo con l'ultimo motore a liquido fara' la differenza sul veoloce su questa V-Strom, ma rispetto a GS 2012 sono molto vicine, e se scendiamo ai GS 2010 secondo me sono paragonabili alla grande, (moto che fino all'anno scorso erano il top nella testa della gente) La mia GS1200 del 2005 aveva 105cv per es.. Idem si puo dire col Tenere che, tolto il lato fuori stradistico secondo me prendera' pure paga! Questo e' una endurona in tutto e per tutto simile ai grossi 1200, magari non ai modelli nuovissimi 2013, e ci sta', ma la dotazione e l'indole nonche la vocazione non e' della fascia "800" in circolazione.. E' una "mille" molto vicina ai 1200 e volutamente "moderata" a 100cv e ripeto, la dotazione di ABS, TC, capacita di carico di serie e qualita generale e' competitiva nel prezzo!! Poi se vendera' o meno beh, per ora GS a parte.. c'e' solo il Multi che pero' gia perde qualche colpo, le altre han tutte fatto flop.. Vedremo.. Lamps!
    ivan r. -
  • 176. ivan r.

    no non me la prendo sono 2 giorni che scrivo ma mi banano continuamente. Avevo cercato di rispondere a brix09 ma evidentemente non è possibile. Magari più avanti cerco di rispondere anche a te'. Ciao
    gs2best -
  • 177. vediamo se va

    Allora ivan dove eravamo rimasti. Non voglio assolutamente sminuire questa moto e non penso nemmeno che sia sciatta da guidare. I 100 cavalli o lì intorno li ho avuti e mi sono molto divertito fino all'altro giorno per cui non sono diventato improvvisamente esigente e tronfio. Parliamo ora del confronto. Quando si confrontano delle moto solitamente lo si fa tra moto che sono in produzione. Allora parliamo di questa V-Strom nuova e non di quella vecchia delle 1200 che sono in produzione e non di quelle vecchie. Se 1000 è la cilindrata esattamente a metà tra 800 e 1200, se si paragona ad una 1200 penso che sia consentito paragonarla ad una 800. Per peso, potenza, dotazione di bordo, consumo e prezzo, io trovo che sia più affine ad una 800 che alle 1200. Ho arrotondato per difetto? Può darsi ma quello per eccesso mi sembra un po' forzato.
    gs2best -
  • 178. gs2best

    quel che voglio dire lo hai detto tu, con un po di pregiudizio pero'.. "Per peso, potenza, dotazione di bordo, consumo e prezzo, io trovo che sia più affine ad una 800 che alle 1200. Ho arrotondato per difetto?".. ...Si! Peso: si e' come le 800 specie le triumph. (un Pregio) Potenza:Su questi mezzi e' da guardare sempre in relazione alla coppia, guardando solo il dato "CV" ti do ragione, ma la top di gamma (la 800GS) e' piu filo V-Strommista, con "soli" 85 CV, perche per fare le cose fatte bene ci vuole la coppia in basso su questi mezzi. (quindi V-Strom e' nel mezzo, se un 800 ha 85cv, 1000 ne ha 100cv... 1200=125cv) Dotazione di bordo: sbagli, ABS, TC, Ride by W., computer di bordo, protezione e predisposizione al carico con attacchi integrati sono di categoria superiore. Consumi: sono buoni cosi. Prezzo: sta' nel mezzo, dove deve stare, considerando che si deve aggiungere poco e niente per arrivare ad un prodotto completo.( cavalletto e paramani, e valige..) "Ho arrotondato per difetto?Può darsi ma quello per eccesso mi sembra un po' forzato." ci sono solo 3 moto che possono guardarla dall'alto (ma con rispetto), mentre con le altre 1200 se la gioca alla grande, e sono la GS (2013), la ADV, e la Multi.. forse Crostourer ma non in tutti i frangenti, perche ha una vocazione piu marcata a discapito di altre, il turismo.. Considerando che i tre marchi sono marchi di Elite, come BMW, Ktm e Ducati, e che si fanno pagare cari.. per me oggettivamente questa moto e' un'ottimo prodotto.. e non mi sento di farla passare tra le righe come un mezzo di una certa mediocrita'..
    ivan r. -
  • 179. V-Strom

    La Suzuki secondo me crede che ci sia spazio per una proposta diversa in termini di cilindrata e potenza,quindi una moto sicuramente facilissima (come tutte pero' della categoria endurone) fruibile e con una impostazione basata sulla maneggevolezza, sul peso inferiore e su una buonissima coppia (valore fondamentale in strada),oltretutto leggendo le prime prove sembra che vada molto bene, il suo problema sara' quello di confrontarsi con l flop di altre marche e quindi con l'invenduto che si trascinano dietro, voglio fare qualche esempio, oggi si trovano Aprilia Caponord a 11.500 euro oppure Honda Crosstourer attorno ai 12.500 euro ed e' innegabile che queste 2 moto abbiano contenuti tecnici piu' importanti della V-Strom, quindi come ci comportiamo se vogliamo cambiare moto ed entrare nel segmento endurone ? quanto dovranno scontare questa moto visto che i motociclisti di oggi guardano internet e sono informatissimi ? ecco....quindi nonostante l'intelligenza della proposta Suzuki gli enigmi sono tanti,personalmente prenderei Aprilia Caponord a 11.500 euro piuttosto che Suzuki in fase di lancio a 12.500, il mercato di oggi visto che non ci sono soldi, si presta anche a interpretazioni del genere ben sapendo che la tecnologia ha fatto talmente tanti passi avanti che ci permette in anticipo di sapere che comunque compreremo una grande moto e questo vale proprio per tutte, visto che tranne Suzuki le altre le ho provate tutte e non ne ho trovata una che non fosse una gran moto, tutte con grandi pregi e piccolissimi difetti......quindi .....a voi l'ardua sentenza ,certo che questa moto non entra in un momento facile proponendosi a 12.500 euro e non credo che provochera' la corsa all'acquisto,anzi sarei curioso di sapere quanti di quelli che in questo forum l'hanno magnificata andranno poi a comprarla davvero.....!!!
    Proie -
  • 180. proie

    Posso essere in parte d'accordo con te. Tuttavia,se non ci sono soldi per i 12500 della suzuki v strom,non ci sono neppure per una caponord a 11500 o una crosstourer a 12500. Si va' su qualcosa di decisamente piu' economico. Se invece i soldi ci sono,allora diventa prettamente una questione di gusti. O,nelle lunghe percorrenze,cioe' se uno prende una moto che usa come mezzo e non come solo divertimento,questa suzuki,grazie alla sicura affidabilita' e al consumo irrisorio per una 1000,puo' permettersi di dire la sua. Le concorrenti,a livello di consumo,fanno tutte peggio,con l'eccezione,forse,della gs,ma a 5-6000 euro in piu',come minimo. Quindi nella vita della moto,che nel caso suzuki,puo' voler dire fare oltre 100000 km in tranquillita',un consumo inferiore,con quello che costa la benza,puo' voler dire la sua,eccome. Inoltre,proie,a mio avviso il paragone che fai non regge molto. Se aspettiamo un anno,e magari c'e' dell'invenduto su questa v strom 1000,puo' essere che a 10500 euro te la danno ,nuova di zecca. Allora la situazione cambierebbe e non di poco,a mio avviso. Per essere una novita',non costa tanto,NESSUNA delle concorrenti,al lancio,costava cosi' poco. L'unico e' il tiger sport,ma siamo su un altra categoria ancora.
    MAXPAYNEIT -
  • 181. 2° risposta

    ivan, ti sembra che io abbia dei pregiudizi e che voglia far passare la V-Strom come moto mediocre perché la accomuno ad una 800? Guarda che mia moglie ha una 800 GT ed io l'800 GS l'ho avuta assieme al 1200. Gli 85 cavalli della GS sono molto più pronti dei 90 della GT. Addirittura la GS ha un accentuato on-off tanto è pronto il motore in quella versione. Quindi no non mi sembra di avere pregiudizi. Il mio tono non è esaltante ed euforico ma queste espressioni lo sai bene per quale moto io possa usarle. Ma se non vogliamo scontentare nessuno possiamo anche dire che la V-Strom è una buonissima 1000 e non è ne 800 ne 1200. Mi sembra un po' una frase alla Catalano ma nessuno di noi verra citato per qualcosa scritto sul blog.
    gs2best -
  • 182. No, niente da fare..

    Mah,che dire... Mi spiace ma non mi convince! I giapponesi fanno ottime moto, più affidabili delle altre, dei veri orologi di meccanica, metti benzina e olio e vai. Sì ma dove ce vai co na moto così brutta?!? ..Capisco il discorso di acquistare sostanza e non puro design ma il perchè si vedono in giro soltanto certe moto credevo non fosse sfuggito ai progettisti.. Ed è presto detto: perchè sono (anche) belle!! ..Forse moto come il Gs avranno più noie meccaniche delle nipponiche ma parliamoci chiaro, un prodotto per vendere deve sì funzionare ma deve anche saper far sognare un potenziale acquirente anche quando la moto è ferma sul cavalletto! Questo compito è dato dal design che significa armonizzare tutte le parti di un progetto per creare qualcosa di funzionante e bello da vedere. A mio modesto avviso credo che i tecnici e i designer della Suzuki abbiano lavorato puramente col cervello lasciando in un cassetto la parte emozionale da attribuire a questa moto: ok, è un portentoso mulo da viaggio macinachilometri,molto valido aerodinamicamente, parco nei consumi e nella manutenzione, relativamente economico da acquistare. E poi? Se la guardo e non mi arrapa mi dispiace ma il progetto secondo me non è andato a buon fine. Una moto non è un frullatore (che poi il design è sbarcato anche lì) che comperi perchè ti serve e basta!! Una moto,almeno per me deve emozionare e far viaggiare la fantasia di esplorare terre lontane,anche se poi ci vai magari solo al bar.. E se ha qualche pecca risolvibile ma un'estetica convincente allora vende,viceversa no.
    Màtte -
  • 183. gs2best

    anche questa "seconda risposta" trasuda e si capisce, che ne hai un parere negativo, e questo prima ancora di averla provata, (pre-giudizio appunto). "se non vogliamo scontentare nessuno possiamo dire bla bla.." Secondo me, se uno puo avere un parere negativo, puo essere sull'estetica, mentre sia alla luce dei numeri, e di cio che c'e' scritto nella prova, confermato in altre prove da altri tester si desume che questa sia paragonabile piu ai 1200 che agli 800.. Il che e' un paragone inutile, ma visto che lo hai citato al ribasso, ti ho ribattutto. L'hai letto l'articolo? qui dice che e' addirittura meglio di tante concorrenti 1200.. e le 800 non le vede nemmeno.. leggi che ti ho fatto il riassunto! :) "in termini di prestazioni pure persino sul veloce la Suzuki V-Strom 1000 ABS tiene sicuramente il passo. "La sua dolcezza giù di giri ricorda quella di un motore boxer. Dai 4 ai 6.000 il rumore allo scarico si fa più intenso e l'uscita di curva diventa immediata, rapidissima.C'è una trazione eccellente, che chiama in causa di rado il controllo di trazione, e una pienezza di erogazione ai medi sconosciuta alle enduro stradali di 650 e 800 centimetri cubi. E' ottimo anche l'allungo che porta rapidamente la Suzuki V-Strom 1000 ai 9.500 giri di intervento del limitatore. A conti fatti le prestazioni stradali sono davvero vicine alle maxi. Anzi, complici il peso e l'ottimo telaio in alluminio, la V-Strom sul misto e anche nei tratti veloci sa essere più efficace, e più divertente, di molte concorrenti over size." Comprix? lamps!
    ivan r. -
  • 184. Maxpayne

    Infatti hai ragione, credo che tra un anno la V-strom verra' proposta ad un prezzo inferiore visto che purtroppo la crisi e l'invenduto continueranno, (io faccio parte dei super pessimisti sull'uscita dalla crisi), pero' voglio farti un esempio, il concessionario Honda della mia citta' (che e' anche un mio amico) propone la Crosstourer a 12.500 euro, io quella moto l'ho provata ed e' una grandissima moto, quindi questo e' un caso dove il cliente porta a casa una moto ipertecnologica ad un prezzo onesto (visto i contenuti della moto) ovviamente si parla di un investimento comunque elevato visto il periodo, questo vale anche per Aprilia Caponord a 11.500 euro pero' anche in questo caso parliamo di una grandissima moto che ho provato recentemente e ti devo dire con grandissima soddisfazione (la ritengo veramente una gran moto stradale) pero' caro Max piu' di questo in termini di sconto non si puo' trovare, il mio ragionamento partiva dal fatto che sono tutte grandi moto compresa la Suzuki ma personalmente (quindi gusto personale e opinabile) io tra queste tre visti i prezzi di saldo prenderei nell'ordine :" 1° APRILIA - 2° HONDA-3° SUZUKI con beneficio di inventario perche' non l'ho provata e quindi non la giudico ma sicuramente e' una moto molto intelligente e andra' sicuramente alla grande come tutte quelle di quel segmento....forse anche meglio di alcune concorrenti 1200.....almeno 3....!!!.
    Proie -
  • 185. ok proie

    Ti confermo che hai ragione! La crosstourer honda l'ho provata di persona,e ti devo dire che se avessi il tempo di una volta ,da dedicare alla moto,l'avrei in garage! Non mi sarei mai aspettato di provare un missile agilissimo(vista la mole e il peso),e sono rimasto spiazzato dall'HONDONA. L'aprilia non l'ho provata come si deve,nel senso che quel giorno piovigginava e non ho certamente azzardato nulla,ma l'impressione era comunque di sportivita' comoda e impostazione di guida eccelsa,per i miei gusti. Quanto alla suzuki,a gennaio sono proprio curioso di andarla a provare. Punto primo,chi la critica per l'estetica,o non l'ha vista bene,o allora DEVE per forza,porre critica,SU QUEL LATO,anche alla gs bmw,dato che anche la tedesca,non puo' certamente vantare il"farti sognare" per estetica o stile. Andra' bene,per chi sa' apprezzarla,ma non venitemi a dire che e' bella. Anche l'ultima,che e' un po' migliorata sul fattore estetico,rimane sempre ben lontana dalla parola "BELLA". Tuttavia,caro proie,posso dirti che molta gente non considera una moto ,la triumph tiger sport,che parlando di stradali,perche' ANCHE queste moto,enduro per finta,sono stradali. La tiger sport,l'ho provata ad agosto e ti posso garantire che e' una bomba. Per macinare km DIVERTENDOSI,e molto comodamente,e' l'asso di briscola. Inoltre,esteticamente e' molto ,ma molto bella. Da quel punto di vista,proprio un altro pianeta rispetto agli orrori teutonici. Poi ognuno e' libero di scegliere cio' che vuole,ma l'inglesotta e' una signora moto,anzi,una moto coi controca......
    MAXPAYNEIT -
  • 186. proie

    ciao, concordo quasi sempre con te, e quasi anche in questo ultimo post!! anche se avrei piu dubbi.. per semplicita' e leggerezza tra le 3 sceglierei la Suzuki, la questione mi rimane aperta solo sul piano estetico.. saluti e Auguri a tutti!!!!!
    ivan r. -
  • 187. non ci posso credere

    Oh my go.d help. Vuoi che esprima un giudizio (pre-giudizio) negativo su questa moto? Lo devo assolutamente fare? Perché? Perché ho un nik name che si chiama GS e quindi devo avere per forza la puzza sotto il naso per tutto ciò che non è BMW? No non lo faccio e fai uno sforzo perché questa è l'ultima volta che te lo ripeto. C'è chi ha scritto che è una moto di sostanza, una moto per motociclisti concreti e va bene ma se io faccio l'accostamento con le 800 allora è scandaloso? Ho letto la prova, ho letto anche quelle di altre riviste. Tutti parlano di una moto che va benissimo ma è altrettanto chiaro che in SUSUKI non abbiano volutamente invadere il segmento 1200. Il general marketing manager Naoki Hirooka dice chiaramente che hanno studiato bene il mercato e sono andati a coprire una parte scoperta. Se arrivi per ultimo e non fai meglio degli altri non vendi. Garantito. A suo tempo DUCATI è arrivata in questo segmento non come una copia della GS ma con una moto sportiva a manubrio alto. Ora KTM ha fatto una moto molto simile per caratteristiche alla Multistrada ma non venderà perché quella bolognese ha già consolidato quel settore. Cosa doveva fare Suzuki? Andare in concorrenza alla GS o alla sportività della Multistrada? No ha cercato, secondo me' giustamente, di collocarsi più in basso e di essere meglio di cosa se non delle 800? Voglio dirti un'altra cosa: tutti quelli che han scritto qui hanno dei pregiudizi secondo la tua logica tu compreso perché nemmeno tu l'hai provata ma stranamente l'unico che pur scrivendo il contrario esprime un parere negativo sono io.
    gs2best -
  • 188. Ivan r e Maxpayne

    Infatti come notate quando parlo di Suzuki dico :" moto intelligente e aggiungo che il mio giudizio si intende con beneficio di inventario" in quanto non l'ho provata,in fase progettuale si nota subito che la Suzuki propone una moto diversa e soprattutto intelligente basandosi su un dato fondamentale " la coppia in funzione del peso minore di questo veicolo" quindi una mossa che potrebbe attrarre il motociclista che vuole una moto che faccia tutto bene ma normalmente non e' convinto che sia utile avere dai 125 cv in su e quindi questa potrebbe essere la sua moto anche come fattore iniziale e mentale in funzione dell'acquisto, credo che Suzuki su questo ci abbia ragionato tantissimo. Sul discorso estetico parlate con uno a cui non piace neanche la sua moto (Gs) quindi pensate un po....secondo me a livello estetico l'unica discreta e' la Ducati Mts (ma deve essere rossa), ma in genere queste moto devono andare bene in tutte le condizioni e quindi farle belle (vista l'imponenza) deve probabilmente risultare difficile,il mio discorso sopra riguardava i prezzi (saldi) rispetto ai contenuti, se prendiamo l'Aprilia ha una capacita' incredibile di variare assetti in autonomia e questo se si ha esperienza si rileva subito e secondo me il suo sistema e' ben riuscito anzi e' notevolissimo,quindi 11.500 euro con questo tipo di tecnologia li trovo onesti anche se so perfettamente che dovro' pagare un tributo in termini di post vendita e di deprezzamento dell'usato (ma a 11.500 euro una parte di questo discorso si smaltisce da solo). Concludendo vi dico che se fossi per lo piu' sportiveggiante (tenendo sempre presente che ci posso fare sempre del sano turismo) e disponessi di un budget di circa 12.000 euro comprerei Suzuki, se fossi medio sportiveggiante tendente al turismo comprerei Aprilia mentre se avessi una tendenza complessivamente granturistico veloce comprerei Honda, ma ricordatevi che in questo segmento ( tutte le 1200 piu' Suzuki) sono tutte GRANDISSIME MOTO concepite per andare sempre in maniera facile e questo e' il loro segreto e la ragione del loro successo e questo si vede soprattutto quando in giro incontrerete grandi ex supersportivi che ormai sono passati su questi mezzi che alla fine permettono proprio di tutto......anche di andare forte...... anzi fortissimo tra le curve e in maniera facile ...facile con poco impegno mentale,ciao...
    Proie -
  • 189. Triumph tiger sport

    Scusa Max dimenticavo, la Tiger Sport non l'ho provata e quindi mi astengo, ma un mio caro amico (affidabile e grande motociclista) qualche mese fa mi ha detto le stesse cose che dici tu, l'ha definita una gran moto, io ho provato la Explorer e devo dire che ha un gran bel motore ,sicuramente uno dei migliori, ma sul misto lento non mi e' piaciuta,premetto che ho fatto solo 150 km ma li ho fatti tutti tra le curve (zona passo del Bracco, Cento Croci e Cisa) e devo dire che soffre molto di inerzia (come la Crosstourer nella stessa tipologia di misto) probabilmente ha un baricentro alto e il peso non l'aiuta e lo stesso problema si sente molto nei cambi di direzione velocissimi (sia Triumph che Honda) ma anche questa e' una grandissima moto, ma appena il misto diventa lento ...lento sia Triumph che Honda soffrono un po' e sono convinto (per deduzione ovviamente) che in quel settore e nelle stesse situazioni Suzuki sia superiore sia a Triumph che a Honda ma parlo comunque di situazioni di stress meccaniche notevoli ( ingressi tosti, e ripeto cambi di direzione fulminei) quindi fino a situazioni sportive MEDIO ALTE vanno perfettamente anche loro, alzando un po' il livello lasciano qualcosa sul campo ma parliamo sempre di livelli altissimi, ciao e buon anno a tutti.
    Proie -
  • 190. sono tutte valide .....

    valide con buoni contenuti tecnici e prestazionali.... moto chiamate enduro stradali da utilizzare quasi a 360 gradi, certo con gli ingombri il peso ed altro non sono adatte ad affrontare sentieri impegnativi ma a percorrere eventuali sterrati o mulattiere gippabili, dimentichiamo che zone destinate al fuoristrada ormai specie in italia sono quasi inesistenti e quindi questi veicoloi alla fine vengono per la maggior parte dei casi utilizzati per viaggi e turismo stradale. Per esprimere giudizi meglio aspettare di provare e toccare con mano, ma come specificato dalle recensioni e letto dalle riviste e collaudi questo modello bicilindrico a V è piu leggero e facile con una fantastica coppia, non servono 130 / 140 cv per fare turismo ma tanta coppia, e troppa elettronica puo causare problemi ,per quanto riguarda l'estetica questa è personale e soggettiva, non la vedo cosi negativa poi con il paramotore i paramani e qualche accessorio la renderanno sicuramente piu ricca e simpatica, poi queste moto non sono fatte per sfilate alla moda ma per essere utilizzate ad affrontare con i migliori confort viaggi e spostamenti.
    Paolo200747 -
  • 191. proie comm 188 e paolo

    applauso!! :) Lamps!!
    ivan r. -
  • 192. Proie

    Dammi retta,prova anche la tiger sport,potresti innamorarti perdutamente...molto piu' agile e leggera della explorer,ma con un tiro e una stabilita' intriganti all'ennesima potenza. Bellissima la frenata,il 3 cilindri poi e' una goduria,sembra elettrico,non usi quasi mai il cambio,se vuoi. Buona protezione aerodinamica ,e se lo dico io che sono uno e novanta.... Non so' i consumi,su quello non mi pronuncio,ma la tigerotta merita sicuramente la tua prova,poi mi saprai dire.....io mi sono innamorato...dico la verita'.
    MAXPAYNEIT -
  • 193. Maxpayne

    Va bene Max visto che sono in letargo a primavera la provero' e poi ti sapro' dire,intanto ti faccio (in ritardo) gli auguri di buon anno,ciao.
    Proie -
  • 194. Ei MAX

    vedo che ti stai innamorando di parecchie moto. Sembrava che senza il 4 cilindri non si potesse viaggiare e ora tutte le settimane hai un'amante nuova. Nell'altra pagina mi hai detto che una moto si sceglie se ti emoziona ma io credo a te' interessava solo dire che non ti emoziona nessuna GS e anzi sono convinto che tu abbia come unica repulsione quel marchietto bianco azzurro come un vampiro che vede il simbolo della croce. A tal proposito, parlando di vibrazioni, dovevi portare proprio come esempio la KTM? Ma dico, ragiona un pochino prima di lanciarti in situazioni senza uscite di emergenza, ti diverti ad averli addosso? P.S. a Paolo nel commento 190 qua sopra non dici nulla? Lui parla di moto fatte per essere utilizzate ad affrontare con i migliori confort viaggi e spostamenti non per sfilate alla moda. Non so' come la interpreti tu ma io di emozione ne avverto pochina ma il marchio non è "quello" per cui questo aspetto è secondario. Gli auguri te li avevo già fatti ma in questo periodo c'è stata un po' di confusione e qualche post è andato perso. Ciao
    gs2best -
  • 195. PREZZI UFFICIALI "NUOVA V-STROM 1000 ABS"

    Visito spesso i siti delle Case motociclistiche, il sito della Suzuki a parer mio sembra fatto per far scappare il cliente, anziché attrarlo.....Non sono un guru del marketing, ma chiamare un modello "Nuova V-Strom 1000 ABS" quel "nuova" mi fa venire in mente quelle piccole aziendine a conduzione familiare rifondate dopo un fallimento o un cambio generazionale. Guardo poi gli accessori......non ce ne uno specifico per questo modello! Tutti gli altri costruttori stanno attenti alle esigenze dei consumatori, molti di noi hanno fatto commenti sull'assenza dei paramani e del cavalletto centrale.....direi che andranno a ruba...ma nel sito non esistono, quindi non si sa nemmeno il prezzo. A proposito di prezzi: 12489,99 f.c. la NUOVA V-STROM 1000 ABS, 13589,99 f.c. la NUOVA V-STROM 1000 ABS 3L (con bauletto centrale e valige laterali). Quel virgola 99......che colpo di genio! Un altra pillola di alta scuola di marketing! 1 cent su 14000€ (13589,99 non è c.i.m.) farà sicuramente la differenza! Non è reato "rubare con l'occhio" ovvero guardare quello che fanno gli altri, quelli più bravi, per cercare di migliorare, di imparare.....io, fossi la Casa di Hamamatsu guarderei un po' in giro, chessò.....i siti di Ducati, Honda, Yamaha, MV, Triumph, ecc tutti moooolto più ben fatti.....In fondo, pensandoci, ci deve essere il "peggio" per far si che esista il "meglio" ciao :)
    Personal Jesus -
  • 196. bravo alberto chiusso!

    pienamente ragione!
    ivan r. -
  • 197. Wolly

    Sono appena tornato dalla prova della V-Strom 1000, premetto che sono possessore di un V-strom 650 nuovo modello e prima avevo il modello precedente venduto con 70000 all'attivo, Che dire...sono rimasto impressionato dall'agilita e neutralita della moto superiore persino al mio 650, il motore poi è tutto un tiro sotto con un discreto allugo , ma molto lineare, frenata potente, le note negative le ho trovate nel plexiglas che oltre che stonare nella linea della moto distorge lateralmente la visione a tal punto che sembra che i cordoli o la linea laterale ti vega addosso non percependo la reale diatanza , e poi l'altezza che per uno come me che è alto 1,72 è un po alta di fatti tocco solo con le punte concludo affermando che questa sia una vera SPORT-tourer che dara molta soddisfazione ai suoi possessori
    ale_126 -
  • 198. Prova v strom 1000

    Ieri sono andato anche io a provare la nuova 1000. Partiamo col dire che posseggo una bonneville t100 e che per un mese un collega mi ha prestao un v strom 650 del 2007.....me ne sono innamorato! :) Così ieri ho provato la 1000; che dire all'inizio avevo un po' di timore, sai 100 cv, io, non li guido tutti i giorni ma, attenzione attenzione, 10 min su quella moto e me la sono sentita davvero maneggevole, leggera da ferma, molto fluida e con una coppia davvero davvero interessante. Per me che sono alto 1,75, devo ammettere che va benissimo. Riguardo al discorso di ale_126 sul cupolino, non ci ho fatto caso, magari a me non dava così fastidio. Ovvio che per provare una moto devi starci sopra almeno 200km, quindi aspetteremo qualche bravo motociclista che decida di acquistarla e dirci cosa ne pensa!! ;) Per ale_126: tu di dove sei? Se decidi di cambiare, e passare al 1000, prendo in considerazione il tuo 650!!
    simone.gabrieli2705 -
  • 199. Provata oggi 16/02/14

    Bene.... vista montata intera finalmente e provata x ben due volte. Che dire Attualmente ho un transalp 700 xl...stessa manegevolezza raggio di sterzo leggermente inferiore al transalp ma si gira in un fazzoletto. Nessun problema di sali e scendi da marciapiedi... Fatto un paio di volte la prova su dosso urbano(plastica) a palla... Secondo me si possono fare strade bianche alla grande e pure qualche sentierino senza problemi. Si alza in seconda di accelerazione..gran motore In niente si arriva a 165.... Freni (come tester) troppo potenti. Sicuramente nel mirino entro fine marzo!!!!
    takers -
  • 200. Suzuki

    Sinceramente non l'ho mai apprezzata molto, oggi l'ho vista da un concessionario: di fronte non mi piace, mentre lateralmente non è male. Sinceramente per quanto riguarda BMW vs mondo secondo me sono moto a volte si sta qui a discutere se è meglio una o l'altra: io penso che ogni moto a modo suo sia valida. Ho scelto una Kawasaki Versys 1000, quella che in molti commenti ho letto dire essere una sorta di WC… sinceramente ci ho fatto 45.000 km in due anni e sono molto contento. I cerchi a raggi non li rimpiango. La BMW è una bellissima moto molto valida, ma non ho la possibilità di spendere i soldi che costa, apprezzo le caratteristiche che ha. Per chi parla di uno o l'altro marchio consiglio di girare invece che farsi pippe su quale sia meglio… Lamps
    giorgioc4644 -
  • 201. Suzuki

    Perchè la vstrom da sempre è una moto brutta? Non sono capaci di fare qualcosa di esteticamente più valido? Mah
    ste-3 -
  • 202. provata

    Mi sono avvicinato a questa moto con un po' di scetticismo avendo, qualche anno fa, provato la verione precedente di un amico, ma devo dire che questa e' tutta un'altra moto, tralasciando il lato estetico, che rimane soggettivo, per il resto: motore, frenata, ciclistica, maneggevolezza è veramente una moto tutto fare, peccato per la sella un po alta che, credo finira per escludere una fetta considerevole di potenziali clienti,inoltre le valige sono veramente piccole,ma a questo si puo ovviare con l'after market.per il resto e stata una gradita sorpresa, brava Suzuki, credo che ci faro' un pensierino.
    voltore -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti