Foto Spia

Nuova Lucky Explorer Project 950 da MV. Foto Spia!

- Beccata vicino alla sede di MV Agusta una nuova Adventure con avantreno da 21 pollici che richiama le famose Lucky Explorer. E pare proprio porti al debutto l'atteso nuovo motore tre cilindri 950

Se ne vocifera da tempo e questo punto i tempi potrebbero essere davvero maturi per la sua presentazione. Sono arrivate in redazione un paio di immagini di una inedita Adventure beccata molto vicino a Schiranna, dove ha sede MV Agusta.

Due foto fatte al volo da un'automobile ma sufficienti a mostrare un prototipo impegnato nei test su strada.
Si tratta di un modello inedito all'interno della gamma MV, la prima Adventure e orientata al fuoristrada grazie al sua anteriore da 21 pollici e alle sospensioni che paiono proprio di lunga escursione (sulla forcella sono montati i sensori che ne controllano l'escursione), mentre i dischi anteriori montano pinze ad attacco radiale.

Serbatoio e ampio cupolino danno già l'idea del taglio stilistico scelto, anche se le sovrastrutture non sono complete. Si notano però le selle spaziose e il portapacchi con maniglione pensati anche per fare tanta strada in coppia.

Ma soprattutto quello che si intravvede ospitata nel telaio a doppia culla di acciaio ha tutta l'aria di essere il nuovo motore tre cilindri in linea di 950 cc, di cui in più occasioni ha anticipato l'arrivo Timur Sardarov, CEO di MV Agusta.

Scorrendo la lista degli espositori dell'imminente EICMA compare infine il nome Lucky Explorer Project.
Quindi quanto visto all'ultimo Swank Rally di Sardegna, che ha visto presenti proprio le storiche Elefant Lucky Explorer (qui sopra), non è stato naturalmente casuale.
Per la gioia di tanti appassionati sensibili al fascino delle dakariane di un tempo ma che apprezzano le prestazioni e la tecnica attuale.

EICMA è alle porte e questa ha tutta l'aria di essere una delle novità di punta del prossimo Salone di Milano.

  • montinimichele63, Monticiano (SI)

    non vi siete accorti che stanno testando una Varadero....sto scherzando ovviamente!
    approvo e giudico positivamente uno stile come quello della moto che vedo in foto,secondo me queste sarebbero le moto su cui investire e produrre, non le super potenti super costose che sono poco fruibili.
    poi il mercato deve comunque offrire un po di tutto per accontentare i gusti e le esigenze varie.
  • Luca Pinotti, Parma (PR)

    Sembra molto bella perché ricalca le forme delle vere Elefant degli anni 90....
    Sulla forcella si vede un potenziometro, forse stavano testando l'effetto di uno o due dischi frenanti all'anteriore.... è una sciocchezza?
Inserisci il tuo commento