KL Raticosa 500 X. Arriva in Italia la Adventure bicilindrica

E' distribuita da KL (Pelpi International) l'interessante adventure 500 con motore Loncin e prodotta da Tibet Everest (Summit) Colove Motorcycle Co.,Ltd, che sta già vendendo bene in diversi paesi europei. Caratteristiche e prezzo
6 dicembre 2021

Pelpi International ha acquisito il marchio KL, noto in Italia soprattutto per le moto da fuoristrada, che va così ad aggiungersi a marchi Mondial, Aeon e Over già controllati.

Nello stand KL a EICMA era esposta la prima offerta di modelli che saranno distribuiti da noi con il marchio KL e fra questi c'erano le moto KXE 125 (enduro e motard) e le 500 Artiglio Raticosa: scrambler la prima e adventure la seconda. Quest'ultima, prodotta dalla cinese Tibet Everest (Summit) Colove Motorcycle Co.,Ltd, va ad inserirsi in un segmento commercialmente molto importante e che comincia a essere ben rappresentato in termini di offerta.

La Raticosa 500 X si presenta nella versione dotata di borse laterali e bauletto in alluminio.

E' un bicilindrico in linea di 471 cc (facile trovare alcune similitudini con il motore Honda della serie CB500, a partire dalle identiche misure di alesaggio e corsa) prodotto da Loncin e dotato di distribuzione bialbero e otto valvole, raffreddamento a liquido e capace di erogare la potenza di 48 cv (35 kW) a 8.500 giri e la coppia massima di 43 Nm a 7.000 giri. Ha alimentazione a iniezione Bosch, due power mode e cambio a sei marce.

L'estetica, come da indicazioni di progetto, è ispirata alla R1200GS BMW, ma le dimensioni sono in linea con la classe 500 e il peso a vuoto è dichiarato in 178 kg (in ordine di marcia sul sito web italiano).

L'altezza sella è contenuta in 820 mm e in compenso l'escursione delle sospensioni è superiore alla media: 195 mm per la forcella.

Le ruote a raggi montano pneumatici Metzeler tubeless nelle misure 110/70-19 e 150/70-17, la forcella è una Kayaba a steli rovesciati regolabile e il mono Kayaba posteriore centrale, regolabile nel precarico, è dotato di articolazione progressiva. I freni, bidisco anteriore da 300 mm, sono Nissin e con ABS a due canali.

Ci sono le luci full LED, la strumentazione con il contagiri analogico e un display LCD multifunzione, i comandi a pedale sono in alluminio, le pedane hanno il rivestimento in gomma amovibile e il serbatoio è da 20 litri.

Le borse laterali hanno capacità di 37 litri l'una e larghezza massima di 910 mm, di serie ci sono i tubi paramotore, i paramani, il cavalletto centrale, il paracoppa di alluminio e due prese di alimentazione USB.

Il prezzo è di 7.450 euro franco concessionario.

Da Automoto.it

Caricamento commenti...