Anticipazioni

Harley-Davidson 2020: una Adventure (Pan America) e una streetfighter!

- Una nuova piattaforma da 1250 cc che supporterà tre nuove linee di veicoli: una maxienduro/crossover, una naked sportiva e un nuovo modello, ovviamente, custom. In arrivo anche la LiveWire elettrica

Tre grandi novità a sorpresa da Harley-Davidson, che in un contesto di rinnovamento globale – annunciato oggi dal presidente Matt Levatich – inizia a svelare la sua roadmap per il 2020. Anno in cui, vale la pena di sottolinearlo, arriverà l’Euro-5: una stagione che quindi vedrà un rinnovamento globale di modelli e motorizzazioni, come ad esempio, appunto, il debutto di un’inedita piattaforma (naturalmente bicilindrica e – questo lo ipotizziamo noi – derivata dall’esperienza Milwaukee-8) che spingerà ben tre nuovi modelli.

Tre modelli che, seguendo il nome del progetto “More Roads to Harley-Davidson”, in due casi esploreranno segmenti in cui la Casa del “Bar & Shield” non si era mai spinta – o quasi.

Partiamo naturalmente dalla adventure/crossover, battezzata con l’evocativo nome di Pan America, che segna il debutto di Harley-Davidson nel segmento dopo l’esperimento fatto con la Buell XB12X Ulysses. L’ispirazione, evidente nella vista laterale, viene dalla concorrenza europea; un po’ sconcertante forse il frontale, ma bisogna comunque considerare che si tratta di un prototipo, suscettibile quindi di evoluzioni anche sostanziose.

Nettamente più convenzionale (e a nostro avviso più riuscita) la Streetfighter, tutta carica sull’avantreno, grintosa e in linea con i canoni della categoria. Stesso discorso per una non meglio definita nuova custom, una bobber lunga e grintosa con tocchi di classico nella colorazione e nelle forme. E non manca, anche se non si tratta certo di una novità assoluta, la versione pseudo-definitiva della LiveWire, la moto elettrica ormai in lavorazione da diverse stagioni.

Tutte e tre saranno immesse sul mercato nel 2020, ma ci sbilanciamo a prevedere un debutto – sotto forma appunto di prototipo – ai saloni invernali di quest’anno.

  • merlino1

    Harley-Davidson, spunta la FXDR “114” 2019- 20 ??
    Dalla foto il motore si presenta bene,sono curioso di leggere le carateristiche tecniche e di tagliandi (cambio olio motore) H-D FIN QUI HA DIMOSTRATO NEL SUO RAMO DI ESSERE LA N.1 in tanti han provato a contrastarla in campo commerciale con vari modelli in tutte le salse ma senza risultato, ora H-D mostra i muscoli, forte di un buon successo commerciale, vuol dimostrare che il primo costruttore di moto, e' in grado di saper costruire (motori) e moto di qualunque genere.
  • Fattoriale, Belluno (BL)

    Se HD, per qualsivoglia motivo, iniziera' a giocare come gli altri, tentando di occuapre fasce di mercato che prima non occupava o non voleva occupare, sara' giudicata non piu' come HD ma come un produttore di moto qualsiasi.
    Uscire dalla nicchia comporta vantaggi e svantanggi.
    Io spero che HD si crei una sua originale interpretazione di quelle categorie a cui vorra' partecipare.

    Trollando, finalmente certi poser-harleysti avranno meno da fare i "fighetti" sbandierando una marca semrpe meno "storica".
Inserisci il tuo commento