Fine serie

Kawasaki W 800 Final Edition. Fine della corsa

- Kawasaki ha annunciato che terminerà la produzione della W800. Si chiude così la storia della classica con motore bicilindrico frontemarcia ispirato alla W1. Un modello celebrativo ne chiude il ciclo
Kawasaki W 800 Final Edition. Fine della corsa

Con la W650 del 1998 la Kawasaki di fatto ha aperto la strada ai modelli neo rétro. Dopo la presentazione di questa bicilindrica in linea frontemarcia sono infatti arrivate le nuove Triumph Bonneville e via via tutte le altre classiche che conosciamo oggi.
In questi anni la Kawasaki W si è peraltro poco rinnovata e nonostante questo è stata molto apprezzata in alcuni mercati, mentre in altri ha un po' stentato.

La W 650 del 1998 si ispirava alla prima Kawasaki W1 di metà anni Sessanta, 1966 per la precisione, modello a sua volta realizzato prendendo come esempio le bicilindriche parallele inglesi dell'epoca, quelle di maggior successo e tendenza. Subito dopo arrivarono le veloci tre cilindri a due tempi, e poi la straordinaria quattro cilindri Z900, facendo di Kawasaki il marchio più sportivo del panorama mondiale nei primi anni del boom delle moto giapponesi.

La prima W1 era una 650 da una cinquantina di cavalli. La W650 del 1998 era una moto totalmente nuova sebbene la meccanica (notevole la distribuzione comandata da alberino e coppie coniche) replicasse le vecchie soluzioni meccaniche, in chiave attuali naturalmente.
Nel 2011 è stata la volta della W800, modello arrivato fino ai giorni nostri. Adesso Kawasaki comunica però che terminerà la produzione di questa moto e per commemorarla mette in vendita una versione Final Edition. Un modo per celebrarne la sua storia.

«La Final Edition sarà in grado di rappresentare ancora una volta, il ricco patrimonio della W800 – ha detto il direttore Corporate Planning per Kawasaki Motors Europe, Morihiro Ikoma -, la degna conclusione alla serie W. Non è mai facile dire addio ad una vecchia amica, specialmente se così amata».

La fine di questo modello non crediamo sarà però la pietra tombale dei modelli classici Kawasaki, ma soltanto il termine di uno di questi. Sarebbe curioso vedere chi per primo ha creduto nell'heritage chiuderne il suo capitolo, proprio quando la tendenza delle moto classiche è sempre più diffusa in Europa e non solo.

Intanto godiamoci questo modello che ripropone nei colori (Candy Brown e Candy Sunset Orange) e nella sigla qualcosa di già visto nei primi anni Settanta sulle Kawasaki quando ancora non erano, le “verdone”.

Su questa versione sono immutate le caratteristiche tecniche, che vedono confermato il due cilindri monoalbero 8 valvole raffreddato ad aria, di 773 cc e con alimentazione a iniezione, capace di 48 cavalli e dotato di cambio a cinque marce
Ruote a raggi da 19 pollici, anteriore, e da 18 posteriore. Sella a 790 mm dal suolo, serbatoio da 14 litri e peso di 217 kg. Il prezzo non è stato ancora fissato, ma ricordiamo che l'attuale W800 Speciale Edition è in listino a 8.690 euro, 300 euro in più della versione W800 base.

 

  • henry il grigio, Genova (GE)

    Trovo che sia una moto stupenda.ne ho vista una oggi in centro accessoriata con bauletto e parabrezza e mi ha fatto venire voglia di partire.
    Credo che motori così possano tranquillamente portarti a 100 mila km senza problemi e con grande soddisfazione.
    Grandi jap, e grande kawa.
  • contact5278, Genova (GE)

    @Emax80: a dare valore nel tempo a questa moto non sarà tanto questa special-edition in particolare, ma la semplice "evoluzione" motociclistica. Una moto come questa non può sopravvivere alle normative. Già solo per il motore raffreddato ad aria... (e questo è il più bel motore raffreddato ad aria del mondo!). Abbiamo già perso i carburatori, verrà perso il raffreddamento ad aria, penso anche il tamburo dietro (che sulla W funziona benissimo, ci sta benissimo, e probabilmente alla casa costa più che metterci un dischetto, che oggi li fanno anche per gli scooter 50) visto che non so se il tamburo può essere abbinato all'Abs. Insomma chi prende oggi una W800 ha una moto che non invecchia, anzi acquisisce (ulteriore) fascino col tempo! Magari da affiancarle un altro mezzo, ma questa non si vende.
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Kawasaki W 800 (2010 - 17)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Kawasaki
  • Modello W
  • Allestimento W 800 (2010 - 17)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2010
  • Fine produzione 2017
  • Prezzo da 8.790 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.180 mm
  • Larghezza 790 mm
  • Altezza 1.290 mm
  • Altezza minima da terra 145 mm
  • Altezza sella da terra MIN 730 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.665 mm
  • Peso a secco 216 Kg
  • Peso in ordine di marcia 216 Kg
  • Cilindrata 773 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento ad aria
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 102 mm
  • Corsa 104 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 8
  • Distribuzione monoalbero
  • Ride by Wire n.d.
  • Controllo trazione n.d.
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 48 cv - 35 kw - 6.500 rpm
  • Coppia 6 kgm - 60 nm - 2.500 rpm
  • Emissioni Euro 3
  • Depotenziata
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 5
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 14 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale cinghia
  • Telaio Doppio-tubo, acciaio
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica 45 mm
  • Escursione anteriore 140 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone assistito con 2 ammortizzatori ad aria, precarico a 4 posizioni
  • Escursione posteriore 80 mm
  • Tipo freno anteriore disco
  • Misura freno anteriore 300 mm
  • Tipo freno posteriore tamburo
  • Misura freno posteriore 160 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote n.d.
  • Misura cerchio anteriore 19 pollici
  • Pneumatico anteriore 130/90B16M/C 67H
  • Misura cerchio posteriore 18 pollici
  • Pneumatico posteriore 170/70B16M/C 75H
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Kawasaki

Nuovo: Kawasaki W

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Kawasaki W 800 (2010 - 17)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta