anteprima

MV Agusta F3, il sound e le prime immagini in azione!

140 cavalli, 4 mappature selezionabili, una linea che colpisce diritto al cuore. Non restava che ascoltare il rumore della nuova F3: vi abbiamo accontentati, ecco la nuova supersport in azione

Tutto su:




La F3 debutta in società

A Cascina Costa la MV Agusta celebra il suo Raduno Internazionale ogni anno. Il 2011 sarà ricordato dagli appassionati del Marchio varesino per una gradita e inaspettata sorpresa: l’accensione, con relativa presentazione ufficiale su strada della F3, la nuova tre cilindri da 675 cc che arriverà sul mercato in autunno.
Presenti per l’occasione Giovanni Castiglioni  (Amministratore Delegato del Gruppo MV Agusta) e Giacomo Agostini, 15 volte Campione del Mondo, nonché icona MV.
La F3 presente era chiaramente una versione ancora prototipale (mancavano i led di posizione anteriori e le frecce integrate negli specchietti visti a Milano, inoltre le luci di coda non erano realmente funzionanti - un led sopratarga ne faceva le veci - ed alcune plastiche e superfici metalliche non erano ancora definitive), ma ciò nonostante già emozionale.
Emozionale, perché la moto è compattissima (come lo si era già potuto vedere all’EICMA 2010), per i suoi contenuti tecnologici (traction control, ride by wire, albero controrotante e 4 mappature, di cui una personalizzabile dal pilota come ci ha spiegato il collaudatore dall'Azienda italiana), per il suo design unico e per le finiture delle varie componenti.
Ma soprattutto, questa moto è emozionale per via del ruggito del suo tre cilindri, che è davvero da pelle d’oca.

Il test su strada

Uno dei collaudatori e Giacomo Agostini hanno provveduto a effettuare alcuni giri su un tratto chiuso al traffico con il tricilindrico di Schiranna. La F3 sembrerebbe essere estremamente agile (il collaudatore si è esibito in svariati monoruota e ha mostrato come la F3 sembri essere a suo agio tra le curve).
Insomma, in MV hanno provveduto ad alimentare l'attesa verso quella che sulla carta, dovrebbe essere una moto capace di gettare nuove regole nel segmento delle medie sportive. Presente anche la nuova F4 RR Corsacorta, la sportiva di serie più potente del mondo (201 CV).
La F3 può girare sino a 15.000 giri con una potenza ufficiosa di 140 CV.



Il raduno MV Agusta

A Cascina Costa passione e storia sono una cosa sola. Qui sorge infatti la sede storica, dove il marchio nacque nel 1945 per volontà del Conte Giovanni, rimanendo di proprietà della famiglia Agusta fino al 1977.
In poco più di un trentennio di storia, la penna della MV Agusta scrisse alcune delle pagine più belle del libro del motociclismo, nel quale campioni come Surtees, Hailwood, Ubbiali e Agostini consacrarono nel mito il nome della Meccanica Verghera (MV).
Proprio gli ultimi due dei nomi appena citati erano qui presenti domenica, in occasione della diciottesima edizione del Raduno Internazionale MV Agusta, che ha avuto luogo nel piazzale di uno degli stabilimenti di quello che ora è il Gruppo Agusta Westland, operante nel settore elicotteristico. Dal 1992 infatti, MV Agusta ha sede a Schiranna (VA), ove rinacque grazie alla volontà della famiglia Castiglioni.


Alessandro Colombo

Sono stati inseriti 67

Commenti

. Commenta
  • 1. Non male !

    In alcune parti mi ricorda il GSX-R ed in altre la MV Agusta F4, ma in generale mi sembra una moto molto bella. Speriamo nel prezzo competitivo... se c'è quello e l'affidabilità (attenzione a non farsi una brutta fama con i primi modelli), credo che un rilancio potrebbe veramente esseci !
    Ducatista14 -
  • 2. F3!!!!!!!

    SPETTACOLARE!!!!! SE VA' QUANTO E' BELLA, PER LE 600 NIPPONICHE E' FINITA!!!!!!
    Motopsycho -
  • 3. barattoli

    A me sembra un concerto di barattoli ma un honda non l'anno mai sentita?
    daddo09 -
  • 4. A daddo09

    1.Estetica : capisco la frustrazione di chi come te tifa un marchio (Honda) che una moto della bellezza della MV non la produrrà nemmeno tra 100anni. 2. Sound : penso che le Honda le abbiamo sentite tutti....a me personalmente il sound non mi dice nulla.C'è qualcuno in grado di distinguerla da una Yamaha???...ma può esser gusto personale... 3. tecnica : non dimentichiamo che i blasonati CBR fino a pochi anni fa avevano un avantreno con il cerchio 16" e forcella telescopica.....ma vogliamo continuare ad elencare???? W il Made In Italy
    lupastro03 -
  • 5.

    Aspetta i primi confronti con il cbr600 poi il barattolo sarà quel pezzo di plastica che chiami honda
    Alex9329 -
  • 6. Bellissima ma...

    Mi pare che passano gli anni ma siamo sempre li...nel senso che questa moto è spettacolare, estetica sopraffina e penso anche ottime doti di guida ma non introduce realmente niente di innovativo. Dagli anni '80 ad oggi mi pare che gli ingegneri si siano piuttosto "arenati" sulle loro posizioni. Di certo queste moto evolvono le precedenti ma non guardano molto al domani...Ciò detto, ad oggi, una tra le moto più belle in commercio nel settore sbk
    peimontiafoco -
  • 7. mah.......

    a me non piace x nulla, e' la copia della F4 in miniatura!!! un po di fantasia!!!
    guly03 -
  • 8. E' già tardi...

    Come per la Brutale è già in ritardo, l'anno giusto per la presentazione forse era proprio il 2011, anno in cui le jap non hanno presentato praticamente nulla. Se l'anno prossimo usciranno la nuova R6 e la nuova CBR 600 RR la lotta sarà molto dura. Inoltre il settore delle medie cilindrate sportive è in picchiata feroce in quanto a vendite, la moto è bella ma forse era meglio una naked....
    bellastoria -
  • 9. Bella è bella, ma tutto il resto?...

    Se solo avesse un prezzo "onesto" e l'affidabilità delle giapponesi ne venderebbero a sfraccate....ma, purtroppo, mi sa che anche stavolta non credo sarà così (spero di sbagliarmi).
    manu4752 -
  • 10. Bell'esercizio!!!!

    ...di stile italiano...grande ciclistica...ottima componentistica...superbo motore...(3 cilindri 675?? mi ricorda vagamente qualcosa???)...prezzo stellare...fighetti denarosi da 1000 km in tre anni all'erta!!! è arrivato il giocattolo nuovoooooo!!!!
    tignaman -
  • 11. La butto lì

    Secondo me la tanto originale MV f3 ha il motore della Tryumph 675 che guarda caso è un 3 cilindri. Inoltre il rombo non ha nulla di speciale. A quelli che non riescono a distinguere un motore Honda dagli altri dico: andate in bicicletta.
    varamolo -
  • 12. 5000 km

    avete notato che quella moto aveva su quasi 5000 km?
    Kramig -
  • 13. altro che plasticoni jappo

    Per me potrebbero produrre solo ducati e mv grandi.... siamo i numeri1 a fare moto!!!!!
    tore1525 -
  • 14.

    un'opera d'arte, spero di comprarla! il 3 cilindri è il motore più sfruttabile che c'è e 140 cv sono abbastanza!!
    Nick_Farl_4035092 -
  • 15. Bella

    Sia la F3 che la F4RR Corsacorta sono veramente belle. Ma sono sempre del parere che la miglior pubblicità, almeno per queste moto, sono le competizioni. Speriamo di vederle schierate almeno nei canpionati Stock.
    mswans -
  • 16. x lupastro e Alex9329

    vorrei ricordarvi che la Honda cbr 600 rr in supersport ha vinto 8 titoli mondiali..........Non diciamo cavolate!!!!!!!! La sigla CBR è una garanzia !!!!!!!!
    swtmax -
  • 17. daddo

    una honda non l'avranno mai sentita ma tu non hai mai visto un vocabolario...
    Slimshady -
  • 18. ...

    LE MOTO PIU BELLE DEL MONDO !
    briele -
  • 19. @ daddo e compagnia

    Cari signori non so dove viviate, ma la HONDA CBR 600 RR di titoli ne ha vinti 8 (bravo swtmax) da quando è uscito il modello CBR. La MV gira da molti anni, ma non mi sembra che ultimamente abbia primeggiato in qualche campionato?
    CicoRR -
  • 20. Bella ma.....

    in ritardo pazzesco! Per essere interessante come numeri di vendite doveva uscire 4 anni fa, forse andrà un po' meglio alla Brutale ma devono assolutamente contenere i costi. Vi prego non iniziamo con le solite cavolate: italiane schifo W i giap o viceversa sono proprio discorsi idioti, ogniuna ha i sui pro e i suoi contro a seconda dei punti di vista. P.S. ho un RR del 2007 e vi garantisco che non ha tutte le chicche delle italiane ma in pista è eccezzionale e non ha mai avuto un problema in 19000Km tra strada e pista....RR è una sigla da rispettare perchè appartiene ad una gran moto come lo sono le MV anche se un po' troppo esclusive per la massa...
    Feib -
  • 21. Peccato che era ancora la moto laboratorio!

    Ero al raduno e ho visto la moto dal vivo. Esteticamente è molto bella ma la moto utilizzata è ancora la moto laboratorio, cosa giustificata dal fatto che le carene sono ancora in vetroresina, il motore non è verniciato come non lo sono alcuni particolari installati, le forche ed il mono sono lo step 2 di prova. Comunque la moto sembra esser molto bella ma da questa alla versione definitiva, credo, si vedranno ancora altre differenze!
    fabiolo01 -
  • 22. x Tignaman...

    ...si, il motore è da 675 cc come il Triumph (non Tryumph, come scrive "varamolo"...), ma l'unica cosa che i due motori hanno in comune. Questo intanto ha il cambio estraibile, inoltre come ingombri e realizzazione è completamente differente: pesa 50 kg, ed è largo poco più di 30 cm e lungo altrettanto. Per Kramig: la moto aveva quasi 5000 km perché ovviamente i collaudatori sono costantemente in giro a fare il loro lavoro con le varie F3 destinate a questo scopo, visto che manca poco al debutto.
    Tanketto01 -
  • 23. piccola piccolina

    Bellissima estetica ma di certo è una moto per gente alta max 170 cm.
    energyrik -
  • 24. bellissima

    Bellissima moto, rinnovata e molto compatta ma che mantiene pressapoco stesse linee, motore sarà sicuramente stratosferico, ma come notano altri son arrivati un pò in ritardo, per vendere tanto doveva uscire a inizio anno quando le japp ormai son tutte ferme, la concorrenza non starà a guardare. Rimane il dubbio affidabilità, manutenzione, ma soprattutto il grosso interrogativo della rete di assistenza e ricambi, ora che i prezzi sono umani è in questi settori che serve impegno da parte di mv. Speriamo che almeno si buttino sulle competizioni per alimentare passione e vendite. Ora manca solo una aprilia 600 all'appello.
    crazyscientist -
  • 25. giapponesofili frustrati

    Il rumere di questa moto è di un TRE cilindri!!! So che per gli amici con le HONDA può essere difficile comprendere questo concetto.... Avete mai sentito una Triumph??? Ecco.... quel rumore più scuro, gutturale e personale è quello che voi pensate essere rumore di ferraglia... Ma il ronzio da rasoio elettrico dei vostri motori che cos'ha di così accattivante??? Se non avete i soldi per comprarvi moto decenti non e con un pò di personalità non è che potete rompere l'anima agli altri!!
    dbarbarelli -
  • 26. x dbarbarelli

    Ahahah, grande, mi hai tolto le parole di bocca! :-)
    JoVor -
  • 27. moto

    Scusate....mi sembrate delle comari al bar con la tazza del cappuccino in mano...... LA MV e' bellissima non ci piove....ma CBR e' sinonimo da anni di affidabilita' ,potenza con un prezzo abbordabile... LA "vecchia CBR F per esempio era bella potente un giusto compromesso tra sportivita' e comodita'...nel senso che potevi farci anche del turismo in due... Fidatevi ....che io mi sono rotto la schiena sulle Ducati carenate... La CBR e' una signora moto CBR600F .
    linusdromico01 -
  • 28. @ dbarbarelli

    Mio caro, ti posso assicurare che non sono frustrato e che sono mooooolto felice del mio CBR. A me non serve andare nel box e mentro guardo la MV penso a chi non l'ha comprata e penso che siano dei frustati per giustificare i soldi buttati. Inoltre, ti posso assicurare (penso anche gli altri) che per portare al limite la componentistica della CBR RR devi essere un bel manico e le persone che si vantano di avere sospensioni e impianti frenanti da motoGP, non si rendono conto che utilizzavano solo 50% delle possibilità reali delle componenti originali della moto. Quindi posso concludere dicendo che avere freni Brembo o sospensioni Ohlins per noi comuni mortali è solo un vanto da BAR.
    CicoRR -
  • 29. DaTE Retta a me....

    senza dare giudizi sull' MV che non ho visto e sentito e provato. MA un pò di storia ci vuole, come antefatto. Ho 52 anni vado seriamente in moto da 40 meno seriamente per gioco da 44. Ho avuto motociclette di ogni tipo percorrendo i modelli anni 70 fino a quelli di oggi. Ho avuto Monocilindrici, Bicilindrici , molte 4 cilindri. Intorno ai 48 anni con molta esperienza alle spalle, provai e acquistai un 3 cilindri Triumph 1050 , eppure di moto che mi avevano entsiasmato ce n'erano , mi sono innammorato del 3 cilindri ed è un amore che non è finito da allora e continua. Ora ho sempre il tiger , poi un Bmw HP Sport , e ora per confermare l'amore sto acquistando uno Speed 955. Questo per dire che prestazioni e numeri scritti su grafici e carta , non possono nulla contro il fascino del 3. Saluti
    piega996 -
  • 30.

    CBR blea. Non per dire... ma è proprio il tipico oggetto senz'anima
    LyoKey -
  • 31.

    Chi capisce di moto sotto al sedere si mette 2 cilindri o al massimo 3. Il 4 cilindri in strada non serve assolutamente a nulla, per farlo camminare deve girare oltre i 7/8000 giri, quindi crei pericolo per te e per gli altri. Il pompone ducati e ktm e il raglio del 3 triumph e ora mv.......queste sono moto.....
    andreawake -
  • 32. @CicoRR

    Non metto in dubbio che alcuni componenti spesso siano più un lusso che una reale esigenza per l'utilizzo che ne fanno il 90% dei comuni mortali... ma qui si parlava dell'anima della moto e della personalità... Francamente quando vedo e sento questa moto (io ho una Triumph), provo una sensazione animalesca e atavica che il CBR, e tante altre colleghe, possono solo spegnermi... poi che cosa vuol dire.... da amante delle moto io posso anche prendermi la F4 Tamburini e non saperci stare nemmeno in equilibrio....mica si misura tutto col parametro del manico..
    dbarbarelli -
  • 33. Bella!!!!

    Mi sembra che nel panorama delle moto italiane vada a riempire una posizione vuota!!!! Speriamo solo che il prezzo sia umano, almeno competitivo con le jap!
    PaoloBrum -
  • 34. spettacolo

    Spero che la qualità costruttiva e dei componenti sia quella di una volta e non quella vista sulle ultime mv "made in usa"... Per quanto concerne il resto reputo azzeccata la scelta di investire nel 3 cilindri da 675. E' il motore giusto per una media, coppia corposa e alti accettabili, ci sono tutte le carte in regola per divertirsi. Il prezzo, quello purtroppo, penso non possa competere con le jap (gran moto anche loro, ma non al livello di mv)
    mach02 -
  • 35. @ dbarbarelli

    Naturalmente ogni sensazione è oggettiva, ti posso dire che a me, invece, tutte le moto trasmettono qualcosa, dalla HD alla TM, dal quattro al bicilindrico, proprio perchè amo le MOTO e non il MITO. Per me l'importante è che abbia due ruote, le marce e tanta voglia di portarmi. Forse oggi come oggi, si vivono più i miti e gli stili di vita, ma ti posso assicurare che non avrei diffocoltà a trovare un'anima anche nel Cucciolo della Ducati. LAMPS. @andreawake Ma che discorsi fai??? Perchè tu ci capisci di moto???? Allora cos'è un anticipo, il rollio, il beccheggio, il chattering, la detonazione, il precarico, l'avancorsa, il passo e per aiutarti cos'è l'effetto giroscopico??? Lo sai che con la moto in velocità (anche 50km/h, non serve correre) se giri il manubrio verso destra la moto va a sinistra??? PERCHè mio caro professorone.
    CicoRR -
  • 36. boh!?

    io a 50 all'ora se giro a destra vado a destra :-)
    piega996 -
  • 37. Che 2 balle..

    ..che ogni volta bisogna tirar fuori sto Italia vs Giappone, non si può commentare l'articolo e basta?! chissenefrega quanti cilindri abbia e dove la producono, ognuno si trova meglio con un tal modello e tutti siamo motociclisti felici e contenti.
    Uovogsxr -
  • 38. Se avete qualke dubbio...Honda!

    Le MV sono bellissime moto, esteticamente, ma è l'azienda che non è capace a tenersi ben stretti i clienti, anzi...x i problemi che hanno le loro moto, sono solo capaci a dirti "i concessionari non sono obbligati a dare assistenza"...intanto, TU...hai comprato una MV nuova da loro!!! L'affidabilità, ciclistica e xkè no...bellezza, HONDA!!! Se volete vederne una tirata bene andate sulle vendite usate, CBR 1000 RR ABS HRC 2010...è la mia...ke non vendo... :-)! referente Emanuele. Poi ne parliamo anche di estetica...
    manuchao81 -
  • 39. Mah..!!

    Che vorrebbero fare co sta moto! Finiture scarse, rumore pietoso, estetica copiata... Hanno voluto dimostrare quanto le JAP sono avanti ho capito..! Al suo posto comprerei una R6 ad occhi chiusi.
    R1 0201 -
  • 40.

    Moto bellissima, non c'è che dire ma insensata perchè estrema. Ovvio che sia una mia opinione ma nessuno pensa di tornare a moto più stradali, benchè sportive? Anche nelle moto si è arrivati ad eccedere in tutto: nella cilindrata, nel peso, negli assetti, nelle linee. La stessa VFR, che io prediligo, è diventata un pachiderma che pesa più del GS. Mah, io mi fermo e lascio andare avanti gli altri.
    ginopino -
  • 41. miii... che discorsi....

    miii che cavolo di commenti... ci manca che ora tirate giù le mutande e fate a gara a chi ce l'ha più lungo--- mamma mia...
    PaTos04 -
  • 42.

    questa minimo costerà 15.000€ o più .......poi voglio vedere chi se la compra a quel prezzo
    MAXPOWER01 -
  • 43. barbarelli

    secondo te una qualsiasi 1000 jap o italiana che sia due cilindri o qurattro quando la porti al limitatore e giù via un'altra marcia e combatti per tenere l'antariore a terra e senti il motore che urla da paura (chiaramente in pista) non è una sensazione animalesca???io ho una suzuki gsxr 750 pronto pista e ti posso assicurare che mi trasmette delle sesazioni stupende alla casanova savelli alle arrabbiate alle biondetti alla bucine ecc ecc io adoro l'urlo del 4 cilindri in linea.......e mi rendo conto che per sfruttare al meglio una ipersportiva 4 cilindri devi per forza andare in pista....ma visto che a me piace molto e non ho molta disponibilità economica preferisco comperare una moto economica ma efficace e affidabile per andare a girare in pista se poi consideri che mi piacciono le caratteristiche di queste moto senza anima per me è il massimo anche se devo dire che le italiane sono molto belle e sicuramente quando avrò maggiori disponibilità economiche per andare su strada mi comprerò un bel bicilindrico italiano (preferisco la naked la streetfither è stupenda) o questa bella tre cilindri......
    mancio763122 -
  • 44. requisiti

    Se vogliono vendere ci deve essere affidabilità, il prezzo deve essere uguale o inferiore alla concorrenza, poi serve sviluppare la rete di assistenza e ricambi che non si avvicina nemmeno col binocolo a quella japp in italia. Inoltre per alimentare le vendite e la passione bisogna partecipare al più presto a competizioni serie e far vedere che si mette dietro qualche japp, e continuare a sviluppare questa moto. Per il resto è sicuramente una moto valida, il prox anno si parla già del nuovo cbr 600, sicuramente delle altre japp 600, per non parlare di aprilia o ktm che potrebbe tirare fuori qualcosa.
    crazyscientist -
  • 45. io c'ero

    Ragazzi io ero lì a cascina costa domenica quando è stata accesa da castglioni (figlio) e AGOSTINI (giu il cappello); moto stupenda anche se ancora non definitiva e un sound che mi ha fatto venire la pelle d'oca (il video non rende giustizia ,davvero incredibile) non è paragonabile a nessun altra moto questa è un altra cosa p.s. Castglioni a confermato inizio vendite fine settembre a €11.900 il collaudatore che era lì è stato forse troppo di parte ma rimane cmq una gran manetta http://www.youtube.com/watch?v=3UTSdcaNuho
    mr tony9519 -
  • 46. chi parla dovrebbe sapere

    1) io HO (e non VORREI avere) sia una F4 che una HONDA CBR...e la Honda è pure più recente ma quello che volevo, anzi DOVEVO, dire agli hondisti più incalliti è che la mia F4 è migliore per sound e stile e la uso molto più spesso. Il sound honda? da tipica jap...mio fratello ha un monster 900 I.E. e quello sì che ha un rombo degno d'essere ascoltato (frizione a secco a parte) mentre la CBR ha il suono come quello della mia vecchia Mito 125 e poco oltre quindi fatela finita di criticare solo perché mossi da invidia o dal tipico uso italiano di abbassare il capo davanti agli stranieri...detto questo potete anche lamentarvi ma è così.
    Joel.Li Puma -
  • 47. @piega996

    ciao a tutti. ho sempre letto ma mai commentato mille e mille articoli e commenti di tutti. sembra di essere allo stadio (cosa che io odio non come sport ma per la m...che ci gira attorno).il commento di piega (a 50 manubrio a destra e giro a destra)è semplicemente grandioso!!!mamma mia quante che si leggono.andate in moto e divertitevi,che è meglio!
    yoho -
  • 48. @ joel.li puma & yoho

    Perdonami, ma perchè dovrei essere invidioso??? Sono felice che tu hai due moto e che noi "barboni" che ne abbiamo una e anche Giapponese siamo degli invidiosi. Per fortuna che si sono quelli come te che ci illuminano il cammino in questa vita buia e piena di dubbi. @yoho Piega è un grande, ma spero che tu stai sottolineando la battuta e non stai ironizzando su quello che ho scritto nel post 35, perchè quello che ho scritto è vero, dato da un principio fisico chiamato effetto giroscopico. LAMPS.
    CicoRR -
  • 49. Rumore...zoppo!

    Premesso che amo il pompone e possiedo un quattro cilindri Jap (budget limitato) il rumore dei 3 cilindri mi sembra....zoppo! Mi riallaccio alla classifica del grande Nico! Cmq gran bel design! Speriamo vada altrettanto bene quanto è bella! Forza MV!
    JBoja -
  • 50. è

    zoppo...per quello è affascinante...
    piega996 -
  • 51. daddo

    diciamo che tu il rumore del 3 cilindri non lo conosci, quindi hai poca pratica co sto mondo. La registrazione non è fatta bene e tu non avendo ascoltato realmente un bel 3 cilindri , hai sentito rumore di barattoli. Oppure denigri tanto per...
    piega996 -
  • 52. e' una moto italianaaa.....siatene fieri!!!!

    e' bella ed emozionante questo e' un dato di fatto.......ma la principessa che porta alta la nostra bandiera e' la bellissima e validissima aprilia rsv4.....fantastica !!
    fabrix06 -
  • 53. Troppo...12k

    ...per sfondare il mercato, soprattutto in questo periodo di magra, ma spero vivamente di essere smentito... Mi piacerebbe provarla......ovviamente solo ed esclusivamente in pista per vedere se e come se la gioca con triumph. Per il resto solo ed esclusivamente puro spettacolo per gli occhi e per le orecchie!
    Babio -
  • 54. Effetto giroscopico...

    Leggendo i commenti mi sono imbattuto nel commento 35 dove c'è scritto (almeno così si puó dedurre) che per capirne di moto bisogna conoscere i vari significati di anticipo rollio detonazione ecc...ma a dir la verità per conoscere quelle cose basta un po' di tempo su wikipedia...il sapere certe cose non credo denoti il capirne o meno di moto...anzi credo che molti motociclisti non sappiano neanche tutti i significati precisi di tutte quelle cose e di molte altre legate al funzionamento di una moto! Comunque la cosa che più mi ha colpito è stata l'introduzione dell'effetto giroscopico con la seguente affermazione "se giri il manubrio a destra la moto va a sinistra!" e naturalmente la battuta del commento 36 era inevitabile e simpatica:)! Ma poi scorro e vedo nel commento 48 si ribadisce il discorso effetto giroscopico chiamandolo addirittura "principio fisico"!!! Allora visto che sembra essere così importante chiamiamolo come si deve: l'Effetto Giroscopico è un insieme di fenomeni legati alla conservazione del Momento Angolare! Poi magari ho interpretato male io l'affermazione ma non è vero che se la ruota sterzante (ovvero il giroscopio) va a destra la moto va a sinistra...o meglio è vero che l'effetto giroscopio influisce nel cambiamento di traiettoria infatti è l'inclinazione del mezzo(bici o moto o trottola...) che proprio grazie a questo effetto fa "curvare" e se ti pieghi a destra andrai a destra a sinistra andrai a sinistra...Quello che dici tu non è un modo per curvare ma è un modo per ottenere l'inclinazione della moto in quanto esercitando una forza su un piano parallelo al piano che contiene l'asse di rotazione della ruota(il manubrio della moto) si crea un effetto giroscopico che porterà la moto a inclinarsi nel verso opposto a quello in cui si è girato il manubrio! Il fatto del dare una piccola sterzata in direzione contraria a quella della curva al manubrio prima dell'ingresso in curva non è un modo per girare ma è un modo per inclinare la moto e rendere più agevole l'ingresso in curva(infatti io non ho mai visto nessuno curvare solo girando il manubrio!)...l'effetto giroscopio è come se fosse una sorta di alternativa allo sporgersi dalla moto con il corpo spostando il baricentro del sistema moto-pilota dalla retta di appoggio delle ruote sull'asfalto! Ah l'effetto giroscopico è anche quello che ti tiene in equilibrio quando vai dritto! Siccome sembra che per parlare di moto bisogna essere degli esperti certe cose sii un po' più preciso e illustra ai comuni mortali questi concetti...oppure accetta le battute senza rispolverare grandi paroloni perchè non è questa la sede per parlare di effetti fisici...qui si parla di passione per moto...e la passione non è fatta solo di sapere o meno effetto giroscopico e tante altre cose tecniche! Io non sono un professorone ne uno che sà tutto...ma ti ho detto cos'è l'effetto giroscopico(anche se la mia spiegazione non è forse precisissima!) e quindi cosa vuol dire che ora sono uno che ne capisce e ne sà di moto?! Credo di saperne molto meno di quelli che hanno commentato e che non sanno cosa sia questo misterioso effetto! Non capisco perchè bisogna darsi contro pure su questa passione comune che è la moto...
    code03 -
  • 55. ECCO LA!!!!!!

    è più bella che mai, forse forse di più della F4, in alcuni particolari. forme da urlo. ma bando all'estetica, il motore è una bomba, 140 cavalli!!!! e 15.000 giri/min.!!!! in poche parole è fantastica
    marchi.davide -
  • 56. caro code03

    vorrei solo dirti che quella cose che ai detto non sono tutte false, però su una avrei da obbiettare. sul dire che per sapere il significati di anticipo rollio detonazione absti solo andare su wikipedia, hai pienamente torto. perchè? perchè telo dice uno che fa la scuola per imparare ad essere un meccanico di veicoli, e per sapere quelle cose e dico saperle ci vuole ben altro che wikipiedia perchè non è facile capire il funzionamento di alcune cose molto complcate. se no, non ci sarebbero fior di ingegneri che ci lavorano giorno e notte.
    marchi.davide -
  • 57. @ codeo3

    Ciao, se pensi che il mio commento era fuori luogo, il tuo lo è di più. Mio caro poi tanto per dire, se non utilizzi l'effetto giroscopico, che conosci bene, la moto va dritta e spostando solo il peso non pieghi da nessuna parte, soprattutto in velocità. Poi se te sposti il baricentro e nel spostare il corpo ti "appoggi" di peso, imprimendo una forza maggiore sul manubrio nella direzione in cui vuoi girare non è colpa mia se utilizzi questo effetto senza rendertene conto. Inoltre perdonami, Clarke è un guru se parla di tecnica e io che accenno ad un minimo sono un idiota? Poi se LEGGI capisci che io ho solo ribbadito all'amico "yoho" che il mio commento non era solo una battuta, ma che è un effetto reale. Per finire io parlo di fenomeni che circondano il mondo dei motori (di cui sono appassionato) e di fenomeni che girano intorno ad esso senza andare fuori luogo (non ho parlato di motore stellare o wankel).
    CicoRR -
  • 58. marchi.davide hai ragione mi correggo!

    chiedo scusa se mi sono espresso male! siccome io mi riallacciavo a un commento che era stato fatto in cui si chiedevano i significati di rollio detonazione ecc. come se chi non sapesse certe cose non potesse parlare di moto io mi sono limitato ad affermare che per dire che cos'è una detonazione per esempio basta andare su wikipedia e il gioco è fatto....il mio intento era quello di sottolineare quanto quell'affermazione in questo contesto fosse insensata! NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE dire che per CONOSCERE certe cose basta internet! come hai detto tu ci vuole testa lavoro e studio per conoscere veramente certe cose!!! ripeto non volevo assolutamente insinuare che internet può dare questo tipo di conoscenza!!! chiedo ancora scusa se qualcuno mi ha frainteso...
    code03 -
  • 59. @ codeo3

    Mi dispiace che persone come te cercano solo di offendere e non discutere. Il mio post ha molto senso e se non lo hai carpito, non posso prendermi la colpa o i tuoi attacchi. Per semplificare in questo articolo si parla di una moto e ci sono persone che la lodano e la criticano, ma soprattutto criticano altri costruttori. Per criticare mio caro si deve conoscere e non criticare senza senso. Quindi ti rispondi da solo che se non conosci come funziona una moto, come fai a criticarla? Te puoi criticare l'aerodinamica di una moto (dico aerodinamica come sospensioni o freni), se non sai nemmeno come calcolare il CX e migliorarlo? NO. Allora non puoi criticare chi ha costruito la moto solo perchè non ti piace (o peggio perchè non l'hai comprata o non tifi il pilota che la guida) dicendo che non l'ha saputa costruire.
    CicoRR -
  • 60. @CicoRR

    sisi lo sò benissimo che il mio commento era più fuori luogo del tuo ma era solo per sottolineare quando sono rimasto sorpreso dalla tua affermazione che ti incollo qui "@andreawake Ma che discorsi fai??? Perchè tu ci capisci di moto???? Allora cos'è un anticipo, il rollio, il beccheggio, il chattering, la detonazione, il precarico, l'avancorsa, il passo e per aiutarti cos'è l'effetto giroscopico??? Lo sai che con la moto in velocità (anche 50km/h, non serve correre) se giri il manubrio verso destra la moto va a sinistra??? PERCHè mio caro professorone." in cui prima gli davi dell'ignorante e poi eri tu stesso il primo a parlare di effetto giroscopico in modo a mio avviso errato! magari sei un fisico o un meccanico non sò però l'unico scopo che aveva il mio commento era quello di sottolineare il fatto che qui non si parlava di tecnica ma solo della splendida F3 e ognuno dava il suo parere...appena uno ha scritto una cosa diversa da come la pensi tu lo hai attaccato parlando addirittura di tecnica! Non mi permetterei mai di darti dell'idiota perchè non ti conosco e anche se ti conoscessi non lo farei lo stesso...però come hai detto tu Clarke è un guru e parla di tecnica...lascialo fare a lui...o se lo fai però fallo in modo corretto! E per finire ancora un piccolo chiarimento: l'effetto giroscopico non puoi non utilizzarlo! siccome la ruota gira e la moto si muove abbiamo il principio di conservazione del momento angolare e quindi effetto giroscopico! l'effetto giroscopico è anche responsabile dei cambiamenti di traettoria di un mezzo a due ruote! il cambiamento di traettoria è dovuto all'inclinazione del mezzo che curva proprio per effetto giroscopico! l'inclinazione può essere provocata o da uno spostamento del baricento dalla parallela alle ruote(il pilota che si sposta) oppure dando un piccolo colpo in direzione contraria a quella in cui si vuole piegare(quindi per riallacciarsi a quelo che dicevi tu se ruoti la moto non curva,si "sbilancia" dalla parte opposta per far poi spostare il baricentro e poi piegarsi e infine curvare!) per finire la forza che si imprime al manubrio durante la piega serve a contrastare proprio l'effetto giroscopico che tenderebbe a far "chiudere" il manubrio. comunque si potrebbe andare avanti per giorni quello che volevo dire è che te la sei presa con andreawake che la pensa diversa da te dandogli dell'ignorante e poi con un bel professorone in aria di sfida...ma tu sei sicuro di sapere bene quelle cose e di avere le capacità per usarle "contro" gli altri? Perchè sai c'è differenza tra "parlare di certe cose" ,che è assolutamente lecito e costruttivo, e usarle per dare degli ignoranti agli altri! E ribadisco non volevo darti dell'idiota ma mi ha colpito il tuo modo di rispondere perchè non ne ho trovato il motivo! E per parlare di MV...media cilindrata,140cv,15.000 giri/min, 4 mappature di cui una personalizzabile, io dico che è una gran moto anche se sembra una F4 snellita
    code03 -
  • 61. @ codeo3

    Sono felice di sapere che continui a vantarti della conoscenza dell'effetto giroscopico e che stai sempre più dimostrando la tua incoerenza nei post. Critichi me e poi continui sullo stesso argomento. Il mio primo post era in mia difesa e in difesa di tutti gli altri che comprano moto 4 cilidri. Forse ti è sfuggito ma il "tuo amico" ha insinuato che chi non compra le moto che decide lui non capisce di moto. Quindi con tutte le tue belle parole hai solo dimostrato che cercavi un momento di gloria, senza capire il senso dei messaggi e intromettendoti nella discussione tra altri senza nemmeno capire il vero senso di un messaggio. Io non voglio far passare nessuno per ignorante, e ci mancherebbe, ma sentirmi dire da qualcuno che non capisco di moto perchè non ho comprato un bicilindrico o un 3 cilindri mi sembra troppo. Allora ho chiesto al professorone di espormi il motivo per cui ho sbagliato parlando di tecnica e non di chiacchiere. Perchè è meglio un bicilindrico rispetto un 4 cilindri??? Esiste una regola esatta per scegliere una moto?? Spero di non averti offeso, perchè non è mia intenzione, ma smettila di attaccare. Leggi bene o chiedi prima di giudicare. Spero di averti esposto nel modo migliore la mia poszione. LAMPS.
    CicoRR -
  • 62.

    io credo che come hanno rilanciato ducati, rilanceranno anche mv augusta. i castiglioni, sono persone serie, che creano moto con passione. La moto c'è poco da dire, è bellissima, forse in ritardo con la vendita, ma sarà una moto che nn avrà niente da invidiare ad una nippo, bensì il contario. La cosa che però nn capisco, è tutta questa "nenia" di paragonare sempre una italiana, con una straniera; io credo che le moto sono come le donne, cerchi di prenderti quella che ti piace, punto. La F3 secondo me, farà strage di appassionati della categoria, è veramente ben fatta.
    Sbando_1 -
  • 63. @CicoRR

    si devo dire che su questo hai ragione mi ero solo fermato alla tua parte senza vedere tuto il contesto in modo chiaro e per questo ti posso chiedere scusa! non preoccuparti non ero in cerca di gloria non mi interessa assolutamente! comunque riguardo alle tue due ultime domande ti posso dare due risposte: un criterio per scegliere la moto non esiste universalmente ognuo sceglie quello che gli piace a seconda dei gusti e degli stili di guida; invece per quanto riguarda 2 o 4 cilindri la differenza sostanziale è che il 2 cilindri eroga una coppia più sostanziosa e distribuita più equamente su tutto l'arco dei giri invece il 4 cilindri che è più frazionato eroga potenza e coppia tutta agli alti giri! quindi teoricamente il due cilindri sarebbe meglio per un uso su strada in quanto è anche più pronto sotto e in alto rimane lineare...il 4 sarebbe perfetto per un uso più sportivo! il tre diciamo è una via di mezzo che non ha la coppia del 2 e la potenza in alto del 4 sopra maesto tre cilindri MV sviluppa 140 cavalli a 15000 giri quindi credo che in MV abbiano fatto un gran lavoro sul motore! comunque con l'elettronica di oggi le differenze si sono smorzate parecchio! spero che queste risposte vadano bene e che siano meno fuori tema :)
    code03 -
  • 64. @CicoRR

    Posso chiederti scusa perchè mi essendo stato colpito dal tuo commento non avevo ben analizzato la situazione generale con l'attacco che ti era stato portato...comunque riguardo alle due ultime domande che hai fatto: un criterio universale non esiste per scegliere la moto ognuno sceglie in base ai gusti e allo stile di guida; invece per quanto riguarda 2-4 cilindri la differenza che si puó apprezzare di più è che i 2 cilindri hanno una coppia più sostanziosa e distribuita più equamente sull'arco dei giri di funzionamento,hanno quindi anche un buono spunto perchè la coppia c'è anche ai bassi regimi...i 4 cilindri invece danno potenza e coppia tutti in alto...quindi i due cilindri potrebbero essere più indicati per un uso su strada ma anche sportivo mentre i quattro cilindri sarebbero più da pista pura,anche se ormai grazie all'elettronica si guidano e si godono bene anche i 4 cilindri su strada. Poi ognuno sceglie quello che vuole! Ah in generale poi il tre cilindri non ha la coppia del 2 ne la potenza del 4....ma come puoi leggere sopra questa MV ha 140 cavalli e gira fino a 15000 giri/min...quindi sembra essere superiore agli altri e come è già stato scritto il motore è spettacolare!
    code03 -
  • 65. @ codeo3

    Non ti preoccupare assolutamente, non me la prendo. :D Poi condivido pienamente la tua opnione sul due, tre e quattro cilindri, hai esposto bene la differenza dei motori e condivido in pieno la buona riuscita di un motore 3 cilindri per un utilizzo misto. Per la MV concordo sulla moto, eccezzionale sia esteticamente che tecnicamente, ma il mio dubbio è: conquisterà il mercato? Chi lo sa, staremo a vedere.LAMPS.
    CicoRR -
  • 66. Ma, i tre cilindri sono italiani....fu Triumph a c

    La MV di Agostini, la 350, era 3 cilindri. la Triumph tentò di uscire dalla anzianità dei suoi bicilindrici con un 3 cilindri 750, e BSA simile, proprio per la efficienza di quello schema. Ergo...
    Doc430 -
  • 67. Arte italiana pura

    Un oggetto meraviglioso, che poteva essere concepito solo da tecnci veri ed appassionati, che non badano ai sondaggi del marketing ma tendono solo al BELLO. Sembra retorica, ma la tecnica sopraffina si unisce alle soluzioni originali per dar vita ad un oggetto senza tempo, una scultura che sta bene in mezzo ad una piazza, sotto ad una loggia, cosi come su un passo appenninico in mezzo ai castagni. Mi ha colpito ancora più della F4, forse per quel motore favololoso che mi fa venire in mente non certo le Triumph, ma le MV500 GP e le indimenticabili LAVERDA 1000, dalle 3C alla bellissima RGS. Paragoni con le Jap non sono nemmeno proponibili; mondi e filosofia opposte. Certamente non verranno cancellate le vendite delle altre 600, che però la guarderanno impotenti dal loro mondo di plastica e la lasceranno passare come una regina in mezzo alla folla. SAluti
    rgs1000 -

Per poter inserire un commento devi essere un utente registrato.
Se sei registrato, effettua il login
Oppure clicca qui per registrarti