Kawasaki Ninja ZX-4R. Quattro cilindri crescono?

Kawasaki Ninja ZX-4R. Quattro cilindri crescono?
Stando a indiscrezioni che circolano in Giappone, Kawasaki starebbe sviluppando una nuova super sportiva 400 plurifrazionata
28 dicembre 2021

Con la Ninja ZX-25R Kawasaki ha riaperto nel 2019 la serie delle cilindrate medie e medio piccole con motore a quattro cilindri riscuotendo successo nei pochi mercati dove è stata messa in vendita e tanta curiosità in molti altri.

Mentre si vocifera di una versione naked derivata dalla 250 Ninja, sempre dal Giappone giungono notizie non ufficiali di una futura versione super sportiva e carenata con motore 400 a quattro cilindri prevista per il 2023.

La ZXR 400SP del 1990
La ZXR 400SP del 1990

L'indiscrezione è credibile visto che la categoria 400 resta una classe importante in Giappone e Kawasaki avrebbe un'altra anteprima dopo la 250 ma anche dopo le sovralimentate H2 e l'annunciata moto ibrida.

Il ritorno della ZXR 400, stavolta siglata ZX-4R, è stata quindi immaginata con un render pubblicato sul sito nipponico Autoby.

Rea nel round SBK Argentina del 2021
Rea nel round SBK Argentina del 2021

La Kawasaki ZXR 400 del 1989 forniva già la potenza di 59 cavalli a 12.000 giri per cui le prestazioni di una inedita unità – visto quanto ottenuto dagli ultimi 600 omologati Euro 4 - potrebbero raggiungere i 75 cavalli.

Nella gara Superbike di quest'anno in Argentina le Kawasaki ufficiali hanno corso con una livrea ispirata alle ZXR di inizio anni Novanta, che sarebbe perfetta per la nuova 400, si immagine sempre nel render che vedete in alto.

Argomenti

Caricamento commenti...