Suzuki Burgman 2014

Suzuki Burgman 2014
Francesco Paolillo
La famiglia Burgman compie 15 anni. Un'occasione per riparlarne con dei test particolari organizzati dalla specialista Dekra. Una qualità comune ai Burgman è la comodità, unita alla docilità di comportamento, e il 650 conferma le ottime prestazioni
22 giugno 2014

In un’afosa giornata di giugno ci ritroviamo sul Circuito di San Martino del Lago, o meglio nel paddock del circuito, per festeggiare i quindici anni di Suzuki Burgman, lo scooter che esordì sul suolo italico nel lontano 1998 con il modello 250. Affiancato poi dalle versioni da 400 cc, un anno dopo, per poi fare capolino nelle cilindrate minori con i 125 e 150, arrivati nel 2002 (il 200 è stato presentato nel 2007), anno in cui esordisce anche il maxi 650, un record di cilindrata per il settore degli scooter di quegli anni.

Cosa ci fanno degli scooter a San Martino? È presto detto, per il compleanno della Burgman Family, Suzuki Italia con la partecipazione del partner storico Motul, fornitore ufficiale di lubrificanti ma che ha nel suo listino tutta una serie di prodotti specifici per le due ruote e per i suoi utilizzatori, e Dekra, che si è occupata di studiare dei percorsi di prova ad hoc per gli scooter nipponici, ci consentirà di saggiare le doti di guida dei maxi scooter Suzuki, e di conseguenza anche le nostre!

Il 125 e il 200 si sono distinti per l’eccellente agilità e il bilanciamento dei pesi. Baricentro e sella bassi aiutano nelle manovre a bassa, se non addirittura bassissima velocità

Dekra è una società tedesca, con sede anche in Italia, che fornisce servizi di revisione dei veicoli, testing, certificazioni e omologazioni, oltre a tutta una serie di corsi guida, chi allora meglio di loro poteva studiare e realizzare un percorso di prova. Nel nostro caso i percorsi approntati sono stati cinque, uno in più delle versioni attuali del Burgman che sono quattro.
Iniziamo con due prove di slalom dedicate ai due Burgman di minore cilindrata, il 125 e il 200, che si sono distinti nei test a loro dedicati per l’eccellente agilità e il bilanciamento dei pesi. Baricentro e sella bassi aiutano nelle manovre a bassa, se non addirittura bassissima velocità. I raggi delle curve da percorrere per affrontare gli slalom, erano volutamente di raggio variabile, caratteristica che ha permesso di apprezzare la precisione dei comandi, in particolare la risposta del gas, che andava modulata millimetricamente, e quella dei freni (dotati di ABS), perfettamente gestibili.

Suzuki Burgman 200, 400 e 650 
Suzuki Burgman 200, 400 e 650 


Adesso tocca al Burgman 400 per il quale è stato approntato un percorso prova leggermente differente, con una prima parte particolarmente impegnativa, con cambi di direzione in spazi ristretti, e una seconda parte caratterizzata da un allungo con una curva ampia e un’inversione di 180°. Le dimensioni abbondanti del quattrocento non intimoriscono più di tanto, anche perché il bilanciamento e la guidabilità di questo scooter sono davvero eccellenti e lo pongono sul podio virtuale di un eventuale confronto con la concorrenza. Il motore monocilindrico eroga in maniera splendida i 33 cv a disposizione mentre il comfort rimane a livelli d’eccellenza, anche se il contesto della prova non permette di apprezzarlo veramente.
Come per il test precedente, apprezziamo la perfetta risposta dei comandi del gas e dei freni, che consentono di manovrare in maniera millimetrica alle basse velocità, aiutati in questo anche da un baricentro particolarmente basso.

Le ultime due prove, invece, permetteranno di esplorare territori inconsueti per uno scooter, perché parliamo di una prova sul tracciato dedicato ai go-kart, che affronteremo in sella al 400 prima, e al 650 dopo, per poi affrontare in sella a quest’ultimo una prova di accelerazione, per saggiarne le doti di potenza del motore bicilindrico ma soprattutto le capacità del cambio CVT, utilizzabile sia in modalità totalmente automatica sia in quella manuale (con pulsanti di selezione dei rapporti sul blocchetto elettrico di sinistra).
Tra i cordoli della pista di go-kart i due Burgman si sono mossi con disinvoltura, il 400 più agile bilanciato, il 650 forte del propulsore più potente, ma soprattutto più performante in uscita di curva. Cavalletti striscianti e luce a terra limitata ci hanno richiamato all’ordine, ricordandoci che eravamo pur sempre in sella a degli scooter che di cordoli nell’utilizzo quotidiano, vedranno solo quelli delle strade pubbliche e delle rotonde.

Tra i cordoli con il  Burgman 650
Tra i cordoli con il  Burgman 650


Dedicata al solo 650, la prova di accelerazione ha permesso di saggiare sia le doti del propulsore bicilindrico da 55 cv, sia le qualità del cambio SECVT (Suzuki Electronically-controlled Continuously Variable Transmission), il cambio automatico elettronico progettato da Suzuki, che in modalità manuale ha permesso uno spunto più brillante, anche se in termini di pochi decimi di secondo.
Per chiudere in bellezza la giornata dedicata alla famiglia Burgman, gli uomini Suzuki ci confermano che fino al 31 Luglio, per le versioni 400 e 650, sarà compresa nel prezzo l’estensione della garanzia fino a 48 mesi, oltre a un’offerta finanziaria che prevede la dilazione di pagamento per importi da 4.000 a 6.000 euro, in 24 o 36 rate , TAN zero e TAEG massimo del 4,95%. L’estensione di garanzia è comunque disponibile per tutta la gamma Burgman, così come il Pacchetto Manutenzione, previsto anch’esso nell’offerta denominata Suzuki Smile, che consente di bloccare il prezzo dei tagliandi previsti nella manutenzione programmata.

Ultime da Prove

Da Automoto.it

Caricamento commenti...
Cambia moto
Suzuki Burgman AN 400 Lux (2012 - 16)
Suzuki

Suzuki
C.so Fratelli Kennedy, 12
10070 Robassomero (TO) - Italia
011 9213711
http://www.suzuki.it

  • Prezzo 6.390 €
  • Cilindrata 400 cc
  • Potenza 33 cv
  • Peso 199 kg
  • Sella 710 mm
  • Serbatoio 14 lt
Suzuki

Suzuki
C.so Fratelli Kennedy, 12
10070 Robassomero (TO) - Italia
011 9213711
http://www.suzuki.it

Scheda tecnica Suzuki Burgman AN 400 Lux (2012 - 16)

Cilindrata
400 cc
Cilindri
1 -
Categoria
Scooter Ruote basse
Potenza
33 cv 24 kw 7.000 rpm
Peso
199 kg
Sella
710 mm
Pneumatico anteriore
120/80 - 14M/C (58S)
Pneumatico posteriore
150/70 - 13M/C (64S)
Inizio Fine produzione
2012 2016
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Suzuki Burgman AN 400 Lux (2012 - 16) e correlati