Rassegna Mercato

Moto, consigli per gli acquisti: tredici 125 con cui ripresentarsi a scuola

- Crescono le patenti A, cresce la voglia di moto anche fra i giovanissimi. Eccovi le 125 più belle con cui scoprire il mondo delle "targate" e con cui ripresentarsi al... Back to School!
Moto, consigli per gli acquisti: tredici 125 con cui ripresentarsi a scuola

Si torna a scuola, con tutte le incertezze del caso. Mai come quest'anno il rientro nelle aule è tutto da scoprire e capire, ma viste le precauzioni che saranno necessarie per mantenere la sicurezza all'interno delle scuole, allo stesso modo una 125 è il sistema perfetto per andarci divertendosi e mantenendo un distanziamento sociale al di là di ogni ragionevole dubbio.

E allora, visto che le vendite delle ottavo di litro stanno finalmente tornando a crescere, seguendo un trend europeo che vede le patenti A1 in costante crescita, anno dopo anno, cosa c'è di meglio che avvicinarsi al mondo delle moto vere, quelle con la targa e quant'altro, con una delle migliori della classe? Ecco quindi i nostri consigli per gli acquisti, in rigoroso ordine alfabetico, con tutte le prove dei modelli più interessanti sul mercato.

Partiamo quindi inevitabilmente da Aprilia, che ha a catalogo la sportiva RS 125 (qui il listino, qui gli annunci del nuovoqui quelli dell'usato) che, pur se limitata nelle prestazioni e quindi lontanissima da quelle sportive anni 90 che hanno fatto sognare tre generazioni, ha il suo punto di forza nella somiglianza con la RSV4. Ma se invece dei "tronchetti" preferite il manubrio largo di una naked, in quel di Noale hanno la Tuono 125 (listino del nuovoannunci di Aprilia Tuono 125 nuoveannunci di Aprilia Tuono 125 usate) che, come per le sorelle maggiori, condivide con la sportiva tutta la base tecnica.

Scendendo alla lettera B, c'è naturalmente la ottavo di litro più venduta in Italia - la Benelli BN 125 (qui il listino, qui gli annunci del nuovo, qui quelli dell'usato). Economica ma ben fatta, divertente e dinamica: il suo successo non ha radici solo nel prezzo. Se invece preferite l'impostazione fuoristradistica, ecco un altro nome che fa battere il cuore ai padri prima ancora che ai figli: il Fantic Motor Caballero 125 (listino del nuovo di Fantic Motor Caballero 125annunci di moto nuoveannunci di moto usate) che replica in versione ottavo di litro i concetti estetici e tecnici di quelle 500 che tengono banco nei campionati nazionali scrambler.

Altro nome storico è quello della Honda CB 125R (trovate qui il listino, qui gli annunci di esemplari nuovi, qui gli annunci di moto usate). Tanta sostanza, come da tradizione della Casa di Tokyo, ma anche una leggerezza impareggiabile e una linea raffinatissima, condivisa con le 300, ma soprattutto 650 e 1000 della famiglia Neo Sports Cafè. Se invece avete uno spirito più sportivo, ci sono le... verdine. Kawasaki propone la supersportiva Ninja 125 (qui il listino del nuovo, qui gli annunci di Kawasaki Ninja 125 nuove, qui invece gli annunci di Kawasaki Ninja 125 usate) e la naked Z 125 (listino del nuovo, annunci di Kawasaki Z125 nuoveannunci di Kawasaki Z125 usate) che condividono propulsore e gran parte della componentistica, lasciando a voi la scelta sull'impostazione.

Stesso discorso, del resto, che fanno un po' tutte le case, replicando le logiche di piattaforma dei modelli più grandi. Se guardiamo in Austria, infatti, troviamo la naked/motard KTM Duke 125 (trovate qui il listino del nuovo, qui gli annunci di moto nuove, qui quelli di moto usate) ma anche la sportiva RC 125 (qui il listinoqui gli annunci del nuovo, qui gli annunci dell'usato) che seguono le stesse logiche, in attesa che magari, le imprese di Binder e Oliveira a Brno e Zeltweg non convincano la Casa di Mattighofen a lanciare una versione "MotoGP replica" della loro ottavo di litro.

Se invece vi piacciono di più Rins e Mir potete puntare dritti in casa Suzuki, anche in questo caso scegliendo fra semimanubri e carenatura o look nudo e manubrio largo. Da Hamamatsu arrivano infatti la GSX-R 125 e la GSX-S 125, rispettivamente sportiva e naked. Se vi interessa la Gixxer trovate qui il listino del nuovo, qui gli annunci di Suzuki GSX-R 125 nuove, e qui invece quelli di Suzuki GSX-R 125 usate; se preferite l'immagine della naked potete puntare il browser qui per il listino del nuovo di Suzuki GSX-S 125, qui per gli annunci del nuovo e qui per quelli dell'usato.

Last but not least, non poteva mancare la Casa di Iwata. Che, anche lei, ha attenzioni tanto per chi ama la MotoGP con la sportiva YZF-R125 (Guarda il listino del nuovo, oppure gli annunci di moto nuove e gli annunci di moto usate) quanto per chi resta affascinato dal Dark Side of Japan, con la naked MT-125. In questo caso, trovate qui il listino, qui gli annunci di moto nuove, e qui gli annunci di moto usate).

Aprilia RS 125 2017 e Aprilia Tuono 125 2017
Benelli BN 125: il TEST della "ottavo di litro" più venduta in Italia
Fantic Motor Caballero 125 Scrambler e Flat Track TEST: Roba da grandi!
Honda CB125R, largo ai giovani!
Kawasaki Ninja 125 2019: il test della Ninjetta [Video]
KTM 125 Duke 2017. Accende la passione
KTM RC 125
Suzuki GSX-R 125 e GSX-S 125
Yamaha YZF-R125 2019, TEST: carattere da vera sportiva
Yamaha MT-125 2020: look e grinta della MT-09 a portata di patente A1
  • Ldai, LALLIO (BG)

    mamma mia che tristezza rispetto ai 125 2 tempi anni 90, sull'altare del rispetto ambientale si puo' circolare solo con dei tosaerba, 125 2 tempi anni 90 con 25/30 cavalli si che era uno spettacolo circolare ....
  • OsteoRider, Ferrara (FE)

    Il commento piu sensato mi sa che l'ha fatto V4lkirie81 ricordando che oggi si ciula di piu con lo smartphone. Quando andavo a scuola io il maschio dominante doveva essere dotato di ktm, hunky oppure tm, per poi in quinta liceo fare l'upgrade con ktm690, il 300 2t oppure il top mi ricordo uno con la ninja, molto invidiato. Insomma son cambiati i tempi ma da quello che sento dai ragazzini si ciula molto di piu oggi e con relativo poco sforzo, forse per questo la moto non serve più.
Inserisci il tuo commento