EPOCA

Le foto della mostra scambio auto e moto di Novegro

- E' già iniziata la mostra scambio di Novegro che chiuderà domenica. Una visita virtuale con gli scatti di Max Morri. Oltre alle classico mercato d'epoca saranno esposte le moto che hanno fatto la storia di Gilera
Le foto della mostra scambio auto e moto di Novegro


Dal 14 al 16 febbraio in esposizione a Novegro ci sarà anche la prima moto costruita da Giuseppe Gilera nel 1909 la VT317, la più eccezionale delle attrazioni della prossima Mostra-scambio di auto, moto, cicli e ricambi d’epoca. La moto per la prima volta, quindi in prima mondiale assoluta, esce dal Museo Gilera esclusivamente per gli appassioni e i visitatori della 60° edizione della Mostra scambio auto, moto, cicli e ricambi d’epoca di Novegro.


Dal 14 al 16 febbraio alcuni preziosi modelli Gilera saranno esposti a Novegro (grazie alla collaborazione del Registro Storico Gilera) per quella che si preannuncia come la più eccezionale delle attrazioni della prossima Mostra-scambio di auto, moto, cicli e ricambi d’epoca: una rassegna tematica che condurrà i visitatori lungo oltre 100 anni di storia industriale e sportiva, in un emozionante percorso attraverso il vissuto di tre generazioni di appassionati.

Alla Gilera sono legate alcune delle pagine più gloriose del nostro motociclismo sportivo: nelle competizioni il momento magico della Gilera è stato negli anni Cinquanta, contro avversari che si chiamavano Norton, AJS, BMW, Moto Guzzi, MV Agusta. La Casa di Arcore conquistò sei titoli nel Campionato mondiale classe 500, due con Umberto Masetti, tre con Geoff Duke, uno con Libero Liberati e cinque titoli mondiali di Marca.

Ma la Gilera vanta anche un altro primato: quello di vincere non solo nella velocità ma anche nelle gare fuoristrada (off - road), dominando varie “6 Giorni Internazionali” e gare di Regolarità in Italia ed all’estero. Più recenti sono i successi alla Parigi-Dakar ed al Rally dei Faraoni. Poi, dopo il passaggio delle attività al Gruppo Piaggio, la Gilera nel 2001 ritorna alle grandi competizioni partecipando al Campionato del Mondo 125 con il pilota Manuel Poggiali che strepitosamente al primo anno conquista il titolo Mondiale. Sono passati 44 anni dall’ultimo Mondiale di Liberati. Ed è storia abbastanza attuale il ritorno al successo questa volta nel Mondiale 2008, classe 250, con il compianto Marco Simoncelli.

Alla tradizionale mostra scambio di auto, moto, cicli e ricambi d’epoca non mancheranno esemplari che hanno fatto la storia del motociclismo italiano.  La Mostra-Scambio di Novegro offre quindi la migliore opportunità per ricordare questa storia gloriosa. Il Parco Esposizioni Novegro infatti si è contraddistinto negli anni quale riconosciuto luogo d'incontro e di scambio commerciale per i collezionisti delle due e quattro ruote.


La manifestazione, che per valore di scambi e trattative commerciali primeggia nella classifica nazionale degli eventi del settore, occupa un'area al coperto di mq. 16.000 e una all'aperto di mq. 80.000 perfettamente attrezzata.


COME ARRIVARE

IN AUTO: Dalla tangenziale est (uscita n. 6 Linate )
IN TRENO: Dalla Stazione Centrale autobus STARFLY per Aeroporto Linate (ogni 20 minuti) proseguire con Autobus 73/ destinazione S. Felicino. 5^ fermata: Novegro.
IN AUTOBUS: Attenzione: Per tutte le linee occorre dotarsi di biglietto "URBANO + 1/2 ZONA" (costo: € 1,90 al 9/3/2012).  Autobus 73/ da P.zza S.Babila (capolinea) per Aeroporto Linate con destinazione S. Felicino. Dopo l'Aeroporto 5^ fermata: Novegro. Questo servizio, a causa lavori stradali che attualmente comportano il restringimento ad una sola corsia per senso di marcia della strada provinciale Rivoltana, è limitato ai giorni festivi. Per la stessa ragione, per quanto riguarda quelli feriali, il servizio è previsto solo dalle ore 20,30 fino al suo termine . Linea 930: da Aeroporto Linate (raggiungibile con la linea 73 da piazza S. Babila) direzione Peschiera Borromeo-San Felicino (dopo l'Aeroporto 5^ fermata: Novegro). Autobus 38: da Piazzale Susa direzione Novegro (la linea da Piazzale Susa ha percorso regolare fino al Centro Saini, prosegue in via Corelli, percorre la Strada Rivoltana nel Comune di Segrate e la via Novegro (fermata) raggiungendo via Grazia Deledda dove fa capolinea). Il servizio è attivo dal lunedì al sabato, dal suo inizio fino alle ore 20.00.

Foto: Max Morri

 

  • 250NE, Legnano (MI)

    FOTO

    Ciao la quart'ultima foto è del mio 250 esposto alla mostra,m'incuriosisce che è l'unica fotografata con una persona vicino,penso l'autore delle foto.marco
  • northsam, Zelo Buon Persico (LO)

    ...

    Se il gruppo piaggio fosse gestito da qualcuno appassionato di moto, non si lascerebbe scappare la possibilità di far rinascere in grande stile un marchio come Gilera, pieno di storia e di successi sportivi.

    Invece da inetti e disinteressati al mondo delle moto, quali sono, lo stanno lasciando fallire e lo denigrano facendogli produrre solo scooter.

    I tedeschi, i cinesi, gli svizzeri e pure i coreani vengono in Italia e si comprano i nostri marchi storici.
    Il gruppo piaggio ne ha 4...2 dei quali (Gilera e Moto Guzzi) con una storia alle spalle da fare invidia a chiunque e cosa fa? Li lascia fallire o quasi...
    Speriamo che arrivi qualcuno a salvarli...
Inserisci il tuo commento