enduro

Antoine Meo torna all'Enduro con Honda Racing RedMoto World Enduro Team

- Il 34enne, cinque volte campione del Mondo di Enduro, dopo due anni di stop, torna alle gare di Enduro in sella alla CRF 450RX Enduro

Antoine Meo torna all’Enduro: la notizia è fresca fresca ed è ufficiale: il pilota trentaquattrenne, francese ma di origini italiane, torna alle gare di enduro vero e lo fa in sella alla Honda CRF 450RX Enduro grazie al supporto di Honda Racing RedMoto World Enduro Team

Pilota con un bagaglio immenso di esperienze, dopo aver gareggiato nel Mondiale Cross, nel 2008 Meo è passato all’enduro tradizionale sino a concludere la stagione 2015. Nel 2016 ha debuttato nei rally e alla Dakar, infortunandosi gravemente nell’edizione 2016 terminata nonostante due fratture a entrambe le mani che per due anni lo hanno tenuto lontano dalle competizioni nonostante diverse operazioni chirurghiche.

Nella sua decennale carriera nell’enduro Meo è riuscito ad ottenere risultati strabilianti: parliamo di  cinque titoli Mondiali (classe E1 2010, 2012, 2013; classe E2, 2011, 2015), tre titoli del Trofeo Mondiale alla Sei Giorni (2007, 2009, 2010), due titoli agli Assoluti Italia (2009, 2015), una settima e quarta posizione alla Dakar, rispettivamente nel 2016 e nel 2018, mentre l'edizione 2017 è stato costretto a saltarla per un'operazione allo scafoide, e cinque titoli francesi in E1 e E2.

Queste le dichiarazioni di Antoine Meo: “Grazie a Matteo Boffelli e Honda-RedMoto torno a gareggiare nell’enduro, specialità nella quale ho vinto cinque titoli Mondiali. Nella squadra di Matteo Boffelli si respira un’aria di genuina passione per l’enduro. È un team giovane, particolarmente motivato, composto da bravi tecnici desiderosi di confrontarsi e mettersi sempre alla prova. Correre con i colori Honda per me è motivo di grande orgoglio e soddisfazione. Non vedo l’ora di cominciare: sono felice di affiancare Charlier e Oldrati nelle gare a cui prenderò parte come pure negli allenamenti. L’obiettivo è di correre una grande stagione”. 

“Il 2018 è stato un anno molto importante per tutta la squadra: siamo cresciuti sia dal punto di vista tecnico, che sportivo. Avere Antoine Meo nel nostro team è un grandissimo onore e nel contempo un impegno che ci stimola a far sempre meglio. Dalla sua esperienza possiamo trarre spunti per migliorare il nostro know-how per raggiungere più rapidamente gli obiettivi che il nostro lavoro ci impone”, ha dichiarato Matteo Boffelli Team Manager.

Riguardo il ritorrno di Meo, si è espresso anche Michele Berera, Sales & Marketing Manager Honda RedMoto: “Corse, sfide e impegno tecnico fanno parte del DNA Honda. Ecco perché sono emozionato solo al pensiero che Antoine abbia accettato di essere in sella a una CRF 450RX per rientrare nel mondo dell’enduro. Con Antoine in passato ho assistito a sfide epiche e pensare di vederlo in sella ad una nostra moto mi viene la pelle d’oca! Un mio personale sogno nel cassetto che si avvera, anche se solo per alcune apparizioni, sono sicuro riuscirà ad emozionare tutti come lo faceva anni fa e come ha fatto con me!”.

Non resta che fargli un grande "in bocca al lupo" e vedere cosa è ancora in grado di fare questo asso del tassello!

  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Un grandissimo, mi fa piacere vederlo in Honda. É anche simpatico, cosa rara per un francese.
  • mamo22, L'Aquila (AQ)

    persona e pilota di grande livello! leggo purtroppo solo x alcune gare...
    a me piacerebbe anche rivederlo alla dakar con honda
Inserisci il tuo commento