EICMA 2021, le novità: HJC, quattro caschi per tutti i gusti

Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
EICMA 2021 è il teatro del debutto per quattro caschi importanti della gamma coreana. Edo ne cerca uno per Antonio...
  • Edoardo Licciardello
  • di Edoardo Licciardello
26 novembre 2021

EICMA 2021 è la prima opportunità per HJC di mostrare al pubblico le quattro novità 2022 del marchio coreano. L'occasione di raccontarvele nasce dal nostro Antonio, che ha chiesto a Edo di trovargli un casco. Il problema sarà capire cosa ci vuole fare...

Vedi anche

Il primo dei protagonisti del nostro (scherzoso) video è il V60. Dallo stile classico, ispirato al primi casco offroad di HJC, l'FG-01 anni 80, ma con tecnologia assolutamente moderna, l'HJC V60 è dotato di calotta in fibra di vetro, visierino parasole interno IS-10, svasi sulle orecchie per sistemi audio, interni rimovibili e lavabili nonché guanciali con sgancio d'emergenza per maggiore sicurezza. Il V60 può essere dotato di frontino aggiuntivo. Prezzo a partire da 299,90 euro.

Si passa poi all'HJC i100, modulare flip-back con doppia omologazione P/J in policarbonato con tre taglie di calotta e visierino parasole interno. Il particolare sistema di apertura con roto-traslazione fa sì che la visiera torni automaticamente in posizione di chiusura sia in apertura che in chiusura. Predisposizione per i sistemi SMART HJC Bluetooth (10B e 20B). Prezzo da 319,90 euro.

Il terzo casco che prendiamo in esame è l'i20, un innovativo demi-jet dotato di maschera rimovibile e visierino parasole. Lo stile è moderno e aggressivo, pensato per un uso urbano di mezzi trasversali e "ignoranti". La calotta, realizzata in policarbonato composito, è realizzata in tre taglie e copre le misure da XS a 2XL. Gli interni in Supercool traspiranti e antibatterici sono rimovibili e dotati di scanalature sulle tempie per ospitare gli occhiali. L'i20, già omologato ECE22-06 è anche pronto ad accettare i sistemi SMART HJC Bluetooth (10B e 20B). Prezzi a partire da 199,90 euro.

Ultimo ma (assolutamente) non ultimo è l'HJC RPHA-1, il nuovo top di gamma sportivo di cui vi abbiamo parlato nel nostro Motofestival, omologato ovviamente ECE22-06 ma anche (e soprattutto) FIM, ovvero lo stesso casco che i piloti indossano in MotoGP e WSBK. La calotta è naturalmente in PIM+ rinforzata in carbonio e carbon-glass hybrid, con possibilità di applicare lo spoiler aerodinamico offerto di serie e sviluppata in galleria del vento. Il sistema di ventilazione ACS offre un'areazione ottimale. Gli interni (con guanciali estraibili attraverso il sistema di emergenza) sono antibatterici, in Silvercoool, rimuovibili, lavabili e predisposti per il passaggio delle stanghette degli occhiali. La visiera è predisposta per l'uso di lenti a strappo. Prezzi da 699 euro.

Ultime da News

Caricamento commenti...

Hot now