fotogallery

Indonesia International Motor Show 2015

- Il nostro instancabile Max Morri ci mostra cos'è andato in scena nell'esposizione più visitata dell'importante Paese asiatico. C'è tanta voglia di cafe racer e alcune sono bellissime. Impazzano come sempre gli scooter giapponesi che percorrono oltre 75 km/l. Assenti i cinesi, numeroso il pubblico femminile

La Zero ha uno stand enorme, segno evidente di un grande interesse verso questo mercato. Anche la Italjet è presente con un grande stand dove espone le sue nuove bici elettriche. Stranamente la Ducati non espone la Scrambler. E altrettanto stranamente latitano gli espositori di componentistica. Peccato, perché nelle strade di Bali abbiamo visto delle borse flosce militari bellissime da applicare agli scooter.In Indonesia abbiamo notato tantissime ragazze interessate ai motorini. Il mercato è dominatoc come sempre dagli scooter e dai motorini giapponesi prodotti in Indonesia o Thailandia; vince chi consuma meno ed è più affidabile. Per darvi un'idea: i consumi medi di questi mezzi sono di 75 km/l!

I prodotti cinesi sono invece completamente assenti.Si tratta di una Fiera interessante, in quanto sono esposti mezzi che vedi solo qui. Abbiamo notato tanta voglia di cafe racer, e ci sono veramente tanti bravi meccanici che sanno fare miracoli.Il nostro instancabile Max Morri ci mostra cos'è andato in scena nell'esposizione più visitata dell'importante Paese asiatico. C'è tanta voglia di cafe racer e alcune sono bellissime. Impazzano come sempre gli scooter giapponesi che fanno oltre 75 km/l. Assenti i cinesi, numeroso il pubblico femminile.

 

Max Morri

  • Castel418, Forli' (FC)

    tra le varie follie orientali ho notato 2 Benelli, si sà niente in merito? sono esclusiva per ilò mercato asiatico?
Inserisci il tuo commento