Attualità

La Polizia indiana travestita da virus "attacca" i motociclisti

- Casco trasformato in Coronavirus, balli e scenette. Questa la trovata della Polizia di Chennai

Ha fatto molto ridere la trovata della Polizia indiana per creare consapevolezza nella popolazione nei confronti del Covid-19: indossando caschi con le fattezze del Coronavirus, infatti, hanno letteralmente assalito i motociclisti con canzoni e balli. E' successo a Chennai (città dell'India orientale) e, dopo che la goliardata ha catturato l'attenzione dei media locali, è poi stata ripresa in tutto il mondo. 

La reazione più diffusa è stata quella di un sorriso a denti stretti. In un momento in cui l'intero mondo sta soffrendo a causa della pandemia una risata vale più dell'oro, ma che questa sia pagata con una pericolosa superficialità fa certamente discutere.

Vedere le forze di polizia salire in sella a ignari sconosciuti, picchiettare sul casco dei motociclisti, danzando al limite della definizione di antropomorfo, probabilmente non è la strategia più efficace per  sensibilizzare la popolazione su un rischio mortale per la salute. Lo scopo è certamente nobile, ma sdrammatizzare un pericolo comporta il rischio che venga sottovalutato.

  • Giuseppe.Ariano, Avigliana (TO)

    Infatti non capisco in Italia ci fanno queste maxi multe da 4000 euro, non ci possono picchiare come in India😂😂😂
  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    La polizia indiana mena di brutto quelli che disobbediscono ai divieti! È pieno YouTube di video dove si vedono le mazzate che tirano a chi non dovrebbe essere lì. E fanno bene, aggiungo.....
Inserisci il tuo commento