Il personaggio

Nico Cereghini incontra Massimo Tamburini/1

- Intervista al "guru" della moto sportiva made in Italy: il padre della 916 e della F4. Che cosa sta facendo oggi uno dei progettisti più amati e apprezzati? E come sarà la moto sportiva di domani? | N. Cereghini
  • red phantom, Nova Milanese (MB)

    cagiva gp 500

    io nella cagiva gp500 ci vedo la desmosedici...incredibile la somiglianza della linea...o era avanti lui all'epoca o Ducati si è ispirata fortemente al passato
  • flav, Roma (RM)

    Idee sempre valide

    Cose semplici che molte case sembrano non capire. 120-150 CV bastano e avanzano per una sportiva. Inutile spendere milioni per un 1000 da 200 cavalli, giu' col peso!!!
Inserisci il tuo commento