mostra aiuto
Accedi o registrati
prova scooter

Honda Vision 110 2017: Il mezzo ideale per la giungla urbana

- Estetica rinfrescata e maggiore comfort di bordo anche passeggero. Prestazioni da 125, maneggevolezza da cinquantino

Dopo il restyling dei bestseller SH, Honda, sfruttando il passaggio ai motori Euro 4 ha rifatto il look anche al piccolo Vision 110. L'estetica del compatto di Honda, prodotto in Italia ad Atessa è stata rinfrescata, non rivoluzionata e gli aggiornamenti maggiori sono stati riservati al comfort di bordo, con un occhio di riguardo per il passeggero.
 

Estetica

Per chi non dovesse avere l'occhio particolarmente allenato, il nuovo Vision potrebbe ricordare in maniere fortemente la vecchia generazione di Honda SH. Gruppo ottico anteriore con il classico disegno ad X e codino rastremato. Il nuovo Vision 110 è uno scooter senza fronzoli e non ha particolari dotazioni tecnologiche. L'illuminazione, infatti, fa ancora affidamento su lampadine ad incandescenza, luce stop e frecce comprese.

Il look ora è più moderno, più affusolato; la pedana più ampia e, in aggiunta, la sella è a soli 770 mm da terra, 1,5 cm in meno rispetto alla versione precedente. Il restyling ha anche interessato il comfort del passeggero: grazie alla nuova sella, che ha guadagnato una nuova sagoma, e alle pedane riposizionate, spostarsi in coppia diventa più comodo.

La linea del nuovo Honda Vision

 

Casco Integrale e contenitori

Per rendere il commuting urbano il più comodo possibile, Honda ha trovato nel sotto sella abbastanza spazio per un casco integrale. Lo spazio torna comodo sia quando si parcheggia, evitando di dover portarsi dietro il casco, ma anche quando si ha la necessità di trasportare la spesa.

Comodi i due porta oggetti sul retro dello scudo, possono contenere uno smartphone, ma anche chiavi o altri oggetti comodi da avere a portati di mano. Purtroppo non si possono chiudere, quindi occhio a quando siete fermi al semaforo. Manca una presa di corrente o porta USB per ricaricare il telefono o il navigatore quando si è in movimento.
 

Motore

Con l'introduzione della normativa Euro 4, il compatto di Honda ha guadagnato il motore eSP (enhanced Smart Power), che, assieme allo Start&Stop, garantisce consumi dichiarati di 52 Km/l ad una andatura costante di 60 Km/h. La cilindrata, rispetto al modello precedente, rimane invariata a quota 108 cc, ma i cavalli salgono a 8,85 a 8.000 giri al minuto.

Il nuovo motore Euro 4 Honda Vision


 

Ciclistica, sospensioni e freni

Il telaio rimane il tubolare in acciaio, mentre all'anteriore troviamo la nuova forcella con steli da 35 mm (+4 mm rispetto al modello precedente), mentre l'ago della bilancia, con il pieno di benzina, si ferma a soli 102 kg.

L'impianto frenante, composto da disco all'anteriore e tamburo al posteriore, guadagna il CBS, il Combined Braking System. Andando a frenare con il freno posteriore, simultaneamente si aziona un pistoncino della pinza anteriore, andando ad incrementare la sicurezza in frenata. Assente l'ABS che, per cilindrate inferiori ai 125 cc non è obbligatorio. Forse un freno a disco al posteriore, nonostante non sia obbligatorio, avrebbe aiutato a ridurre lo spazio di frenata.

Il nuovo avantreno

 

Prezzi

Il listino prezzi, rispetto alla versione precedente, è stato leggermente ritoccato all'insù. Il Vision 110 costa dunque 2.290 euro, un prezzo comounque molto competitivo. Il Vision è disponibile in 3 colori: Matt Carbonium Gray Metallic, Pearl Cool White e Pearl Splendor Red.
 

La prova

Agilità è la parola d'ordine quando si sale in sella al Vision 110. Il prezzo, decisamente accessibile, lo rende un mezzo senza fronzoli, non ha equipaggiamenti particolari (manca un orologio o un computer di bordo), ma li linee sono piacevoli e le rifiniture ottime, meglio di molti scooter più costosi.

Una volta che si sale in sella, si può apprezzare la sella che, oltre a permettere a chiunque di avere un appoggio sicuro a terra, è morbida. Lo spazio per le gambe è più che generoso e, nel caso voleste caricare carichi relativamente ingombranti, non avrete particolari problemi, la pedana piatta e spaziosa corre in vostro aiuto. Se avete borse o sacchetti, il gancio sul retro dello scudo può fare al caso vostro. Purtroppo, non essendoci un cupolino, che è oprional, non c'è alcuna protezione aerodinamica.

Abbiamo testato il piccolo di casa Honda sulle strade di Roma che, purtroppo, non sono famose per essere particolarmente ben manutenute. Abbiamo quindi messo alla prova la ciclistica. La nuova forcella anteriore da 35 mm offre un ottimo ammortizzamento sulle sconnessioni e, sulle curve un po' più veloci, offre un buon sostegno. Lo stesso discorso vale per la sospensione posteriore. 

Passando al motore, siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Nonostante la cubatura sia si 108 cc, le prestazioni sono di poco inferiori ai modelli 125. La ripresa è brillante e il comfort acustico è più che discreto. Si fa sentire qualche vibrazione oltre i 50 Km/h. Purtroppo, non essendoci un computer di bordo, ci è stato impossibile rilevare il consumo medio durante il nostro test.
 

A chi lo consigliamo

Il nuovo Honda Vision 110, può essere la soluzione perfetta per due categorie di persone. In primis, per chi ha la patente B. Spostarsi nel traffico con il nuovo Vision risulta essere assai semplice e, grazie al ridotto consumo di carburante, anche economico. Grazie ad una cilindrata di 110 cc, rispetto ad un 125, il Vision ha dei costi di bollo e assicurazione più contenuti.

Grazie al peso limitato e alla sua grande agilità, il nuovo vision può anche essere adatto ai neofiti delle due ruote, che cercano un mezzo facile da guidare e, al contempo, molto accessibile.

Pregi e difetti

  • Design, Prezzo, Comfort
  • Dotazione tecnologica, freni

Sono stati utilizzati

Giacca: Tucano Urbano Aeros
Casco: Tucano Urbano El’Jet
Guanti: Tucano Urbano Aero Touch

  1 di 36  
  • stecchino, Garbagnate Milanese (MI)

    sera honda vision 110
    neanch'io comprendo il perché di questa cilindrata, per me essendo un mezzo da lavoro x un uso a 360 gradi, dovrebbe avere la cilindrata di 150 cc e raffreddato ad aria, perché il tutto sarebbe piu' robusto, se raffreddato ad acqua, necessita di radiatore e accessori, secondo me in meccanica meno accessori ci sono meglio e', ormai lo studio sui materiali hanno migliorato di molto la dilatazione dei materiali, i vecchi motori raffreddati ad aria grippavano x una differente dilatazione tra pistone e cilindro, al giorno d'oggi le dilatazioni sono controllabili sia nel cilindro che nel pistone, quindi: uno scooter x lavoro a 360 gradi io lo vedo cosi'
    150 cc a iniezione raffreddato ad aria euro 4, sostituzione cinghia a 20.000 km
    e sostituzione olio motore ogni 10.000 km serbatoio da 9 litri altezza sella non oltre 780 freni abs bosch a disco anteriore e posteriore,
  • bocciu, Genova (GE)

    Lo uso da gennaio, prima avevo il vecchio modello. Con i 2 mezzi ho fatto più di 50000 km, quindi posso scrivere approfonditamente circa le differenze tra le 2 serie. Ma mi limito a 2 considerazioni: la sella, per abbassare la seduta, è una pietra(altro che comoda e soffice), e l'assicurazione mi sembra che costi una fucilata fino a 151 cc, anzichè essere favorevole perchè 108 al posto di 125. Su questa seconda considerazione posso sbagliare o il mio assicuratore può aver calcato la mano, ma sulla prima(che ho scritto al servizio clienti Honda) non ammetto repliche. Provate a sedervi un solo attimo sulla prima serie e vedrete che quella sì era una poltrona.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Honda Vision 110 (2017 - 18)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Honda
  • Modello Vision 110
  • Allestimento Vision 110 (2017 - 18)
  • Categoria Scooter Ruote alte
  • Inizio produzione 2017
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 2.290 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 1.882 mm
  • Larghezza 670 mm
  • Altezza 1.117 mm
  • Altezza minima da terra 120 mm
  • Altezza sella da terra MIN 785 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.284 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 102 Kg
  • Cilindrata 108 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 1
  • Configurazione cilindri n.d.
  • Disposizione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri -
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 50 mm
  • Corsa 55 mm
  • Frizione monodisco
  • Numero valvole 2
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire No
  • Controllo trazione No
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 8 cv - 6 kw - 8.000 rpm
  • Coppia 1 kgm - 9 nm - 6.500 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio automatico con variatore
  • Numero marce -
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 5,5 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale cinghia
  • Telaio Trave dorsale inferiore, in tubi di acciaio
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica a smorzamento idraulico
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 220 mm
  • Tipo freno posteriore tamburo
  • Misura freno posteriore 130 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 16 pollici
  • Pneumatico anteriore 80/90-16”
  • Misura cerchio posteriore 14 pollici
  • Pneumatico posteriore 90/90-14”
  • Batteria 12V/6AH
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Honda
  • Honda Motor Europe Ltd. Italia Via della Cecchignola, 13
    00143 Roma (RM) - Italia
    848846632   www.hondaitalia.it

Nuovo: Honda Vision 110 (2017 - 18)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Honda Vision 110 (2017 - 18)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta