EICMA 2022, la scelta di SWM: abbassare tutti i prezzi! [VIDEO]

La Casa italiana ad Eicma ha mostrato la sua gamma tra Scrambler, motard e naked. Il claim scelto è "mobilità e servizi" ovvero oltre all'acquisto della moto c'è molto di più
14 novembre 2022

Il brand Swm soffia su 51 candeline e abbassa tutti i prezzi! La casa italiana, nata nel 1971, ha presentato ad Eicma 2022 tre tre gamme di prodotto e cioè Scrambler, motard e naked. Tre proposte con diverse cilindrate. Speedy Working Motors ha la sua produzione in uno stabilimento a Varese e fa parte del gruppo cinese Shineray.

Per quanto riguarda la Scrambler si tratta di un processo evolutivo mentre Swm ha cercato la continuità nel motard, dedicata ai giovani. Le maggiori novità riguardano invece le moto naked: dalla Varez alla Hoku, che in hawaiano vuol dire stella.

Per quanto riguarda i prezzi la grossa novità è che i prezzi 2023 calano rispetto al 2022, di oltre 300 euro. La Scrambler 4.690 euro, la 125 3.990, e 4.990 la bicilindrica 400. Prezzi molto interessanti, anche considerando che si tratta di moto migliorate rispetto all’anno prima.

Il claim scelto da Swm è “mobilità e servizi”, questo cosa significa? Che ci sono dei servizi accessori, come la garanzia di 24 mesi a chilometri illimitati, il servizio Aci che recupera la moto entro i 50 chilometri e la porta in officina, una convenzione per comprare le Swm a 36 mesi a interessi zero. Infine un servizio molto utile per chi non ha una rete Swm nelle vicinanze: può convenzionarsi con l’azienda che ricerca una officina nelle vicinanze a disposizione del cliente. Queste le novità presentate Ennio Marchesin di Swm.

Ultime da News

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...

Hot now