F.B. Mondial: la storia di un marchio immortale [VIDEO]

Francesco Paolillo
F.B.Mondial è un marchio che ha contato tanto nel mondo delle due ruote. Ne parliamo con Cesare Galli, CEO di Pelpi International, attuale proprietaria del celebre marchio brianzolo.
3 luglio 2024

Ci sono marchi motociclistici che hanno lasciato una traccia indelebile nella storia, in Italia abbiamo la fortuna di averne alcuni di prima grandezza. 
Alcuni purtroppo sono scomparsi dal mercato attuale, altri sono tornati dopo anni di oblio. 

Uno di questi è F.B. Mondial, una storia intensa che inizia nel dopoguerra e che per una ventina di anni ha scritto la storia delle competizioni nelle piccole e medie cilindrate, in pista così come su strada e fuoristrada. 

Piloti entrati nella storia hanno corso con le moto brianzole, Ubbiali, Pagani e Ostorero solo per citarne alcuni, mentre la tecnica meccanica di queste moto ha fatto scuola per tanti anni.

Attulamente il marchio è di proprietà di Pelpi International, sotto la guida di Cesare Galli, CEO dell'azienda, grazie a lui Mondial è rinata e dopo vari modelli di piccola cilindrata, come la HPS 125 e la SMX 125 Motard si è riaffacciata al mercato delle moto di media cilindrata con la Piega 452 disegnata da Rodolfo Frascoli e interamente progettata in Italia.

Una storia, quella di F.B. Mondial, che pare voglia continuare e soprattutto crescere.

Naviga su Moto.it senza pubblicità
1 euro al mese
Caricamento commenti...