Approfondimenti

Yamaha, il futuro di Sport Classic nascerà dal passato

- La presentazione della Yamaha XV950 è stata l'occasione per capire meglio le tendenze della famiglia Sport Classic e dei progetti speciali della Casa di Iwata. Ne abbiamo parlato con Shun Miyazawa, Product Manager Yamaha Motor Europe
Yamaha, il futuro di Sport Classic nascerà dal passato

 La faccia del motociclismo sta cambiando molto. L'età media dei motociclisti si sta alzando - e non solo qui in Italia, dove alle considerazioni sulla natura del motociclismo stesso vanno aggiunte quelle sulla recessione economica - e la stessa pratica si svolge diversamente, con sempre minor spazio per le prestazioni e una maggior attenzione all'immagine e al divertimento nella guida anche a ritmi più blandi.

 

E' proprio osservando questi fenomeni che Yamaha ha pensato la sua gamma Sport Classic e diverse novità che vedremo a breve, perché il periodo di ibernazione della Casa dei tre diapason è finito, se non l'aveste intuito da soli. In occasione della conferenza stampa di presentazione della XV950 (prima della nostra prova), tenutasi nella sede di Deus Ex Machina di Venice Beach in California, ce ne ha parlato meglio Shun Miyazawa, il Product Manager di Yamaha Motor Europe che si è occupato appunto di queste Sport Classic.

«In questo periodo stiamo appunto osservando una controtendenza rispetto al passato: si tende a rifuggire dal design esagerato, la corsa alle prestazioni è rallentata - possiamo addirittura parlare di un vero e proprio controllo delle velocità da parte di noi costruttori - e l'età media dei nostri clienti, sui mercati occidentali, è aumentata. La soluzione è stata quindi ispirarsi al passato per costruire le moto del futuro, attingendo naturalmente in maniera pesante alla nostra eredità sportiva - una Yamaha deve sempre essere dinamica e guidabile»

 

La soluzione è ispirarsi al passato per costruire le moto del futuro, attingendo alla nostra eredità sportiva - una Yamaha deve sempre essere dinamica e guidabile

Tutto questo finisce per attirare anche una clientela diversa, stando a Miyazawa.

«Abbiamo notato come prenda sempre più piede il fenomeno dei "fashion bikers", ovvero di motociclisti per cui la moto non è un mezzo di trasporto o un'espressione di pratica sportiva, ma un vero e proprio stile di vita. La moto diventa un mezzo per esprimere la propria individualità, la propria personalità, e la cosa si integra alla perfezione con la nostra attenzione verso la personalizzazione, finendo tra l'altro per fare presa anche su un pubblico più giovane, molto attento alla propria immagine»

 

Yamaha, come abbiamo detto più volte, è da sempre molto attenta al fenomeno della personalizzazione delle proprie moto, tanto da essere l'unica fra le Case giapponesi ad aver dato vita a progetti appositi sui propri modelli di punta.

«Assolutamente si. La XV950 è l'esempio perfetto di questa nostra filosofia: se la osservate attentamente c'è un vero e proprio ritorno alle origini. Tutte le componenti sono in bella vista, ogni cosa ha una sua funzione e non ci sono forti integrazioni fra diverse parti del mezzo. Una vera e propria follia secondo i canoni attuali, ma una soluzione che vuole venire incontro alla voglia di personalizzazione del nostro pubblico: così facendo infatti rendiamo molto più semplice seguire il proprio gusto senza costringere il cliente a complessi esercizi d'ingegneria perché magari il filtro dell'aria che si vuole sostituire viene integrato in un'altra componente che va ripensata o ricollocata»

 

La XJR 1300 Yard Built, ultima proposta del programma Yamaha
La XJR 1300 Yard Built, ultima proposta del programma Yamaha

La Casa dei tre diapason ha anche lanciato sfide ben più complesse con altre special già nel recente passato.

«Ci sono tantissimi preparatori che amano lavorare su Yamaha, Deus Ex machina è un ottimo esempio. A noi piace molto che questi grandi customizer lavorino sulle nostre moto, in maniera tale da ispirare i nostri clienti e semplificare il loro lavoro. Proprio per questo abbiamo pensato a due tipi differenti di progetto: l'Hyper Modified, che rappresenta lo stato dell'arte della personalizzazione, dove i budget non contano e il risultato finale non è certo alla portata di tutti, ma anche le Yard Built, progetti molto più minimalisti ed accessibili, che magari - come nel caso della Project X di Deus Ex Machina Milano - danno vita ad un kit facilmente acquistabile dal cliente finale»

 

L'obiettivo, usando le parole dello stesso Miyazawa, è quello di creare moto di cui il cliente non si accontenti, ma che desideri invece avvicinare al proprio stile per sentirla più sua, ricollegandoci al discorso iniziale

«Esatto, come vedrete per esempio sulla SR400 che vi presenteremo in occasione di EICMA 2013. La nostra produzione futura ci vedrà sempre più spesso produrre moto con grandi contenuti tecnologici ma con grande rispetto del passato e delle nostre tradizioni - in maniera molto simile allo spirito del nostro paese, se ci pensate: il Giappone è proprio così, nel suo quotidiano convivono la tecnologia più avanzata del mondo con un forte legame al passato e alle sue tradizioni. Non ci vedrete produrre repliche di moto del passato, "macchine del tempo". Il nostro futuro è fatto di moto moderne, con prestazioni che vengono dalla nostra esperienza nelle competizioni e sicurezza allo stato dell'arte. Anche su quelle che, per rispondere all'appello di questa nuova clientela, avranno un'ispirazione neoretrò come la XV950»

 

  • knock-out , Piacenza (PC)

    ...personalita' yamaha...

    condivido la strada intrapresa da YAMAHA sulla valorizzazione di moto dalle dimensioni e prestazioni umane.

    attingere dal passato per creare moto di personalita' non vuol dire necessariamente " operazione nostalgia perche' e' bello crederci e costa poco produrle "...

    su una rivista del settore ho visto un disegno computerizzato di una presunta rivisitazione su base xt 500 ( quella col serbatoio cromato ), con il motore bicilindrico raffreddato a liquido, cerchi dorati e ruota da 21all'anteriore.

    molto simile all'antenata ma piu' sostanziosa.

    e' solo una piccola figura corredata da 4 righe, ma, secondo me, molto importante sia per la rappresentanza che ha avuto questo modello, sia per la posizione di mercato che andrebbe eventualmente ad occupare.

    lo scrambler e' un settore di nicchia, non lo metto in dubbio, ma e' ancora tutto da esplorare.

    ...spero di vederla realizzata...

    forza YAMAHA, fa questo miracolo...

    salutoni.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha XV 950 R ABS (2014 - 16)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello XV 950
  • Allestimento XV 950 R ABS (2014 - 16)
  • Categoria Custom
  • Inizio produzione 2013
  • Fine produzione 2016
  • Prezzo da 7.790 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.290 mm
  • Larghezza 830 mm
  • Altezza 1.120 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 690 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.570 mm
  • Peso a secco 251 Kg
  • Peso in ordine di marcia 251 Kg
  • Cilindrata 942 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri longitudinale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 60
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 85 mm
  • Corsa 83 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 52 cv - 38 kw - 5.500 rpm
  • Coppia 8 kgm - 80 nm - 3.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 12 lt
  • Capacità riserva carburante 4,3 lt
  • Trasmissione finale cinghia
  • Telaio Doppia Culla
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica,41 mm
  • Escursione anteriore 135 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante
  • Escursione posteriore 110 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 298 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 298 mm
  • ABS
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/90-19M/C 57H (Tubeless)
  • Misura cerchio posteriore 16 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/80B16M/C 71H (Tubeless)
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Scheda tecnica

Yamaha XV 950 ABS (2014 - 17)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello XV 950
  • Allestimento XV 950 ABS (2014 - 17)
  • Categoria Custom
  • Inizio produzione 2014
  • Fine produzione 2017
  • Prezzo da 7.490 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.290 mm
  • Larghezza 830 mm
  • Altezza 1.120 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 690 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.570 mm
  • Peso a secco 251 Kg
  • Peso in ordine di marcia 251 Kg
  • Cilindrata 942 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri longitudinale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V 60
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 85 mm
  • Corsa 83 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 52 cv - 38 kw - 5.500 rpm
  • Coppia 8 kgm - 80 nm - 3.000 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 12 lt
  • Capacità riserva carburante 4,3 lt
  • Trasmissione finale cinghia
  • Telaio Doppia Culla
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica,41 mm
  • Escursione anteriore 135 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante
  • Escursione posteriore 110 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 298 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 298 mm
  • ABS
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 100/90-19M/C 57H (Tubeless)
  • Misura cerchio posteriore 16 pollici
  • Pneumatico posteriore 150/80B16M/C 71H (Tubeless)
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta