La Biker Fest International apre la stagione on the road con successo!

La Biker Fest International apre la stagione on the road con successo!
La 38ª Biker Fest International consegna alla sua storia consolidata un'edizione da record, con tutti i segni positivi nel bilancio. A cominciare dall'affluenza: gli ingressi nelle aree del Villaggio e dei Demo Ride sono aumentati in modo esponenziale, ben 240.000 nei quattro giorni di manifestazione
28 maggio 2024

I numeri gratificano oltre ogni previsione ma dicono molto, non tutto. Alla base dell'enorme popolarità della BFI sono la credibilità e il lavoro sempre più accurato degli Organizzatori, la famiglia Persello, anima della casa Editrice Custom; l'ingresso gratuito e la collocazione nel calendario e sul territorio. Il weekend lungo dell'Ascensione, dal 9 al 12 maggio, saluta l'apertura della stagione turistica e, complice un sole estivo, porta a Lignano numerosi motociclisti da tutta Europa e anche oltre, facendo registrare un quasi-tutto esaurito. La BFI, che quest’anno ha avuto il piacere di avere come madrina la showgirl e attrice Justine Mattera, conferma quindi il suo ruolo di evento trainante del Friuli-Venezia Giulia, per il quale genera un significativo indotto economico che quest'anno potrebbe superare i 20 milioni di euro (erano 18 nel 2022).

I numeri non sono tutto, si diceva. Alla Biker Fest International, gli appassionati tornano volentieri perché sanno di trovare un'atmosfera amichevole e un pubblico sempre più eterogeneo, attirato anche dalle numerose occasioni di divertimento assicurate da un'offerta sempre più completa, che da anni si è spinta molto oltre la filosofia "welcome bikers". L'attenzione al mercato delle due ruote e al pubblico generalista incontra sempre di più il favore dei motociclisti, come dimostrano i 5.000 test su strada effettuati in tre giorni: una cifra che rende la BFI uno dei poli demo ride più gettonati in Europa e un appuntamento ormai irrinunciabile per i brand, che intendono promuovere le novità dell'anno proprio nel suo periodo più importante.

La grande festa dei motori ha valorizzato le bellezze della regione con i MotoTours, una serie di itinerari dedicati ai numerosi mototuristi, accontentando anche gli appassionati del fuoristrada “old school” con un’edizione a doppia manche (diurna e notturna) dell’ormai tradizionale Cavalcata Tassellata. Ha radunato 537 auto americane nella spettacolare 29^ US Car Reunion, il principale meeting italiano riservato alle vetture a stelle e strisce, alla quale ha saputo affiancare sia il presente e il futuro rappresentato dalla e-Mobility, sia il passato dei 50 cc vintage a 2 tempi, con la novità assoluta della 50cc Fever Fest. Ha eletto la sua “Miss” con il Pin Up Contest, ha mantenuto alto il divertimento con le esibizioni off road di Ape Cross, Garden Tractors e 4x4, facendo scatenare il pubblico al suono di 11 concerti rock, considerando solo i live sul Main Stage del Villaggio. La Saturday Light Fever, entusiasmante parata del sabato che coinvolge migliaia di moto, è tornata ad emozionare motociclisti e spettatori facendo registrare un’affluenza semplicemente incredibile.

Restando fedele a sé stessa, ogni anno la BFI introduce elementi di novità che contribuiscono ad arricchirla di nuovi motivi di interesse. Come il Chicano Show, dedicato alle Harley-Davidson customizzate in stile messicano, fra i trend più popolari del momento. La rassegna a inviti ha ulteriormente elevato la qualità del Custom Bike Show più storico dello Stivale (prima edizione nel 1987), che ogni anno riunisce le migliori realtà custom dell'Italian Motorcycle Championship sul trampolino di lancio per l’AMD World Championship of Custom Bike Building. Nella giuria di questa edizione anche i rappresentanti del Twin Club MC di Norrtälje, che nell’omonima città svedese organizzano dal 1971 l’evento di questo genere più storico del Continente.

Del successo di questa edizione, gli Organizzatori ringraziano le numerose Case automotive, gli operatori economici, le Autorità locali, i Moto Club, gli sponsor SMP, Bardhal e Metzeler e soprattutto la marea di appassionati che hanno contribuito a rendere la BFI l'evento moto outdoor numero uno in Italia e fra i più importanti d'Europa. E come in ogni storia più bella, la fine della 38ª Biker Fest International prelude già all'attesa per la terza edizione della Italian Bike Week, in programma dal 12 al 15 settembre.

Argomenti

Caricamento commenti...