scooter

LML presenta la Star 200 4 tempi

- LML presenta la versione top di gamma a quattro tempi. Crescono cilindrata e prestazioni, restano bassi i consumi (50 km/l secondo il costruttore). Arriva a luglio al prezzo di lancio di 2.670 euro
LML presenta la Star 200 4 tempi

 

LML 200 Star

Sarà in vendita ad inizio luglio e completerà la gamma LML della quattro tempi. La Star 4T 200cc, l’ultima novità in casa LML Italia, sarà realizzata nelle versioni Classic, Glamour, Vintage e Prestige, in 20 colorazioni, ma già a settembre si aggiungeranno anche le versioni RS, GT, Bicolor e MAT.
L’estetica di questo modello si differenzia, per molti particolari, dalle motorizzazioni 4T della 125, 150 e 151, con un restyling che punta su design nuovi, come per le frecce, dove il supporto dell’applicazione è maggiore e la cromatura è ottimizzata, o per la sella realizzata con materiale diverso, in favore del confort, ed un aspetto ancora più vintage.
LML ha particolarmente curato l’aspetto sicurezza, provvedendo ad alcuni dettagli come per il faro anteriore, con una parabola interna per una maggiore luminosità grazie ad un fascio luce più potente e visibile, così come per lo stop posteriore, con maggior potenza d’illuminazione e l’aggiunta del catarifrangente sul paraspruzzi. Persino la strumentazione del quadro è stata arricchita con una spia che segnala, in posizione neutral, la condizione in folle del cambio ed una per lo stop posteriore che si accende quando il freno pedale è azionato.
La parte meccanica della nuova Star 4 200cc rappresenta però l’aspetto tecnologico più interessante della gamma 4 tempi con un motore realizzato da 3 carter facilmente scomponibili.
Il nuovo motore da 200 centimetri cubici, con una potenza massima di 8,6 kW ed una coppia di 14.5 Nm che permettono elevate prestazioni ad alti e bassi regimi, è dotato di una serie di catalizzatori e di un innovativo sistema di aria secondaria che lo rendono Euro 3
Il sistema d’immissione di aria FAST (Flexible Air Suction Tecnology), che rende unico il motore, è stato realizzato con un condotto flessibile in gomma montato sulla cassa filtro che si muove insieme al motore, evitando l’intasamento del filtro dell’aria e ottenendo così un maggiore rendimento del motore.
Star 4T 200cc percorre 50 chilometri con un litro di benzina (dati del costruttore).
Anche la frizione della Star 4T 200cc è stata completamente riprogettata, con dischi e campana innovativi. La nuova frizione, che è dotata di spingi disco con cuscinetti a sfera, di 5 condotti in sughero e 4 conduttori ed è montata sull’albero secondario. Infine un nuovo sistema di lubrificazione, con canna esterna, risulta funzionale per asservire la testata ed ottenere bassissimi attriti.
Prezzo a partire da 2.670 € (promozione lancio fino al 30 settembre) suscettibile di altri 200 euro di riduzione per chi nell’acquisto permuta un modello Star. Costo comprensivo di ruota di scorta, specchietti e manopole cromate.
Colori disponibili: CLASSIC: Bianco - Argento – Nero – Blu
GLAMOUR: Lilla- St. Tropez – Menta- Glicine
VINTAGE: Giallo- Avorio – Arancio – Avocado – Cipria – Cioccolato
PRESTIGE : Blu Oceano – Grafite – Rosso Metallizzato – Oro – Terra – Blu Elettrico



LML a iniezione elettronica

LML ha realizzato un importante passo con la creazione della gamma Star ad iniezione elettronica. Il veicolo, realizzato in due motorizzazioni 125cc e 200cc, che permette alte prestazioni con consumi ridotti ed emissioni inquinanti più basse, sarà sul mercato già a fine settembre.
Tra settembre e ottobre invece è previsto il Restyling dell’intera gamma 2T e 4T. La LML Italia unificherà l’immagine di tutti i suoi scooter con gli interventi già apportati sulla nuova Star 4T 200cc. Frecce posteriori, catarifrangente posteriore, stop freno posteriore, luminosità faro anteriore, strumentazione del quadro, con inserimento delle spie per il neutral e lo stop del freno a pedale, sono alcuni degli aspetti esteriori che verranno apportati su tutti i modelli.
Saranno due le motorizzazioni ad iniezione elettronica che la LML immetterà sul mercato a settembre: la 125cc e la 200cc, che sono caratterizzate da un sistema a iniezione a circuito chiuso rispondendo alle attuali normative Euro 3, ma che potrà essere aggiornato, in ottemperanza alle prossime normative, in Euro 4.
Il motore è strutturato con un sistema Magneto ad alta potenza di 18 poli DC (corrente continua) generato da 150Watt, che consentono l’accensione anche con poca carica della batteria o a pedivella. L’emissione di potenza del motore e il risparmio del carburante sono superiori del 5% rispetto alla versione dell’attuale veicolo a carburatore. Pertanto è previsto un consumo di un litro per compiere circa 60 chilometri.
Prezzo di Star 125i a partire da 2.850 Euro
Prezzo di Star 200i a partire da 3.450 Euro


SCHEDA TECNICA STAR 200cc

LUNGHEZZA 1760 mm
LARGHEZZA 695 mm
INTERASSE 1235 mm
ALTEZZA SELLA 820 mm
PESO 117 KG
MOTORE Monocilindrico Orizzontale raffreddato ad aria
CILINDRATA 199.89 cc
ALESAGGIO 65.5 mm
CORSA 59.3 mm
RAPPORTO DI COMPRESSIONE 9:1± 0.5:1
POTENZA MASSIMA 8.6 KW a 6250 RPM
COPPIA MASSIMA 14.5 Nm a 4250 RPM
DISTRIBUZIONE Monoalbero a camme in testa con 2 valvole
FRIZIONE multidisco in bagno d’olio
CARBURATORE Ø 20
CANDELA CHAMPION – RG4HC; MICO BOSCH – UHR3CC
TRASMISSIONE A 4 velocità sempre in presa con cambio al manubrio
RAPPORTO GLOBALE DI DEMOLTIPLICAZIONE 1ᵃ MARCIA 16.47:1
RAPPORTO GLOBALE DI DEMOLTIPLICAZIONE 2ᵃ MARCIA 10.31:1
RAPPORTO GLOBALE DI DEMOLTIPLICAZIONE 3ᵃ MARCIA 7.32:1
RAPPORTO GLOBALE DI DEMOLTIPLICAZIONE 4ᵃ MARCIA 5.42:1
CARBURANTE Benzina con numero di ottani pari a 91 o oltre
CAPACITÀ SERBATOIO 5.5 Litri (incluso 1 L per la riserva)
TELAIO Struttura Mista con Scocca in Acciaio e Tubi in Acciaio
SOSPENSIONE ANTERIORE E POSTERIORE Ammortizzatori idraulici con molla elicoidale
ANTERIORE Idraulico con disco freno da Ø 200 mm
POSTERIORE Tamburo da 150 mm
PNEUMATICO ANTERIORE E POSTERIORE 3.5"X10"
VELOCITÀ MASSIMA 100 KM/H
 

  • paolone.rush, Milano (MI)

    non so

    non so sono veramente incuriosito da questo mezzo anche perchè è da tempo che cerco un vespone 200 , questo mi rende proprio indeciso sarei quasi tentao. Peccato Piaggio ......
  • piega996, roma (RM)

    La Vespa

    E' ....2 tempi.


    Poi la ingegneristica motoristica indiana, sopratutto nella ricerca della riduzione degli attriti degli accoppiamenti è la numero uno.

    Ma la Vespa la cerco solo 2 Tempi.
Inserisci il tuo commento