#eicmamotoit

Headbanger: la collezione 2013 ad EICMA

- La Custom Factory bresciana presenta al Salone le sue novità per la prossima stagione. Sei modelli, otto motori fra i 1450 e 2031cc, tanta passione
Headbanger: la collezione 2013 ad EICMA

Anteprima meneghina per gli importanti aggiornamenti, tanto estetici quanto di sostanza, della collezione 2013 di Headbanger Motorcycles. Alle tre versioni di telaio Softail, ovvero dotato di sospensione posteriore, sia pure nascosta "sotto la pancia" - standard, slim, long - si aggiunge oggi l'Hardtail, che in quel di Brescia definiscono "il rigido più comodo che c'è". Tutta la gamma ora viene spinta da propulsori S&S, con primaria a cinghia da 1"3/4, cambio a sei marce e bobina riposizionata. E l'omologazione? Niente paura, Headbanger è l'unica casa europea che ha provveduto ad omologare tutti i propulsori della casa statunitense nonostante l'alimentazione a carburatori per Knuckle, Pan e Shovel.

 

La ciclistica può contare su nuove pinze freno Beringer (esclusive Headbanger), aggiornamenti ai dischi, al cavalletto centrale e alla possibilità di cambiare misure dei cerchi - più stretti - per la famiglia Old School, nel perfetto rispetto della tradizione. Novità anche per la posizione di guida, con selle più morbide e pregiate e poggiapiedi zigrinati. E, naturalmente, nuove colorazioni e livree.

 

Ovviamente, tutte le Headbanger - che sia della famiglia bobber (Hollister, Foxy Lady e High Flyin') o una Old School (Summertime, Woodstock Boogie e Gypsy Soul) - sono diverse, fatte su misura per il possessore, che può definirne ogni minimo dettaglio con una personalizzazione di livello sartoriale. A partire dal telaio fino alla definizione del serbatoio, della sella passeggero, delle mille varianti di manubrio o delle misure dei cerchi, della posizione di guida e di tutti i dettagli, le Headbanger vengono cucite su misura delle esigenze del proprietario. Il tutto, vale la pena di ricordarlo, senza timori per l'omologazione: tutte le HB sono omologate Euro-3.
 

  • braz01, Pordenone (PN)

    semplice

    se si aumenta la cilindrata di molto e si strozza l'alimentazione , esempio montando un piccolo carburatore il motore vive prevalentemente di aria dunque brucia meno benzina e rimane dentro ai parametri stechiometrici, nessun segreto.
  • marco.visentin4463, Ton (TN)

    come fanno

    ad omologare qualsiasi cosa??
Inserisci il tuo commento