foto spia

Suzuki GSX-S 1000 2015, la prima foto spia

- Spunta dal web la prima foto spia della maxi-naked della Casa di Hamamatsu, la Suzuki GSX-S 1000 2015. Prestazioni e motore ereditate dalla sorella maggiore GSX-R 1000, ma per vederla dovremo aspettare il salone Intermot di Colonia o EICMA a Milano
Suzuki GSX-S 1000 2015, la prima foto spia

Della maxi-naked Suzuki si è parlato molto e finalmente ora possiamo vedere le linee di quella che sarà la GSX-S 1000. La foto è stata scattata durante un servizio fotografico in America, forse durante la preparazione della campagna lancio della nuova naked sportiva.


LA GSX-S 1000 dovrebbe montare lo stesso motore della sorella maggiore GSX-R 1000 da 180 cv, ma rimappato per avere più potenza ai bassi e una cavalleria adeguata per l’utilizzo stradale. Da quello che possiamo notare, dall’unica foto che ci arriva oltre oceano, la maxi-naked della casa di Hamamatsu eredita della supersportiva GSX-R 1000 il forcellone, il comparto sospensioni e l'impianto frenante che dovrebbe avvalersi di due dischi da 310 mm all'anteriore, con pinza Brembo a 4 pistoncini e un disco singolo al posteriore da 220 mm, dotati entrambi di sistema ABS. Lo scarico invece termina con un silenziatore basso e corto a fetta di salame.


Le linee si avvicinano molto a quelle della naked GSR 750, si tratta della prima nuda sportiva di casa Suzuki, dopo l’abbandono nel 2012 della GSX1300 B-King a causa degli scarsi risultati di vendita. Suzuki vuole entrare a far parte nel mercato delle maxi-naked, ormai dominato da tempo dalle sue rivali Aprilia e BMW. Probabilmente la presentazione ufficiale della GSX-S 1000 avverrà all’inizio di ottobre, al Salone INTERMOT di Colonia o dovremmo aspettare l’edizione 2014 di EICMA a Milano.


Foto di Chris Doane

  • gianluca.colangelo8364, Cepagatti (PE)

    aggiornamento novità suzuki GSX-S 1000

    oltre l'ABS e anche confermato il controllo di trazione, la potenza erogata ancora non e stata confermata, il prezzo si aggira sui 10500,00 euro, ottimo per la dotazione di serie e la componentistica, da farci un pensierino.......
  • Gaal Dornik, Modena (MO)

    Vedremo i contenuti oltre che l'estetica

    Vedremo se vuole inserirsi nella nicchia delle cosiddette "supenaked" (Tuono V4, S1000R e supeduke 1290) e quindi dovrà avere un bel po di cavalleria e di elettronica, oppure se andrà a fare concorrenza alla cb1000r e la Z1000.
    A me questo genere di moto interessa molto, ma la vorrei con un buon controllo della trazione.

    Ho anche sentito voci che la Streetfighter sarà fuori di produzione il prossimo anno e mi chiedevo se la ducati vorrà riproporre a breve una moto simile su base della panigale. C'è qualcuno che sa qualcosa?
Inserisci il tuo commento