novità

Yamaha XSR700: bicilindrica Sport Heritage

- Yamaha presenta la nuova XSR700, nata dallo spirito “Faster Sons”, entra a far parte della gamma Sport Heritage dallo stile retrò. Un omaggio alla Yamaha XS650
Yamaha XSR700: bicilindrica Sport Heritage

Yamaha continua sulla filosofia Faster Sons, una denominazione che rende omaggio ai modelli delle precedenti generazioni. La Casa dei tre diapason ha scelto di collaborare con il bike maker giapponese che lavora a Los Angeles, Shinya Kimura. La visione condivisa della filosofia ha portato alla realizzazione della concept bike “Faster Son”, una Special font di ispirazione, pensata soprattutto per essere guidata e che incarna il pensiero di Yamaha e Kimura sul corretto mix tra stile vintage e tecnologia contemporanea. Già quest'anno a Biarritz, durante Wheels and waves, c'era stato anticipato qualche cosa, su questo modello dall'equilibrio della MT-07, che ha convinto tutti, ma con un stile classico e retrò. Con un prezzo molto competitivo.

Sulla base di questa collaborazione, Yamaha presenta la prima moto di serie che vive e respira lo spirito “Faster Sons”. La nuova XSR700 entra da ultima arrivata nella gamma Sport Heritage, con uno stile neo retrò che rende omaggio alla Yamaha XS650, nata negli anni ’70, ma ancora oggi fonte d’ispirazione.

Il design della XSR700 è esaltato da un numero di componenti di qualità. Molti i richiami vintage, con la sella two tone montata su un telaietto posteriore facilmente smontaibile. Il faro anteriore neo retrò si fa notare per lo stile e il serbatoio retrò, con gusci laterali in alluminio. La nuova XSR700, che in assetto di marcia pesa solo 186 kg, è il primo esemplare di una nuovo specie di moto. Il tachimetro tondo in stile retrò LCD è al centro del largo manubrio inclinato all’indietro, per una posizione di guida naturale ed eretta. Una griglia laterale nasconde e protegge l’elettronica hi-tech. La qualità dei materiali come l’alluminio in molti componenti come il supporto del parafango anteriore e il copri radiatore, le cover serbatoio contribuiscono a suggerire il feeling retrò. Alla colonna sonora giusta pensa la marmitta compatta, e gli pneumatici anteriore e posteriore Pirelli Phantom non solo si fanno notare per il loro battistrada classico, ma tengono anche la moto in stretta connessione con la strada.

Il cuore pulsante di XSR700 è il bicilindrico frontemarcia Yamaha da 689 cc, motore che ha spinto al successo diversi degli ultimi modelli di punta in tutta Europa. Costruito secondo la filosofia “crossplane”, è un motore che eroga una coppia lineare. Gli scoppi irregolari e la fasatura a 270° assicurano ottime accelerazioni e una grande trazione, mantenendo un’erogazione fluida fino ai regimi di giri più elevati. La XSR700 eccelle anche nella maneggevolezza, grazie al telaio compatto e leggero che regala una grande agilità e al forcellone corto da 530 mm che aumenta il controllo. La combinazione motore-telaio e l’ABS di serie rendono XSR700 la scelta perfetta per chi con la moto è alla prime armi e offrono invece grande divertimento ai piloti più smaliziati.

Nella sospensione posteriore Monocross l’ammortizzatore è orizzontale ed è montato direttamente sul carter motore, per risparmiare spazio, rendendo più pulite le linee del retrotreno, e migliorare le prestazioni della ciclistica. La tecnologia di oggi che rivitalizza lo stile di ieri continua con i cerchi in alluminio a 10 razze, e con la potenza frenante dei doppi freni anteriori a margherita da 282 mm, con pinze a 4 pistoncini.

Gli accessori

La nuova XSR700 si presta a molteplici varietà di customizzazione e offre così ad ognuno la massima libertà di personalizzazione. Grazie alla ricca gamma di accessori originali tre diapason ad essa dedicati, si potrà rendere la XSR700 a propria immagine e somiglianza. Componenti originali a cui si aggiungeranno numerose parti aggiuntive speciali “Yard Built” realizzati dai più famosi bike maker internazionali, già innamorati della nuova XSR700, e disponibili sul mercato entro il 2015.

L'abbigliamento dedicato

Per immergersi completamente nell’atmosfera vintage Yamaha ha creato la capsule collection “Faster Sons”. La nuova linea, presto disponibile, fonde infatti l’heritage tre diapason con l’unicità dello stile retrò ed è caratterizzata da incredibili capi di abbigliamento lifestyle (come giacche in pelle, maglieria e guanti), caschi e accessori presentati con una molteplice varietà di colori, trattamenti e finiture.

Colori e disponibilità

La nuova XSR700 sarà disponibile in colorazione Forrest Green e Garage Metal, a partire da Novembre 2015.

  • bepy3160, Belgioioso (PV)

    Mah!!! non lo so mi fà più sangue la Yamaha XS650 anni 70/80
  • verbo262, treviso (TV)

    io avrei installato un radiatore piu' lungo e stretto di colore nero questo è sproporzionato secondo il mio parere.
Inserisci il tuo commento