MotoGP e scommesse: per bookmaker Andrea Dovizioso favorito per il GP d’Austria, ma non per il Mondiale

- Quota alta, ma pochi dubbi per i bookmakers, su chi è il favorito di oggi. Ma ancora meno su chi vincerà il mondiale 2020
MotoGP e scommesse: per bookmaker Andrea Dovizioso favorito per il GP d’Austria, ma non per il Mondiale

Il primo dato che emerge dalla lettura delle quote dei bookmaker è che Andrea Dovizioso è il favorito di oggi, ma non vincerà il mondiale. E’, infatti, quotato a tre per la vittoria al Red Bull Ring, con gli scommettitori che, quindi, potrebbero incassare una somma tripla a quella giocata. Non è una quota bassa, in via generale, ma è la più bassa per quanto riguarda il GP di oggi. Segno che la partita è apertissima e che a regnare è l’incertezza. Basta pensare che la quota di Pol Espargarò è 5,50 e quella di Jack Miller è 6,50. 7,50, invece, per Quartararo e Vinales, su cui a quanto pare non c’è piena fiducia da parte dei bookie nonostante le buone qualifiche.

Per tutti gli altri le quote sono sopra al 10 con Rins e Morbidelli che, vincendo, potrebbero fruttare una vittoria di 15 volte superiore alla puntata. Quota altissima anche per Valentino Rossi, fermo a 25, o insieme a Oliveira, Mir, Zarco e Nakagami. Brad Binder quotato a 33 e il resto dei piloti in griglia addirittura a 50.

Il favorito del Red Bull Ring, quindi, è Andrea Dovizioso, almeno secondo i bookmaker, che però non manifestato la stesa convinzione sul suo conto quando si parla di Mondiale: Fabio Quartararo resta favorito per il titolo con una quota di appena 1,65. Dietro al francese, fiducia a Maverick Vinales, la cui quota è fissata a 4. A iscriversi incredibilmente alla battaglia per la vittoria del Motomondiale è Brad Binder, con la sua quota che entra in partita e si fissa a 8 volte la posta. Più di Andrea Dovizioso, che non va oltre il 10. Seguono Franco Morbidelli e Valentino Rossi a 15.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento