Indiscrezioni

Honda CBR 1000 RR 2017: prime foto

- Attesa da tempo, e novità annunciata, quella che pare proprio essere la nuova versione della Honda CBR 1000 RR Fireblade targata 2017 è stata fotografata in pista
Honda CBR 1000 RR 2017: prime foto

Dell'agognata nuova Honda CBR 1000 RR si parla da molto tempo e il suo arrivo è stato annunciato ufficiosamente più volte, negli ambienti della SBK e non solo. Fra le supersportive 1000, l'attuale Fireblade è infatti la più datata e bisognosa di un bell'aggiornamento per restare competitiva nelle gare, e soprattutto per attaccare le vendite di Yamaha e BMW, che sono le 1000 preferite nei principali mercati mondiali.

Le immagini che vi mostriamo si devono al fotografo Sandro Rubinic, che ha pizzicato questa inedita CBR all'interno del circuito croato di Grobnik-Rijeka, dove probabilmente si stava girando un video promozionale. Sono state pubblicate fra i primi dal sito inglese bikesportnews e si sono diffuse rapidamente in rete.


 

Dal quello che offrono le immagini non si possono azzardare molte ipotesi, ma ci si può limitare a qualche congettura. Prima tui tutto, a cambiare molto rispetto all'attuale CBR sono le linee della carenatura e soprattutto il frontale, più appuntito, con i fari sottili e le prese d'aria incassate di sapore vagamente Panigale; e poi risalta il terminale di scarico più voluminoso. Apparentemente il disegno del telaio (ad esclusione del telaietto posteriore), del forcellone e della la parte visibile del basamento motore, ricordano molto il modello corrente.

 

 

 

Dove Honda sarà certamente intervenuta in maniera più significativa crediamo sia sulla parte alta del motore, per trovare maggiore potenza, mentre ci si aspetta una gestione elettronica più raffinata e la presenza dell'acceleratore ride by wire, divenuto indispensabile in ottica SBK. E certamente, crediamo, Honda sarà intervenuta nelle caratteristiche strutturali del telaio e sulle sue quote. Sul possibile alleggerimento generale (la moto attuale ha un peso dichiarato di 200 kg con il pieno) è difficile pronunciarsi in assenza di informazioni sufficienti, viste anche le problematiche legate alla normativa Euro4, che normalmente appesantisce la dotazione degli accessori.

 

 

Considerata poi la scelta di sospensioni, ruote e freni che equipaggiano il modello qui fotografato, ci sarebbe da aspettarsi perlomeno un kit racing o una versione più specialistica - e costosa - che la possa affiancare, un po' come già fatto con l'attuale SP: in questo modo si soddiferebbero così le esigenze commerciali e quelle sportive.

Per saperne di più non ci sarà da aspettare tanto, visto che il Salone di Colonia è alle porte.

foto di Sandro Rubinic da bikesportnews e da motorcycle.com

 

Le CBR 1000 RR precedente
Le CBR 1000 RR precedente

 

Leggi tutti i commenti 129

Commenti

  • giuliano.carosi, Latina (LT)

    Impossibile fare un commento,dare un parere,fare una battuta...su alcuni argomenti(ducati,rossi,stoner,bmw gs)la rabbia dei frustrati è sempre in agguato.Immagino come vi comportate in strada quando siete in sella o al volante...spero di non incontrarvi mai...e fatevela una risata ogni tanto,non prendetevi troppo sul serio.
  • StefanoMado, Bergamo (BG)

    Perchè ci sarebbe tutta questa necessità di copiare la Panigale? Per vincere in SBK??
Leggi tutti i commenti 129

Commenti

Inserisci il tuo commento

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta