intervista

Luca Paletti (Kymco): "Crediamo nel mercato italiano"

- Luca Paletti, direttore ufficio stampa Kymco Italia, intervistato da Nico Cereghini a EICMA 2012, presenta le novità 2013 della Casa taiwanese


«People One è la quintessenza dello scooter cittadino. E’ piccolo, comodo, pratico e con costi di gestione veramente molto contenuti: può percorrere più di 42 km con un litro. Sarà disponibile dall’anno prossimo in versione 125 con iniezione elettronica. Poi abbiamo una nuova serie di Xciting, pensato in due diverse versioni. C'è la standard, con tutto quello che serve per una gita extra-urbana, mentre per l'uso in città gli abbiamo fatto un fratello minore, il K-XCT, con interasse contenuto, tanta potenza e cilindrate 125 e 300cc.

 

Kymco da 15 anni produce anche scooter elettrici. Non li ha mai importati in Italia perché finora non c'erano sufficienti infrastrutture per la ricarica. Quest’anno però cominciamo a crederci, importando il Queen 3.0 - il numero corrisponde ai kW che eroga. Noi crediamo in questo prodotto, vedremo se sarà l’anno buono...»


Leggi la nostra prova del Kymco MyRoad 700i 


Guarda le altre interviste di Nico Cereghini a EICMA 2012.

  • contact5278, Genova (GE)

    W gli elettrici

    Lo scooter mi sembra un ottimo mezzo per ospitare una propulsione elettrica, grazie allo spazio per ospitare batterie, nonchè per la sua silenziosità adatto all'ambiente cittadino. Ma i mezzi elettrici necessitano delle "colonnine" di ricarica, e in Italia ogni innovazione è una montagna da scalare.
  • OmgKllL, Bresso (MI)

    k-xct

    addio al downtown
Inserisci il tuo commento