mostra aiuto
Accedi o registrati
BIKE&SKI

BIKE&SKI. Moto e sci in una sfida epica

- Sei coppie formate da un campione di sci e un temerario motociclista climber. Chi vince? Chi impiega meno tempo a salire in moto e scendere con gli sci lungo una pista ripidissima di 400 metri. Ecco a voi Bike&Ski, l'evento spettacolare organizzato da Harley-Davidson Bolzano il 5-6 gennaio 2018.

Un pendio ripido lungo 400 metri con un dislivello di 100. Una coltre di neve soffice all’inizio del pendio e ghiacciata in cima. A destra un corridoio dritto sparato verso il cielo. A sinistra una discesa da percorrere slalomando tra dodici porte da “speciale”. Sei squadre. Sei sciatori e sei “fulminati” harleysti. L’accoppiamento? Frutto di un sorteggio.

La gara? Vincerà la coppia in grado di scendere e risalire (a patto di riuscirci) nel minor tempo possibile. E poi, fuochi d’artificio, musica, urla e un tifo super caloroso nonostante i -7 gradi centigradi. In due parole: Bike&Snow, l’evento di sci e moto sulla neve organizzato da Harley-Davidson Bolzano-Trento nel bellissimo scenario dell’Alpe di Siusi (BZ). Uno spettacolo e un divertimento incredibili, ma più degno di nota è stato senza dubbio lo scopo, tra i più lodevoli, ovvero cooperare alle cure dei bimbi malati di cancro della Peter Pan, associazione locale specializzata.

Allestire una gara di questo tipo in un territorio protetto come quello delle Dolomiti, cercando di accogliere nel miglior modo possibile tifosi e addetti al settore, offrendo una cena “stellata” all'aperto grazie a Gompm Alm, siamo certi sia stata una vera impresa epocale ma i ragazzi della concessionaria Harley-Davidson di Bolzano non si sono lasciati intimorire da nulla e nessuno. Ed ecco che sono riusciti a dare vita a una grande festa. Sì perché prima di tutto, la notte tra il 5 e il 6 gennaio è stata più che altro una festa, un momento per stare assieme e festeggiare, ridere, tifare. La gara c’è stata, spettacolare, tirata, combattuta, adrenalinica, ma prima di tutto si è avvertita forte la voglia di passare del tempo assieme condividendo la passione per lo sport e i motori.

Poi che abbia vinto la squadra formata dal nostro campione olimpico Peter Fill e Sven Traber, e che il fortissimo Daniele Geppert di H-D Bolzano in coppia con Klaus Kroll, sia arrivato terzo, poco importa. Quello che conta è la perfetta riuscita della manifestazione, la contentezza del numerosissimo pubblico e i quasi 12.000 euro raccolti per la associazione Peter Pan specializzata nella cura dei bambini con tumore. Ora non ci rimane che aspettare il 9-11 marzo quando a Ridanna, Vipiteno, ci sarà un altro grande spettacolo sulla neve… Harley&Snow. Ci vediamo là... e questa volta speriamo di gareggiare anche noi!

  1 di 30  

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento