mostra aiuto
Accedi o registrati
Campionato Italiano

Motor Bike Expo 2017: presentato il CIV ELF 2017

- Presentato a Verona il campionato ELF CIV 2017. Un nuovo Title sponsor per un campionato che si conferma un probante ed indispensabile trampolino di lancio per i nostri giovani
Motor Bike Expo 2017: presentato il CIV ELF 2017

E’ stato presentato al Motor Bike Expo di Verona il Campionato Italiano di Velocità 2017 che prende quest’anno il nome di ELF CIV in quanto TotalErg ELF sarà il Title Sponsor di quella che è la più importante manifestazione motociclistica nazionale. Grazie al supporto dell’azienda di carburanti e lubrificanti, che diventa anche fornitore unico di benzina, il montepremi del CIV sale alla ragguardevole cifra di 139.500 euro, allargando anche il numero dei premiati.

Era ovviamente presente a Verona il nuovo Presidente FMI Giovanni Copioli, che ha ricordato come siano ormai otto anni che il CIV viene gestito direttamente dalla Federazione, e come il campionato Italiano sia ormai diventato l’indispensabile trampolino di lancio per tanti giovani piloti, verso i campionati mondiali, grazie ad una vera e propria filiera creata dalla nostra FMI, che inizia dalle minimoto. Capioli ha inoltre ricordato come anche Dorna segua con attenzione il CIV, tanto da trarre spunto dal nostro campionato per il regolamento del nuovo mondiale SS 300.

Giovanni Copioli con Giulio Gori

Il Responsabile FMI per il CIV Simone Folgori ha illustrato le caratteristiche di una formula vincente per numero di iscritti e valore sportivo e si è soffermato sul fatto che siano sempre di più i team di caratura mondiale che gareggiano nel CIV. Quest’anno oltre a realtà consolidate come il Team MTA, il Team Gresini, il Team SIC 58 e la presenza della VR46 Riders Academy con RMU Racing, debutterà nel CIV Moto3 il team di Max Biaggi, che ha scelto il nostro campionato nazionale per l’inizio di una scalata che prevede in futuro la partecipazione al mondiale di categoria.

Anche nel 2017 le classi saranno sei: SBK, Moto3, SS, Premoto3 125 2T e 250 4T e SuperSport 300. Quest’ultima categoria ha debuttato lo scorso anno, raccogliendo subito un notevole successo soprattutto a livello di partecipanti (oltre 50). Saranno ancora una volta i circuiti internazionali di Imola, Misano, Mugello e la rinnovata Vallelunga ad ospitare i sei appuntamenti e le dodici gare previste dal calendario 2017. Si inizia il 22 aprile a Imola, per poi chiudere proprio a Vallelunga il 7 e 8 Ottobre. Prevista una sola pausa, nel mese di agosto.

Per quanto riguarda la copertura televisiva anche nel 2017 il CIV sarà visibile su SKY (canale 208 Sky Sport MotoGP HD) ed in diretta streaming su Sportube (accessibile anche dal sito civ.tv). Pirelli ha confermato la sua presenza come fornitore unico di pneumatici per la classe SS600 e lo stesso ha fatto Dunlop nelle classi Moto3 e Premoto3. In Superbike e nella SS300 i piloti potranno scegliere liberamente quali pneumatici utilizzare, ma va rilevato come Michelin, dopo aver scelto alcuni anni fa proprio il CIV per sviluppare le sue coperture racing, abbia deciso di ritirarsi dal campionato italiano.

Il responsabile CIV Simone Folgori

Come negli anni precedenti i weekend di gara saranno arricchiti da alcuni trofei, primo fra tutti il National Trophy organizzato dal Moto Club Spoleto, che nel 2017 festeggia la decima edizione. Confermate le classi (Moto2, 600 Supersport e 1000 SBK in configurazione Open) che sin contenderanno il trofeo in 7 round divisi con 6 appuntamenti per ognuna delle due categorie, più due giornate di test precampionato. Oltre al National Trophy ci correrà anche la Yamaha R1 Cup, campionato monomarca riservato alla Yamaha YZF-R1. Nel Trofeo organizzato dal Motoclub Motoxracing ed EMG eventi in collaborazione con Yamaha Motor Europe – Filiale Italia, Dunlop sarà il fornitore unico di pneumatici, le gare saranno 6 ed una speciale classifica under 27 darà la possibilità di vincere una wild card nelle gare del campionato Europeo STK1000

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento